Sony: ecco le due nuovi grandangolari E-mount per full frame

scritto da Marco Rotunno il 18 maggio, 2017

Le mirrorless Sony sono sicuramente tra le migliori mirrorless che è possibile trovare attualmente sul mercato. Il colosso ha deciso di puntare il tutto per tutto sulle nuove tecnologie nel campo fotografico per sorpassare finalmente dopo molti anni Canon e Nikon, e lo fa ampliando anche il parco ottiche di nuovi prodotti di alto livello. Oggi tocca infatti a due obiettivi con attacco E-mount full frame, entrambi grandangolari, ovvero i nuovi FE 16-35mm F2.8 GM ed FE 12-24mm F4 G – quest’ultimo vanta il grandangolo più ampio tra tutte le ottiche E-Mount full frame.

Sony FE 16-35mm F2.8 GM 12-24mm F4 G

Andiamo ad analizzare nel dettaglio la prima ottica presentata. Il grandangolare FE 16-35 mm F2.8 GM dispone di un’apertura abbondante del diaframma, che rende quest’obiettivo molto luminoso e in grado di generare fantastici effetti bokeh. Il design di quest’ottica è compatto e leggero e al suo interno comprende cinque elementi asferici, di cui due esclusivi elementi XA (asferici estremi) di Sony e due elementi in vetro ED (Extra low-Dispersion) che riducono l’aberrazione. Quest’obiettivo è anche antipolvere e resistente all’umidità. FE 16-35 mm F2,8 GM è l’obiettivo che tutti i possessori delle mirrorrless Sony full frame stavano aspettando, vista anche la sua lunghezza focale più classica che va ad unirsi ai già apprezzati modelli FE 24-70 mm F2,8 GM e FE 70-200 mm F2,8 GM OSS.

Sony FE 16-35mm F2.8 GM 12-24mm F4 G

Passando al secondo obiettivo troviamo invece una lunghezza focale meno classica e più spinta. L’obiettivo FE 12-24 mm F4 G è un ultragrandangolare unico nel suo genere e racchiude una qualità dell’immagine straordinaria rimanendo estremamente compatto e leggero (pesa solo 566 g). Gli elementi asferici al suo interno sono quattro: tre elementi in vetro ED e un elemento in vetro Super ED, che riducono le aberrazioni cromatiche su tutta l’immagine. Infine troviamo anche un sistema DDSSM (motore a onde supersoniche Direct Drive) che permette prestazioni di messa a fuoco automatica veloci e precise. Anche questo corpo è resistente a polvere e umidità. Sicuramente questa lente sarà molto apprezzata a chi si dedica alla fotografia di paesaggio o architettonica e possiede una mirrorless Sony Full Frame.

Purtroppo l’azienda non ha rilasciato ulteriori informazioni circa il prezzo, ma sappiamo con certezza che il primo grandangolare presentato, FE 16-35 mm F2,8 GM sarà distribuito a partire da agosto 2017, mentre l’ottica più spinta FE 12-24 mm F4 G giungerà da luglio sempre di quest’anno. Con queste due nuove lenti Sony ha sferrato un altro bel colpo che va a migliorare ulteriormente il proprio sistema di mirrorless che sta facendo sognare fotografi amatori e professionisti sopratutto con la sua ultima ammiraglia Sony a9 dalle caratteristiche tecniche davvero mostruose.

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi