Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone con tastiera: ecco i migliori nella nostra selezione

Smartphone con tastiera: ecco i migliori nella nostra selezione

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 8 agosto 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Nasce Amazon Prime Students: tutti i privilegi dell’abbonamento Amazon Prime, ma alla metà del prezzo se siete studenti. Per saperne di più ed eventualmente attivarlo clicca qui.

Portiamo inoltre all’attenzione alcune promozioni attive:

  • eBay Tech Week: fino al 50% di sconto su prodotti di elettronica dal 14 al 20 ottobre;
  • Wacom Days: dal 10 al 20% di sconto sui prodotti Wacom, dal 14 fino al 20 ottobre.
N.B. La guida Smartphone con tastiera è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Ottobre 2019.

In questo articolo parliamo di smartphone con tastiera. L’obiettivo è offrirti una panoramica completa su quali smartphone con tastiera siano presenti sul mercato, cercando di aiutarti nella scelta del prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.

Smartphone con tastiera: quale comprare

L’avvento dell’iPhone nel 2007 sembrava aver spazzato via ogni velleità dei telefoni tradizionali. In più, vuoi mettere la comodità di scrivere su una tastiera QWERTY virtuale rispetto alla classica tastiera T9? Eppure esistono anche le vie di mezzo pensate per chi proprio non riesce a digerire la scrittura sullo schermo e ha bisogno di tasti fisici per scrivere una mail o mandare un messaggio.

Chi ha fatto della tastiera fisica una vera e propria icona del proprio brand è Blackberry, che ha costituito per anni l’alternativa perfetta per chi voleva qualcosa di più da un cellulare senza lanciarsi nel vuoto degli smartphone. Nonostante adesso Blackberry sia nelle mani dei cinesi di TCL Communication – gli stessi che controllano anche Alcatella Mora continua ad essere la soluzione migliore per chi ha bisogno di una tastiera fisica, puntando praticamente da sola a questa nicchia di mercato.

Come scegliere uno smartphone con tastiera? Innanzitutto è bene partire proprio dal verificare la presenza della tastiera fisica – sia questa di tipo QWERTY o semplicemente il vecchio T9 di una volta – caratterizzata da una buona comodità d’uso. Un buon smartphone con tastiera deve avere i tasti ben distanziati e devono essere grandi a sufficienza per non rischiare d schiacciarne un paio alla volta, senza dimenticare la necessità di avere un buon feedback tattile che ti inviti alla scrittura.

Nella nostra guida abbiamo cercato il giusto compromesso tra tutte queste caratteristiche, senza trascurare l’ergonomia del dispositivo, assicurandoci che lo spazio extra richiesto dalla tastiera non vada a discapito di una buona portabilità e di una ottima maneggevolezza. L’idea di poter acquistare uno smartphone con un buon display e una tastiera troppo ingombrante rischia di essere penalizzante per gli utenti interessati, per cui siamo stati attenti nella nostra scelta a menzionare soltanto i modelli compatti e tascabili.

In seguito, non abbiamo tralasciato quelle che sono le componenti immancabili in uno smartphone, cominciando dalle prestazioni: uno smartphone con tastiera deve essere in grado di farti godere al meglio delle tue app senza avere rallentamenti in una buona ottimizzazione col sistema operativo. Proseguendo con l’autonomia e selezionando soltanto quei device che avessero una buona gestione energetica tale da far durare la batteria tranquillamente fino a sera.

Arrivando infine alla qualità del display e alle fotocamere; il primo non può essere troppo grande, perché abbiamo preferito dare più credito all’ergonomia rispetto alla dimensione dello schermo, ma ci siamo assicurati che fosse risoluto e luminoso a sufficienza per tutti i tuoi contenuti video; le seconde, complice la natura dei device, sono leggermente penalizzate dai produttori, ragion per cui abbiamo scelto quelli che sono gli smartphone con tastiera dal miglior comparto fotografico possibile, adatto soprattutto a chi non ha troppe troppe pretese dal punto di vista delle immagini.

Vediamo quali sono i migliori smartphone con tastiera che abbiamo presentato in ordine di prezzo, provando a rispondere ai tuoi bisogni e alle tue necessità.

Smartphone con tastiera T9

Se stai cercando uno smartphone con tastiera e vuoi spendere poco, la soluzione migliore è acquistare un feature phone, ossia un telefonino con lo sportellino. Se cerchi cellulari per anziani o un telefono che non debba fare molto al di là di chat, email e Whatsapp, questa è la scelta perfetta per tornare ad avere la vecchia scrittura modello T9, dove ognuno dei dieci tasti sulla pulsantiera rappresenta più lettere dell’alfabeto.

All’interno di questa categoria abbiamo deciso di selezionare il Nokia 8110 2018, perfetto per telefonare e con un’autonomia della batteria invidiabile per la maggior parte dei dispositivi moderni.

Nokia 8110 2018

Il primo smartphone con tastiera che andiamo a proporti è uno dei prodotti più amati di sempre che torna in versione rivista e corretta. Si tratta del Nokia 8110 2018 che riprende il vecchio stile curvo con lo sportellino, cercando di trasportare l’atmosfera degli anni Novanta in un telefono essenziale per i giorni nostri. Qui la tastiera, come detto, è in versione T9, ma rispetto ai vecchi cellulari di un tempo è presente lo Smart Feature OS pensato appositamente da Nokia per non sovraccaricare il feature phone che è dotato della Qualcomm 205 Mobile Platform con 512 MB di RAM e 4 GB di spazio di archiviazione.

Un bonus non da poco, perché consente al telefono di avere la connettività 4G, le mail, Facebook e Whatsapp, oltre ad un display QVGA da 2,4 pollici, una videocamera da 2 megapixel e la modalità dual Sim oltre ad un’autonomia monstre da 25 giorni in stand-by: quanto basta per chi cerca qualcosa di economico e semplice da utilizzare, pur essendo consci di alcuni limiti tecnici.

Puoi acquistare Nokia 8110 2018 su Amazon o se preferisci su eBay

Nokia 8110 2018
Prezzo consigliato: € 71.62Prezzo: € 54

Smartphone con tastiera QWERTY

A cavallo tra i cellulari vecchio stile e i nuovi smartphone, sono stati diversi i brand a provare a lanciare un ibrido con tastiera pur senza grande successo. Chi invece ci ha costruito sopra l’identità del proprio marchio è Blackberry che ha saputo sfruttare alla grande la tastiera QWERTY per proporre smartphone con tastiera a ripetizione.

In questo momento, vogliamo proporre l’ultimo Blackberry arrivato in commercio: il Blackberry Key 2 LE. Abbiamo scelto questa versione rispetto al più prestazionale Key 2 perché riteniamo che il top di gamma della Mora sia offerto ad un costo davvero troppo elevato rispetto alla sua dotazione tecnica, facendo pendere il rapporto tra qualità e prezzo a favore del modello più economico.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Blackberry Key2 LE

BlackBerry Key2 LE unisce la leggera scocca in policarbonato con il dorso di nuova concezione che consente una presa confortevole e sicura. Frontalmente convivono un display Full HD da 4,5 pollici con la classica tastiera QWERTY in pieno stile Blackberry ridisegnata con tasti che sono circa il 10% più grandi rispetto a quelli dei vecchi modelli. Sviluppata per un taping accurato e preciso, la tastiera include Speed Key, il tasto di scelta rapida che consente di accedere istantaneamente, e con un semplice gesto, alle applicazioni, ai contatti e alle funzionalità più frequentemente utilizzate, permettendo di personalizzare fino a 52 scorciatoie.

BlackBerry Key2 LE possiede una doppia fotocamera posteriore (13MP + 5MP) che include la modalità Ritratto, mentre la fotocamera frontale da 8MP con flash LCD ha nuove modalità di cattura, come Wide Selfie e Face Beauty, per migliorare la resa dei ritratti selfie. L’integrazione con Google Lens, consente poi di accedere rapidamente a maggiori informazioni su monumenti, edifici, libri e tanto altro, semplicemente puntando la fotocamera verso l’oggetto in questione. Sotto la scocca c’è un processore Qualcomm Snapdragon 636 – octa-core a 1.8 GHz – con 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Non male la batteria da 3000 mAh con Quick Charge 3.0 che permette di ricaricare fino al 50% in circa 36 minuti, quanto basta per affrontare una normale giornata di lavoro.

Puoi acquistare Blackberry Key2 LE su Amazon o se preferisci su eBay

Smartphone con tastiera: il Bluetooth come alternativa

Se non hai trovato quello che cercavi e hai deciso di continuare ad utilizzare il tuo vecchio smartphone, puoi sempre scegliere di acquistare una tastiera esterna da collegare via Bluetooth per rendere la scrittura semplice e veloce. Non tanto come soluzione portatile da tenere nello zaino – sarebbe follia – piuttosto nell’ottica di avere una sola tastiera che ti consenta di collegare più device in modo tale da consentirti di scrivere tutto da un’unica keyboard.

Logitech K380

Un’ottima soluzione che ti consente di connettere via Bluetooth fino a 3 dispositivi contemporaneamente, che siano essi smartphone, tablet o computer, passando istantaneamente dall’uno all’altro, in ogni angolo della casa. Comoda e leggera, ha tasti ben distanziati che assicurano la massima praticità d’uso.

Puoi acquistare Logitech K380 su Amazon o se preferisci su eBay

Logitech K380
Prezzo consigliato: € 46.99Prezzo: € 40.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.