Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartphone 18:9: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

Smartphone 18:9: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 8 agosto 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Non avete mai provato il servizio di streaming di casa Amazon? Attenzione, perché c’è un’offerta per voi: fino al 4 novembre potete attivare ben tre mesi completamente gratuiti (90 giorni) di Amazon Music Unlimited, utilizzando il codice coupon che trovate all’interno di questa pagina ufficiale. Qui vi basterà cliccare “Utilizza codice di sconto“, incollare il coupon e… fatto! Avrete tre mesi di musica completamente gratuiti.

 

Vi segnaliamo inoltre tantissime offerte Xiaomi sul segmento dei nuovi smartphone:

 

N.B. La guida Smartphone 18:9 è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

In questo articolo andiamo alla ricerca del miglior smartphone 18:9 attualmente presente sul mercato. L’addio a bordi e cornici è la grande novità del momento e trovare il telefono giusto è sempre più difficile. Abbiamo dunque selezionato per te i miglior smartphone 18:9 del momento, cercando di rispondere ai tuoi bisogni e alle tue necessità.

Smartphone 18:9: quale comprare

Nel 2017 Xiaomi ha deciso di cavalcare l’ondata “rivoluzionaria” che circolava tra gli ingegneri puntando a realizzare uno smartphone che abbandonasse le grosse cornici frontali e riuscisse a sfruttare quello spazio per avere altri pixel a disposizione: nacque così lo Xiaomi Mi Mix, il primo smartphone 18:9 della storia (dopo lo Sharp Aquos Crystal, ma era solo un prototipo). Una rivoluzione in senso ingegneristico che verrà poi chiamata anche design a tutto schermo perché aumenta terribilmente la percentuale di pixel presente sul pannello frontale (si arriva anche al 30% in più) e obbliga Xiaomi a ripensare tutta la struttura del display stravolgendo il sensore di prossimità, l’altoparlante, il microfono e la fotocamera anteriore.

Una novità che costringe a “riposizionare” la fotocamera anteriore creando l’odiatissimo notch in alto sullo schermo, ossia quella porzione di schermo senza pixel messo a protezione della camera e dei sensori necessari per il riconoscimento facciale. Che ti piaccia o meno la tacca, gli smartphone 18:9 sono oramai diventati il nuovo standard su tutte le fasce di prezzo ed è praticamente impossibile trovare il vecchio design con bordi e cornici sui nuovi terminali in uscita, perché questa soluzione dà ancora più spazio alle app e consente di metterti in tasca display ancora più grandi senza andare a danneggiare l’ergonomia del dispositivo. Dunque sono la soluzione ideale per chi vuole un dispositivo compatto, con uno schermo né troppo grande ma nemmeno troppo piccolo: la giusta via di mezzo per godere dei contenuti multimediali senza perdere troppo in termini di ergonomia.

Quale smartphone 18:9 scegliere? Nella nostra guida siamo andati alla ricerca dei migliori telefoni in formato 18:9, cercando di trovare un equilibrio tra proposte con il notch e senza notch in ogni fascia di prezzo e stando alla larga dai formati intermedi e più particolari (come il 18,5:9 o il 18,7:9) facendo un’eccezione soltanto per il formato in 19:9 o 20:9.

Poi abbiamo tenuto conto di alcune variabili fondamentali per questo genere di device. La prima è la portabilità: questa nuova tipologia di cellulari deve il suo successo alla possibilità di avere schermi più grandi senza rinunciare ad ergonomia e semplicità d’uso, sfruttando lo spazio un tempo di bordi e cornici e ora utilizzato dai pixel. Per questa ragione, abbiamo scelto soltanto telefoni che si potessero usare bene con una mano sola e avessero dimensioni tutto sommato contenute.

In seguito, abbiamo passato in rassegna la qualità del display: visto che parliamo di telefoni dediti all’utilizzo multimediale e dove è lo schermo a farla da padrone, abbiamo selezionato i display più luminosi e ampi che ti permettessero di godere al meglio dei tuoi contenuti. Data l’importanza dello schermo in questa categoria di telefoni, non siamo scesi mai sotto una risoluzione in Full HD (1920 x 1080 pixel) che consideriamo essere la base di partenza per chi ama godere di film, serie tv o videogiochi sul proprio dispositivo. Se poi tu volessi proprio il meglio in circolazione, troverai anche device di qualità superiore che ti offriranno una tecnologia OLED – quindi in grado di definire meglio i colori con più luminosità e più realismo – e un refresh rate più alto (che garantisce una diminuzione dello sfarfallamento dell’immagine, risultando meno faticosa per l’occhio).

Abbiamo scelto gli smartphone 18:9 in base alla batteria. La dotazione di schermi ampi e risoluti costringe ad un super lavoro l’alimentatore e questo potrebbe mettere a repentaglio l’autonomia del telefono costringendoti a ricaricarlo più volte nel corso della giornata. Per questo motivo ci siamo assicurati che i telefoni in questa guida avessero una batteria sufficiente a resistere per tutto il giorno: un valore che abbiamo considerato come tassativo per scegliere al meglio quali device includere o meno nella guida. Ma se cerchi qualcosa in più, basterà scorrere in basso e leggere le descrizioni dei prodotti per trovare smartphone con una batteria più grande e capaci di durare fino a un massimo di due giorni.

Senza dimenticare di dare uno sguardo alla scheda tecnica del device per selezionare smartphone potenti, con un buon processore (magari Qualcomm o proprietario) e una dotazione RAM non inferiore a 4 GB, in modo tale da consentirti di usare al meglio le tue app preferite. In questo caso, il livello salirà con l’aumentare del prezzo: all’inizio della selezione troverai smartphone giusti per chi non ha grosse pretese in termini di potenza poi, scendendo giù, potrai trovare i device più indicati per chi vuole giocare a Fortnite o a qualche altro videogioco o deve utilizzare un’app tipo Word per lavoro.

Infine abbiamo tenuto conto delle fotocamere: ci siamo assicurati che stessimo trattando telefoni in grado di scattare buone foto dalla fotocamera posteriore per accontentare anche gli utenti più esigenti sotto questo punto di vista. Vediamo nel dettaglio i migliori smartphone 18:9, nella nostra guida all’acquisto suddivisa in tre principali fasce d’acquisto e proposti in ordine di prezzo.

Smartphone 18:9 fascia bassa: meno di 200€

Xiaomi Mi A2

Il primo smartphone 18:9 che vogliamo proporti ha invece scelto un design lineare, con una piccola cornice superiore che mette da parte la tanto “odiata” tacca in alto sullo schermo. Si tratta di Xiaomi Mi A2, uno degli smartphone cinesi di riferimento del momento, grazie ad una scocca elegante e raffinata e il design finalmente a tutto schermo. Il display da 5,99 pollici Full HD+ è racchiuso tra cornici e bordi sottilissimi che ne fanno risaltare la buona luminosità e la dotazione di Android One, la versione stock del sistema operativo di Google: un vantaggio innegabile perché significa zero app spazzatura pre-installate, maggiore fluidità d’uso e l’aggiornamento assicurato di Big G alle versioni successive ad Oreo – che è la base di partenza presente sull’A2.

Sotto la scocca c’è un SoC Qualcomm Snapdragon 660 (octa-core a 2.2 GHz), affiancato da 4 GB di RAM e da 64 GB di storage, alimentato da una batteria da 3010 mAh. Ottimo il comparto fotografico con una fotocamera anteriore da 24 MP e una doppia fotocamera posteriore da 12+20 megapixel in cui i sensori differiscono per la loro lunghezza e apertura focale: la seconda lente è telescopica, cosa che abilita uno zoom 2X senza perdita di qualità e la possibilità di attivare la modalità Ritratto. Perfetto per chi cerca un telefono veloce, comodo e in grado far bene tutto, con un occhio di riguardo soprattutto dal punto di vista fotografico.

Puoi acquistare Xiaomi Mi A2 su Amazon o se preferisci su eBay

Xiaomi Mi A2
Prezzo consigliato: € Prezzo: € 171.9

Xiaomi Redmi Note 7

Un altro smartphone 18:9 che ti presentiamo è il nuovo Xiaomi Redmi Note 7. L’azienda cinese ha rinnovato il suo smartphone di punta nella fascia media, integrando un buon processore e la fantastica camera posteriore da 48 megapixel. Lo schermo Full Screen in formato 19:9 da 6,3 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel) è bello ed elegante, e presenta il notch a goccia in alto sullo schermo. Però, se ti stai preoccupando per la visualizzazione dei contenuti, ci pensa la nuova interfaccia pensata per adattarsi a tutto il display che ti permette di gestire chiamate, musica e documenti direttamente dalla barra situata nella parte superiore del display.

Nonostante le dimensioni importanti, il dispositivo è maneggevole e ergonomico, in più il design minimal viene risaltato nella cover grazie alla scocca cromata che dà un tocco di novità con una colorazione cangiante che riflette i colori che la circondano, cambiando così veste in ogni occasione. Buona anche la scheda tecnica: dal processore Qualcomm Snapdragon 660 – octa-core da 2.2 GHz – con 4 GB di RAM e 64 GB di storage (espandibili tramite micro SD) alla doppia fotocamera posteriore da 48+5 megapixel, passando per il lettore per le impronte digitali e tutto quello che serve per la connettività: Wi-Fi, Bluetooth, slot dual-SIM e jack audio per le cuffie. Per chi è consigliato? Per chi vuole spendere meno di 200€ e avere tra le mani un telefono in grado di fare ottime foto, avere una buona autonomia e zero compromessi in termini di prestazioni. Probabilmente il migliore in termini di rapporto tra qualità e prezzo.

Puoi acquistare Xiaomi Redmi Note 7 su Amazon o se preferisci su eBay

Smartphone 18:9 fascia media: da 200€ a 400€

Motorola Moto G7 Plus

L’ultimo arrivato in casa Motorola è uno dei migliori telefoni in termini di rapporto tra qualità e prezzo. Il Motorola Moto G7 Plus rappresenta l’alternativa per chi vuole qualcosa in più di un dispositivo di fascia bassa, rimanendo in una fascia di prezzo che si aggira intorno ai 250€. Dal punto di vista del design, il telefono sposa un look elegante e raffinato che dice addio a bordi e cornici e ospita un notch in alto sullo schermo che protegge una fotocamera anteriore da 12 megapixel. Una scelta che mette in risalto l’ottimo display Full HD+ da 6,24 pollici (2270×1080 pixel) pur non ostacolando la compattezza del dispositivo e rendendolo indicato per chi cerca un device compatto e bello da vedere.

Dietro, fa capolino una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 16 megapixel a colori e da uno secondario da 5 MP dedicato essenzialmente a migliorare la modalità Ritratto e l’effetto Bokeh. Buono il processore Qualcomm Snapdragon 636, octa-core a 1.8 GHz, supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibile via micro SD) e alimentato da una batteria da 3000 mAh dotata di ricarica rapida. In più c’è la connettività Bluetooth 5.0, il modulo Wi-Fi e l’ingresso USB Type-C. Per chi è pensato? Per chi ha bisogno di un ottimo smartphone in grado di far bene tutto: giochi, foto e multitasking, con buone prestazioni nel complesso. Difficile trovare di meglio a quel prezzo.

Puoi acquistare Motorola Moto G7 Plus su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Galaxy A70

Uno dei modelli più riusciti della nuova serie Galaxy A lanciata da Samsung è il Samsung Galaxy A70. Il grande merito va al display da 6,7 pollici con risoluzione Full HD+ (2400×1080 pixel) in 20:9 che emerge da un ottimo design a tutto schermo con bordi e cornici ridotti all’osso, compreso il notch a goccia in alto sullo schermo. Ma soprattutto per la tripla fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 32 megapixel, da un grandangolo da 8 MP e da una camera per il calcolo della profondità (che aiuta la fotocamera nell’effetto Bokeh della modalità Ritratto) da 5 MP, per un comparto fotografico davvero all’altezza di un top di gamma.

Non male anche sotto la scocca grazie al processore Qualcomm Snapdragon 675 – octa-core, 2 GHz – supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, ottimizzato e integrato per garantire massime performance e durata della batteria da 4500 mAh, che dovrebbe riuscire a durare tranquillamente due giorni. Per chi è indicato? Per chi vuole un ottimo dispositivo di fascia medio-alta in grado di spiccare rispetto alla media del suo target di prezzo.

Puoi acquistare Samsung Galaxy A70 su Amazon o se preferisci su eBay

Smartphone 18:9 fascia alta: più di 400€

Google Pixel 3

L’erede del primo Pixel 2 XL ad arrivare in Italia non poteva mancare in questa guida: un po’ perché è l’unico a conservare un form factor davvero compatto e tradizionale nel formato 18:9; un po’ perché rappresenta uno dei miglior smartphone Android in circolazione. Ecco, se stai cercando un top di gamma, il Google Pixel 3 può essere l’alternativa ideale per te. Ottimo lo schermo OLED da 5,5 pollici con risoluzione Full HD+ (1080 x 2160 pixel) e rapporto d’immagine 18:9 che occupa il pannello frontale dove si conservano bordi e cornici, senza tentare un look più moderno come nel caso del Pixel 3 XL.

L’altro grande elemento distintivo del telefono è la fotocamera posteriore da 12,2 megapixel che unita al mix di intelligenza artificiale e fotografia computazionale messo in piedi da Google riesce ad essere uno dei migliori comparti fotografici in circolazione, a maggior ragione se restringiamo la partita alla modalità notturna. Ottimo anche il processore, un Qualcomm Snapdragon 845 – octa-core, a 2.5 GHz – unito a 4 GB di RAM e 128 GB di storage, non espandibile essendo privo dell’ingresso micro SD. Perché comprarlo? Perché ha una scheda tecnica pari ai principali smartphone top di gamma, assicurando ottime prestazioni dal punto di vista del sistema operativo Android e solo il meglio dal punto di vista fotografico.

Puoi acquistare Google Pixel 3 su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Galaxy S10 Plus

Uno dei migliori telefoni del 2019 entra di diritto nel novero dei principali smartphone 18:9. Si tratta di Samsung Galaxy S10 Plus, l’ultimo top di gamma dell’azienda coreana e contraddistinto dal nuovo Infinity-O Display e dalla tripla fotocamera posteriore. Ma se il comparto fotografico è il fiore all’occhiello del cellulare, non è da meno anche il display AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione Quad HD (3040 x 1440 pixel) e rapporto d’aspetto in 19:9. Frontalmente, lo schermo è bello ed elegante e unisce la doppia fotocamera anteriore da 10+8 megapixel – disposta in alto a destra con un “foro” nel display” – con un lettore per le impronte digitali integrato sotto lo schermo che garantisce un’ottima comodità d’uso oltre ad una buona ergonomia nel complesso.

Dietro troviamo la grande novità di questo dispositivo: i tre sensori che compongono una delle miglior fotocamere da smartphone del momento. C’è l’obiettivo principale da 12 megapixel, unito ad un grandangolo da 16 MP a cui Samsung ha deciso di aggiungere un modulo zoom 2X da 12 MP per garantire scatti davvero perfetti in ogni condizione. Il dispositivo è resistente all’acqua, mentre sotto la scocca troviamo equipaggiato un SoC Samsung Exynos 9820, octa-core da 2.7 GHz massimi, affiancato da 8 GB di RAM e da almeno 128 GB di storage, espandibile via micro SD. Ad alimentare il tutto ci pensa una batteria da 4100 mAh, mentre sul lato software troviamo Android Pie 9.0. Perfetto per chi vuole solo il meglio con uno dei telefoni più completi da trovare in circolazione.

Puoi acquistare Samsung Galaxy S10 Plus su Amazon su eBay o su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.