Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Sedia gaming AKRacing: i migliori modelli

Sedia gaming AKRacing: i migliori modelli

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 30 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Sedia gaming AKRacing è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

Dentro questa guida potrai scoprire quali sono le qualità da cercare quando si vuole comprare una sedia gaming AKRacing. Esattamente come abbiamo già fatto nella nostra guida dedicata in maniera generica alla selezione della poltrona gaming, partiremo evidenziando gli aspetti più importanti da analizzare nel prodotto. Fatto questo, andremo a mostrarvi i migliori modelli attualmente disponibili. Cominciamo.

Sedia gaming AKRacing: quale comprare

Domanda: quale dovrebbe secondo voi la prima cosa da guardare in una poltrona per definirla “da gaming”? Se avete risposto “comfort” avete parzialmente ragione, ma non del tutto. La comodità è sicuramente un punto che certamente caratterizza una sedia gaming, ma non è importante tanto quanto il fattore ergonomia. Ogni poltrona può essere comoda ed esistono soluzioni sicuramente che offrono un livello di comfort migliore di quelle pensate per il gaming. Solo le sedie da gaming, però, garantiscono una postura adeguata per ridurre al minimo lo stress durante lunghe sessioni di seduta. Niente è più importante in questa tipologia di prodotti.

Cosa bisogna verificare quindi in una sedia gaming AKRacing (o di altre marche) per verificarne la bontà in termini d’ergonomia? La forma dello schienale, che deve essere più o meno avvolgente, ed alcuni eventuali “optional”. Schienale regolabile (preferibilmente in maniera indipendente dalla base), controllo dell’elevazione, poggia-gomiti e cuscini lombari e/o cervicali: queste sono le specifiche che differenziano maggiormente un modello di fascia bassa/media da una soluzione al top. I modelli di sedia gaming AKRacing sono tutti considerabili di fascia alta, di conseguenza tutte queste soluzioni che ho appena evidenziato sono incluse.

Infine, l’ultimo fattore da ponderare nel processo di selezione ha una natura prettamente personale, ovvero la tipologia di materiale con cui è rivestita la poltrona. Sia le soluzioni in PU (finta pelle) che quelle in stoffa sono valide, e ciascuna porta i propri pregi e difetti innati in gioco. Le varianti in stoffa sono più facilmente soggette a “danni” dovuti a rovesciamenti involontari di liquido, ma son più fresche in estate. Le varianti in PU sono invece più piacevoli al tatto e facili da pulire/non rovinare, ma in estate se non siete in un ambiente fresco possono surriscaldarvi il fondo-schiena. Starà a voi, in base alle vostre preferenze, decidere quale acquistare per venire incontro ai vostri gusti.

Sedia gaming AKRacing: i migliori modelli

AKRacing K7012

Questa sedia gaming AKRacing vanta rivestimento in tessuto.

Se siete alla ricerca di una poltrona AKRacing di qualità e rivestita in tessuto, questo è il modello che farà al caso vostro. AKRacing K7012, infatti, vanta una solidissima qualità di costruzione, ed anche dal punto di vista del comfort non si fa mancare nulla. La forma è ergonomica, le imbottiture sono comode e sorreggono bene il peso (150 Kg max) mantenendo la forma a lungo andare. In aggiunta, i braccioli e lo schienale sono regolabili indipendentemente e quest’ultimo include sia il cuscino lombare che quello cervicale.

Puoi acquistare AKRacing K7012 (rossa/nera) su Amazon. In alternativa AKRacing K7012 (rossa/nera) è disponibile nelle varianti AKRacing K7012 (verde/nera), AKRacing K7012 (nera) o AKRacing K7012 (blu/nera).

AKRacing NITRO

Questa sedia gaming AKRacing vanta rivestimento in PU.

Per chi fra voi preferisce invece le soluzioni in poliuretano, conosciuta anche come “finta pelle”, vi consigliamo di acquistare questo modello. Da un punto di vista delle funzionalità e delle specifiche AKRacing NITRO è pressoché identica al modello sopracitato, risultando anche simili da un punto di vista strutturale. L’ergonomia è ancora una volta ottima, essendo avvolgente e capace di far mantenere una buona postura, ma la densità dell’imbottitura è leggermente superiore, quindi risulta più longeva e meno soffice (fattore assolutamente apprezzabile). Lo schienale è dotato di entrambi i cuscini – cervicale e lombare – ed è anche in questo caso regolabile indipendentemente dalla base, esattamente come i poggia-gomiti. La capacità di carico, infine, ammonta sempre a 150 Kg.

Puoi acquistare AKRacing NITRO (arancione/nero) su Amazon. In alternativa AKRacing NITRO (arancione/nero) è disponibile nelle varianti AKRacing NITRO (bianco/nero) o nella variante AKRacing NITRO (rosso/nero).

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.