Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Sony A7R III

Sony A7R III

di Marco Rotunnoaggiornato il 16 maggio 2018
valutazione finale9
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Sony A7R III presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 21 Maggio 2018.
Sony Alpha 7R III news: tutto sulla nuova fotocamera mirrorless di Sony

Poco più di due anni sono passati dalla presentazione di Sony a7R II, una fotocamera che fece scalpore per l’incredibile sensore da 42 megapixel in grado di offrire una qualità senza paragoni e soprattutto senza rivali in campo mirrorless. Dopo due anni questo modello gode di un gran successo ed è ancora molto apprezzato ma, effettivamente, gli utenti iniziavano a chiedersi quando potesse essere possibile vedere o acquistare il nuovo modello. Oggi debutta la tanto attesa Sony a7R III, fotocamera mirrorless ammiraglia per quanto concerne la fotografia (per il lato video c’è la serie “S”, ancora in attesa di una nuova evoluzione) e che senz’altro farà parlare a lungo di sé. Vediamo le novità presentate

Sony a7R III news: annuncio e caratteristiche

Sony ha senz’altro appreso molto da Sony a9 (potete scoprire di più nella nostra recensione di Sony a9) sia per quanto concerne la rapidità di scatto, sia per quanto concerne l’autonomia della batteria e molto altro. Effettivamente in a9 abbiamo visto importanti miglioramenti che sapevamo sarebbero prima o poi arrivati nella serie A7, ed effettivamente non ci siamo sbagliati.

Sony a7R III è una novità sotto molti punti di vista dedicata ai professionisti e a coloro i quali puntano tutto sulla qualità d’immagine. Essa integra lo stesso sensore full frame del modello precedente, vale a dire un Exmor R CMOS da 42,4 megapixel che senz’altro non ha tuttora nulla da invidiare alla concorrenza. I miglioramenti sono stati fatti al sistema di messa a fuoco, la reattività e velocità di scatto, al processing delle immagini e all’autonomia della batteria, da sempre grande problema per questo modello.

Insomma, gli interventi degli ingegneri Sony sono stati molto mirati, raccogliendo i feedback degli utenti, professionisti o amatori, e cercando di accontentare tutti con delle migliorie importanti. Sony a7R III è ora molto più reattiva nell’accensione, nella messa a fuoco e nell’utilizzo, tre importanti fattori che ci avevano fatto storcere il naso nella nostra recensione di Sony a7R II. Troverete inoltre un nuovo autofocus che arriva ora fino a 425 punti a rilevamento di contrasto (sempre però disponibile quello a 399 punti a rilevamento di fase) e un chip d’acquisizione potenziato in grado di raddoppiare la velocità di lettura del sensore. Per quanto concerne invece la velocità di elaborazione, è sempre presente il buon Bionz X, arrivato alla sua ennesima evoluzione e che è in grado di assicurare una velocità migliorata di 1,8 volte. Avrete quindi una fotocamera mirrorless molto più reflex con reattività aumentata e minori possibilità di perdere l’attimo nello scatto di una foto.

Migliorata anche la raffica di scatto: si arriva a 10fps con focus tracking continuo sia con otturatore meccanico sia con otturatore elettronico che aggiunge in più la modalità di scatto silenziosa esattamente come la sorella maggiore Sony a9.

Arriva anche il doppio slot per scheda SD e la capacità di rilevare la frequenza di sfarfallio di fonti di illuminazione PWM al fine di minimizzare effetti sgradevoli e problematiche varie. Non siete ancora soddisfatti? Allora amerete anche la nuova modalità Pixel Shift che vi permetterà di scattare 4 foto leggermente spostate tra loro e che potranno poi essere ricomposte con il software in dotazione. Tale funzione vi permetterà di comporre foto di risoluzione quadrupla arrivando alla bellezza di circa 169,60 megapixel. Sono sicuro che Pixel Shift sarà una funzione amata dai fotografi di architettura e di fotografia Still Life.

Non dimentichiamoci però di una cosa importante: Sony a7R III ha una nuova batteria con una capacità raddoppiata rispetto al modello precedente e in grado di fornire finalmente un’autonomia valida. Questa caratteristica non vediamo l’ora di provarla per capire se effettivamente il cambiamento c’è e si vede. Non mancherà, supponiamo, la possibilità di ricaricare la fotocamera tramite caricabatterie portatile.

Anche lato video ci sono delle novità importanti: rimane il formato 4K@30fps che sfrutta l’intera superficie del sensore. Sony a7R III registra video senza Pixel Binning e viene quindi registrata in realtà una clip in 5K con un oversampling al fine di permettere all’utente di avere il massimo della qualità in registrazione. Sono ora disponibili i nuovi profili S-Log2 e S-Log3 al fine di correggere al meglio alte luci, ombre e molto alto in fase di registrazione ma è stata anche aggiunta la possibilità di registrare video in 4K in HDR con un profilo dedicato chiamato “Instant HDR” che di fatto effettua un grading automatico sulle immagini al fine di aumentare la gamma dinamica e migliorare i colori.

Sony Alpha 7R III news su prezzo e data di uscita in Italia

Sony Alpha 7R III news su prezzo e data di uscita in Italia

Sony Alpha 7R III è senz’altro un prodotto tanto di punta quanto e professionale: non ci aspettavamo di certo un prezzo basso (visto anche il prezzo del modello precedente e il mantenimento del valore). Questa nuova fotocamera mirrorless sarà infatti disponibile ad un prezzo di listino pari a circa 3.500€ per il solo corpo. Sony a7R III sarà disponibile a partire da dicembre.

Puoi acquistare il prodotto su Amazon o se preferisci su eBay.

Sony A7R III
Prezzo consigliato: € 3390Prezzo: € 3386.99
Sony A7R III 2449.99