Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Sony smartphone: ecco i migliori nella nostra guida all'acquisto

Sony smartphone: ecco i migliori nella nostra guida all'acquisto

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 10 gennaio 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Sony smartphone è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2020.

Ti diamo il benvenuto nella nostra guida “Sony smartphone“. Se stai cercando il miglior cellulare Sony attualmente disponibile sul mercato, sei sulla pagina giusta. Chi cerca questo specifico brand ha bisogno di un telefono potente al punto giusto e con tutta la qualità fotografica che possono mettere in campo i giapponesi. Qui troverai i migliori prodotti dell’offerta Sony: smartphone per tutte le tasche e per tutte le esigenze, cercando di indirizzarti al meglio verso lo smartphone Sony più adatto a te. Cominciamo.

Sony smartphone: quale comprare?

Se desideri acquistare un nuovo smartphone e ti trovi su questa pagina significa che hai già le idee chiare sulla tipologia di smartphone che preferisci, o semplicemente vuoi approfondire la gamma di dispositivi targati Sony. Il binomio Sony smartphone ha un legame profondo e di lunga data nel panorama Android, essendo esso stato presente sin dagli albori tra le fila degli smartphone che per primi hanno adottato il robottino come sistema operativo per i propri telefoni. Per cui si può dire che comprare uno smartphone Sony è come andare a botta sicura dal punto di vista dell’affidabilità, della rete capillare di assistenza e dell’aggiornamento del sistema operativo, grazie agli anni di esperienza messi alle spalle dal marchio.

Fotocamera

Negli ultimi anni Sony ha lavorato sodo per rimettersi in carreggiata anche nel mondo degli smartphone: da telefoni brutti e ingombranti, adesso il brand giapponese propone device senza bordi e cornici con ottime linee e una scheda tecnica di tutto rispetto. Ma quando si parla di Sony e smartphone, è bene tenere presente alcune variabili di scelta: noi siamo partiti dalla ricerca di una buona fotocamera, uno dei punti di forza dell’offerta giapponese in virtù del suo ruolo di leader nel mercato della fotografia e dei sensori per smartphone che rivende diffusamente anche agli altri produttori.

Se cerchi soluzioni con fotocamera multipla, Sony non è il produttore che fa per te, ma se vuoi colori fedeli alla realtà, luminosità e una ottima resa complessiva, i device che troverai qui sono tra le alternative migliori: all’inizio troverai i modelli più economici – indicati per chi vuole risparmiare e non ha grosse esigenze – mentre se scorri verso il basso troverai i top di gamma più indicati per chi ha voglia di mettersi in tasca un vero e proprio camera-phone.

Display

Poi abbiamo passato in rassegna la qualità del display cercando di assicurarci che fosse grande a sufficienza per farti godere dei tuoi contenuti multimediali su YouTube o in streaming su Netflix, contando soprattutto sull’esperienza di Sony in ambito multimediale lato TV, audio e gaming attraverso PlayStation: difficile trovare smartphone più integrati dal punto di vista multimediale. Se la componente video non ti interessa particolarmente una risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel) basta e avanza, altrimenti puoi scegliere un modello qualitativamente superiore con un pannello in Full HD (1920 x 1080 pixel).

Specifiche

In seguito, non abbiamo tralasciato la fluidità di sistema per metterti in tasca telefoni che ti assicurassero ottime prestazioni con i processori più recenti, una buona dotazione di memoria RAM e l’integrazione con il sistema operativo Android. Se devi controllare le mail o spulciare i social un processore MediaTek è più che sufficiente per svolgere al meglio il lavoro, ma se vuoi giocare, lavorare in mobilità o spremere un po’ di più il telefono è meglio optare per un processore Qualcomm: scorrendo la guida, troverai più alternative, dalla più economica alla più costosa (e qualitativamente migliore).

Infine, abbiamo tenuto conto anche della batteria, forse non esattamente il punto di forza di questo tipo di device. Nella nostra selezione troverai comunque smartphone in grado di arrivare fino a sera senza richiederti di essere messi sotto carica; certo, se vuoi un device che ti faccia stare tranquillo per almeno due giorni, forse è il caso di scorrere fino alla fine della pagina e dare un’occhiata ad un’altra guida all’acquisto.

Quindi, perché acquistare uno smartphone Sony? Perché offrono una line-up di dispositivi variegata ed elegante che si concentra su pochi prodotti di valore, ma che cercano di rispondere a tutti i bisogni e necessità, provando a coprire tutte le fasce di prezzo a disposizione. Dalla linea Xperia L alla Xperia XZ, fino all’ultima serie Xperia 10 e Xperia 1 avrai a disposizione uno smartphone solido, bello da vedere e con una grande qualità fotografica. Andiamo ad analizzare il miglior smartphone Sony per te nel dettaglio.

Sony smartphone serie Xperia L

Con il cambiamento dell’intera line-up nel 2017, Sony ha introdotto anche la nuova serie Xperia L, quella dedicata ai suoi dispositivi entry-level che cercano di soddisfare chi cerca un buon telefono sotto ai 200€. Essi montano infatti delle schede tecniche “base” discrete, con componenti Qualcomm o MediaTek, e si presentano con un design semplice ed elegante, anche sui modelli di fascia più bassa.

L’ultimo dispositivo della serie è il Sony Xperia L3, un buon telefono per chi non ha grosse pretese e che gode di un buon rapporto tra qualità e prezzo, oltre ad un’ottima batteria che garantisce un’autonomia ben superiore alla singola giornata. Scopriamolo meglio.

Sony Xperia L3

Quando si pensa a Sony e smartphone, vengono in mente soltanto dispositivi di fascia alta, fin troppo costosi per chi cerca un telefono economico e che se la sappia cavare nel basic: telefonare, andare sui social e fare delle buone foto. In questo caso, il Sony Xperia L3 è perfetto, grazie al display da 5,7 pollici con risoluzione HD+, nel nuovo design senza bordi e cornici e in un formato davvero compatto.

Il punto di forza del dispositivo sta nella batteria da 3300 mAh che promette di fare di più, più a lungo e, con le tecnologie intuitive di ricarica intelligente, assicura una maggior longevità. Al suo interno è presente un SoC MediaTek MT6762, un octa-core con clock a 2 GHz affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibili tramite micro SD.

Buono il comparto fotografico con una doppia camera principale da 13+2 MP e un sensore frontale da 8 megapixel con super grandangolo da 120° per avere selfie perfetti. Belle le superfici riflettenti in grado di enfatizzare il design “loop surface”, con una modalità di sblocco super semplice grazie al sensore di impronta posizionato di lato, sotto al pulsante di accensione. Perché acquistarlo? Perché si può trovare ad un prezzo che oscilla intorno ai 200€, portandosi a casa un dispositivo completo, funzionale e di qualità, pur in un quadro di limiti tecnici emersi dalla scheda tecnica.

Puoi acquistare Sony Xperia L3 su Amazon o se preferisci su eBay

Sony Xperia L3
Prezzo consigliato: € 199.9Prezzo: € 185.86

Sony smartphone serie Xperia 10

Arriviamo alla gamma corrispondente alla fascia media di mercato nell’offerta Sony: smartphone che provano a “copiare” le caratteristiche dei top di gamma pur offrendo un ottimo rapporto tra qualità e prezzo. E proprio l’idea di portare tecnologie d’avanguardia in questa fascia di mercato, nel modo più accessibile possibile, ha guidato la prima generazione di Sony Xperia 10, l’erede della gamma Xperia XA cancellata dai giapponesi per sottolineare il grande salto verso il display a tutto schermo nell’innovativo formato da 21:9 – lo stesso del cinema – che assicura schermi ampi e in grado di farti assaporare ogni genere di contenuto.

All’interno della serie, scegliamo il Sony Xperia 10 Plus, il più classico dei mid-range contraddistinto soprattutto da un’ottima fotocamera e da uno schermo davvero luminoso, in grado di giocarsela con i migliori dispositivi presenti sul mercato. Vediamolo più nel dettaglio.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Sony Xperia 10 Plus

Dall’unione tra Sony e smartphone, il Sony Xperia 10 Plus è il migliore dal punto di vista del rapporto tra qualità e prezzo. Il display Full HD+ da 6,5 pollici è brillante, ampio e davvero luminoso: in più è racchiuso in un design borderless che estende lo schermo fino al suo limite nel nuovo formato in 21:9, senza bordi e cornici. Di lato, puoi trovare il lettore per le impronte digitali, mentre sul retro fa capolino una doppia fotocamera posteriore da 12+8 megapixel con zoom ottico 2X e buoni scatti anche in  condizioni di scarsa luminosità.

Lo smartphone, inoltre, consente di registrare video in 4K e creare video con colori nitidi e definiti in slow motion a 120 fps: le azioni e i movimenti risultano così ancora più coinvolgenti ed emozionanti. La fotocamera frontale da 8 MP con super grandangolo da 120° assicura di includere nei selfie un maggior numero di amici o dettagli dello sfondo.

La batteria ad elevata capacità da 3300 mAh e il processore Qualcomm Snapdragon 636 – octa-core, 1.8 Ghz – sommato a 4 GB di RAM e a 64 GB di memoria interna, espandibile via micro SD, ti permettono di fare tutto, con prestazioni veloci e senza intoppi. In più è compatto e offre prestazioni davvero di livello: considerando che costa meno di 500€ può essere da tenere d’occhio.

Puoi acquistare Sony Xperia 10 Plus su Amazon o se preferisci su eBay

Sony Xperia 1

Terminiamo la selezione Sony smartphone con l’ultimo top di gamma della casa nipponica: Sony Xperia 1. Anche in questo caso prosegue la sperimentazione di Sony nel campo degli schermi ultrawide in formato 21:9, ma a differenza del precedente Xperia 10, ci troviamo di fronte ad una scheda tecnica di tutt’altro spessore.

A bordo di Xperia 1, infatti, troviamo un display OLED da 6,5 pollici con risoluzione 4K nativa e supporto per i contenuti HDR, dotato di tecnologia CineAlta per la calibrazione dei colori automatica in base al tipo di contenuto visualizzato. Per quanto riguarda l’hardware interno, Sony Xperia 1 è mosso da un processore Snapdragon 855, affiancato da 6 GB di RAM ed una memoria interna di 128 GB espandibile tramite micro SD. Sicuramente un prodotto molto interessante per la sua ergonomia particolare, che non solo facilita l’utilizzo ad una mano, ma estende le possibilità di multitasking grazie alla possibilità di visualizzare due applicazioni contemporaneamente ad una risoluzione decisamente più permissiva.

Per quanto riguarda le fotocamere, infine, Xperia 1 è equipaggiato con un triplo modulo posteriore, con un obiettivo super grandangolare da 16 mm, un obiettivo standard da 26 mm ed uno da 52 mm con zoom ottico 2x.

Puoi acquistare Sony Xperia 1 su Amazon.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.