Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Xiaomi smartphone: ecco i migliori nella nostra selezione

Xiaomi smartphone: ecco i migliori nella nostra selezione

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 24 aprile 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Xiaomi smartphone è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2020.

Xiaomi Festival su eBay

Arriva lo Xiaomi Festival su eBay! Per una selezione di prodotti sarà possibile infatti usufruire del 15% di sconto (fino a 50€), potendoveli aggiudicare così ad un prezzo mai così conveniente. Per farlo vi basterà navigare alla seguente sezione Xiaomi dedicata di eBay e, prima del checkout, utilizzare il codice coupon “PITMIFEST“. Affrettatevi: i prodotti andranno a ruba, anche se il festival durerà fino al 15 Aprile!

 

 

In questa guida parliamo di Xiaomi e smartphone. Desideri acquistare un nuovo telefono e vuoi sapere qual è il miglior smartphone Xiaomi che fa più al caso tuo? Sei sulla pagina giusta: nei prossimi paragrafi andremo infatti ad approfondire le diverse gamme di prodotti del colosso cinese, indicandoti qual è quello più adatto a te in base ai tuoi bisogni e alle tue necessità in base all’offerta Xiaomi: smartphone economici, ma non solo. Procediamo.

Xiaomi smartphone: quale comprare

Uno dei brand maggiormente in ascesa nel corso degli ultimi anni è Xiaomi: un’azienda che ha fatto dell’economicità dei propri dispositivi il proprio cavallo di battaglia. Un vero e proprio colosso che ha in portafoglio centinaia di prodotti e di startup che racchiudono praticamente tutte le categorie dell’elettronica di consumo: dalla domotica ai visori per la realtà virtuale passando per la robotica, i droni, gli elettrodomestici e i computer. Ma è soprattutto col binomio “Xiaomi smartphone” che i cinesi sono diventati famosi nel mondo.

Dopo essere stata fondata nel 2010, Xiaomi ci mette quattro anni a diventare il primo produttore di smartphone a livello cinese e il terzo a livello mondiale – poi scalzati da Huawei – crescendo via via in termini di qualità e di originalità: dagli esordi fatti di smartphone identici agli iPhone – non a caso anche i Mi Store in giro per il mondo sono delle repliche degli Apple Store – fino al Mi Mix, il primo smartphone al mondo senza cornici, disegnato da Philippe Starck.

Nel mezzo l’obiettivo principe da conseguire: realizzare dispositivi di qualità, da vendere ad un prezzo più basso puntando a ricavare profitti dall’ecosistema di servizi ad essi collegati.

Dunque, perché acquistare uno smartphone Xiaomi? Perché sono economici, ben costruiti e offrono il miglior rapporto tra qualità e prezzo in circolazione. In più, grazie allo sbarco effettivo del brand nel nostro paese, tutti i dubbi che potevano sorgerci anni fa in termini di costi di dogana, spedizioni dalla Cina e mancanza di assistenza adesso si dissolvono grazie alla certificazione dei due anni di garanzia sui dispositivi (per legge) e alla rete di centri di assistenza che Xiaomi sta implementando anche nel nostro paese.

Velocità di sistema

E come scegliere un prodotto dell’accoppiata Xiaomi smartphone? Noi abbiamo tenuto conto innanzitutto della fluidità di sistema, cercando device che avessero processori Qualcomm e fossero in grado di assisterti al meglio in ogni attività della giornata. La potenza di base è da sempre uno dei cavalli di battaglia del brand cinese che riesce a montare chip di qualità e a proporli ad un prezzo inferiore rispetto alla media di mercato: preparati però a dover fare i conti con la MIUI, la personalizzazione cinese di Android, ancora con alcune pecche da risolvere rispetto alla concorrenza.

Qui troverai modelli per tutti i gusti: un chip octa-core con 1,8 GHz di frequenza massima di clock è la base di partenza per chi vuole soltanto un telefono che costi poco per guardare le mail, andare sui social e poco altro; se vuoi giocare a Fortnite o usare qualche app energivora nel corso della giornata, meglio affidarsi ad un chip più potente.

Autonomia

Poi abbiamo preso in considerazione l’autonomia, scegliendo smartphone che avessero una batteria in grado di darti energia fino a fine giornata, a prescindere dall’utilizzo del telefono, che sia basic (a base di app, social e qualche telefonata) o più intenso con film e videogiochi. Un quantitativo minimo che ci ha permesso di scremare tra la pletora di Xiaomi smartphone presenti sul mercato, ma scorrendo la guida e leggendo nella descrizione a corredo potrai trovare anche device con una batteria più grande e più indicata per chi cerca un’autonomia superiore.

Display

In seguito abbiamo dato un’occhiata al display, IPS nella fascia medio-bassa per chi non ha troppe pretese e OLED nei top di gamma per chi invece sta più attento alla qualità dei colori e alla resa qualitativa delle immagini, con una risoluzione che oscilla dall’HD+ (1440 x 720 pixel) fino al Full HD (1920 x 1080 pixel); nonostante questo, abbiamo cercato i telefoni che avessero una buona ottimizzazione e una luminosità più che sufficiente per consentirti di vedere al meglio film e serie tv.

Fotocamere

E, infine, siamo andati in cerca delle migliori fotocamere in circolazione, cercando di mettere insieme un bel bagaglio di sensori che ti consentano di scattare ogni genere di immagine (grandangolo, zoom e così via) nelle migliori condizioni possibili. Nel 2019, Xiaomi ha introdotto il sensore Sony da 48 MP praticamente su tutta la sua nuova lineup di smartphone uniformando di fatto i suoi telefoni dal punto di vista fotografico. Questo significa che se tu utilizzi poco il grandangolo o lo zoom nelle tue foto, anche lo smartphone più economico basta e avanza per soddisfare le tue esigenze, altrimenti ti conviene cercare lo Xiaomi Mi 9, il top di gamma dell’offerta e quello dotato del miglior comparto fotografico in assoluto.

L’offerta Xiaomi

Se questo non bastasse, l’unione tra Xiaomi e smartphone ti convincerà con una gamma di dispositivi ampia e variegata, dove chiunque può trovare l’opzione giusta in base ai suoi gusti e alle sue esigenze. Si passa dalla gamma Redmi, quella considerata più trasversale e vicina all’idea di fascia media di mercato, pur ospitando al suo interno numerosi prodotti che possono giocarsela tranquillamente con i modelli top di gamma, fino alla serie Mi, che è un po’ la linea di punta di Xiaomi: smartphone eleganti, belli e con le migliori caratteristiche tecniche in circolazione.

A sua volta, la serie Redmi si suddivide in gamma S – per chi ha bisogno di un buon comparto fotografico – gamma Redmi standard e Redmi Note, che si distingue per essere la raccolta di phablet all’interno del segmento mid-range; così come gli Xiaomi Mi si traducono in Mi Max – che raccoglie i device più grandi della linea – i Mi standard, che sono un po’ i top di gamma di riferimento del brand con le migliori schede tecniche in assoluto, e i Mi Mix, ossia i flagship contraddistinti dal design a tutto schermo e dal rapporto d’immagine in 18:9. Difficile per chi si affaccia al mondo Xiaomi per la prima volta, proprio per questo abbiamo deciso di selezionare per te i migliori smartphone Xiaomi usciti nel corso dell’ultimo anno. Andiamo a scoprire quali sono.

Xiaomi smartphone serie Redmi

Questa è considerata la line-up economica di Xiaomi: smartphone dal design tradizionale, dove a risentirne sono soprattutto il comparto fotografico e la risoluzione dello schermo. Se, infatti, a livello di processore e di fluidità delle prestazioni, l’azienda cinese riesce a uniformare grossomodo la propria offerta con gli ultimi processori Qualcomm Snapdragon, le uniche differenze che caratterizzano la diversa nomenclatura all’interno della gamma riguarda la bontà della fotocamera e la quantità di pixel all’interno del display.

Xiaomi Redmi Note 9S

Più grande e più potente, lo Xiaomi Redmi Note 9S è considerato uno dei telefoni migliori per qualità/prezzo di. Xiaomi lo considera il più completo tra gli economici e non ha torto: display da 6,67 pollici con rapporto d’immagine in 19:9 e una risoluzione in Full HD+; quadrupla fotocamera posteriore da 48 Mp + 8 Mp + 5 Mp + 2 Mp e un design a tutto schermo elegante e in linea con il trend 2020 che vede abbandonare bordi e cornici a tutti gli smartphone in uscita, a favore di una fotocamera frontale a foro inserita nel display.

Ma è soprattutto il processore ad essere un punto di forza: un Qualcomm Snapdragon 720G con GPU Adreno 618 assistito da 4 GB di RAM e da 64 GB di spazio di archiviazione espandibile con micro SD fino a 512 GB, che difficilmente si riscontra in altri device nella stessa forchetta di prezzo.

A chi è rivolto? A chi cerca potenza, un display grande e che abbia ottime prestazioni: ma soprattutto che costi meno di 300€. Difficile trovare di meglio.

Puoi acquistare Xiaomi Redmi Note 9S su Amazon o se preferisci su eBay

Xiaomi smartphone serie Mi

Rispetto all’altra serie, è qui che Xiaomi sperimenta e punta in alto. Il Mi Mix è stato il primo smartphone della storia a tutto schermo, il Mi Note ha aperto la strada ai phablet, oramai abbattuti dal design borderless, mentre il Mi A1 è il telefono che ha portato l’ecosistema Xiaomi a sposare Android One, la versione stock del sistema operativo Google.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Xiaomi Mi A3

Se pensi che il legame tra Xiaomi e smartphone sia troppo “lontano” dai tuoi gusti, questo dispositivo è pensato esattamente per te. Lo Xiaomi Mi A3 è più compatto con una scocca metallica e un design elegante e raffinato. Il look è elegante e moderno: con lo schermo da 6 pollici HD racchiuso tra cornici e bordi sottilissimi, con un piccolo notch a goccia; ma è accendendolo che si scopre qual è il suo punto di forza. Il Mi A3 è il secondo smartphone ad essere stato dotato del sistema operativo Android One, ossia la versione senza fronzoli dell’OS di Google: nessuna app aggiuntiva e nessuna personalizzazione, soltanto ciò che serve a far funzionare il telefono.

Questo, non solo rende lo smartphone fluido e veloce, ma ti consente di avere l’aggiornamento alle nuove versioni praticamente in contemporanea con Big G. Buono il comparto multimediale con una doppia fotocamera da 48+12+2 megapixel che differiscono per la loro lunghezza focale e apertura. La seconda lente è grandangolare, mentre la terza abilita uno zoom 2X senza perdita di qualità e la possibilità di attivare la modalità Ritratto. Ancora meglio il processore, un Qualcomm Snapdragon 665 (octa-core a 2.2 GHz), affiancato da 4 GB di RAM e da 64 GB di storage. Ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 4030 mAh.

Puoi acquistare Xiaomi Mi A3 su Amazon.

Xiaomi Mi A3
Prezzo: € 146.25

Xiaomi Mi 9T

Xiaomi Mi 9T rappresenta per certi versi l’evluzione della gamma Mi Mix, quantomeno per la sua volontà di differire nel design e nelle funzioni dagli standard tradizionali. Dotato di uno schermo AMOLED da 6,39 pollici con risoluzione Full HD+, lo smartphone cinese ha tutte le carte in regola per soddisfarti: tripla fotocamera posteriore da 48+8+13 megapixel, processore Qualcomm Snapdragon 730 (con 6 GB di RAM e 128 GB di storage) e tutte le funzionalità che cercheresti in un telefono premium – dal lettore d’impronte integrato sotto lo schermo alla ricarica rapida e wireless.

Altra caratteristica che spicca è la fotocamera frontale a scomparsa, nascosta all’interno di un meccanismo automatico che si attiva solo all’accensione della fotocamera frontale o nel momento in cui si utilizza lo sblocco dello schermo tramite riconoscimento del volto. Una chicca che permette di ottenere un display davvero senza interruzioni, facendo una grande figura ed aumentando l’usabilità multimediale.

Puoi acquistare Xiaomi Mi 9T su eBay.

Xiaomi Mi 9

L’ex top di gamma Xiaomi ti assicura tutto quello che cerchi da un top di gamma alla metà del suo prezzo. Dotato di uno schermo AMOLED da 6,39 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel), la casa cinese ha deciso di spingere sul fronte del design a tutto schermo riducendo ulteriormente bordi e cornici e restringendo il notch a forma di goccia, dando un aspetto più elegante e compatto al device.

Sotto al pannello ha inserito un lettore per le impronte digitali, lasciando più spazio sul retro per una tripla fotocamera posteriore da 48+12+16 megapixel e composta da un sensore principale, un grandangolo e un teleobiettivo con zoom ottico da 2x, in grado di scattare immagini davvero spettacolari.

A livello hardware troviamo il nuovissimo top di gamma Qualcomm, lo Snapdragon 855 – octa-core a 2.8 GHz – con 6 GB di RAM e 128 GB di storage, non espandibili. Buona la batteria da 3300 mAh con ricarica rapida e wireless, mentre come sistema operativo troviamo Android Pie 9.0 nella personalizzazione MIUI 10 in dotazione con gli smartphone cinesi. Si tratta probabilmente di uno dei best buy del 2019, da comprare se vuoi soltanto il meglio e una scheda tecnica da top di gamma ad un prezzo inferiore ai 500€.

Puoi acquistare Xiaomi Mi 9 su Amazon o se preferisci su eBay

Xiaomi Mi 9
Prezzo consigliato: € 449.9Prezzo: € 263.63

Xiaomi Mi 10 Pro

All’interno della gamma Xiaomi Smartphone, Xiaomi Mi 10 Pro rappresenta ad oggi il vero e proprio top di gamma della lineup. Rispetto alle precedenti generazioni, specialmente pensando a Mi 9, questo nuovo modello si allinea maggiormente alla fascia di prezzo di altri modelli della categoria. A giustificazione di questa scelta, un netto passo in avanti dal punto di vista delle caratteristiche tecniche e delle funzioni.

Spicca, prima di tutto, il bellissimo display da 6,67 pollici a risoluzione Full HD+ e refresh rate variabile fino a 90 Hz. Le cornici estremamente ridotte sono accentuate da bordi curvi sui due lati che generano un impatto visivo davvero ottimo. Rispetto alle precedenti soluzioni per la fotocamera frontale, tra meccanismi a scomparsa e notch, Mi 10 Pro sfoggia l’ultima tendenza del foro direttamente all’interno del display.

Lato scheda tecnica, Xiaomi Mi 10 Pro offre tutto ciò che si richiede dagli ultimi top di gamma: processore Snapdragon 865 con modem 5G integrato, 8 GB di RAM + 256 GB di memoria interna e sistema di quattro fotocamere sul retro. Gli obiettivi sono, rispettivamente, da 108 Mp + 20 Mp + 12 Mp + 8 Mp, con due sensori a zoom ottico e ibrido, ed una lente grandangolare per gli scatti panoramici o le foto macro. Chiude il tutto una buona batteria da 4500 mAh, più che sufficiente nell’autonomia a patto di utilizzare con parsimonia la connettività 5G ed i 90 Hz dello schermo.

Puoi acquistare Xiaomi Mi 10 Pro su Amazon.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.