Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone IP68: ecco i migliori modelli resistenti all'acqua

Smartphone IP68: ecco i migliori modelli resistenti all'acqua

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 16 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. Nello stesso periodo, puoi approfittare anche della “Huawei Week“, una settimana di promozioni dedicata al colosso cinese con tantissimi prodotti in offerta.

Tra queste offerte, segnaliamo la presenza di questi smartphone da non perdere, disponibili salvo esaurimento scorte:

  • Huawei Mate 20 in offerta a 399€, rispetto ad un costo precedente di 460€;
  • Huawei Mate 20 Pro in offerta a 579€, rispetto ad un costo precedente di 660€.
N.B. La guida Smartphone IP68 è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Benvenuto sulla nostra guida dedicata ai miglior smartphone IP68. In questa guida ti offriamo la nostra selezione di smartphone IP68 attualmente disponibili sul mercato, in modo tale da aiutarti nella scelta del tuo prossimo telefono. Se hai bisogno di un device robusto e impermeabile, senza dover scendere a compromessi in termini di prestazioni, hai scelto la pagina giusta: qui troverai solo il meglio della categoria, organizzato in ordine di prezzo. Scopriamo dunque gli smartphone IP68 che fanno al caso tuo.

Smartphone IP68: quale comprare

Negli ultimi tempi, una delle caratteristiche a cui ci stiamo abituando quando si parla di smartphone top di gamma è la resistenza ad acqua e polvere, segnalata negli smartphone IP68. Dopo anni in cui soltanto Samsung era riuscita a realizzare un telefono che fosse in grado di superare indenne qualche spruzzo di acqua e un po’ di polvere (parliamo del mitico Galaxy S5), è stata come al solito Apple a rompere il ghiaccio, trascinandosi dietro tutti i principali concorrenti. Nel 2016, l’uscita di iPhone 7 con certificazione IP67 ha rotto un muro fin lì invalicabile per molti, spingendo gli altri costruttori a reagire di conseguenza.

Così da allora, i principali smartphone premium in circolazione si sono dotati della possibilità di essere impermeabili e resistenti alla polvere, sebbene alcuni (vedi Xiaomi) non si siano ancora allineati al nuovo standard qualitativo. Ma poi, chi giudica se uno smartphone è impermeabile? La classificazione di impermeabilità di ogni dispositivo elettronico si basa sullo standard IP, che sta per Ingress Protection, ed è seguito da due numeri: il primo registra il grado di resistenza per la polvere, mentre il secondo è riferito ai liquidi. Qualora lo smartphone non sia stato testato per uno dei due valori, si troverà una X, così ad esempio una classificazione IPX7 significa che il device non ha una votazione per la polvere, mentre resiste all’acqua fino al settimo grado. Più un valore è alto, più lo smartphone è resistente.

Tendenzialmente, siamo soliti considerare un telefono impermeabile quando parliamo di smartphone IP68, visto che secondo lo standard di riferimento parliamo di un dispositivo completamente sigillato contro la polvere e in grado di resistere anche a una tempesta di sabbia – da qui la valutazione 6 sulla scala riferita alla polvere – e inoltre può essere immerso in un metro d’acqua senza problemi (visto che ha un livello 8 sulla scala riferita ai liquidi). Sono le case costruttrici poi a segnalare eventuali resistenze addizionali che superano questo standard.

Quindi, perché acquistare uno smartphone IP68? Perché ti metti in tasca un telefono con la sicurezza che sia in grado di superare con tranquillità ogni genere di problema riguardante acqua o polvere. Se sei sotto la pioggia e vuoi telefonare, non hai problemi; se sei al mare e ti cade in acqua o sulla spiaggia puoi stare tranquillo. Certo, non puoi andare a farci il bagno però si tratta di una piccola accortezza in più che può salvare un investimento da centinaia di euro, che fino a qualche anno fa rischiavi di perdere per un banale incidente.

Nella nostra guida abbiamo selezionato i migliori smartphone IP68, partendo innanzitutto da un’ottima resistenza ad acqua e polvere – criterio intrinseco per essere inseriti in questo articolo – e cercando soltanto i migliori telefoni che assicurassero una buona fluidità di sistema con ottime prestazioni di base.  Nel selezionare i prodotti abbiamo ovviamente tenuto conto solo ed esclusivamente dell’ultima generazione di dispositivi uscita sul mercato, inserendo nella nostra guida all’acquisto solo i device più riusciti di quest’ultima generazione. Vediamo i migliori smartphone IP68 che abbiamo scelto per te, in ordine di prezzo.

Smartphone IP68 fascia bassa: meno di 200€

Cat B35

Apriamo la selezione di smartphone IP68 con un’alternativa davvero low cost: il nuovo Cat B35. Si tratta di un feature phone davvero robusto e a prova di caduta, resistente alla polvere e impermeabile che è progettato per l’utilizzo nei contesti più difficili, ideale per chiunque necessiti di una comunicazione vocale e testuale affidabile. Funziona su reti 4G LTE, con supporto per VoLTE e VoWiFi. Il nuovo telefono integra tutti i servizi connessi, tra cui e-mail, social media, mappe, ricerca e Google Assistant.

Certificato IP68, è impermeabile fino a 1,2 m per un massimo di 35 minuti, è testato per resistere a cadute ripetute da 1,8 m su cemento, a prova di polvere e di temperature estreme. Ha anche una batteria ad ampia capacità da 2300 mAh che fornisce fino a 12 ore in conversazione e 30 giorni in standby. Per chi vuole uno smartphone impermeabile intorno ai 100€ non esistono altre alternative.

Puoi acquistare Cat B35 su Amazon o se preferisci su eBay

Cat B35
Prezzo consigliato: € 103.99Prezzo: € 89.92

LG Q7

LG Q7 è il primo smartphone IP68 della serie Q portando questa caratteristica premium in un segmento di mercato dove può condividerla con pochi altri modelli. Si presenta con un display FullVision da 5.5 pollici 18:9 FHD+ (2160 x 1080 / 442 PPI) che sposa resistenza ed eleganza grazie al design Arc Glass 2.5D con bordi arrotondati, che rende il dispositivo comodo da impugnare e utilizzare con una sola mano. Per una maggiore praticità, Q7 è dotato inoltre della tecnologia di ricarica rapida, che permette di caricare la batteria al 50 percento in circa 30 minuti.

In ambito multimediale, debutta la modalità Ritratto per la fotocamera frontale da 8 MP, per scattare selfie con sfondi sfocati per un piacevole effetto bokeh. Inoltre, gli appassionati di fotografia non si perderanno nessuno scatto grazie all’autofocus a rilevamento di fase (PDAF) sulla fotocamera posteriore da 13 megapixel, che offre una messa a fuoco il 23% più veloce rispetto alla tecnologia tradizionale. LG Q7 è anche il primo smartphone nella sua fascia di prezzo a fornire il supporto DTS:X, per offrire un ascolto in cuffia con suono surround 3D virtuale fino a 7.1 canali. Sotto la scocca c’è un chip Mediatek MT6750S – octa-core a 1.5 GHz – con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, espandibile via micro SD.

Puoi acquistare LG Q7 su Amazon su eBay o su ePrice

Smartphone IP68 fascia media: 200-400€

Samsung Galaxy A8 2018

Il punto di riferimento per Samsung nella fascia media è tra gli smartphone IP68 che vogliamo consigliare. Il Samsung Galaxy A8 2018 ha un display da 5,6 pollici Super AMOLED con formato 18,5:9 (risoluzione 2220×1080 pixel) che ricopre quasi tutta la superficie del monitor ad eccezione di due piccole cornici nei lati superiori ed inferiori dello schermo. Bello esteticamente grazie all’Infinity Display di Samsung, la cover ospita una doppia fotocamera posteriore, rispettivamente con sensori da 16 megapixel e 8 MP (f/1.9).

Buono il chip Exynos 7885, octa-core da 2,2 GHz massimi, affiancato da 4 GB di RAM e da 32 o 64 GB di storage. Non manca il lettore per le impronte digitali posto sul retro, un modulo NFC, un modem 4G Cat.11, una porta USB Type-C con tecnologia di ricarica rapida per la batteria da 3000 mAh oltre alla certificazione IP68. È il telefono ideale per chi apprezza le linee del Galaxy S8 ma non vuole spendere più di 300 euro per portarselo a casa.

Puoi acquistare Samsung Galaxy A8 2018 su Amazon su eBay o su ePrice

LG G7

Tra i miglior smartphone IP68 non poteva mancare il nuovo LG G7 che prende quanto di buono fatto con il G7 e lo rende ancora più appetibile grazie a un prezzo praticamente dimezzato. Disponibile con un display 2K (3120 x 1440 pixel) da 6,1 pollici in formato 18:9. Dal punto di vista del design questo smartphone risulta essere molto elegante, grazie soprattutto ad una scocca interamente composta in metallo, dove spicca la presenza di un sensore d’impronte digitali, posto direttamente al di sotto della doppia fotocamera posteriore. Anche quest’anno, infatti, LG decide di riproporre un altro dei maggiori trend che attualmente ritroviamo su un numero sempre maggiore di smartphone: la doppia fotocamera. Questa conta infatti su due sensori posteriori, rispettivamente da 16 MP per quello principale e da 16 MP per quello secondario, utile a generare scatti migliori ed effetti particolari, come quello bokeh; la fotocamera anteriore conta invece su un sensore da 8 MP. Sotto la scocca c’è un processore Qualcomm Snapdragon 845, octa-core da 2,8 GHz massimi, affiancato da 4 GB di RAM e da uno storage da 64 GB espandibile ulteriormente via micro SD fino a 256 GB aggiuntivi, alimentato da una batteria da 3000 mAh.

Se stai cercando un telefono che abbia un look moderno, che costi intorno ai 300€ e che ti possa offrire delle buone prestazioni senza grosse rinunce, LG G7 è sicuramente l’opzione migliore a disposizione sul mercato.

Puoi acquistare LG G7 su Amazon su eBay o su ePrice

LG G7
Prezzo consigliato: € 354.81Prezzo: € 334.81

Smartphone IP68 fascia alta: più di 400€

Samsung Galaxy S10e

Il Samsung Galaxy S10e è il compromesso ideale per chi cerca uno smartphone IP68 al di sopra dei 400€. Non costa poco, ma non arriva nemmeno alle cifre a tre zeri di iPhone XS, in un bagaglio tecnico di tutto rispetto. Partendo dall’ottimo schermo AMOLED da 5,8 pollici Full HD+ (2280 x 1080 pixel) che si inserisce alla perfezione nel design lineare e pulito dettato dall’Infinity-O Display contrassegnato da bordi e cornici sottilissimi e uno spazio in alto a destra riservato alla fotocamera anteriore da 10 MP.

Ottima anche la doppia fotocamera posteriore da 16 +12 megapixel costituita da un sensore principale e da un grandangolo da ben 123 gradi che è paragonabile all’occhio umano e che ti consente così di avere ottimi scatti panoramici, oltre alla stabilizzazione ottica (OIS) e Super Slow-motion a 960 fps. Sotto la scocca fa bella figura il processore Exynos 9820 – octa-core a 2.8 GHz – insieme a 6 GB di RAM e a 64 GB di storage (espandibile con microSD fino a 512 GB), mentre la batteria conta su un modulo da 3100 mAh, con ricarica rapida e wireless. Perché sceglierlo? Per avere il meglio della qualità Samsung in uno smartphone dal prezzo contenuto e in grado di vedersela con qualunque altro top di gamma senza sfigurare.

Puoi acquistare Samsung Galaxy S10e su Amazon su eBay o su ePrice

Samsung Galaxy Note 9

Samsung è una delle aziende che più delle altre crede negli smartphone IP68 per cui non è un caso se figura in questa guida anche il Samsung Galaxy Note 9. Un telefono che dispone di un display Super AMOLED da 6,4 pollici, con risoluzione 3K (2960 x 1440 pixel) e cornici sottilissime che donano eleganza e raffinatezza al device, rendendolo uno dei più belli in circolazione. Il punto di forza del dispositivo è la stylus S-Pen totalmente rinnovata, con Bluetooth, per garantire all’utente praticità ed efficienza nel suo utilizzo.

Sotto la scocca spicca la presenza di un SoC Exynos 9810 octa-core da 2,8 GHz, affiancato da 6 GB di RAM e da uno storage da 128 GB, espandibile tramite micro SD. Sul lato posteriore troviamo una doppia fotocamera: entrambi i sensori sono da 12 MP, ma mentre il primo gode di un sensore wide-angle, il secondo è un vero e proprio obiettivo telephoto, con uno zoom ottico 2X. La fotocamera frontale conta invece su un sensore da 8 MP. Lato connettività troviamo tutte le ultime tecnologie in circolazione, come Bluetooth 5.0, LTE Cat.16, NFC e porta USB Type-C. La batteria da 4000 mAh garantisce una buona autonomia durante la giornata, mentre lato software troviamo Android Oreo 8.1. Leggi di più nella nostra Samsung Galaxy Note 9 recensione.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Note 9 su Amazon su eBay o su ePrice

Huawei Mate 20 Pro

L’ultimo smartphone IP68 appena uscito è Huawei Mate 20 Pro, il nuovo terminale della gamma “Mate”, ideato per coloro che amano possedere uno smartphone dotato di un display molto ampio. Huawei Mate 10 Pro si presenta con un display AMOLED 19,5:9 da 6,39 pollici con risoluzione QHD+ (3120 x 1440 pixel), decisamente più ampio rispetto al passato: il noto marchio cinese ha infatti deciso di omologarsi agli attuali standard del mercato, riducendo le cornici al minimo indispensabile e creando così un look davvero mozzafiato.

Anche dal punto di vista della scheda tecnica ci troviamo davanti a ciò che di meglio ha attualmente da offrire il mercato Android. Qui spicca la presenza di un SoC HiSilicon Kirin 980, SoC da 7 nm con NPU (Neural Processing Unit) a bordo, un’unità di calcolo dedicata esclusivamente alle intelligenze artificiali. Ad accompagnarlo troviamo poi 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno. Huawei Mate 20 Pro è appunto impermeabile, grazie alla certificazione IP68, mentre dispone di un ottimo comparto fotografico grazie alla tripla fotocamera posteriore, rispettivamente da 40 MP , 20 MP e 8 MP, in collaborazione con Leica. Il sensore anteriore conta invece 24 MP. Ad alimentare il tutto troviamo una capiente batteria da 4000 mAh, con ricarica rapida tramite USB Type-C 3.1. Leggi di più nella nostra Huawei Mate 20 Pro recensione.

Puoi acquistare Huawei Mate 20 Pro su Amazon su eBay o su ePrice

iPhone XS

Chiudiamo la nostra guida sugli smartphone IP68 con uno dei telefoni migliori dell’anno: iPhone XS. Apple decide continuare sulla scia intrapresa con il modello del decennale optando per un display che ricopre l’intero pannello frontale, eliminando dunque qualsivoglia pulsante fisico ed affidando l’intera esperienza d’utilizzo alle gesture. Il display è un pannello OLED da 5,8 pollici, con risoluzione 2436 x 1125 pixel (458 PPI), e tecnologia True Tone, in grado di donare immagini nitide ed una luminosità senza eguali. In cima al display è presente uno spazio nero, in gergo notch, necessario per contenere la capsula auricolare, la fotocamera anteriore ed i vari sensori, tra i quali troviamo quello per il riconoscimento facciale biometrico denominato Face ID, che promette nuovi livelli di sicurezza rispetto al caro e vecchio Touch ID.

Dietro, troviamo una doppia fotocamera posteriore con due sensori da 12 MP, dotati rispettivamente di apertura ƒ/1.8 e ƒ2.4, stabilizzazione ottica su entrambe le camere e quad LED. Ottimo il processore Apple A12 Bionic, ultimo SoC esa-core della compagnia che promette di dare il massimo in termini di prestazioni e di intelligenza artificiale, grazie al nuovo motore neurale che potenzia al massimo le capacità di Siri. Ad accompagnarlo ci sono 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno. Se ti piace Apple e iOS e vuoi soltanto il meglio, quale smartphone IP68 migliore di iPhone XS?

Puoi acquistare iPhone XS su Amazon o se preferisci su eBay

iPhone XS
Prezzo consigliato: € 1189Prezzo: € 1165.99

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Ad esempio, come responsabile su Ridble degli smartphone, mi dedico in prima persona a provare e testare ogni genere di telefono: dai più costosi agli smartphone di fascia bassa, dai rugged fino a quelli pensati esclusivamente per gli anziani. Un compito che, nel corso degli anni, mi ha permesso di riuscire a vedere tutte le trasformazioni che hanno segnato la storia del settore: dai mitici Star Tac a conchiglia all’avvento dell’iPhone fino, adesso, al futuro chiamato smartphone pieghevole. In questo tempo sono riuscito a dedicarmi a centinaia di telefoni, informandomi quotidianamente sullo sviluppo del mercato per sapere sempre quale consigliare all’interno delle guide sui migliori smartphone.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Ogni smartphone IP68 presente all’interno delle nostre guide agli acquisti è selezionato attraverso una serie di passaggi che definiamo come “metodo Ridble”. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di 4 fasi.

Qualsiasi smartphone IP68 entra nei nostri radar a seguito della sua ufficializzazione da parte dell’azienda. Elementi come rumors, indiscrezioni, fughe di notizie e quant’altro non ci interessano. Attraverso l’utilizzo di varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc..) ogni specialist raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

L’annuncio non è però un requisito di per sé valido per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide all’acquisto. Il dispositivo di turno, in questo caso lo smartphone, deve raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Bisogna che lo smartphone IP68 sia realmente acquistabile in Italia (online o offline) per poter essere oggetto di scelta.

A questo punto, se i primi due principi sono stati rispettati, allora passiamo alla terza fase, quella della prova. Testiamo i prodotti in vendita per conoscerne da vicino punti di forza e di debolezza, e poter esprimere un giudizio generale. In questa fase ogni specialist capisce quali esigenze di acquisto il prodotto è in grado o meno di soddisfare, in modo da riuscire ad identificare l’utente tipo, in questo caso riguardante smartphone IP68.

I prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Questa fase si ripete ogni volta durante l’aggiornamento mensile delle guide all’acquisto. Quindi almeno una volta al mese lo specialist mette di nuovo in discussione tutti i prodotti selezionati in precedenza e decide se inserirne o meno di nuovi.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Quando si parla di uno smartphone IP68, non si può non partire dalla resistenza ad acqua e polvere. La certificazione IP68 ti mette al riparo da ogni dubbio, ma è altrettanto vero che è necessario avere un riscontro pratico dell’impermeabilità del device per poterlo inserire con più disinvoltura all’interno di una guida all’acquisto. Per questo metto il telefono sotto l’acqua per verificare che funzioni perfettamente una volta asciutto.

In seguito, rimane da accertarsi che il dispositivo assicuri una corretta fluidità di sistema con ottime prestazioni di base. Per testare questo parametro, installo sul telefono una raccolta delle principali app più utilizzate del momento facendo una carrellata tra social, videogiochi e app dedicate al lavoro in mobilità. Poi utilizzo lo smartphone con regolarità e, dopo una giornata di telefonate, mail, social e notifiche varie, capisco con esattezza se il processore ha retto bene il colpo e se tutto ha funzionato alla perfezione.

Infine, cerco di spremere al massimo il sistema, intensificando il mio utilizzo con film in streaming e sessioni di gioco prolungate e verifico che non ci siano rallentamenti o che il processore non scaldi sul retro – un problema che metterebbe a repentaglio la batteria nel lungo periodo. Per avere un ulteriore metro di giudizio, uso l’app Antutu Benchmark, un software che effettua una serie di test sulla scheda tecnica del dispositivo (principalmente processore e scheda grafica) e assegna un punteggio di sistema in base alle prestazioni: un buon termine di paragone nel caso in cui due telefoni siano troppo simili tra loro.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.