Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia

Telegram 4.5: arrivano gli album, la sezione "Messaggi salvati" e altro ancora

di Andrea Pettinariaggiornato il 15 novembre 2017

Buone notizie per gli utenti di Telegram: il noto client di instant messaging alternativo a WhatsApp si è infatti aggiornato nelle scorse ore raggiungendo la versione 4.5 ed introducendo alcune novità molto interessanti che andiamo ora ad analizzare nel dettaglio

La prima novità in arrivo è una funzionalità già vista su WhatsApp e consiste nel raggruppamento delle foto inviate sotto forma di album. Inviando un numero di foto e video inferiore o uguale ai 10 elementi, d’ora in avanti questi saranno raggruppati in un comodo album, che potrà essere sfogliato come una galleria e che conterà come una singola notifica per il nostro interlocutore. Durante la fase di invio è possibile controllare e modificare l’ordine delle foto, permettendoci di assemblare il nostro album personalizzato.

La seconda novità consiste invece nella modifica della “chat con sé stessi”, accessibile dal menù a tendina di sinistra, che come ricorderete ci permetteva di salvare determinati elementi semplicemente inoltrandoli a noi stessi. Il funzionamento di questa sezione rimane pressoché invariato, tuttavia cambia nome, diventando “Messaggi salvati”. Per facilitare il salvataggio di messaggi ed elementi da altre conversazioni, la chat “Messaggi salvati” apparirà sempre e comunque in prima posizione nel pannello di condivisione rapida dei messaggi, in modo tale da poter salvare in tutta facilità tutto ciò che desideriamo.

Seguono poi una serie di novità secondarie. La prima è miglioramento del sistema di ricerca dell’applicazione, che ora promette di ricercare canali, gruppi e quant’altro in maniera molto più efficiente rispetto al passato, mostrando i risultati popolari sempre per primi. Cambiano anche le immagini del profilo, che proprio come gli album ora possono essere caricate e sfogliate in gruppo. Segue poi la possibilità per i canali di pinnare” i messaggi in cima alla chat, ovvero di evidenziarli decidendo di lasciare un messaggio in evidenza in maniera tale che i vari iscritti possano notarlo anche dopo ore o giorni che questo è stato condiviso. In esclusiva per gli utenti iOS, infine, è stato rivisitato completamente il pannello delle impostazioni, molto più intuitivo e completo, mentre è stato esteso il pieno supporto dell’applicazione ad iPhone X.

La nuova versione di Telegram è già disponibile al download: potete scaricarla da App Store, cliccando qui, oppure da Play Store, cliccando su quest’altro link.