Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Sony Xperia XZ1

Sony Xperia XZ1

di Luca Pierattiniaggiornato il 14 maggio 2018
attesascarsa
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Sony Xperia XZ1 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 19 Gennaio 2019.
Sony Xperia XZ1, ecco l'ultimo top di gamma giapponese

In diretta da IFA 2017 Sony ha deciso di presentare la propria nuova schiera di device top di gamma che come ormai da tradizione arrivano in due differenti varianti: stiamo parlando di Sony Xperia XZ1 e del suo “fratellino minore” Sony Xperia XZ1 Compact. Scopriamo il Sony Xperia XZ1 in questa pagina completa di caratteristiche, prezzi e data d’uscita in Italia.

Sony Xperia XZ1 news e caratteristiche ufficiali

Il vero e proprio protagonista dell’evento è indubbiamente Sony Xperia XZ1, smartphone top di gamma che segue le orme del proprio predecessore Xperia XZ, aggiungendo nuove funzionalità come ad esempio una fotocamera in grado di scansionare oggetti in 3D (con tecnologia proprietaria) e migliorando un po’ su tutti gli aspetti per quanto riguarda la scheda tecnica. Dal punto di vista del design Sony Xperia XZ1 ripropone il classico look ormai tipico della compagnia: display da 5,2 pollici Full HD con supporto ad HDR, adagiato su un pannello dal layout squadrato con i bordi laterali arrotondati, mentre quelli superiori ad anteriori rimangono piatti. Come ormai di consueto non troviamo dei pulsanti fisici ma virtuali, mentre ilsensore d’impronte digitali è affidato nuovamente al pulsante d’accensione, posto lateralmente sulla cornice del display.

La scocca rimane pressoché la stessa e si compone di una lega di alluminio e vetro, con protezione Corning Gorilla Glass 5, apparendo ancor più pulita. Sparisce poi la grossa barra ai piedi del device che trovavamo sul vecchio modello, mentre cambia la posizione del flash e del sensore per l’autofocus laser, ora posti orizzontalmente a fianco della fotocamera principale. La fotocamera di Xperia XZ1 (e della sua variante Compact) permettono di effettuare uno scan in 3D di persone e oggeti, rendendo poi il loro modello utilizzabile su altre applicazioni. Trattasi di una tecnologia proprietaria denominata 3D Creator, che non ha nulla a che fare con il già conosciuto Google Tango.

Proprio quest’ultima migliora notevolmente e lo fa attraverso un sensore posteriore da 19 MPcon tecnologia Motion Eye e lenti G Lens da 25 mm con f/2.0. Il tutto è poi arricchito da un sensore per l’immagine BIONZ, dal supporto all’HDR e dalla tecnologia Predictive Hybrid Autofocus, oltre che da una serie di trovate software che permettono di accedere a diverse modalità di scatto molto interessanti: tra tutte il Super Slow Motion Video e la Predictive Capture. Mentre il primo permette di catturare video a ben 960 fps (cioè immagini al secondo), il secondo dà modo di catturare alcuni scatti prima dello scatto effettivo dell’utente, in modo tale da immortalare tutte le posizioni che il nostro soggetto assume mentre è intento a mettersi in posa. Interessante poi anche l’Autofocus Burst, che permette di scattare un elevato numero di foto in un breve lasso di tempo, mantenendo il fuoco attivo sul soggetto per ogni singolo scatto. La fotocamera anteriore è anch’essa buona, grazie ad un sensore da 13 MP con f/2.0.

Passando alle specifiche tecniche, come abbiamo detto, ci troviamo davanti ad un ulteriore balzo in avanti. Sony Xperia XZ1 monta infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 835, affiancato da 4 GB di RAM e da uno storage da 64 GB sotto forma di memoria UFS, espandibile ulteriormente fino a 256 GB aggiuntivi. Il tutto è poi alimentato da una batteria da 2700 mAh con tecnologia Quick Charge 3.0, ricaricabile tramite porta USB Type-C. Non mancano poi a bordo un modulo NFC, uno Bluetooth 5.0 ed uno LTE Cat.16, mentre il dispositivo è classificato come resistente all’acqua grazie alla certificazione IP68. Lato software troviamo già l’ultima versione del robottino: Android Oreo 8.0.

7 settembre 2017
Sony Xperia XZ1, prezzi e disponibilità in Italia

Sony Xperia XZ1 news su prezzo e disponibilità in Italia

Il nuovo Sony Xperia XZ1 è disponibile all’acquisto in Italia ad un prezzo di listino di 699€.

28 settembre 2017
Sony Xperia XZ1, le impressioni nella nostra anteprima da IFA

Abbiamo avuto modo di provare ad IFA 2017 con mano Xperia XZ1 e Xperia XZ1 Compact in anteprima e in questo paragrafo vi forniamo le nostre prime impressioni sullo Xperia XZ1. Entrambi, come abbiamo detto, presentano il medesimo look ormai celebre della linea Xperia: esso cambia in maniera davvero impercettibile e così facendo rischia di rendere il dispositivo qualcosa che sa di già visto, ancor prima di poterci mettere mano per valutarlo attentamente. Sembra infatti che Sony tenda a non osare troppo nel rivoluzionare il look del proprio device e tutto ciò risulta essere un peccato, visti gli attuali esperimenti che gli altri brand stanno proponendo con i propri top di gamma. Fortunatamente, però, abbiamo potuto provare il device a fondo e abbiamo così potuto testare a dovere le principali novità del dispositivo.

Sony Xperia XZ1 in anteprima

Inutile dire che il punto focale di Sony per quanto riguarda l’innovazione dei propri device è da sempre la fotocamera, che in questo caso fa un vero e proprio figurone grazie all’ottimo sensore posteriore, che abbiamo potuto testare con le diverse funzionalità come la scansione guidata di un volto in 3D, ma anche il simpaticissimo Super Slow Motion Video, in grado di catturare ogni singolo aspetto di un preciso momento. La scansione 3D risulta essere una funzionalità ancora borderline, che i più smanettoni potrebbero comunque trovare interessante. Il dispositivo, comunque, si tiene alquanto bene in mano e rappresenta una garanzia in termini di prestazioni, grazie al SoC Snapdragon 835 installato, che dovrebbe riuscire a gestire al meglio i consumi energetici (e ce lo auguriamo), vista la presenza di un modulo batteria alquanto striminzito, che conta solo 2700 mAh. Un peccato sotto questo punto di vista, che per molti potrebbe non giustificare il prezzo d’acquisto.

29 settembre 2017