Wolfenstein 2 The New Colossus news: ecco i primi dettagli sui prossimi DLC

Questo articolo raccoglie tutte le news presentate o in arrivo nelle prossime settimane su Wolfenstein 2 The New Colossus. L’ultimo aggiornamento risale al 14 novembre 2017

 

Dopo essere stato ufficialmente annunciato da Bethesda durante l’evento tenutosi a Los Angeles all’E3 2017, andiamo insieme a scoprire cosa possiamo aspettarci dal nuovo episodio di Wolfenstein. In questo articolo, infatti, troverete tutti i rumor e le news di Wolfenstein 2 The New Colossus riguardanti trama, gameplay ed in generale le novità che saranno presenti in questo gioco.

Wolfenstein 2 recensione
wolfenstein 2 news

Dopo un periodo di test approfondito, la nostra recensione di Wolfenstein 2 è finalmente online. Vi invitiamo a dargli un’occhiata per sapere in modo dettagliato quali sono i pro e i contro del titolo, nonché tutte le caratteristiche disponibili provate sul campo per voi. Riuscirà il nuovo titolo Bethesda a ripagare le nostre aspettative?

Wolfenstein 2 The New Colossus prezzo, edizioni e data uscita

Wolfenstein 2 The New Colossus è stato rilasciato il 27 ottobre su PC, PlayStation 4, Xbox One e – sorprendentemente – il gioco arriverà anche su Nintendo Switch nel corso del 2018. Nel caso vogliate acquistarlo è possibile farlo direttamente da Amazon.

Wolfenstein 2 The New Colossus: rumors e caratteristiche dei DLC inclusi in “The Freedom Chronicles”

Bethesda ha già annunciato negli scorsi mesi che Wolfenstein 2 The New Colossus avrebbe avuto un Season Pass, così da espandere ancor di più la lore e la trama del gioco. Il pacchetto si chiama “The Freedom Chronicles” ed include quattro episodi. Il primo, denominato Episode Zero, è già disponibile dal 7 novembre senza esborsi aggiuntivi per chi aveva preordinato una copia di Wolfenstein 2. Gli altri DLC previsti riguarderanno tre personaggi inediti, ovvero Joseph Stallion (un giocatore di football americano), Jessica Valiant (ex-agente dell’OSS) e Gerald Wilkins (un Capitano dell’esercito americano), e si focalizzeranno sulle loro avventure nell’America occupata dalle forze naziste.

Wolfenstein 2 The New ColossusIl secondo DLC – chiamato The Adventures of Gunslinger Joe – è previsto per il 14 dicembre su tutte le piattaforme e nel caso abbiate già acquistato il Season Pass chiaramente non sono previste spese aggiuntive per scaricarlo. Come suggerisce il nome, questa nuova espansione ci vedrà impersonare Joseph Stallion, intento ad ammazzare nazisti prima nell’ormai decadente città di Chicago e poi nello spazio. Il seguente episodio, invece, si chiama The Diaries of Agent Silent Death ed è previsto per il 30 gennaio 2018. Questo terzo DLC ci consentirà di impersonare l’affascinante Jessica Valiant, intenta ad infiltrarsi nei bunker californiani occupati dalle forze naziste per scoprire importanti informazioni sull’Operazione San Andreas. Purtroppo non si sa ancora molto del quarto ed ultimo DLC, se non che si chiamerà The Amazing Deeds of Captain Wilkins, sarà ambientato in Alaska e verrà rilasciato a marzo 2018.

Wolfenstein 2 The New Colossus rumor, caratteristiche e novità

L’annuncio di Wolfenstein 2 The New Colossus, sequel diretto di Wolfenstein The New Order, è stato un fatto tanto gradito quanto scontato. Il successo ottenuto dello scorso capitolo – e anche dal suo recente mini-prequel Wolfenstein Old Blood – ha infatti confermato che il pubblico ha grande interesse in questo franchise.

Inoltre, dato che il gameplay FPS vecchia scuola ha vissuto negli ultimissimi anni un grande ritorno in auge – come dimostra il successo che ha avuto il reboot di Doom – questa scelta di espandere il brand con Wolfenstein 2 The New Colossus è sicuramente stata una scelta molto saggia.

Wolfenstein 2 The New Colossus news

Uno dei punti più intriganti dell’esperienza, che rende estremamente affascinante Wolfenstein 2 The New Colossus anche da un punto di vista narrativo e scenografico, è l’ucronia, ovvero la tecnica del raccontare qualcosa basandosi sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo rispetto a quello che noi conosciamo. Anche questa volta, infatti, il cuore dell’avventura consisterà nel comandare il nostro beniamino B.J. Blazkowicz nella sua opera di sterminio delle forze naziste, in un ipotetico 1961 dove il Terzo Reich ha vinto la seconda guerra mondiale e comanda il mondo con tattiche di terrore ed oppressione della popolazione.

Wolfenstein 2 The New Colossus news

Mentre The New Order ci aveva offerto fantastici scenari europei in cui condurre le nostre carneficine, in Wolfenstein 2 The New Colossus le nostre avventure si svolgeranno sul suolo americano, in maniera simile a quanto visto ad esempio all’interno della serie TV originale Amazon Prime “The Man in the High Castle”. L’unica cosa più stereotipata dell’ambientazione tipicamente americane – fornite dalla città di New Orleans – è data dai peculiari personaggi che aiuteranno B.J. nella sua impresa, decisamente fuori di senno e surrealmente esilaranti da ascoltare. Curiosamente, infatti, sembra proprio che il team di sviluppo abbia deciso di donare alla produzione un tono tragicomico, puntando su un mix di situazioni tragiche e dialoghi ironici che giustamente lascia un po’ perplessi. Staremo a vedere una volta uscito il gioco se questa contrapposizione degli opposti sarà sviluppata in maniera sensata o se è una semplicissima necessità resa obbligatoria dai nuovi personaggi, i cui punti di forza devono “per par condicio” essere ispirati al classico machismo americano.

Wolfenstein 2 The New Colossus anteprima Gamescom 2017

Essendo uno dei titoli più attesi dell’anno non potevamo farci sfuggire l’opportunità di mettere le mani su Wolfenstein 2 The New Colossus e fortunatamente quest’anno Bethesda (che raramente lascia provare hands-on i propri giochi in anteprima) ci ha concesso di testare questo attesissimo capitolo della storia serie.

Wolfenstein 2 The New Colossus news

La versione demo fornitaci del gioco è stata piuttosto lunga, offrendo circa un’oretta di gameplay divisa in due diverse sezioni. La prima parte altro non era se non la primissima missione di Wolfenstein 2 The New Colossus. Torna ovviamente B.J. Blazkowicz, storico protagonista della saga, e la storia inizia cinque mesi dopo gli eventi avvenuti in Wolfenstein The New Order; B.J. si è appena risvegliato da un coma (di nuovo) e ha scelto decisamente un brutto momento per svegliarsi. Le forze naziste hanno scovato l’Eva’s Hammer, il sottomarino rubato alle forze naziste per accedere alla roccaforte subacquea dei misteriosi Da’at Yichud, e dovrà lottare per fuggire dalle grinfie della Wehrmacht. Costretto ad impiegare una sedia a rotelle, avendo le gambe atrofizzate, ci siamo trovati a scorrazzare per un sottomarino con una mano sulla ruota e l’altra occupata a mitragliare nazisti con un SMG.

Wolfenstein 2 The New Colossus news

Conclusa questa prima demo, tanto rapida quanto divertente, è subito partita la seconda parte della prova. La sezione successiva è risultata decisamente più lunga della fase nel sottomarino e ci ha concesso di visitare sia la città di Roswell – caduta decisamente vittima dell’influenza nazista di questo mondo – che la segretissima Area 51.

Il piano della resistenza è di infiltrarsi per far detonare un ordigno nucleare e distruggere la base, recentemente scoperta e convertita a centro di comando delle forze naziste. Dopo una prima sezione ricca di elementi narrativi ci siamo lanciati subito nell’azione ed è stato sicuramente un piacere constatare che il gameplay di Wolfenstein 2 The New Colossus riprende esattamente quanto visto in The New Order. Sono presenti alcune armi nuove, come un lancia-granate con detonazione a distanza, però la chiave del gameplay è decisamente analoga; alla fine il gioco è pur sempre un FPS con alcuni elementi stealth opzionali ed elementi di upgrade di armi/abilità per mezzo di un tech-tree.

Wolfenstein 2 The New Colossus news

Detto quindi che il gameplay è divertente, bisogna citare quantomeno il comparto tecnico e per il momento chiaramente il gioco da un punto di visto puramente qualitativo non è ancora ultimato. La presenza di tearing, texture poco definite e l’assenza di filtri anti-aliasing è evidente nella build da noi testata, però il comparto stilistico come sempre si è rivelato impeccabile. Abbiamo incontrato anche un bug audio, dove in alcune sezioni dei video non partiva la musica di sottofondo, però effettivamente al momento non c’è nulla di cui preoccuparsi; mancano ancora diversi mesi all’uscita del gioco ed i responsabili di Bethesda ci hanno assicurato che sono tutti problemi noti su cui sono già al lavoro per sistemarli.

Wolfenstein 2 The New Colossus trailer

 

Continuate a seguire il nostro cornerstone per rimanere sempre aggiornati sulle ultime info e news di Wolfenstein 2 The New Colossus!

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi