Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Smartband GPS: uno sguardo ai migliori modelli

Smartband GPS: uno sguardo ai migliori modelli

di Giovanni Mattei
Specialist Fitness tracker
aggiornato il 24 giugno 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Smartband GPS è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2019.

In questo articolo ci tuffiamo alla ricerca della migliore smartband GPS. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta della smartband GPS che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Smartband GPS: quale comprare

Le smartband continuano la loro lenta (mica tanto) e costante crescita all’interno del panorama dei fitness tracker. Fino a qualche anno fa erano visti come prodotti poco utili, o al massimo troppo specializzati per essere abbracciati dal grande pubblico. Il corso della storia ci ha poi mostrato come il maggiore interesse verso questo mercato e un’attenzione sempre maggiore da parte delle aziende produttrici, hanno saputo fare di questo piccolo universo una categoria capace di offrire soluzioni intelligenti a partire da prezzi bassissimi.

Anche se sono prodotti estremamente duttili e fondamentalmente adatti a qualsiasi tipo di utilizzo – con le dovute particolarità date da utente a utente -, le smartband hanno il cruccio di essere legate ad un form factor di per sé estremamente limitante. Prendiamo per esempio gli smartwatch: questi possono contare su un design più ingombrante – passatemi il termine – che permette alle aziende di osare di più quando si parla di display, batterie e sensori.

Per quanto riguarda le smartband le cose si complicano parecchio, anche quando parliamo dei miglior fitness tracker attualmente presenti sul mercato. Una smartband è di suo un prodotto che deve essere leggero, comodo da indossare e con una batteria capace di non costringere l’utente a ricaricarla ogni giorno. Alcuni di questi sono limiti fisici e pertanto è difficile osare riuscendo a mantenere un livello qualitativo estremamente alto. È un po’ quello che vediamo all’interno della nostra guida sulle smartband GPS.

Dove le aziende impegnate in questo settore sono tutte in grado di fornire il sensore HR per il battito cardiaco, solo alcune offrono la presenza del modulo GPS. Perché? Il motivo è abbastanza scontato: il GPS è in assoluto l’elemento più energivoro che possa essere installato in una smartband. La stessa dimensione della smartband GPS costringe le case produttrici ad integrare batterie ottimizzate fino all’ultimo mAh, proprio per garantire la maggiore durata possibile con una singola carica.

Però, rispetto ad uno smartwatch, una smartband GPS ha il vantaggio di essere più leggera, comoda da usare, in grado di tracciare una quantità enorme di informazioni (sia tramite i sensori che attraverso tecnologie proprietarie per il tracking automatico dell’attività fisica) ed economica. Se il vostro intento è quello di acquistare una smartband GPS perché interessati a monitorare il tracciato di una corsa su una mappa e molto altro, allora siete capitati nel posto giusto.

Huawei Band 3 Pro

Apriamo la nostra personale selezione della migliore smartband GPS con un modello “economico” e adatto a tutti: la Huawei Band 3 Pro. Si tratta del modello di punta del colosso cinese, quello che viene proposto agli utenti che sono alla ricerca di un dispositivo di fascia alta, con sensori e tecnologie di punta, ma con un prezzo di listino estremamente competitivo.

Come il resto delle altre smartband GPS che andremo a vedere in questa guida, anche la Huawei Band 3 Pro presenta un display frontale. Ricordiamo che non si tratta di una specifica presente in tutte le smartband, anzi; alcune vengono studiate e commercializzate senza display. Il pannello da 0,95″ presente nella Band 3 Pro è con tecnologia AMOLED, touch, a colori e con lavorazione 2.5D. Attraverso il display l’utente può avere sempre a portata di mano tutte le informazioni relative all’attività fisica, controllare le notifiche oppure l’orario.

Ruotando la smartband GPS scopriamo sul retro sensore HR per il battito cardiaco, che fa ovviamente coppia con il modulo GPS. Il livello di qualità di questa smartband è tale da offrire un monitoraggio del sonno sviluppato assieme al centro CDB della Harvard Medical School. A questo aggiungiamo pure la possibilità di tracciare i livelli di VO2 max e l’impermeabilità fino a 50 metri, ideale per chi pratica il nuoto.

Puoi acquistare Huawei Band 3 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Garmin Vivosport

Salendo leggermente di prezzo all’interno della nostra guida sulle smartband GPS, ecco entrare nel piccolo grande universo di Garmin smartband. In questo caso parliamo del modello Garmin Vivosport, una smartband che il colosso aveva presentato durante le giornate frenetiche di IFA 2017. Come la stragrande maggioranza dei prodotti Garmin, anche il Vivosport integra tutti le specifiche che ci aspettiamo di trovare su un dispositivo pensato per gli sportivi amatoriali.

Frontalmente troviamo un display touch a colori always on con risoluzione 72 x 144 pixel; nonostante le sue piccole dimensioni, è comunque abbastanza grande da mostrare le informazioni più utili durante lo svolgimento dell’attività fisica. È ovviamente presente il sensore HR per il battito cardiaco ma anche il modulo GPS. Sono inoltre garantite funzioni piuttosto basilari come l’ora, la sveglia, il timer, il cronometro, contapassi, monitoraggio del sonno, calorie bruciate e tanto altro.

Quello che la rende interessante, oltre al modulo GPS, è la presenza della tecnologia Move IQ. Questa è pensata per riconoscere in maniera completamente automatica il tipo di attività fisica che si sta svolgendo. La batteria è in grado di garantire fino a 8 ore in modalità GPS e 7 giorni in modalità smart.

Puoi acquistare Garmin Vivosport su Amazon o se preferisci su eBay

Garmin Vivosport
Prezzo consigliato: € 129.99Prezzo: € 105.09

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Gear Fit 2 Pro

Con il Samsung Gear Fit 2 Pro iniziamo ad entrare in una piccola nicchia in cui troviamo smartband GPS caratterizzate da un prezzo elevato e da un design che strizza pesantemente l’occhio agli smartwatch. In questo caso continuiamo a chiamarle smartband in quanto, già dal punto di vista estetico, sono orfane di quelle particolari attenzioni tipiche di uno smartwatch vero e proprio.

Uno dei vantaggi di questa sorta di intersezione fra questi prodotti è da ricercare nel display. Il Gear Fit 2 Pro presenta un pannello da 1,5 pollici, perfetto per controllare in rapidità le notifiche provenienti dal proprio smartphone e per controllare informazioni relative all’esercizio fisico attualmente in corso. Ovviamente il Gear Fit 2 Pro integra il sensore HR per il battito cardiaco così come il modulo GPS.

Entrambi permettono di avere accesso ad un tracking dell’attività fisica più dettagliato. In aggiunta, questa smartband GPS può anche fare tesoro della possibilità di ascoltare musica mentre si è impegnati nell’allenamento. Proprio come il Garmin visto poco fa, anche il Gear Fit 2 Pro integra un sistema di riconoscimento automatico dell’attività fisica.

Puoi acquistare Samsung Gear Fit 2 Pro su Amazon su eBay o su ePrice

Garmin Vívosmart HR+

Chiudiamo la nostra personale selezione delle migliori smartband GPS con il Vivosmart HR+, ovvero la versione più moderna di quella “Vivosmart” che aveva permesso a Garmin di conquistare un piccolo primato nel settore delle smartband.

Proprio come gli altri modelli visti in questa guida, anche la Vivosmart HR+ presenta i classici sensori pensati per un tracking preciso dell’attività fisica: il sensore HR per il battito cardiaco e il modulo GPS. Dal punto di vista del design, la Vivosmart HR+ presenta un classico cinturino con texture in rilievo, perfetto per garantire un buon grip anche con le mani bagnate.

Il display frontale è monocromatico, touch e con una risoluzione pari a 160 x 68 pixel. Il sistema di navigazione dei menu prevede di scorrere varie schermate tramite semplici swipe; in questo modo è possibile controllare statistiche relative ai passi, la distanza percorsa, la durata dell’attività fisica, le calorie bruciate, controllare il playback musicale, il meteo, le notifiche e tanto altro. È inoltre garantita piena impermeabilità fino a 5 ATM (50 metri).

Puoi acquistare Garmin Vívosmart HR+ su Amazon su eBay o su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.