YouTube elimina definitivamente le annotazioni video

scritto da Andrea Pettinari ultima modifica il 17 March, 2017

Quante volte, guardando un video su YouTube, vi siete ritrovati a visualizzare dei grossi rettangoli colorati aprirsi a mo’ di popup, mostrando al loro interno dei contenuti testuali e magari con fastidiosi link incorporati? Questa funzionalità porta il nome di Annotazioni Video e da sempre si è contraddistinta per un rapporto di amore/odio con gli utenti della piattaforma. Ad oggi questa funzionalità era caduta largamente in disuso, soprattutto per il fatto che essa era accessibile e visualizzabile solo guardando un video da desktop: negli ultimi anni YouTube ha infatti attestato come il calo nell’utilizzo di questa funzionalità sia sceso del 70% rispetto al passato.

YouTube annotazioni video

Spinta da questa statistiche YouTube, attraverso un comunicato sul proprio blog, ha deciso oggi di annunciare la definitiva cessazione del servizio, che diverrà effettiva a partire dal prossimo 2 maggio. Da quel momento in avanti non sarà più possibile aggiungere o modificare le Annotazioni su nuovi e vecchi video, mentre quelle già esistenti rimarranno visibili sulla piattaforma. La scelta, come spiega YouTube stessa, è stata dettata dalla volontà di spostare l’attenzione su altre due funzionalità funzionanti egregiamente anche su mobile: le “Card” e le “End Screen”. Le prime sono un’evoluzione delle Annotazioni che permettono di aggiungere delle postille da collegare a diversi momenti del video, in modo tale da approfondire eventuali argomenti trattati rimandando ad un link esterno (o interno a YouTube); le seconde non sono altro che le schermate di chiusura del video, grazie alle quali è possibile linkare ai canali social, oppure ad altri video.

Che ve ne pare di questa mossa di YouTube? Sentirete la mancanza delle annotazioni? Fatecelo sapere tramite un commento, qui sotto.

Top