Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Samsung gaming monitor: i migliori disponibili sul mercato

Samsung gaming monitor: i migliori disponibili sul mercato

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 21 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. In particolare ti segnaliamo la seguente offerta:

N.B. La guida Samsung gaming monitor è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Dentro questa nostra guida agli acquisti potrai scoprire quali siano i migliori Samsung gaming monitor per te. Dopo aver spiegato brevemente i punti essenziali da ponderare per compiere una scelta idonea alle proprie esigenze (e portafogli), andremo ad illustrarvi quelli che sono i migliori modelli per ogni fascia di prezzo. Detto questo, cominciamo.

Samsung gaming monitor: quale comprare

Prima di iniziare, una piccola parentesi iniziale, fondamentale visto che si sta parlando di Samsung gaming monitor. Questi prodotti offrono sempre qualcosa in più rispetto a quella che potremmo definire come “esperienza base”. Di conseguenza, quando volete acquistare un Samsung gaming monitor, dovete partire dal concetto che state cercando una tipologia di prodotti non solo molto buona a livello qualitativo, ma che vantano anche un approccio al gaming ben marcato: gli schermi sono quasi sempre curvi, ed in alcuni casi vantano formati ultra-wide. Se non vi ispira questo approccio vi rimandiamo al nostro articolo generico dei monitor da gaming; se siete intrigati dall’offerta Samsung, invece, continuate a leggere.

Risoluzione e taglio

Quando si tratta di cercare un monitor dotato di un display degno di questo nome, bisogna necessariamente partire da due specifiche: risoluzione massima e taglio del display. L’importanza della prima è relativamente ovvia, dato che più alta sarà questa, maggiore sarà il livello di dettaglio dell’immagine. Detto questo, però, è importante rispettare un range di dimensioni onde evitare perdita di definizione.

Nello specifico, avere una risoluzione troppo bassa in relazione alle dimensioni del pannello causerà immagini “sgranate”, mentre avere risoluzioni troppo alte (es 4K) su display relativamente piccoli renderà i guadagni di definizione poco evidenti. Il nostro consiglio, dunque, è semplice. Per i monitor Full HD, non superate il taglio da 27″, anche se francamente già quest’ultimo è un po’ borderline. Quando si parla di soluzioni 1440p, invece, state tra i 24″ ed i 32″. Infine, per le opzioni 4K evitate a tutti i costi qualsiasi prodotto inferiore ai 27″ e non sentitevi invece limitati in termini di “taglio massimo”.

Refresh rate e tempo di risposta

L’altra grande incognita da considerare quando si cerca un Samsung gaming monitor è il refresh rate dello schermo. Più alto è il refresh rate, maggiore è la quantità di frame che lo schermo può effettivamente mostrare ogni secondo (a patto di avere una scheda video gaming in grado di raggiungere quel tasso di refresh). Per aiutare a raggiungere e mantenere in maniera più stabile il valore massimo raggiungibile dallo schermo, Samsung offre la tecnologia FreeSync, che però purtroppo è compatibile solamente coi modelli di GPU AMD. Se avete schede video Nvidia, quindi, questa tecnologia non è sfruttabile e probabilmente vi conviene cercare un display dotato di Nvidia G-Sync.

Parlando di tempo di risposta, infine, bisogna evidenziare necessariamente che Samsung punta molto sui pannelli VA. Questi altro non sono se non una via di mezzo fra le soluzioni IPS e TN, offrendo ottimi angoli di visuale ed una resa cromatica molto buona (anche se non come i prodotti IPS) e tempi di risposta bassi (ma non bassissimi come quelli dei prodotti TN). Di conseguenza, quando si parla di Samsung gaming monitor, sappiate che si tratta pressoché sempre di modelli VA. Se volete il meglio del meglio in fatto di resa cromatica, dunque, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra guida miglior monitor IPS gaming.

Samsung gaming monitor di fascia medio/bassa

Samsung C24F390/C27F390

Questo Samsung gaming monitor ha un pannello VA da 24″ o 27″ con risoluzione 1920 x 1080, tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 60 Hz.

Se state cercando un modello di monitor entry/level ma desiderate un prodotto leggermente superiore alla media, questo modello farà al caso vostro. Samsung C24F390 (e la sua variante da 27″) sono infatti degli ottimi monitor Full HD che vantano anche un pannello curvo qualitativamente superiore alla maggioranza assoluta degli schermi in questa fascia, essendo VA e non TN. In termini di fluidità dell’esperienza, infine, si tratta di una soluzione canonica ed in linea con la fascia di prezzo.

Puoi acquistare Samsung C24F390 (24") su Amazon o se preferisci su ePrice In alternativa Samsung C24F390 (24") è disponibile nella variante Samsung C27F390 (27").

Samsung gaming monitor di fascia media

Samsung C24FG73/C27FG73

Questo Samsung gaming monitor ha un pannello VA da 24″ o 27″ con risoluzione 1920 x 1080, tempo di risposta di 1 ms e refresh rate è di 144 Hz. In aggiunta, support anche la tecnologia FreeSync.

Passiamo ora ad evidenziare un fantastico monitor da gaming, perfetto per chi desidera dare un’importanza elevata al framerate senza sacrificare la qualità dell’immagine (o gli angoli di visuale). Se state cercando una soluzione 144 Hz ed il vostro budget è limitato, questo è a nostro avviso il miglior prodotto sul mercato. Sia Samsung C24FG73 che C27FG73 sono infatti dei monitor Full HD con display curvo che raggiungono i 144 Hz ad un prezzo davvero abbordabile. La qualità dei colori è molto buona, e se siete dotati di una scheda video AMD potrete anche sfruttare il FreeSync per aiutarvi a raggiungere e mantenere i 144 Hz più facilmente.

Samsung C24FG73: la nostra prova

 

Per cominciare l’analisi di questo fantastico monitor dal rapporto qualità/prezzo, ho cominciato analizzando le specifiche tecniche. La risoluzione di Samsung C24FG73 è di 1920 x 1080 pixel (Full HD), ed in combinazione con le sue dimensioni (24″) l’ho valutata come più che adeguata. In aggiunta, il suo pannello VA curvo si è rivelato essere molto buono a livello di qualità dell’immagine ed angoli di visuale, risultando quasi paragonabile ai risultati raggiunti con gli schermi IPS. Devo dire però che la curvatura dello schermo di 1800R a mio avviso è un dettaglio che ha un impatto davvero ridotto, visto e considerato che si tratta pur sempre di un monitor di taglio non molto grande.

Un frangente su cui il monitor si è rivelato essere ottimo è la sua fluidità e reattività. Grazie ad un refresh rate di 144 Hz ed un tempo di risposta che dai miei test si è attestato a circa 1 ms, infatti, questo display ha tutto il potenziale per offrire una soluzione perfetta per il gaming online e non solo. Avendo provato Samsung C24FG73 sia in giochi altamente frenetici che in titoli single player, posso tranquillamente confermarvi che il prodotto si è dimostrato essere una soluzione all-in-one quasi senza pari sul mercato, soddisfando i bisogni sia dei core gamer che dell’utenza più casual.

Per concludere la nostra prova sono passato a valutare la bontà degli elementi dello schermo che non riguardano prettamente il pannello, dunque la scocca e la bontà del software integrato. Quest’ultimo si è rivelato essere decisamente molto competente, offrendo buona versatilità oltre ad un’interfaccia semplice ed intuitiva da navigare. La scocca, invece, seppur funzionale e robusta dimostra una piccola carenza a livello di cable management, dato che permette il passaggio solo del cavo d’alimentazione.

Puoi acquistare Samsung C24FG73 su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa Samsung C24FG73 è disponibile nelle varianti Samsung C27FG73 (27") o nella variante Samsung C27FG73 (27").

Samsung C27JG52/C32JG52

Questo Samsung gaming monitor ha un pannello VA da 27″ o 32″ con risoluzione 2560 x 1440, tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 144 Hz. In aggiunta, support anche la tecnologia FreeSync.

È piuttosto facile a prima vista confondere questo monitor con quello sopracitato, dato che le differenze tra i due prodotto sono poche (anche se notevoli). Il pannello è anche in questo caso un VA, con colori comunque molto buoni e tempo di risposta migliore alle soluzioni IPS,. Anche il fantastico refresh rate di 144 Hz (con implementazione del FreeSync) è presente.

Cosa cambia quindi? La risposta è semplice e duplice: risoluzione massima e taglio dello schermo. Grazie alla risoluzione massima di 1440p, infatti, questo schermo offrirà un’immagine molto più dettagliata, permettendo quindi di raggiungere dimensioni di 27″ e 32″ senza rovinare la resa dell’immagine. Infine, se considerate il prezzo a cui è normalmente proposto questo Samsung gaming monitor, diventa facilmente la soluzione perfetta per chi vuole un display 144 Hz / 1440p senza investire un capitale.

Puoi acquistare Samsung C27JG52 (27") su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa Samsung C27JG52 (27") è disponibile nella variante Samsung C32JG52 (32").

Samsung gaming monitor di fascia alta

Samsung C49HG90

Questo Samsung gaming monitor ha un pannello VA da 49″ con risoluzione 3840 x 1080, tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 144 Hz. In aggiunta, support anche la tecnologia FreeSync.

Chiudiamo la nostra selezione di monitor Samsung evidenziando un modello dotato di un display a dir poco colossale: ben 49″. Il formato di 32:9 è davvero impressionante e conferisce al pannello una larghezza – se mi concedete l’espressione – imbarazzante. La risoluzione, contrariamente a quel che potrebbe sembrare, cono è altissima, assestandosi a 3840 x 1080, ma questo non importa più di tanto considerando a chi è indirizzato questo monitor.

Tutte le caratteristiche di questo monitor sono assolutamente valide, come il framerate di 144 Hz (supportato purtroppo dal FreeSync e non dall’Nvidia G-Sync) o la tecnologia Metal Quantum Dot, che assieme alla certificazione HDR dona una resa cromatica e dei neri davvero ottima. Ciascuna di queste specifiche, però, è relativamente irrilevante. Il motivo che spinge ad acquistare Samsung C49HG90 è uno ed uno soltanto: il formato 32:9 del pannello. Non esistono prodotti realmente paragonabili offerti dalla concorrenza, dato che gli altri ultra-wide si limitano al taglio 21:9, quindi se volete il monitor “più ultra-wide” in commercio l’acquisto è quasi obbligato.

Puoi acquistare Samsung C49HG90 su Amazon o se preferisci su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.