Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Windows 10 Creators Update arriverà ad inizio 2017: tutte le novità

di Claudio Carelliaggiornato il 13 aprile 2017

Aggiornamento: abbiamo realizzato un focus dedicato alle novità di Windows 10 Creators Update.

 

L’evento Microsoft di oggi, 26 ottobre, apre con novità importanti per ciò che riguarda Windows 10. L’OS di casa Redmond arriverà ad inizio 2017 in una nuova versione pensata per i creator: su questo concetto, l’aggiornamento prende proprio il nome di Windows 10 Creators Update. Vediamone le novità.

Supporto 3D

La nuova release verrà ottimizzata per la creazione di elementi 3D all’interno di tutti i vari software, a partire da Paint (Paint 3D per l’occasione). La cosa fa ovviamente più gola a chi vuole sperimentare col disegno o la modellazione in tre dimensioni, anche se proprio con tale update Microsoft vuole portare il 3D in mano degli utenti tradizionali.

Per farlo, Microsoft integra nel nuovo update delle funzioni avanzate nel nuovo Paint 3D, il quale potrà modulare tutti i vari oggetti presenti nelle immagini combinandoli con eventuali ritagli estratti dalle nostre foto; potremo banalmente ritagliare delle sagome e posizionarle tridimensionalmente in un ambiente differente rispetto all’originale. Altra caratteristica non da poco del Creators Update è il supporto nativo allo scan 3D attraverso i dispositivi compatibili – prettamente smartphone. Non manca anche il supporto alla stampa 3D anche per questa nuova versione di Paint.

Allo stesso modo, anche altri software andranno ad ottimizzarsi per abbracciare la tridimensionalità. Fra questi troviamo sicuramente anche PowerPoint, il quale integrerà contenuti 3D da utilizzare, anche nelle transizioni, all’interno delle nostre presentazioni. Allo stesso modo anche Microsoft Hololens avrà evidenti vantaggi, poiché i contenuti 3D potranno essere sfruttati per essere visionati davanti a noi, sfruttando la realtà aumentata. Ovviamente la cosa potrebbe andare incontro soprattutto per provare gli oggetti da acquistare presso un eCommerce ad esempio all’interno di casa propria, senza acquistarli obbligatoriamente.

Gaming

Altra novità sicuramente interessante è relativa al broadcast. L’acquisizione di Beam da parte di Microsoft ha consentito all’azienda di integrare il servizio all’interno di Windows 10 Creators Update. Ciò significa che, in ogni titolo, basterà sfruttare l’app Xbox Live per avviare un broadcast tramite l’apposita barra, operazione per la quale sarà richiesto un solo click. Per ogni amico che avvierà un broadcast, se vogliamo, riceveremo una notifica per avviare lo streaming all’istante.

Altra novità abbastanza ghiotta è relativa ai tornei multiplayer online: nel menù Arena della nuova app Xbox Live avremo infatti modo di creare dei tornei custom con i nostri amici, in piena libertà (anche su Xbox One). Solo sull’ultima console di casa Microsoft invece, Xbox One S, arriverà con l’update Windows 10 Creators Update il supporto alla tecnologia Dolby Atmos per riprodurre al meglio tutta la stereofonia del suono nei Blu-Ray 4K compatibili.

Altri dettagli su Windows 10 Creators Update

Altra caratteristica del nuovo Windows 10 Creators Update sarà quella di dare importanza alle persone che ci circondano. Windows infatti andrà ad integrare all’interno della barra di sistema, in basso a destra, degli avatar relativi alle persone con cui restiamo più in contatto. Questo implicherà poter contattare al volo i nostri familiari o i nostri amici, oppure condividere con essi contenuti semplicemente trascinando su di essi dei file.
Allo stesso modo, nelle varie app di sistema avremo modo, tramite il tasto Condividi, di inviare contenuti ai nostri contatti preferiti, in modo rapido e immediato.

Altra novità di margine, non legata direttamente all’update, è l’arrivo di nuovi visori di terze parti che, nel 2017, arriveranno per portare la realtà virtuale su Windows. Questi, prodotti da Lenovo, ASUS, Acer e altri, a partire da 299$ andranno incontro al trend della VR per supportare le esperienze nel gaming e nell’esplorazione.