Samsung Galaxy Tab 2 7.0 in prova (video)

scritto da Riccardo Palombo ultima modifica il 28 aprile, 2015

Ho ricevuto un Samsung Galaxy Tab 2 7.0 ad inizio settimana ma solo ieri l’ho aperto e filmato in alcuni primi test. E’ il 7 pollici che in USA punta a far dimenticare Kindle Fire e Nook Tablet con i suoi 249 dollari di listino, in vendite dalle nostre parti per 270/299 euro.

L’ho usato ancora poco per farmi un’idea completa, ma l’ho trovato generalmente molto equilibrato. Prezzo a parte, non ha nulla di sopra le righe, ma nemmeno difetti tali da sconsigliarne l’acquisto. Ecco il video.

La CPU Dual Core a 1Ghz (OMAP4, la stessa del Kindle Fire, del Blackberry Playbook e del Nook Tablet) con 1GB di RAM e 8GB di memoria Flash, riesce a gestire un Android 4 ICS in modo discreto, con qualche leggera incertezza sotto stress dovuta più che altro all’interfaccia Samsung TouchWiz; ma non è nulla di preoccupante o troppo vistoso.

Ottima invece la gestione del browser web standard, più fluido e reattivo di quello visto su hardware ben più potente (come la Tegra 3 del TF300T di ASUS); guardate la seconda parte del filmato per farvi un’idea. Non ho ancora provato Opera e Dolphin HD, ma salvo sorprese saranno ancora migliori.

Lo schermo 7 pollici 1024×600 pixel non è un IPS ma ha una luminosità più che sufficiente e angoli accettabili; è quel che ti aspetti da un prodotto Samsung, anche se la fascia di prezzo non ha permesso di inserire un super brillante AMOLED come nel Tab 7.7. Questo tipo di schermi “medi” hanno un unico difetto, quello di dover essere usati costantemente con luminosità sopra il 50% per rendere bene, il che chiaramente finisce per minare l’autonomia.

Samsung Galaxy Tab 2 ha una batteria a 4000 mAh da 8/9 ore reali da quel che leggo in rete, ma avrò comunque modo di testarla personalmente.

Niente da dire sulla qualità costruttiva e sull’ergonomia del telaio. Pesa 345 grammi, quindi è leggero, ed è spesso 10 mm con forme a sfumare verso l’interno che lo fanno sembrare meno spesso di quel che è realmente. Carine le finiture con contrasto tra l’opaco del fondo e il lucido più scuro della cornice.

Una delle novità della linea Samsung, è il lettore microSD integrato, quasi obbligatorio vista la memoria interna di 8GB; è protetto da uno sportellino che riesce a chiudersi anche con microSD inserita.

Ho fatto uno scatto con la fotocamera posteriore da 3MegaPixel, se ne sono viste di peggiori. Peccato per l’uscita HDMI, assente, ma in fin dei conti visto il target e i rivali attuali sarebbe stato chiedere troppo (e dovrebbe essere comunque possibile acquistare l’adattatore HDMI per la porta dock).

Impressioni generali buone quindi, ma cercherò di stressare al massimo l’hardware in cerca di limiti prestazionali o difetti nell’uso quotidiano. Se avete domande o test particolari da farmi fare, lasciate pure un commento sotto. La recensione completa sarà online prima di fine giugno.

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi