Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Sony action cam: i modelli di questo mese

Sony action cam: i modelli di questo mese

di Carlo Carlino
Specialist Action Cam
aggiornato il 7 giugno 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Sony action cam è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

Sony è un’azienda famosa nel settore fotografico soprattutto per le sue mirrorless e le sue fotocamere compatte. Ha sempre abituato i propri utenti con prodotti dalle specifiche eccezionali, spesso al di sopra dei vari competitor. Da qualche anno la casa giapponese ha iniziato a dedicarsi anche al mercato delle action cam, una tipologia di fotocamere molto apprezzata dagli utenti sportivi e non. In questa guida all’acquisto alle Sony action cam scopriremo come il produttore sia riuscito a farsi strada tra i diversi competitor creando dei dispositivi dalle caratteristiche e dal design unici.

Sony action cam: quale comprare

Il mercato delle action cam ha subito una grande crescita negli ultimi anni. È un settore che si dedica principalmente agli sportivi ma, ultimamente, viene apprezzato anche da altre tipologie di utenti. Per questo motivo alcune aziende blasonate nel mondo della fotografia hanno iniziato a produrre le proprie videocamere sportive. Sony, con le sue action cam, ha deciso di differenziarsi dagli altri produttori creando un design particolare che potrebbe essere definito quasi iconico. Le Sony action cam hanno un design che si sviluppa in lungo, montano la lente su una delle estremità del corpo e non sono dotate di schermo integrato. Questa particolare forma le rende molto ergonomiche e aerodinamiche (una caratteristica importante quando si parla di videocamere che spesso vengono utilizzate per sport di velocità). Non essendo dotate di un monitor per controllare l’inquadratura bisogna fare affidamento a dispositivi portatili (smartphone o tablet) da collegare alla videocamera tramite WiFi. Questa operazione riguarda soltanto i modelli economici della gamma. Per i dispositivi più costosi Sony ha pensato a qualcosa di diverso: insieme alle action cam viene venduto un telecomando Live View Remote. Si tratta di uno schermo che permette di vedere cosa si sta inquadrando e di controllare le impostazioni della videocamera; è possibile indossarlo come un bracciale oppure agganciarlo al manubrio di una bicicletta o ad altri accessori. Questa trovata ha i suoi pro e i suoi contro. È comodo avere uno schermo esterno sempre a portata di mano con cui tenere sotto controllo la scena quando la videocamera è montata su un casco o su un veicolo: è possibile controllare la scena che si sta inquadrando oppure avviare o stoppare la registrazione. La scomodità sta invece nel fatto che bisogna portarsi dietro un accessorio in più e si ha una batteria in più da ricaricare.

Inoltre Sony mette a disposizione dell’utente alcune applicazioni per smartphone, tablet e computer che permettono di creare fantastici filmati in mobilità sfruttando al massimo le potenzialità delle action cam. Sony produce anche molti accessori e supporti che permettono di agganciare le proprie action cam a veicoli e oggetti. Uno degli accessori più importanti, che viene sempre venduto insieme alle videocamere, è la custodia subacquea. Tutte le action cam Sony sono Splashproof, cioè resistenti a spruzzi e ghiaccio, ma per poterle immergerle devono essere dotate delle apposite custodie in plastica che consento di raggiungere anche profondità importanti. I vari accessori Sony consentono di dare sfogo alla propria creatività realizzando foto, video o time lapse da punti di vista insoliti e originali. Le Sony action cam non sono molte, ma coprono tutte le fasce di prezzo. La casa giapponese produce action cam economiche (perfette per chi non ha mai avuto una videocamera di questo tipo e vuole realizzare buone riprese d’azione), action cam di fascia media (pensate per chi cerca prestazioni molto buone ma non ha un budget elevatissimo) e action cam professionali (dedicate a chi cerca il massimo della qualità e non bada a spese). Vediamo di seguito le migliori.

Sony HDR-AS50

La prima action cam Sony di questa guida è la Sony HDR-AS50. Si tratta del modello più economico dell’azienda che vanta un buon rapporto prestazioni-prezzo. La AS50 monta un sensore CMOS Exmor R con 11,1 megapixel, mentre il processore d’immagine è un BIONZ X. Grazie a questi due componenti questa action cam riproduce fedelmente i dettagli e i colori della scena assicurando una buona qualità. L’obiettivo grandangolare ZEISS Tessar permette di riprendere più dettagli possibili grazie alla sua focale molto ampia. Qualora si volesse cambiare l’angolo di visione è presente lo zoom digitale settabile su tre livelli, anche durante le riprese. È presente la stabilizzazione SteadyShot, molto utile quando si registrano filmati di sport frenetici, e un piccolo schermo per le impostazioni della videocamera. Sony HDR-AS50 registra video in risoluzione Full HD 1080p a 60fps e in 720p fino a 120fps per rallenti mozzafiato.

È anche presente la funzione Time Lapse 4K che permette di scattare foto 4K ad intervalli prestabili per poi creare un fantastico video time lapse. Trattandosi del modello più economico non è presente lo schermo esterno (che però può essere acquistato separatamente), per avere un’idea di cosa si sta inquadrando è quindi necessario collegare la AS50 ad uno smartphone o un tablet tramite connessione WiFi. Dai dispositivi mobili è possibile cambiare le impostazioni, controllare in tempo reale la scena e cambiare le modalità di scatto o di ripresa. Infine, come su tutti i modelli di action cam Sony, è presente la custodia subacquea che permette una protezione ad urti fino a 1,5 metri e immersioni fino a 60 metri di profondità. Sony HDR-AS50 è un’action cam perfetta se siete alla ricerca di una videocamera sportiva dall’aspetto unico e dal prezzo basso.

Puoi acquistare Sony HDR-AS50 su Amazon o se preferisci su eBay

Sony FDR-X1000VR

Continuiamo la nostra guida all’acquisto “Sony action cam” con la Sony FDR-X1000VR. Questa videocamera è in grado di registrare filmati in 4K Ultra HD grazie al sensore CMOS Exmor R e il processore BIONZ X. La lente grandangolare ZEISS Tessar ha un angolo di visione di 170° che può essere ridotto a 120°. Utilizzando quest’ultimo campo visivo è possibile usufruire della stabilizzazione SteadyShot che elimina sfocature e vibrazioni. Essendo dotata di GPS è in grado di registrare tutti i dati relativi alla velocità e al percorso, con la possibilità di sovrapporre questi dati sui video girati. Sul lato della X1000V è presente un piccolo schermo che consente di cambiare le impostazioni di ripresa.

Per il Live View è invece presente il telecomando remoto che può essere indossato come un bracciale e permette la visione in tempo reale della scena inquadrata, la visione dei video e delle foto registrati e la possibilità di avviare o stoppare la registrazione. Infine il corpo della Sony FDR-X1000VR è certificato IPX4, cioè è resistente a qualsiasi condizione atmosferica. Per essere immersa c’è però bisogno della custodia venduta insieme alla videocamera che permette di effettuare riprese fino a 10 metri di profondità. Sony FDR-X1000VR è un buon compromesso se si cerca un’action cam che registra video in 4K e che presenta ottime caratteristiche.

Puoi acquistare Sony FDR-X1000VR su Amazon.

Sony FDR-X1000VR
Prezzo consigliato: € 450Prezzo: € 279.95

Sony FDR-X3000R

L’action cam Sony più prestante della gamma è la Sony FDR-X3000R. Questa videocamera monta un sensore CMOS Exmor R con 8,2 megapixel in grado di scattare foto e registrare video di ottima qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione. È in grado di registrare filmati in risoluzione 4K Ultra HD a 30fps stabilizzati otticamente tramite la tecnologia SteadyShot proprietaria di Sony. I video registrati in risoluzione Full HD possono arrivare a una frequenza di 120 fotogrammi, perfetta per video in slow motion. La lente è ZEISS e ha una focale che può essere regolata su tre diverse lunghezze: ampia (17mm equivalente), media (23mm equivalente) e stretta (32mm equivalente).

Grazie al telecomando Live View remoto è possibile avere un monitor esterno sempre connesso con la videocamera; è possibile controllare tutti i settaggi e addirittura accendere o spegnere l’action cam da remoto. Per quanto riguarda le connessioni la X3000 non si fa mancare nulla: è presente il chip WiFi, NFC, Bluetooth e GPS. Infine, come su tutte le appartenenti alla nostra selezione “Sony action cam”, è presente la custodia che permette di immergere la videocamera fino a 60 metri di profondità. Sony FDR-X3000R è l’action cam di punta dell’azienda giapponese. Se siete alla ricerca di una videocamera sportiva Sony che promette ottime caratteristiche questa è la scelta giusta.

Puoi acquistare Sony FDR-X3000R su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.