Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Tastiera gaming wireless: come e quale scegliere

Tastiera gaming wireless: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 30 ottobre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida Tastiera gaming wireless è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

Con questo articolo andremo a spiegarvi quali sono i migliori modelli di tastiera gaming wireless per rispondere alle vostre esigenze. Prima di evidenziare i prodotti, però, riteniamo importante farvi capire quale sia stato il nostro processo di selezione.

Tastiera gaming wireless: quale comprare

Questa tipologia di accessori PC differisce dalle controparti cablate non tanto da un punto di vista tecnico quanto filosofico. La tastiera gaming wireless, infatti, è pensata principalmente per un pubblico molto esigente, che per una ragione o per un altra desidera evitare in maniera categoria i limiti imposti dalla presenza di un cavo.

Sia chiaro, solitamente ove possibile una soluzione cablata – come quelle che trattiamo solitamente quando parliamo di tastiere dedicate al gaming gaming – è preferibile in un ottica di convenienza e rapporto qualità/prezzo. Detto questo, però, se per voi i vantaggi innati dati dall’assenza del cavo sono un must (e non è un fastidio dover ricaricare/cambiare la batteria) vi sono soluzioni meritevoli per il gaming degne della vostra considerazione. Andiamo a vedere ora come abbiamo individuato questi prodotti.

Tipologia di tasti

Il cuore di ogni gaming keyboard che si rispetti è il sistema d’attuazione dei tasti, che può essere a membrana, mem-chanical o meccanico. Il primo è il più diffuso sul mercato, specialmente nei prodotti di fascia bassa e media, perché offre un livello più che accettabile (seppur non fenomenale) in ogni categoria: affidabilità, tempo di risposta dei tasti, costo. Queste sono più che valide per la maggioranza assoluta degli utenti, essendo connesse spesso ad un maggiore risparmio monetario.

I tasti meccanici, invece, vantano precisione altissima e – soprattutto – un livello di forza di attuazione, un punto d’attuazione ed una corsa ben definite. Il grande vantaggio offerto dai tasti meccanici, quindi, è che è possibile attivarli senza alcuna tipologia di vaghezza, dato che avranno un comportamento preciso e costante nel tempo misurabili. Le tastiere mem-chanical, infine, altro non sono se delle keyboard a membrana che però impiegano come componente d’attuazione fisica il meccanismo di una tastiera meccanica.

Autonomia

Uno degli aspetti caratterizzanti di una tastiera gaming wireless, però, è la presenza di una batteria. Di conseguenza, l’autonomia della batteria è a dir poco essenziale da ponderare durante la fase di selezione dei prodotti. Il nostro consiglio è di evitare di comprare una tastiera gaming wireless con un’autonomia inferiore alle 20 ore nel caso abbia batterie integrate o 6 mesi nel caso impieghi batterie AA/AAA. Molte tastiere wireless fortunatamente vantano longevità notevoli, specialmente se si spegne l’eventuale sistema di retro-illuminazione.

Feature aggiuntive

Una volta valutata la validità dei tasti, è essenziale capire se e quante funzionalità aggiuntive vanta la tastiera gaming wireless in questione. L’accessorio più importante è sicuramente il poggia polsi, dato che permette un uso più comodo ed efficiente della tastiera. Sempre più comunemente, però, può capitare di trovare tastiere che includono al loro interno soluzioni pass-through USB e/o per jack da 3,5 mm, così da collegare direttamente mouse, cuffie o chiavette USB alla tastiera e non al case del PC.

Infine, l’altra tipologia di aggiunta molto utile da valutare (se presente) è l’inclusione di tasti media o macro dedicati. Questi, infatti, permettono di regolare il volume, mutare l’audio rapidamente e – nel caso dei tasti macro – attuare le nostre macro custom con la semplice pressione di un tasto. La posizione e la facilità d’attuazione di questi tanti è sicuramente un criterio di valutazione, ma anche solo la loro presenza è un elemento che gioca molto in positivo durante la nostra procedura di selezione.

Tastiera gaming wireless: i migliori modelli

Logitech K360

Questa tastiera gaming wireless ha tasti a membrana, pulsanti media dedicati e due batteria AA con un’autonomia massima dichiarata di 36 mesi.

Semplice e non ingombrante, Logitech K360 risulta una tastiera estremamente compatta (appena 38 cm di lunghezza) e vista la stupefacente durata della batteria offre il migliore pacchetto qualità/prezzo per chi cerca una tastiera wireless in grado di poter essere impiegata anche per il gaming (seppur senza grandi pretese). L’inclusione di tasti media dedicati è un’aggiunta assolutamente gradita, e nonostante i tasti in generale non siano esattamente degni di lode a causa della estrema compattezza del prodotto risultano sufficientemente validi per chi vuole un prodotto senza fili “under 50€”.

Puoi acquistare Logitech K360 su Amazon. In alternativa Logitech K360 è disponibile nella variante Logitech K360 (Layout internazionale).

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

DREVO Calibur

Questa tastiera gaming wireless ha quattro diverse tipologie di tasti meccanici e batteria integrata ricaricabile via USB con un’autonomia massima dichiarata di 20 ore.

Chi di voi è alla ricerca di una tastiera gaming wireless che vanti una batteria integrata e switch meccanici troverà molto da apprezzare in questo prodotto. DREVO Calibur, infatti, è un prodotto estremamente spartano che punta ad offrire un pacchetto il più compatto e semplice possibile per garantire all’utente una soluzione meccanica senza fili (Bluetooth 4.0) dal prezzo non eccessivo; l’unico lusso presente in questa tastiera frameless è infatti il sistema di retroilluminazione RGB programmabile.

La tastiera di per sé è estremamente compatta e leggera, pesando poco meno di 600 gr e vantando una larghezza inferiore ai 35 cm, risultando quindi perfetta per il giocatore che vuole un prodotto dalla qualità superiore a quella offerta dalle soluzioni a membrana. Il prezzo, inoltre, è assolutamente ragionevole e nonostante non vanti tasti meccanici “di marca” risultano comunque più che validi, rendendo questa tastiera gaming wireless piuttosto facile da consigliare.

Puoi acquistare DREVO Calibur (nera, switch Blu) su Amazon. In alternativa DREVO Calibur (nera, switch Blu) è disponibile nelle varianti DREVO Calibur (nera, switch Rossi) o nella variante DREVO Calibur (nera, switch Marroni).

Logitech G613

Questa tastiera gaming wireless ha tasti meccanici, pulsanti media e macro dedicati e due batteria AA con un’autonomia massima dichiarata di 18 mesi.

Questa tastiera di Logitech è a nostro avviso la migliore tastiera gaming wireless che potreste acquistare, vantando infatti numerosi pregi, primo fra tutti i fantastici switch meccanici Romer-G. Questi tasti risultano estremamente piacevoli da usare e molto reattivi, soprattutto vista l’inclusione della tecnologia Lightspeed proprietaria di Logitech che garantisce efficienza e prestazioni superiori alla media così da ridurre al minimo la latenza dell’input ed i consumi.

I materiali di costruzione sono ottimi, ed in generale il design, il layout dei tasti e l’inclusione del poggia-polsi integrato mi porta a dire che questa tastiera altro non è se non una variante estremamente potenziata di una delle migliori tastiere a membrana attualmente in commercio. Logitech G613, inoltre, vanta in aggiunta rispetto a G213 anche un set di 6 tasti macro dedicati, elemento molto apprezzabile dai gamer soprattutto in combinazione coi tasti media dedicati. Un buon prodotto, dunque, facilmente consigliabile e davvero competente, risultando non solo un’ottima tastiera gaming wireless, ma ben più valida di molte tastiere cablate.

Puoi acquistare Logitech G613 su Amazon o se preferisci su eBay

Logitech G613
Prezzo consigliato: € 154.99Prezzo: € 114.88

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.