Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
WRC 7

WRC 7

di Stefano Zocchiaggiornato il 8 maggio 2018
attesabassa
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su WRC 7 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 23 Febbraio 2019.
WRC 7, ora disponibile

WRC 7 prezzo, edizioni e data uscita

WRC 7 è disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4. Nel caso vogliate acquistare il titolo, potete farlo selezionando questo link ad Amazon oppure cliccando sui bottoni presenti in questa pagina.

1 gennaio 2018
WRC 7, la nostra anteprima

WRC 7 anteprima Gamescom 2017

In occasione della Gamescom 2017 abbiamo avuto modo di mettere mano su una versione hands-on WRC 7. Pad alla mano abbiamo notato un paio di aspetti deludenti del titolo e di conseguenza ciò che abbiamo testato purtroppo non ci ha convinto appieno; spieghiamo il perché di questa affermazione.

Il genere dei giochi rallistici di sicuro non è definibile come uno in cui vi è carenza di titoli, dato che ogni anno ne escono numerosi e dei franchise più disparati, però di sicuro un punto a favore di WRC 7 è che può vantare (come i predecessori) una licenza ufficiale della World Rally Championship. In occasione della WRC 2017, nel caso non ne foste a conoscenza, sono state apportate delle modifiche ai regolamenti del campionato ed ora le vetture vantano caratteristiche che le rendono ben più performanti che in passato.

Per rappresentare questo aspetto in-game, gli sviluppatori di WRC 7 hanno deciso di cambiare le proprietà di guida dei veicoli targati 2017 e – purtroppo – il risultato di questo lavoro ha reso i veicoli spiacevolmente macchinosi e poco divertenti da guidare.

L’intento del team di sviluppo è sicuramente giustificabile, dovendo rappresentare in maniera tangibile questo cambiamento di regolazioni al rapporto peso/potenza dei veicoli, però nella nostra prova abbiamo notato un livello eccessivo di grip ed una distanza di frenata assolutamente non commisurata all’intensità dell’accelerazione. In poche parole, quindi, la fisica di guida del gioco pare non tanto irrealistica quanto ingiustificata; questo fatto, inoltre, è accentuato anche dal fatto che Kylotonn – il team di sviluppo – ha pure inserito i veicoli del 2016 nel gioco. Accanto a questi mezzi, il distacco prestazionale è evidente ma questo rende ancor più frustrante l’esperienza.

Durante la sessione di prova non si poteva fare a meno, quindi, di rimanere insoddisfatti da queste nuove dinamiche. Inoltre, l’assenza di vere novità nelle modalità presenti (hanno aggiunto solamente la possibilità di creare il proprio campionato) e la natura sufficiente ma non esaltante del comparto tecnico aiutano ancor di più a giustificare il nostro verdetto non positivo di questa versione di prova di WRC 7.

16 novembre 2017
WRC7, annunciato il nuovo simulatore rallystico

Annunciato lo scorso maggio da BigBen Interactive, WRC 7 sarà il quattordicesimo capitolo di questa serie di giochi rallistici con licenza ufficiale della WRC (World Rally Championship). Il gioco presenta qualche novità rispetto al capitolo precedente, principalmente per quanto riguarda il sistema di guida; per soddisfare la vostra curiosità abbiamo creato questo articolo, in cui trovate tutti i trailer e le news di WRC 7.

WRC 7 caratteristiche e rumor

WRC 7 sarà un simulatore di guida rallistico che pone grande enfasi sul realismo ed infatti il più grosso cambiamento rispetto al capitolo precedente riguarda l’introduzione di alcune novità al sistema di guida ed ai tracciati. Le piste, infatti, sono state ricostruite alla perfezione – persino il posizionamento dei sassi lungo il tracciato – ed in generale risulteranno molto brulle e piene di buche rispetto al passato. Questo cambiamento renderà la guida molto più complicata e divertente, rendendo indispensabile concentrarsi al 100% per vincere le gare.

Questo nuovo approccio di design delle piste viaggia in parallelo con l’arrivo delle nuove macchine targate WRC 2017, che vantano prestazioni nettamente migliori rispetto a quelle dello scorso anno e propongono una fisica della guida decisamente diversa. Nel gioco sono incluse tutte le macchine ufficiali della WRC 2017 (come la Citroën C3, la Hyundai i20 e la Ford Fiesta), però saranno presenti anche veicoli dello scorso anno e macchine bonus speciali.

L’unica vera novità in termini di modalità di gioco incluse riguarda l’introduzione degli Epic stages, dei tracciati estremamente lunghi che richiederanno anche più di 15-20 minuti per essere completati. Sicuramente l’aggiunta è gradita, soprattutto per soddisfare i bisogni dei fan più assidui dell’ambiente rallistico, però al tempo stesso questa purtroppo è l’unica grossa novità implementata. Anche a livello grafico non sono previsti grandissimi salti di qualità, proponendo un comparto tecnico sufficientemente buono ma non molto distante da quello dello scorso capitolo in termini di resa estetica. Il comparto audio, invece, risulta estremamente soddisfacente e capace, proponendo effetti sonori registrati ad-hoc e davvero convincenti per immergere il giocatore nell’azione.

23 maggio 2017