Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone borderless: la selezione dei migliori modelli a tutto schermo

Smartphone borderless: la selezione dei migliori modelli a tutto schermo

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 19 luglio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Smartphone borderless è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2019.

In questa pagina parliamo di smartphone borderless, elencandoti quali sono i migliori telefoni senza bordi tra gli ultimi modelli disponibili sul mercato aiutandoti a scegliere tra di essi, mostrandoti pregi e difetti di ognuno di essi. Sei alla ricerca di un nuovo smartphone ma desideri acquistarne uno con un design moderno e compatto? Con questo articolo ti schiarirai finalmente le idee su quale sia lo smartphone borderless che fa più al caso tuo. Procediamo.

Smartphone borderless: quale comprare

Tre anni fa, Xiaomi ha dato una scossa al mercato degli smartphone, presentando il primo smartphone borderless della storia: lo Xiaomi Mi Mix, che ha dato il via agli smartphone 18:9 e a quel design a tutto schermo contraddistinto dall’addio a bordi e cornici. Ribaltando così quello stile tradizionale che aveva segnato i primi 10 anni di vita degli smartphone: dalle due grosse cornici che circondano il display e i pulsanti fisici, siamo passati ad un pannello frontale composto solamente di pixel.

L’addio a bordi e cornici ha permesso di sfruttare pannelli più grandi (fino al 30%) ma ha costretto gli ingegneri a ripensare tutta la struttura del display stravolgendo il sensore di prossimità, l’altoparlante, il microfono e la fotocamera anteriore. Se il lettore per le impronte digitali è stato spostato sul retro o è scomparso del tutto – in attesa che quello sotto il display diventi davvero facile da utilizzare – ancora la ricerca e lo sviluppo tecnologico non ha trovato soluzioni a quel gruppo di sensori che devono stare fuori dallo schermo, creando l’amato/odiato notch, la tacca in alto sopra lo schermo.

Che ti piaccia o meno, gli smartphone borderless sono diventati oramai il nuovo standard su tutte le categorie di prezzo ed è praticamente impossibile trovare il vecchio design sui nuovi terminali in uscita. Certo, più hai capacità di spesa e più bordi e cornici si assottigliano, ma se tu mettessi a confronto uno smartphone fascia bassa di adesso con uno di 2-3 anni fa, noteresti una differenza considerevole.

Quindi come scegliere uno smartphone borderless? Nella nostra guida all’acquisto abbiamo cominciato la selezione partendo da un fattore chiave: l’ergonomia, indispensabile quando si parla di telefoni senza bordi e cornici. La possibilità di avere schermi più grandi non deve prescindere da una buona comodità d’uso e da una portabilità in tutta comodità: l’obiettivo di un telefono borderless è avere un minor ingombro, per cui abbiamo scelto device compatti e portabili.

Poi abbiamo passato in rassegna soltanto i migliori display in circolazione, in modo tale che fossero sufficientemente luminosi e con una risoluzione minima in Full HD (1920 x 1080 pixel) per da permetterti una buona visione di tutti i tuoi contenuti multimediali (film, serie tv e videogiochi). In seguito, ci siamo concentrati sulla scheda tecnica e sulla potenza del processore, assicurandoci di inserire soltanto device potenti e in grado di assicurarti ottime prestazioni in ogni tipologia di utilizzo (chat, app di lavoro, videogiochi o tv in streaming).

Infine, abbiamo tenuto conto anche dell’autonomia e delle fotocamere, due caratteristiche impossibili da evitare quando si tratta di selezionare un nuovo smartphone. Nel primo caso ci siamo assicurati che il telefono avesse una buona gestione energetica, in modo tale che lo schermo non consumasse troppa energia spremendo la batteria in meno di una giornata; nel secondo caso, abbiamo fatto affidando su sensori dalla buona resa fotografica e in grado di scattare ottime immagini in ogni condizione di luminosità.

Vediamo nel dettaglio i migliori smartphone borderless, nella nostra guida all’acquisto suddivisa in tre principali fasce d’acquisto e presentati in ordine di prezzo crescente.

Smartphone borderless fascia bassa: meno di 200€

Xiaomi Mi A2 Lite

Non è lo smartphone borderless per eccellenza di Xiaomi, ma si tratta di uno dei telefoni migliori nella sua fascia di prezzo. Si tratta di Xiaomi Mi A2 Lite, uno degli smartphone cinesi di riferimento del momento, grazie ad una scocca elegante e raffinata e il design finalmente a tutto schermo. Il display da 5,84 pollici Full HD+ è racchiuso tra cornici e bordi sottilissimi che ne fanno risaltare la buona luminosità e la dotazione di Android One, la versione stock del sistema operativo di Google: un vantaggio innegabile perché significa zero app spazzatura pre-installate, maggiore fluidità d’uso e l’aggiornamento assicurato di Big G alle versioni successive ad Oreo – che è la base di partenza. A differenza del modello base, questa versione “Lite” presenta il notch in alto sullo schermo, il che consente al telefono di avere una concentrazione più alta di pixel e una compattezza praticamente invidiabile.

Sotto la scocca c’è un SoC Qualcomm Snapdragon 625 (octa-core a 2 GHz), affiancato da 3 GB di RAM e da 32 GB di storage. Buono il comparto fotografico con una fotocamera anteriore da 5 MP e una doppia fotocamera posteriore da 12+5 megapixel, anche se la componente che spicca di più è la batteria da 4000 mAh, che promette di farti arrivare tranquillamente a fine giornata, se non oltre. Perfetto per chi cerca un telefono veloce, comodo da usare e in grado di far bene tutto, con un occhio di riguardo soprattutto all’autonomia.

Puoi acquistare Xiaomi Mi A2 Lite su Amazon o se preferisci su eBay

Xiaomi Redmi Note 7

Lo smartphone borderless più economico rappresenta il giusto compromesso tra un design moderno il più possibile senza bordi e cornici e buone prestazioni di base. Si tratta di Xiaomi Redmi Note 7, l’ultimo arrivato della casa cinese che mira a rappresentare la migliore alternativa dal punto di vista del rapporto tra qualità e prezzo. Lo schermo Full Screen in formato 19:9 da 6,3 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel) è bello ed elegante, e presenta il notch a goccia in alto sullo schermo con bordi e cornici pressoché azzerati. Bella anche la cover con scocca cromata che cambia colore a seconda della luce, dove spicca una doppia fotocamera posteriore da 48+5 megapixel che promette di realizzare degli ottimi scatti in ogni condizione di luminosità.

Sotto la scocca spunta un buon processore Qualcomm Snapdragon 660 – octa-core da 2.2 GHz – con 4 GB di RAM e 64 GB di storage (espandibili tramite micro SD), mentre non mancano il lettore per le impronte digitali e tutto quello che serve per la connettività: Wi-Fi, Bluetooth, slot dual-SIM e jack audio per le cuffie. Difficile fare di meglio sotto i 200€.

Puoi acquistare Xiaomi Redmi Note 7 su Amazon o se preferisci su eBay

Smartphone borderless fascia media: 200-400€

Huawei P Smart Z

Il nuovo Huawei P Smart Z offre un ampio schermo FullView Full HD+ (2340 x 1080 pixel) da 6,59 pollici, rendendolo un ottimo phablet di fascia media. Si tratta del primo modello Huawei ad ospitare una fotocamera anteriore pop-up da 16 megapixel a comparsa dalla parte superiore del device: questo consente al telefono di avere bordi e cornici davvero azzerate e non ospitare alcun tipo di notch sul display. Dietro, c’è spazio per una doppia fotocamera posteriore da 16+2 megapixel con il secondo sensore dedicato al calcolo della profondità per avere un’eccellente modalità Ritratto.

Dal punto di vista delle prestazioni, il telefono può contare sul processore Kirin 710 – octa-core a 2.2 GHz – su 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, espandibile via micro SD. A questo si aggiunge il supporto dell’intelligenza artificiale che ottimizza la durata della batteria e aiuta il processore a scattare foto migliori, eliminando ad esempio i rumori di fondo oppure ti aiuterà a fare shopping: basterà scattare una foto per collegarsi all’e-commerce. La soluzione ideale (nonché la più economica) per chi cerca uno smartphone borderless, davvero senza bordi e cornici.

Puoi acquistare Huawei P Smart Z su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Galaxy A70

Uno dei miglior smartphone borderless in assoluto è il nuovo Samsung Galaxy A70: d’altronde, il suo punto di forza principale è proprio il design. Lo schermo da 6,7 pollici Full HD+ (2400 x 1080 pixel) ha un ottimo rapporto pannello/telaio pari al 90% che lo rendono davvero a tutto schermo, compreso il notch a goccia, che, nel complesso, non ne rovina l’estetica elegante. Anzi, bordi e cornici sono davvero ridotte al minimo – molto più che in altri smartphone della sua stessa fascia di prezzo.

Per il resto, sono buone anche le prestazioni, grazie ad un processore Qualcomm Snapdragon 675 – octa-core a 1.8 GHz – affiancato da una GPU Adreno 612, 6 GB di memoria RAM e 128 GB di storage espandibile tramite micro SD, oltre ad una tripla fotocamera posteriore con un sensore principale da 32 MP, una camera secondaria da 8 MP con un grandangolo da 120 gradi e un obiettivo da 5 MP dedicato alla modalità Ritratto. L’ideale per chi ha bisogno di un buon display e vuole un device davvero a tutto schermo.

Puoi acquistare Samsung Galaxy A70 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Smartphone borderless fascia alta: più di 400€

Xiaomi Mi Mix 3

L’unico smartphone borderless che rischia qualcosa in termini di design è lo Xiaomi Mi Mix 3: niente notch in alto sullo schermo e cornici praticamente azzerate per il flagship cinese che riesce a montare un display IPS da 6,39 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel) e rapporto d’immagine 19,5:9 che riempie tutto il pannello frontale. E la fotocamera anteriore? Xiaomi è riuscita a nasconderla dietro al device, inserendo uno slider manuale da attivare al bisogno: basta far scivolare lo schermo in alto o in basso per accedere alla camera da 24 megapixel e attivare in automatico l’app dedicata.

L’altro grande elemento distintivo del telefono è la doppia fotocamera posteriore, con due sensori da 12 megapixel, uno grandangolare e uno in grado di effettuare lo zoom ottico con effetto bokeh: un ottimo comparto in grado di giocarsela davvero con chiunque nel segmento dei più grandi. Ottimo anche il processore, un Qualcomm Snapdragon 845 – octa-core, a 2.8 GHz – unito a 6 GB di RAM e 128 GB di storage, non espandibile essendo privo dell’ingresso micro SD. Perché comprarlo? Perché ha una scheda tecnica pari ai principali smartphone top di gamma, assicurando le stesse prestazioni ma ad un costo decisamente più basso.

Puoi acquistare Xiaomi Mi Mix 3 su Amazon o se preferisci su eBay

OnePlus 7 Pro

Uno dei migliori smartphone dell’anno spicca soprattutto per il look elegante e raffinato, oltre ad un display che lascia davvero a bocca aperta, facendolo entrare di diritto tra gli smartphone borderless. OnePlus 7 Pro rappresenta un punto di arrivo per il mercato smartphone di fascia alta grazie a un ottimo design, impreziosito da un display a tutto schermo senza notch, bordi e cornici in virtù dell’uso di una camera anteriore a comparsa (da 16 megapixel) che, secondo i cinesi, è in grado di durare per cinque anni con una media di 150 aperture al giorno. Uno dei punti di forza è il display AMOLED da 6,67 pollici, con risoluzione 3K (3120 x 1440 pixel).

Sotto la scocca, c’è un SoC Qualcomm Snapdragon 855 – octa-core da 2,8 GHz – affiancato da 8 GB di RAM e da uno storage da 256 GB, non espandibile tramite una scheda micro SD; mentre dietro spicca la tripla fotocamera da 48+16+8 megapixel con sensore wide-angle e zoom ottico 3X. Spostandoci sul versante connettività troviamo invece tutte le ultime tecnologie in circolazione, come Bluetooth 5.0, LTE Cat.16, NFC e porta USB Type-C. La batteria da 4000 mAh garantisce una buona autonomia durante la giornata, mentre lato software troviamo Android Pie 9 dentro l’OxygenOS di OnePlus.

Puoi acquistare OnePlus 7 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Galaxy S10e

Se non ti piace il notch, rimarrai incantato dall’Infinity-O Display di Samsung. L’ultimo top di gamma coreano, il Samsung Galaxy S10, è quanto di meglio si possa chiedere in termini di schermo, sicuramente tra i più belli quando si parla di smartphone borderless: AMOLED da 5,8 pollici Full HD+ (2280 x 1080 pixel), piatto e  incastonato tra bordi e cornici sottilissime. La grande novità è il “buco” in alto a destra sul display realizzato per ospitare la fotocamera anteriore da 10 MP: elegante e raffinato, meno invasivo di quanto si possa pensare.

Dietro, la cover ospita una doppia fotocamera posteriore da 12+16 megapixel con un sensore Super Speed Dual Pixel che ha potenza di elaborazione e memoria dedicate, un’apertura focale variabile tra f/1.5 e f/2.4 e un secondo sensore ultra-grandangolare da 123 gradi in grado di replicare la stessa apertura dell’occhio umano, garantendo inquadrature sempre perfette. Dal punto di vista delle prestazioni, spicca il processore Exynos 9820 – octa-core a 2.7 GHz – con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna (espandibile con microSD fino a 512 GB). La batteria conta su un modulo da 3100 mAh, con ricarica rapida e wireless. Perché sceglierlo? Per avere il meglio della qualità Samsung in uno smartphone dal prezzo tutto sommato contenuto ma in cui puoi trovare tutti i principali trend dell’anno (display 18:9, senza bordi e grande fotocamera) insieme all’ottimo comparto tecnico coreano.

Puoi acquistare Samsung Galaxy S10e su Amazon su eBay o su ePrice

iPhone XR

Un altro dei miglior smartphone borderless di recente uscita è indubbiamente iPhone XR, il nuovo smartphone di Apple pensato per cercare di offrire la solita qualità della Mela ad un prezzo più abbordabile per il grande pubblico. Il nuovo iPhone XR si presenta con un display Liquid Retina 19:9 da 6,1 pollici e il consueto design senza bordi e cornici, compreso notch in alto sullo schermo che trattiene tutti i sensori necessari al Face ID di seconda generazione.

Anche dal punto di vista della scheda tecnica ci troviamo davanti a ciò che di meglio ha attualmente da offrire il mercato. Qui spicca la presenza di un processore A12 Bionic, SoC da 7 nm con NPU (Neural Processing Unit) a bordo, un’unità di calcolo dedicata esclusivamente alle intelligenze artificiali. Ad accompagnarlo troviamo poi 3 GB di RAM e almeno 64 GB di storage interno. Huawei Mate 20 è inoltre impermeabile, grazie alla certificazione IP67, mentre dispone di un ottimo comparto fotografico grazie alla fotocamera posteriore da 12 MP potenziata da tutte le funzionalità di Apple (Smart HDR, modalità Ritratto e così via). Il sensore anteriore conta invece 7 MP. Ad alimentare il tutto troviamo una capiente batteria da 3000 mAh, con ricarica wireless. Leggi di più nella nostra iPhone XR recensione.

Puoi acquistare iPhone XR su Amazon o se preferisci su eBay

iPhone XR
Prezzo consigliato: € 889Prezzo: € 839

iPhone XS

Il nuovo telefono di Apple è una vera e propria icona per gli smartphone borderless. Grazie al display OLED da 5,8 pollici con risoluzione 2436 x 1125 pixel (458 PPI) che ricopre per intero il pannello frontale, la Mela ha detto addio a bordi e cornici, lasciando soltanto una tacca in alto sullo schermo, quel notch che rappresenta più un simbolo per Cupertino che un limite da superare.

Anche posteriormente il design è stato rivoluzionato. Qui, installato sulla superficie vetrata, troviamo un doppio sensore fotografico posizionato verticalmente, con due sensori da 12 MP, dotati rispettivamente di apertura ƒ/1.8 e ƒ2.4, con stabilizzazione ottica su entrambe le camere e quad LED. Frontalmente, invece, abbiamo un sensore da 7 MP. Sotto la scocca troviamo un cuore pulsante targato Apple A12 Bionic, nuovo chip esa-core della compagnia che promette di fare letteralmente faville. Ad accompagnarlo ci sono 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno. Lato connettività troviamo tutti gli ultimi standard del settore: su tutti spicca la presenza di un modulo Bluetooth 5.0 e NFC. Buona la batteria, che promette di essere superiore ad iPhone X.

Puoi acquistare iPhone XS su Amazon o se preferisci su eBay

iPhone XS
Prezzo consigliato: € 1189Prezzo: € 1059

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.