Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Telecamera WiFi interno: le migliori soluzioni smart

Telecamera WiFi interno: le migliori soluzioni smart

di Simone Sala
Specialist Smart Home
aggiornato il 29 agosto 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida telecamera WiFi interno è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2019.

Nella guida agli acquisti “telecamera WiFi interno” vediamo le migliori soluzioni smart per la sorveglianza dell’abitazione in ambito indoor, con telecamere fisse, motorizzate e dotate di più o meno soluzioni avanzate.

Telecamera WiFi interno: quale comprare

Una telecamera WiFi da interno è oggi uno strumento smart e accessibile, controllabile dallo smartphone, e che permette di innalzare il livello di sicurezza dell’abitazione, sia da potenziali intrusi, sia per monitorare specifiche situazioni, come un bambino solo in casa, il proprio animale domestico, gli orari di entrata e uscita di un collaboratore, e così via.

Le moderne telecamere WiFi sono dotate di diverse soluzioni tecniche, dalla possibilità di vedere al buio grazie agli infrarossi, al cosiddetto audio a due vie, che consente di sfruttare la telecamera anche come walkie-talkie, utilizzando dall’altro lato uno smartphone. Ci sono poi telecamera con obiettivo fisso, e con un angolo di visuale più o meno ampio, e altre che sono motorizzate, e riescono quindi a coprire un ambiente a 360° grazie al movimento della testa intorno a due assi.

In generale tutte le telecamere hanno la possibilità di salvare le immagini catturate, o in locale su microSD, o su un servizio cloud – gratuito o pagamento – o ancora sfruttando una combinazione di questi elementi. Parlando di ogni telecamera WiFi interno, più sotto, vedremo di volta in volta quale soluzione è stata adottata. Alcune telecamere sono anche dotate di una sorta di intelligenza artificiale, capace di effettuare operazioni di riconoscimento del soggetto in movimento, distinguendo una persona da un animale, o addirittura riconoscendo il volto specifico. Infine, nell’ottica di una casa domotica, sempre più connessa e con sempre più dispositivi smart, si può anche valutare se una telecamera si integri con le più famose piattaforme demotiche, come Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Home, e il sistema IFTTT.

Inziamo quindi a vedere la selezione dei prodotti presenti nella guida “telecamera WiFi interno”, suddividendoli in telecamere fisse e telecamere motorizzate, e prendendo per ciascun gruppo soluzioni di fascia alta e alternative più economiche.

Telecamera WiFi interno: le soluzione fisse

In questo prima parte della selezione prodotti per la guida “telecamera WiFi interno”, vediamo le soluzione con testa fissa, tra cui troveremo anche un prodotto dotato di funzionalità smart avanzate.

Arlo Q & Arlo Q Plus

Il primo sistema di sorveglianza a telecamere fisse che consigliamo è quello di Arlo, famosa anche per le sue telecamere per l’outdoor, ma che qui indichiamo con i suoi prodotti appartenenti alla categoria telecamera WiFi interno.

Arlo Q e Arlo Q Plus sono le due telecamere da prendere in considerazione per questo utilizzo. Si tratta di telecamere cablate, cioè alimentate tramite cavo, ma ovviamente dotate di connettività WiFi. Il sensore è in grado di registrare video in Full HD, con un angolo di campo di ben 130° – non mancano tutte le feature di base: visione notturne, audio a due vie, e rilevamento die movimenti, a cui si aggiunge anche il rivelamento dei suoni. La connessione ad internet si basa sulla rete Wi-Fi a 2.4 GHz e 5 GHz, ma Arlo Q Plus permette anche la connettività tramite cavo Ethernet, e l’alimentazione avviene tramite lo stesso (PoE, Power over Ethernet). Altra differenza, la versione base non ha il supporto ad una memoria fisica, mentre la versione Plus dispone di un alloggiamento per microSD fino a 128 GB.

Le telecamere Arlo Q si integrano con Alexa e Google Home, e segnaliamo anche l’ottimo servizio cloud di Arlo, che già con il suo piano base gratuito offre l’accesso alle registrazioni fatte in seguito al rilevamento di una attività, fino a 7 giorni dopo il fatto. Ovviamente qualunque ripresa si ritenga importante può sempre essere salvata in locale sullo smartphone o PC. Il piano Arlo Basic supporta fino a 5 telecamere per account; per chi volesse di più troviamo i piani Premier ed Elite, che aumentano il numero di giorni di mantenimento delle registrazioni, così come il numero di telecamere supportate. Infine, per chi desiderasse una registrazione continua sul cloud di tipo CVR, esistono dei piani appositi anche per questo.

Arlo Q: la nostra prova

La telecamera Arlo Q messa alla prova ha mostrato un ottimo comportamento sul fronte del rilevamento di attività, sia visive che sonore, con anche la possibilità di selezionare specifiche zone di attività. La qualità delle riprese è risultata molto elevata, con immagini nitidissime di giorno, un buon comportamento in notturna fino a 5 metri, ma un po’ di difficoltà in situazioni di controluce; l’angolo di campo di 130° è adeguato e le immagini non sono troppo distorte. L’audio bidirezionale è risultato efficace: senza ritardi, forte e chiaro. Sul fronte della connettività, la doppia banda a 5 GHz e 2.4 GHz ha garantito la giusta combinazione tra chi necessita di massima velocità e chi di ampia portata, che è risultata valida per qualunque situazione indoor. Le notifiche di attività sono sempre state tempestive e precise, con facile accesso al live streaming; ottima anche la personalizzazione delle condizioni di notifica, con programmazione o geofencing. Con un piano a pagamento è possibile sfruttare l’intelligenza artificiale per distinguere tra animali, persone e veicoli, ed in questo Arlo Q non ha mai fallito. È prevista la compatibilità con le piattaforme domotiche Amazon Alexa e Google Home: con la prima è possibile solo mandare il live streaming sulla TV con una Fire TV Stick, con la seconda si pio vedere lo streaming dall’app Google Home; gli applet per IFTTT sono molti e apportano diverse funzionalità extra permettendo, solo a titolo di esempio, di comandare le telecamere con la voce da Alexa e Google Assistant, oppure di far accendere le luci Philips Hue in caso di rilevamento di un’attività.

Puoi acquistare Arlo Q su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Arlo Q è disponibile nella variante Arlo Q Plus.

Netatmo | Videocamera Interna Intelligente

Un altro sistema di sicurezza molto interessante è quello offerto da Netatmo, attraverso la sua Videocamera Interna Intelligente – precedentemente nota come Netatmo Welcome.

Questa telecamera WiFi da interno è una soluzione davvero smart, poiché sfrutta avanzati algoritmi di riconoscimento facciale per distinguere tra persone ammesse in casa e potenziali intrusi. Di fatto, il luogo ideale per posizionare questa telecamera WiFi da interno è proprio l’ingresso di casa, a sorveglianza della porta. Qualunque accesso verrà monitorato dalla videocamera di Netatmo, e la persona schedata nell’app. Non vi è però alcun problema di privacy, perché la telecamera può interrompere la registrazione in caso rilevi persone ammesse, e segnalare invece con una notifica i visi non noti. La telecamera distingue anche tra persone e animali, cosicché il passaggio davanti all’obiettivo di un amico peloso non causerà nessuna attivazione involontaria. Come si può ben capire, questo prodotto non protegge solo dagli intrusi, ma è anche utile per funzioni di monitoraggio: verificare il rientro in casa dei più piccoli, gli orari di accesso di un dipendente, una persona anziana, il proprio animale domestico, e così via.

Passando ai dati tecnici, ci troviamo davanti ad un obiettivo Full HDcon angolo di visione di 130°, con connettività Wi-Fi e cablata. Manca l’audio a due vie, ma il microfono può rilevare i suoni di una sirena, come un allarme antincendio, e segnalare questa eventualità. È presente anche uno slot per microSD, mentre non è previsto un servizio cloud made by Netatmo, ma piuttosto l’azienda lascia aperta la possibilità di sfruttare il proprio account Dropbox, oppure un qualunque server tramite FTP. Di recente è stato introdotto anche il supporto ad Apple HomeKit.

Puoi acquistare Netatmo | Videocamera Interna Intelligente su Amazon o se preferisci su eBay

D-Link | Telecamera WiFi interno HD Mini (DCS-8000LH)

Come telecamera WiFi da interno più economica, consigliamo questa D-Link HD Mini (DCS-8000LH). Si tratta di un modello che si distingue per un design molto compatto, cosa che le permette di passare abbastanza inosservata una volta appoggiata su un mobile o una libreria, e confusa tra vari oggetti. La forma simil cilindrica vanta un diametro massimo di solo 3,8 cm per un’altezza di 9,2 cm.

Le altre caratteristiche tecniche ci informano che nel suo minuto corpo si cela un sensore d’immagine da 1 MPx in grado di registrare filmati a 720p. Il sensore è posto dietro ad un obiettivo capace di inquadrare un campo visivo di 120°, e grazie al sensore di luminosità e ai LED ad infrarossi, questa telecamera è adatta anche alla visione notturna. Sul retro è presente la porta microUSB per l’alimentazione, mentre è assente uno slot per memorie SD. La telecamera DCS-8000LH si occuperà quindi di inviare nel cloud tutti i filmati registrati in seguito al rilevamento di un movimento o di un suono sospetto. Proprio quest’ultima caratteristica, quella del rilevamento dei suoni, non è comune tra le telecamere di fascia media ed entry level come questa. Tuttavia non è presente un altoparlante, cosa che consentirebbe una comunicazione audio a due vie con chi si trovi davanti alla telecamera. Lato connettività la telecamera si aggancia alla rete Wi-Fi sulla frequenza dei 2.4 GHz, e grazie al Bluetooth l’accoppiamento e la configurazione con lo smartphone è semplice e rapida.

La telecamera WiFi da interno HD Mini è compatibile con gli ecosistemi Amazon Alexa e Google Assistant e può comunicare e inviare le immagini ad una Chromecast o un dispositivo Amazon. Infine è presente il supporto ad IFTTT, per interfacciare la telecamera con altri prodotti smart, facendo per esempio accendere in automatico le luci al rilevamento di un movimento. Abbiamo detto che bisogna sfruttare il cloud per salvare le immagini, e D-Link sotto questo punto di vista offre un buon servizio, raggiungibile dall’app mydlink: il piano base gratuito consente di gestire i video di 3 telecamere, che vengono conservati in cloud per 24 ore; per chi desideri di più sono previsti vari piani a pagamento.

Puoi acquistare D-Link | HD Mini (DCS-8000LH) su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Telecamera WiFi interno: le soluzione motorizzate

Passiamo ora a vedere una selezione di prodotti con testa motorizzata, ideali per coprire una ambiente a 360°, proprio grazie alla possibilità di ruotare l’obiettivo intorno a due assi, anche seguendo il soggetto in modo automatico.

EZVIZ C6T

La telecamera WiFi da interno EZVIZ C6T presenta un design interessante: il suo corpo intero corpo è racchiuso in una forma sferica, con base piatta. La parte superiore, che racchiude l’obiettivo, è in grado di roteare e inclinarsi coprendo un angolo di 340° orizzontalmente e 90° verticalmente, andando quindi a coprire l’ambiente a tutto tondo. Le specifiche tecniche presentano un sensore d’immagine in grado di catturare video in Full HD, visione notturna fino a 10 metri, audio bidirezionale, nonché la funzionalità di motion tracking, cioè la possibilità di inseguire un soggetto in movimento in modo automatico; inoltre, la telecamera C6T di EZVIZ si muove anche in direzione dei suoni in modo autonomo. In caso di rilevamento di un movimento, è anche possibile far scattare un allarme sonoro – non è molto potente, ma può fungere da dissuasore.

Per quanto riguarda la connettività, è presente un modulo Wi-Fi compatibile con reti a 2.4 GHz, ma si può anche scegliere per la connessione via cavo. Sul retro è presente un slot per memorie microSD, il cui taglio massimo può arrivare a 128 GB. EZVIZ offre anche il suo servizio di cloud storage, CloudPlay, con un costo a partire da 4,99€ al mese (49,99€ con pagamento annuale), per una telecamera e 7 giorni di mantenimento delle registrazioni. Un aspetto positivo è l’integrazione con le piattaforme domotiche, poiché vi è piena compatibilità con Google Assistant e Amazon Alexa, nonché la presenza di qualche applet di IFTTT, come l’accensione automatica di tutte le lampadine di casa della serie Philips Hue, nel caso in cui venga rilevata un’intrusione.

Puoi acquistare EZVIZ C6T su Amazon o se preferisci su eBay

EZVIZ C6T
Prezzo consigliato: € 73.98Prezzo: € 73.98

YI Dome Camera & Cloud Dome Camera

Tra le opzioni più economiche per l’acquisto di una telecamera WiFi da interno motorizzata e di qualità, segnaliamo la proposta del brand YI, e la sua telecamera YI Dome Camera. YI Dome Camera è una soluzione motorizzata, disponibile sia in versione 720p che 1080p. La testa mobile può roteare e inclinarsi, andando a coprire l’ambiente a tutto tondo. È presente la funzionalità di audio bidirezionale, la visione notturna e i servizi di cloud storage del brand, YI Cloud. In questo modello possiamo montare una microSD, così da poter salvare in locale quanto viene registrato in fase di rilevamento di un’attività. In assenza di un piano cloud a pagamento, soltanto 10 secondi verranno anche salvati sui server remoti di YI, se lo desirate. La connettività è solo wireless, su rete a 2.4 GHz. Tra le caratteristiche più interessanti segnaliamo il motion tracking dei soggetti in movimento, di contro manca il rilevamento tramite audio; vi è invece la possibilità di programmare dei movimenti continui della testa della telecamera, sia facendole effettuare panoramiche complete, sia soffermando l’obiettivo su alcuni punti cruciali, come potrebbero essere delle finestre poste ai lati opposti di una stanza, e controllabili così con una sola telecamera. A prezzo poco più basso è anche possibile scegliere la YI Cloud Dome Camera 1080p, che offre un design leggermente rivisto, e l’aggiunta della connettività Ethernet; in questo modello però non è possibile programmare i movimenti della testa, ma solo muoverla manualmente o sfruttando il motion tracking.

Puoi acquistare YI Cloud Dome Camera 1080p su Amazon. In alternativa YI Cloud Dome Camera 1080p è disponibile nella variante YI Dome Camera 1080p.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Sala tramite i commenti.