Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone Meizu: i modelli migliori e dove acquistarli

Smartphone Meizu: i modelli migliori e dove acquistarli

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 23 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. Nello stesso periodo, puoi approfittare anche della “Huawei Week“, una settimana di promozioni dedicata al colosso cinese con tantissimi prodotti in offerta.

Tra queste offerte, segnaliamo la presenza di questi smartphone da non perdere, disponibili salvo esaurimento scorte:

  • Huawei Mate 20 in offerta a 399€, rispetto ad un costo precedente di 460€;
  • Huawei Mate 20 Pro in offerta a 579€, rispetto ad un costo precedente di 660€.
N.B. La guida Smartphone Meizu è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Ti diamo il benvenuto nella nostra guida dedicata agli smartphone Meizu. Se stai cercando il miglior smartphone Meizu attualmente disponibile sul mercato, sei sulla pagina giusta. Chi cerca questo specifico brand ha bisogno di un telefono compatto, potente ed economico, un po’ al di fuori dei classici schemi tradizionali. Qui troverai una raccolta dei migliori prodotti dell’azienda, declinata per ogni gamma di telefoni e cercando di trovare l’opzione giusta per tutte le tasche e per tutte le esigenze. Andiamo a vedere quali smartphone Meizu abbiamo raccolto per te.

Smartphone Meizu: quale comprare

Quando si parla di smartphone Meizu ci riferiamo ad un’azienda cinese che sta cercando di sgomitare contro i big cinesi – Huawei, Oppo e Vivo – per ritagliarsi uno spazio in Asia e in Europa. Dopo aver fatto segnare numeri record nel corso degli ultimi anni, nel 2017 ha pagato lo scotto di scelte sbagliate in termini di innovazione con vendite in calo, negozi chiusi e un bilancio negativo a fine anno.

Ma è nel 2018 che gli smartphone Meizu hanno cambiato marcia: innanzitutto l’azienda ha deciso di non concentrarsi più soltanto nella fascia media di mercato ma vuole provare a competere anche contro gli smartphone top di gamma, ma soprattutto ha abbandonato una sorta di esclusiva con MediaTek per aprirsi all’adozione di processori Qualcomm e Samsung, in modo tale da far salire leggermente i prezzi, ma in cambio di un miglioramento sensibile in termini di qualità.

Una voglia di risalire la china che ha portato l’azienda a lanciare ben 25 smartphone soltanto nel 2018, cercando di ripartire dalle idee vincenti. Come Meizu Pro 7, il flagship creativo tra gli smartphone Meizu contraddistinto dal doppio schermo nella parte frontale e posteriore, o Meizu 16th, il top di gamma vero e proprio che ospita un chip Qualcomm Snapdragon 845.

Quindi, perché acquistare uno smartphone Meizu? Perché ti porti a casa un prodotto di qualità e facilmente riconoscibile. D’altronde, uno dei cavalli di battaglia dell’azienda – oltre al comparto audio essendo nato come brand per lettori MP3 – è sicuramente il design: creativo e che si distingue immediatamente dalla massa dei telefoni più conosciuti. Ma soprattutto perché si tratta di telefoni economici che puntano su un buon rapporto tra qualità e prezzo e vengono proposti alla metà del prezzo dei brand più altisonanti nella stessa fascia di mercato.

Per chi fosse spaventato dalla mancanza di assistenza, sappia che l’azienda è presente in Italia oramai da anni, per cui nel caso in cui dovesse capitare qualche incidente spiacevole con uno smartphone Meizu, puoi contare su una rete di centri assistenza capillare e diffusa in tutto il paese.

Se questo non bastasse, Meizu ti convincerà con una gamma di dispositivi ampia e variegata, dove chiunque può trovare l’opzione giusta in base ai suoi gusti e alle sue esigenze. Si passa dalla gamma M, quella considerata più trasversale e vicina all’idea di fascia media e bassa di mercato, fino alla nuova serie 16, che è un po’ la linea di punta tra gli smartphone Meizu. Andiamo a vedere i migliori modelli in termini di rapporto tra qualità e prezzo, tra gli smartphone Meizu usciti nel corso dell’ultimo anno.

Smartphone Meizu: serie M

La serie M è la più longeva nella storia degli smartphone Meizu e va a ritagliarsi un posto a metà strada tra la fascia bassa di mercato (relegata alla gamma V, ma che noi non consideriamo all’altezza da consigliare) e la fascia media di mercato – dove invece spicca la gamma MX, che secondo il nostro giudizio non è altrettanto buona da essere presente in questa guida.

Per questo abbiamo deciso di includere Meizu M6S, l’ultimo dispositivo uscito nella linea M e che va a prendere il testimone dal buon Meizu M6 Note, continuando (meno male!) ad offrire i servizi Google pre-installati sul device, per un utilizzo immediato e intuitivo senza necessità di procedure di installazione. Vediamolo più in dettaglio.

Meizu M6S

L’ultimo arrivato tra gli smartphone Meizu è un device fortemente votato all’imaging: la prima grande novità consiste infatti nell’ampio display full screen 18:9 a risoluzione HD+ da 5,7 pollici che restituisce immagini nitide e una buona resa nelle esperienze di gaming. Meizu M6S è il primo device del brand asiatico a montare una fotocamera posteriore da 16 megapixel con apertura focale f/2.0 e sistema 5P lens per catturare le inquadrature migliori. La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 megapixel per immortalare selfie perfetti, grazie al supporto del celebre sistema brevettato ArcSoft di Advanced Beautification. Buono il sensore fingerprint collocato comodamente sul lato destro dello schermo, che permette un accesso sicuro al device e uno sblocco immediato in 0.2 secondi.

Grazie alle elevate performance del processore Samsung Exynos 7872 – hexa-core a 2 GHz – Meizu M6S è veloce, potente e soddisfa pienamente le esigenze degli utenti multitasking, per passare in modo veloce da un’app all’altra potendo contare su 3 GB di RAM e di una capacità di archiviazione interna di 32GB espandibile fino a 128 GB. A supporto di Meizu M6S la versione più aggiornata dell’interfaccia proprietaria dell’azienda, Flyme6, che si caratterizza per l’intuitività e semplicità delle gesture. La batteria ha una capacità di 3000 mAh con fast charging a 18W, che ottimizza l’efficienza di carica e consente di alimentare il dispositivo fino al 30% in soli 15 minuti. Per chi è indicato? Per chi cerca un telefono economico, compatto e in grado di far bene tutto, senza avere grosse limitazioni su nessun fronte.

Puoi acquistare Meizu M6S su Amazon su eBay o su Unieuro

Smartphone Meizu: serie Pro

Prima del salto nel mondo del design a tutto schermo, la linea Pro era riservata agli smartphone Meizu top di gamma. Non solo perché erano i migliori in termini di caratteristiche tecniche, ma perché cercavano di essere i più creativi per costituire un’alternativa appetibile in una fascia di prezzo davvero combattuta.

Per questo abbiamo deciso di premiare Meizu Pro 7: nonostante si tratti di un dispositivo un po’ datato (è uscito in Italia a fine 2017), qui spicca l’idea del secondo schermo posteriore che può costituire un’alternativa piacevole per chi cerca un telefono fuori dagli schemi.

Meizu Pro 7

La caratteristica principale di Meizu Pro 7 è il doppio schermo: oltre al display principale Super AMOLED Full HD da 5,2 pollici, ne monta un altro sul retro da 1,9 pollici infilato all’interno del telaio metallico. Uno strumento utile per vedere le notifiche, il meteo, la traccia che stai ascoltando e l’orario. Ma puoi utilizzarlo anche come punto di riferimento per farti i selfie con la doppia fotocamera posteriore da 12+12 megapixel, composta da un sensore principale e uno in bianco e nero. Buona la fotocamera anteriore da 16 MP.

Dal punto di vista del design, il telefono è bello da vedere, con una scocca di metallo, raffinata dai bordi arrotondati. Buono anche il processore, un Mediatrek Helio P25 – octa-core a 2.6 GHz – con 4 GB di Ram e 64 GB di memoria interna, non espandibile, che viene aiutato da una batteria da 3000 mAh, dotata di ricarica veloce. Perfetto per chi vuole spendere poco e portarsi a casa uno smartphone Meizu dal look indubbiamente diverso e dalle buone prestazioni di base.

Puoi acquistare Meizu Pro 7 su Amazon su eBay o su Unieuro

Smartphone Meizu serie 16

Nel 2018 Meizu ha abbandonato (per il momento) la linea Pro e ha dato un taglio con il passato introducendo la linea 15 per sottolineare il 15esimo compleanno dell’azienda e festeggiare il salto evolutivo che stavano compiendo gli smartphone Meizu. A settembre, l’azienda ha ulteriormente aggiornato quella gamma presentando la serie 16, composta da ben tre dispositivi, che grossomodo si assomigliano tra loro ad eccezione di pochi dettagli tecnici.

Tra questi, noi abbiamo premiato il Meizu 16th perché è il migliore dal punto di vista del rapporto tra qualità e prezzo e costituisce un’ottima alternativa per chi cerca potenza e un design davvero di livello, ad un prezzo inferiore alla media. Vediamolo più in dettaglio.

Meizu 16th

L’ultimo smartphone Meizu che ti presentiamo è il Meizu 16th, contraddistinto da un ottimo design borderless con bordi e cornici davvero sottili che circondano il display AMOLED da 6 pollici Full HD+ (1080 x 2160 pixel). Bello ed elegante, questo telefono ha tutte le carte in regola per far bene: a cominciare dal lettore per le impronte integrato sotto lo schermo e arrivando al processore Qualcomm Snapdragon 845 – octa-core a 2.8 GHz – affiancato da 6/8 GB di RAM e da 128 GB di memoria interna, non espandibile.

Ma l’altro asso nella manica è il comparto fotografico: buona la doppia fotocamera posteriore da 12+20 megapixel con doppia apertura focale e stabilizzazione ottica affiancata da una altrettanto buona camera anteriore da 20 MP. A completare la scheda tecnica ci pensa la batteria da 3010 mAh. Per chi è pensato? Per chi cerca uno smartphone potente e fluido nel multitasking, con un bel look aggressivo e soprattutto alla metà del prezzo di un top di gamma “tradizionale”: sotto i 450€ si tratta davvero di un affare.

Puoi acquistare Meizu 16th su Amazon su eBay o su Unieuro

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.