Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone 4GB RAM: i migliori modelli a seconda delle tue necessità

Smartphone 4GB RAM: i migliori modelli a seconda delle tue necessità

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 8 maggio 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Smartphone 4GB RAM è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Ottobre 2020.

In questo articolo parliamo di smartphone 4GB RAM. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa su questo genere di telefoni, potenti al punto giusto senza farti rinunciare a nulla in termini di prestazioni. Vediamo quali sono i migliori smartphone 4GB RAM a seconda del prezzo e delle caratteristiche tecniche. Scopriamoli.

Smartphone 4GB RAM: quale comprare

Quando parliamo di smartphone 4GB RAM ci riferiamo oramai ad una caratteristica tecnica considerata fondamentale nella scelta di un nuovo telefono: la dotazione RAM a sostegno del processore. Si tratta della memoria interna necessaria al chip a svolgere le proprie operazioni, quindi maggiore è la quantità, migliore sarà la resa del processore, che avrà più libertà di manovra per sprigionare al massimo la propria potenza.

Se questa è sempre stata una caratteristica chiave dei pc, negli ultimi anni la trasformazione degli smartphone in veri e propri computer ha portato con sé la necessità di espandere al massimo la memoria RAM interna degli smartphone: se nel 2015 la dotazione media era di 1-2 GB di RAM, oggi siamo arrivati a picchi di smartphone 8GB RAM, dove gli smartphone 4GB RAM costituiscono oramai la media di mercato. A voler essere precisi, è ancora difficile riuscire a trovare buoni smartphone 4GB RAM nella fascia bassa di mercato (dove regnano ancora i 3 GB), mentre è oramai una costante anche sui principali top di gamma del momento, iPhone 11 Pro su tutti.

Perché acquistare uno smartphone 4GB RAM? Perché ti porti a casa un terminale potente, in grado di sostenere anche app e videogiochi più performanti ad un costo tutto sommato contenuto, a seconda del budget che avevi in mente di spendere. La possibilità di avere 4 GB di RAM permette al processore di lavorare al meglio delle proprie possibilità, mettendoti in grado di giocare o aprire il multitasking senza il rischio di avere lag o blocchi improvvisi.

Rapporto qualità/prezzo

Nella nostra selezione abbiamo scelto di raccogliere soltanto i migliori smartphone 4GB RAM in base alla loro scheda tecnica e al rapporto tra qualità e prezzo dei modelli usciti nel corso dell’ultimo anno, cercando di bilanciare bene il costo e le caratteristiche tecniche. In più, abbiamo deciso di affidarci soltanto ai migliori e-commerce presenti in Italia – Amazon in primis – in cerca delle offerte migliori e del prezzo più basso, scegliendo prodotti in ognuna delle tre tradizionali fasce di prezzo. Andiamo a vedere quali sono gli smartphone 4GB RAM che fanno più al caso tuo.

Smartphone 4GB RAM fascia bassa: meno di 200€

Xiaomi Redmi Note 8t

Il primo smartphone 4GB RAM che vogliamo proporti è la soluzione perfetta se vuoi avere il massimo spendendo il minimo. Con Xiaomi Redmi Note 8t ti metti in tasca un dispositivo bello, potente e con una fotocamera super grazie ad un quadruplo sensore da 48+8+2+2 megapixel. Il telefono dispone di un display da 6,3 pollici Full HD+ con un design borderless che abbatte bordi e cornici, introducendo un elegante notch a goccia in alto sullo schermo

Buona anche il resto della scheda tecnica: dal processore – un Qualcomm Snapdragon 665, octa-core a 2.2 GHz con 4 GB di RAM e da 64 GB di memoria interna – alle fotocamere, sia posteriori come già detto, sia quella anteriore da 13 MP. Da segnalare anche la batteria da 4000 mAh che punta a dare l’autonomia giusta per arrivare a fine giornata. L’ideale per chi vuole spendere meno di 200€ e avere un telefono potente in grado di far bene tutto, senza grosse rinunce in termini di prestazioni.

Puoi acquistare Xiaomi Redmi Note 8t su Amazon.

Smartphone 4GB RAM fascia media: tra 200 e 400€

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Galaxy A50

Un altro smartphone 4GB RAM da segnalare è Samsung Galaxy A50. L’ultimo smartphone di fascia media dell’azienda coreana arriva con uno schermo da da 6,4 pollici con risoluzione 2340 x 1080 pixel e aspect-ratio di 19,5:9: ampio a sufficienza da immergerti fino in fondo a tutti i tuoi contenuti, senza risultare troppo ingombrante. Il merito è del design a tutto schermo che riduce bordi e cornici al minimo e dona un look elegante e aggressivo al dispositivo nonostante la presenza di un notch a goccia in alto sul display.

Sotto la scocca troviamo il chip Samsung Exynos 9610– octa-core, a 2.3 GHz – con 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espandibile tramite una scheda micro SD e perfetto per dare vita ad Android Pie 9.0. Ottimo il comparto fotografico composto da una tripla fotocamera posteriore da 25+8+5 megapixel dove il sensore principale è aiutato da un grandangolo che serve a scattare foto a 107 gradi e da un secondario dedicato al rilevamento della profondità per migliorare i tuoi ritratti; altrettanto buona la fotocamera anteriore da 25 MP.

Per il resto non manca nulla: dall’ottimo supporto audio – c’è il jack audio – al chip NFC, fino alla radio FM e alla batteria da 4000 mAh. Considerando che si può trovare su Amazon ad un prezzo inferiore ai 300€, ci troviamo di fronte ad un vero e proprio affare considerando la scheda tecnica e le potenzialità del dispositivo.

Puoi acquistare Samsung Galaxy A50 su Amazon.

Smartphone 4GB RAM fascia alta: più di 400€

Huawei Mate 20

Salendo di prezzo, tra i migliori smartphone 4GB RAM troviamo Huawei Mate 20. Dotato di un pannello LCD da 6,53 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2244 pixel) e una densità di pixel sullo schermo di 381 PPI, siamo davanti a uno dei telefoni più belli in circolazione: l’assenza del riconoscimento facciale consente al telefono di avere un notch a goccia in alto sullo schermo che rende tutto il device più elegante e raffinato. Frontalmente è uno smartphone borderless senza bordi e cornici, mentre dietro, la scelta di disporre la tripla fotocamera posteriore come se fosse una matrice a quattro punti è stata davvero azzeccata.

L’obiettivo principale a colori da 12 MP cattura dettagli meravigliosi, il teleobiettivo da 8 MP si concentra sugli scatti da lontano, mentre il nuovo obiettivo grandangolare Leica da 16 MP è perfetto per foto di paesaggi e macro. Sotto la scocca, Huawei Mate 20 monta il nuovissimo processore Kirin 980 – octa-core a 2.6 GHz – realizzato con la nuova tecnologia a 7 nanometri e in grado di offrire più potenza e più efficienza energetica, oltre ad avere una dual-NPU che potenzia al massimo le capacità dell’intelligenza artificiale. Insieme al SoC, ci sono 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espandibile via Nano Card, il nuovo formato di storage introdotto da Huawei proprio insieme al Mate 20.

Per il resto non manca nulla: c’è il jack audio per le cuffie, un doppio speaker stereo, il chip NFC, la modalità Dual-SIM – da sacrificare però se vuoi espandere la memoria – oltre a Wi-Fi, LTE, Bluetooth 5.0 e A-GPS, GLONASS, BeiDou e Galileo. Per chi è indicato? Se sei in cerca di un telefono bello da vedere, potente al punto giusto e in grado di scattare ottime immagini, Huawei Mate 20 è la scelta perfetta, a maggior ragione se consideriamo che oggi puoi portarlo a casa spendendo poco più di 500€.

Puoi acquistare Huawei Mate 20 su Amazon.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.