Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone Sony: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

Smartphone Sony: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 28 novembre 2018
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Smartphone Sony è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Gennaio 2019.

Ti diamo il benvenuto nella nostra guida all’acquisto agli smartphone Sony. Su questa pagina andiamo a consigliarti quelli che sono attualmente i miglior smartphone Sony sul mercato, suddividendo l’offerta giapponese in base ai modelli migliori all’interno delle diverse serie e al prezzo, cercando di trovare l’alternativa migliore in base ai tuoi gusti e alle tue necessità. Pronto a scoprire lo smartphone Sony che fa maggiormente al caso tuo? Procediamo.

Smartphone Sony: quale comprare

Gli smartphone Sony sono un grande classico del panorama Android, essendo uno dei produttori presenti praticamente fin da quando il sistema operativo di Google è presente in circolazione. I giapponesi hanno attraverso un periodo di alti (pochi) e bassi (tanti) nel corso degli anni che si è concluso (per ora) con l’arrivo di Sony Xperia XZ3, l’ultimo top di gamma del produttore, finalmente convincente e in grado di spostare le scelte di acquisto degli utenti. Comprare uno smartphone Sony è un po’ come andare a botta sicura dal punto di vista dell’affidabilità, della rete capillare di assistenza e dell’aggiornamento del sistema operativo, grazie agli anni di esperienza messi alle spalle dal marchio.

Quando parliamo di smartphone Sony dobbiamo mettere in chiaro i passi avanti fatti dall’azienda giapponese nel corso degli ultimi anni, recuperando molto dello svantaggio che aveva nei confronti di Apple, Samsung e Huawei che tirano il gruppo dei big del settore: dove ha cercato di rimediare ai danni del passato è soprattutto sul fronte del design e del prezzo, considerati fin qui i talloni d’Achille della sua offerta. Con lo Xperia XZ2 e poi con lo XZ3 appena uscito, Sony ha messo a segno dei punti importanti nella corsa al design borderless rimanendo ancorata ai suoi punti di forza: la fotocamera posteriore e l’ottima personalizzazione a livello software (ben alleggerita e veloce).

Quindi, perché acquistare uno smartphone Sony? Perché si tratta di dispositivi dall’ottima affidabilità e che difficilmente ti fanno storcere il naso nel corso dell’utilizzo di tutti i giorni. In più Sony sceglie di confezionare pochi telefoni ogni anno, per cercare di individuare soltanto le esigenze degli utenti provando a coprire tutte le fasce di prezzo a disposizione, senza disorientarli con mille smartphone tutti uguali. Dalla linea Xperia L fino alla Xperia XZ, avrai a disposizione uno smartphone solido, bello da vedere e con una grande qualità fotografica, indubbiamente uno dei punti di forza di tutta la gamma. Vediamo l’offerta di smartphone Sony più da vicino.

Smartphone Sony: linea Xperia L

L’aggiornamento della gamma lo scorso anno ha introdotto la nuova serie Xperia L, tra gli smartphone Sony quella riservata ai dispositivi entry-level dell’offerta giapponese. In buona sostanza, sono perfetti per chi si avvicina per la prima volta al mondo degli smartphone o per chi vuole un telefono che costi meno di 200€ che abbia buone prestazioni senza troppi compromessi sul fronte delle caratteristiche tecniche.

Tra questi dispositivi abbiamo scelto il Sony Xperia L2, un buon telefono per chi non ha grosse pretese in termini di potenza e che gode di un buon rapporto tra qualità e prezzo, oltre ad un’ottima batteria che garantisce un’autonomia ben superiore alla singola giornata. Andiamo a scoprirlo.

Sony Xperia L2

Quando si pensa a Sony e smartphone, vengono in mente soltanto dispositivi di fascia alta, fin troppo costosi per chi cerca un telefono economico e che se la sappia cavare nel basic: telefonare, andare sui social e fare delle buone foto. In questo caso, il Sony Xperia L2 è perfetto, grazie al display da 5,5 pollici con risoluzione HD, contraddistinto dal “vecchio” design Sony fatto da bordi e cornici spesse. Il punto di forza del dispositivo sta nella batteria da 3300 mAh che promette di fare di più, più a lungo e, con le tecnologie intuitive di ricarica intelligente, assicura una maggior longevità. Al suo interno è presente un SoC MediaTek MT6735P, un quad-core con clock a 1.5 GHz affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibili tramite micro SD.

Buono il comparto fotografico con una camera principale da 13 MP e F2.0 e un sensore frontale da 8 megapixel con super grandangolo da 120° per avere selfie perfetti. Belle le superfici riflettenti in grado di enfatizzare il design “loop surface”, con una modalità di sblocco super semplice grazie al sensore di impronta posizionato sul retro. Perché acquistarlo? Perché si può trovare ad un prezzo che oscilla intorno ai 200€, portandosi a casa un dispositivo completo, funzionale e di qualità, pur in un quadro di limiti tecnici emersi dalla scheda tecnica.

Puoi acquistare Sony Xperia L2 su Amazon su eBay o su ePrice

Smartphone Sony: linea Xperia XA

Saliamo di livello e passiamo agli smartphone Sony che rientrano di diritto nella fascia media di mercato. Probabilmente dentro la gamma Xperia XA ci sono i migliori telefoni giapponesi in termini di rapporto tra qualità e prezzo, sposando caratteristiche premium con un prezzo che non supera i 300€. E proprio l’idea di portare tecnologie d’avanguardia in questa fascia di mercato, nel modo più accessibile possibile, ha guidato la seconda generazione di Sony Xperia XA, che implementa la stessa tecnologia fotografica già presente nella fotocamera frontale della gamma XZ.

Il Sony Xperia XA2 è il terminale che abbiamo selezionato per vari motivi: come detto, per il comparto fotografico, ma anche per un buon display in grado di giocarsela anche con modelli più costosi. Scopriamolo.

Sony Xperia XA2

Il secondo smartphone Sony che vogliamo presentare è il mid-range perfetto per l’offerta dei giapponesi. Monta uno schermo Full HD da 5.2 pollici brillante e luminoso, racchiuso in un design a tutto schermo irrobustito dalla protezione in Corning Gorilla Glass. Dietro, subito sopra il lettore per le impronte digitali, si nasconde una fotocamera posteriore da 23 MP con sensore d’immagini Exmor RSTM da 1/2.3” e sensibilità ISO fino a 12800 che assicura estrema nitidezza agli scatti anche in condizioni di scarsa luminosità. Buona anche la camera frontale da 8 megapixel con super grandangolo da 120°.

Sotto la scocca c’è il processore Qualcomm Snapdragon 630 – octa-core, 2.2 Ghz – assistito da 3 GB di RAM e da 32 GB di storage, espandibile via micro SD e alimentato da una buona batteria da 3300 mAh che promette di arrivare tranquillamente a fine giornata. Per chi è pensato? Per chi vuole un telefono compatto, che faccia belle foto e che funzioni bene: il tutto ad un prezzo inferiore a 300€.

Puoi acquistare Sony Xperia XA2 su Amazon su eBay o su ePrice

Sony smartphone serie Xperia XZ

Eccoci arrivati alla portata principale: tutti conoscono gli smartphone Sony Xperia XZ, sono i top di gamma del brand e assicurano soltanto il meglio della qualità giapponese. La gamma si compone di tre varianti: quella standard, considerata un po’ il punto di riferimento per gli appassionati; quella Compact, pensata più per garantire la continuità al segmento degli smartphone 5 pollici; e, infine, quella Premium, il vero sforzo di Sony per proporre qualcosa al di fuori del normale.

All’interno della guida abbiamo scelto di includere soltanto i primi due modelli, perché, secondo noi, il terzo – contraddistinto da uno schermo in 4K, doppia fotocamera e una potenza fuori dal comune – è più un esercizio di stile da parte di Sony che una concreta soluzione da prendere in considerazione. Andiamo a vedere più da vicino Sony Xperia XZ2 Compact e Sony Xperia XZ3.

Sony Xperia XZ2 Compact

Se si parla di smartphone Sony, non si può non menzionare in questa guida il Sony Xperia XZ2 Compact: un po’ perché è l’ultimo top di gamma a puntare sulle dimensioni da 5 pollici, un po’ perché si tratta del modello che ti consente di risparmiare un centinaio di euro per avere tutta la qualità del top di gamma giapponese. La variante Compact ha un display Full HD+ da 5 pollici con un design che riduce cornici e bordi, unendoci la resistenza del Corning Gorilla Glass 5.

A livello di hardware, monta il top di gamma Qualcomm, lo Snapdragon 845 – octa-core a 2.8 GHz – insieme a 4 GB di RAM e a 64 GB di spazio di archiviazione, espandibile via micro SD. Uno dei cavalli di battagli è il comparto fotografico: dietro, c’è un’ottima fotocamera posteriore da 19 megapixel che ti offre l’opportunità di registrare video HDR o in Super slow motion (a 960 fps) con una serie di strumenti premium per la messa a fuoco e lo scatto. Perché comprarlo? Per il rapporto tra qualità e prezzo: con meno di 500€ puoi portarti a casa un telefono compatto che ha tutti i canoni per durare anni in termini di design, potenza e affidabilità.

Puoi acquistare Sony Xperia XZ2 Compact su Amazon su eBay o su ePrice

Sony Xperia XZ3

L’ultimo smartphone Sony presentato ad IFA 2018 riprende quanto di buono visto sullo Xperia XZ2 e cerca di portarlo ad un altro livello inserendo uno schermo OLED da 6 pollici con risoluzione Full HD+ (1440 x 2880 pixel) dentro una scocca in vetro Corning Gorilla Glass 5 e cornici in metallo. Bello il retro, dove fa capolino il sensore per le impronte digitali e una fotocamera posteriore da 19 megapixel con apertura focale f/1.8 e tecnologia HLG per la registrazione di video in 4K HDR.

Sotto la scocca troviamo ancora il processore Qualcomm Snapdragon 845 con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, espandibile via micro SD, che dovrà gestire Android Oreo insieme alla buona batteria da 3300 mAh che promette di essere sufficiente per durare tutto il giorno. Ottimo il lato multimediale, grazie all’Hi Resolution Audio che, assieme alla tecnologia DSEE HX per l’upscaling, assicura una qualità di ascolto prossima all’alta risoluzione; così come la resistenza all’acqua certificata (IP68). Invece, non c’è il jack audio per le cuffie, sostituito dalla porta USB-C. Per chi è pensato? Per chi vuole soltanto il massimo da Sony in un telefono finalmente bellissimo e in grado di far bene praticamente tutto.

Puoi acquistare Sony Xperia XZ3 su Amazon o se preferisci su eBay

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.