Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus

di Luca Pierattiniaggiornato il 18 marzo 2019
attesaelevata
La storia del prodotto
Questa pagina raccoglie tutte le news a tema Samsung Galaxy S10 Plus ed è costantemente aggiornata. Il contenuto in cima è il più recente e l'ultimo aggiornamento risale al 19 Luglio 2019.
Samsung Galaxy S10 Plus è già disponibile su Amazon

Samsung Galaxy S10 Plus prezzo e uscita in Italia

Il Samsung Galaxy S10 Plus sarà disponibile a partire dall’8 marzo 2019 al prezzo di partenza di 1029€, ma pre-ordinabile fin da subito anche su Amazon. Con questa cifra ti porti a casa un S10 Plus nelle versioni Prism White, Prism Black e Prism Green con 128 GB di memoria interna, che salgono a 1279€ per le edizioni premium in ceramica Ceramic Black e Ceramic White o se vuoi un taglio di memoria da 512 GB. Per la versione extra-large con 1 TB di spazio di archiviazione devi prepararti a spendere 1639€.

Diciamolo subito, è un prezzo alto, considerando che con 100€ in meno si può portare a casa il Samsung Galaxy S10, che sicuramente non sfigura se non per quisquilie dal punto di vista della scheda tecnica. Però, va detto, che in questa insana corsa dei prezzi al rialzo dovuta a telefoni pieni zeppi di funzionalità, il Samsung Galaxy S10 Plus è probabilmente una delle scelte più complete viste fin qui quest’anno.

Samsung Galaxy S10 Plus offerte operatori telefonici

Il nuovo Samsung Galaxy S10 Plus è offerto anche dai principali operatori telefonici nazionali, in abbonamenti legati a un contratto che mette insieme, oltre al dispositivo, anche chiamate, sms e GB di Internet. Vediamo quali sono le offerte nel dettaglio.

Samsung Galaxy S10 Plus Tim

Se stai cercando l’offerta Samsung Galaxy S10 Tim è possibile acquistarlo nello store online al prezzo di 1029,99€ oppure, se hai una linea di casa Tim, in 48 rate da 19,99€ al mese. Incluso nel costo riceverai una SIM (del valore di 5€) con 60 GB gratis di Internet 4G per 30 giorni.

Samsung Galaxy S10 Plus Vodafone

Abbiamo cercato nel database dell’operatore in cerca dell’offerta Samsung Galaxy S10 Plus Vodafone, ma ancora non ci sono pacchetti o proposte per acquistare lo smartphone. Torneremo ad aggiornare la pagina appena ci saranno maggiori dettagli

Samsung Galaxy S10 Plus Wind

L’offerta Samsung Galaxy S10 Plus Wind prevede l’acquisto attraverso un piano di abbonamento: se hai Wind Family, puoi acquistare lo smartphone con un anticipo di 169,99€ e un canone mensile di 21,99€ per almeno 30 mesi.

Samsung Galaxy S10 Plus Tre

Tra le tante opzioni di acquisto previste dall’offerta Samsung Galaxy S10 Plus Tre, segnaliamo la possibilità di acquistare Samsung Galaxy S10 all’interno del piano ALL-IN Power, che ti dà accesso a 60 GB di Internet e minuti illimitati pagando 31,98€ per 30 mesi con anticipo zero.

1 marzo 2019
Samsung Galaxy S10 Plus, ecco il nuovo flagship di riferimento

Samsung Galaxy S10 Plus caratteristiche: tutto quello che c’è da sapere

Samsung ha annunciato oggi l’arrivo dei suoi tre smartphone di punta per la fascia medio-alta di mercato: Samsung Galaxy S10, Samsung Galaxy S10 Plus e Samsung Galaxy S10e. In questa pagina ci andremo ad occupare delle caratteristiche tecniche, del prezzo e della data di uscita del modello più prestazionale, Samsung Galaxy S10 Plus. Le indiscrezioni della vigilia hanno trovato conferma nell’evento di presentazione: questo modello è il più grande della serie, sposa il nuovo design a tutto schermo con le fotocamere anteriori in alto a destra ed è sicuramente il più potente. Andiamo a scoprirlo meglio.

Design

Il nuovo Samsung Galaxy S10 Plus abbandona l’Infinity Display e passa al nuovo Infinity-O, uno dei tre stili scelti da Samsung per festeggiare il decimo anniversario dall’uscita del primissimo Galaxy. Questo significa bordi curvi e cornici praticamente azzerati per lasciare spazio all’ottimo pannello AMOLED da 6,4 pollici, ma soprattutto significa “buco” sul display per le fotocamere anteriori.

A livello estetico questo “foro” non dà fastidio sul Samsung Galaxy S10 Plus perché è veramente ridotto al minimo e testimonia l’enorme lavoro di Samsung per inserire tutti i sensori sotto lo schermo, lasciando il minuscolo spazio nero soltanto per i sensori delle due fotocamere frontali. Poi, invece di lasciarlo in bella vista al centro del display, ha deciso di spostarle verso destra, ottenendo così un risultato meno ingombrante del notch.

Dietro, il design di Samsung Galaxy S10 Plus non ci fa impazzire: la tripla fotocamera posteriore è incastonata in una cornice stondata che non mette in risalto l’eleganza del device, anzi, rischia di stonare rendendolo pacchiano. A maggior ragione, in seguito alla scomparsa del lettore per le impronte digitali, sostituito da un sensore a ultrasuoni integrato sotto lo schermo e in grado di leggere i contorni 3D dell’impronta per un livello di protezione massima. Dotata della prima certificazione FIDO Alliance Biometric Component, questa autenticazione biometrica di nuova generazione offre una sicurezza di massimo livello per mantenere il dispositivo al sicuro.

Display

Il Samsung Galaxy S10 Plus arriva con un display AMOLED da 6,4 pollici Quad HD+ (3040 x 1440 pixel), confermandosi come uno dei punti di forza dello smartphone coreano. L’ottima risoluzione – ben 522 PPI – fa sì che le immagini siano nitide e luminose sul display, con una concentrazione di pixel che si avvicina davvero al 4K.

Lo schermo è bellissimo e comodo da utilizzare, nonostante il polliciaggio si avvicini davvero più all’idea di un mini-tablet che a quella di un telefono portatile. Ad ogni modo, l’ulteriore riduzione di bordi e cornici rispetto al passato, fanno sì che anche su questi maxi-schermi sia possibile parlare di buona ergonomia e maneggevolezza, sebbene sia difficile utilizzarlo con una mano sola.

C’è il supporto alla tecnologia HDR10+, così come la certificazione VDE per colori vivaci e un rapporto di contrasto da record a ulteriore conferma di quanto il display sia un elemento fondamentale e un grande punto di forza del Samsung Galaxy S10 Plus e di Samsung in generale.

Prestazioni

A livello hardware, il Samsung Galaxy S10 Plus è dotato del nuovo processore Samsung Exynos 9820 – octa-core a un massimo di 2,7 GHz – insieme a 8 GB di RAM e tre tagli di memoria da 128 GB, 512 GB o 1 TB, tutte espandibili per ulteriori 512 GB via micro USB. Sarà possibile acquistare anche un’ulteriore variante super-potente con 12 GB di RAM che promette di essere davvero un mostro di potenza anche per le app e i giochi più prestazionali. Ad ogni modo, generalmente, anche la configurazione base sarà più che sufficiente per sfogare al massimo la tua voglia di produttività o di intrattenimento.

Progettato per la migliore esperienza di gioco possibile, Samsung Galaxy S10 Plus offre prestazioni hardware senza confronti, un nuovo sistema di raffreddamento, funzioni audio dedicate e l’ottimizzazione delle prestazioni per garantire una fluidità massima. Ed è il primo dispositivo mobile a essere ottimizzato per i giochi creati sulla piattaforma Unity. In più è basato sul sistema operativo Android Pie 9.0 con la personalizzazione One UI, la nuovissima interfaccia sviluppata dai coreani per dare un taglio con il passato: grafica più snella, app più belle da vedere e soprattutto tanta pulizia in più nei contenuti.

Il nuovo software con intelligenza artificiale di Samsung Galaxy S10 Plus ottimizza automaticamente la gestione della batteria, della CPU, della RAM e perfino la temperatura del dispositivo in base al modo in cui si utilizza il telefono, continuando a imparare e migliorare nel corso del tempo. Sfruttando le funzionalità di intelligenza artificiale, il telefono apprende anche il modo in cui l’utente utilizza il dispositivo per avviare più rapidamente le app utilizzate più di frequente e ottimizzando i processi in background.

Batteria

Questo è l’aspetto in cui Samsung Galaxy S10 Plus differisce di più rispetto agli altri componenti della serie: considerando che l’autonomia non è mai stato il punto forte di Samsung, poter avere a disposizione ben 4100 mAh può essere una garanzia sufficiente per farci arrivare tranquillamente al secondo giorno di autonomia senza passare dal cavetto di ricarica. Si tratta della batteria più ampia mai inserita in un Galaxy, per cui bisogna lodare l’impegno dei coreani per cercare di recuperare il gap con gli altri big del settore.

Buona la presenza della ricarica rapida sia via cavo che wireless con Fast Wireless Charging 2.0 a 25W. Presente anche la modalità Wireless PowerShare, che consente di ricaricare facilmente i dispositivi con certificazione Qi semplicemente avvicinandoli al retro di Samsung Galaxy S10 Plus: per la prima volta, la funzione di condivisione della carica consentirà di ricaricare anche i dispositivi wearable compatibili (come gli auricolari wireless o gli smartwatch).

Fotocamera

A livello fotografico, le differenze si azzerano con il modello base, almeno sul lato posteriore: Samsung Galaxy S10 Plus ha una tripla fotocamera posteriore composta un sensore principale da 12 megapixel, un obiettivo da 16 megapixel grandangolare con un campo visivo di 123 gradi, equivalente a quello dell’occhio umano e un teleobiettivo da 12 megapixel che ti assicura uno zoom ottico da 2x. Insomma, tutto quello che ti serve per ogni genere di immagine: panorami, ritratti e così via.

Frontalmente, al sensore principale da 10 MP si affianca un obiettivo da 8 megapixel dedicato allo studio della profondità di campo in modo tale da migliorare e rendere pressoché perfetto l’effetto Bokeh dei tuoi selfie. In più, c’è la registrazione video in 4K e HDR10+ e la stabilizzazione digitale Super Steady: che tu stia ballando nel bel mezzo di un concerto o cercando di registrare ogni dettaglio durante una gita in bicicletta, otterrai comunque un video fluido. A rendere tutto ancora più semplice ci pensa un pizzico di intelligenza artificiale: grazie a una NPU dedicata, permette di ottenere scatti di livello professionale perfetti da condividere senza dover selezionare manualmente le impostazioni pro della fotocamera.

Multimedia

Samsung Galaxy S10 Plus è dotato di una connettività Wi-Fi intelligente che consente una connessione ininterrotta e sicura, passando senza interruzioni tra Wi-Fi e LTE, nonché segnalando all’utente le connessioni Wi-Fi potenzialmente rischiose. Il Samsung Galaxy S10 Plus supporta anche il nuovo standard Wi-Fi 6, rendendo possibile migliori prestazioni Wi-Fi quando è connesso a un router compatibile. In più è compatibile con la connessione LTE Cat.20, che consente il download e la navigazione fino a 2,0 Gbps, per la prima volta in assoluto.

Non mancano poi tutte le caratteristiche che ci si aspetterebbero in un flagship: certificazione IP68, connettività Bluetooth 5.0, ingresso USB Type-C, chip NFC e GPS. Assente la radio FM ma è confermato il jack audio per le cuffie.

Samsung ha dichiarato che Samsung Galaxy S10 Plus sarà disponibile in Italia dall’8 marzo al prezzo di partenza di 1029€.

Samsung Galaxy S10 Plus anteprima

Da una prima prova del dispositivo, possiamo dire che Samsung abbia svolto un lavoro egregio per il modello del decennale dal lancio del primo Galaxy. Ha preso il design migliore del mercato e l’ha raffinato limando bordi e cornici (comunque presenti) e introducendo il “foro” in alto a destra per ospitare le due fotocamere anteriori. Esteticamente, il telefono è bellissimo e, nonostante i coreani provino a mascherarlo con uno sfondo che va a scurirsi verso il buco, questa soluzione non dà fastidio alla vista e non dà problemi a scattarsi un selfie. È esattamente come il notch: lo noti per la prima mezz’ora e poi diventa un’abitudine che sembra essere lì presente da sempre.

Dietro invece, la tripla fotocamera disposta in orizzontale non ci convince sebbene 3 sensori siano comunque più armoniosi rispetto a 2 (vedi Samsung Galaxy S10e). In termini di comodità d’uso, il Samsung Galaxy S10 Plus si tiene bene in mano, anche se non è leggerissimo e questo può essere comunque un vantaggio perché ti dà la sensazione di uno smartphone solido e resistente. Le fotocamere si comportano davvero bene ed è il settore dove il top di gamma ha fatto i passi avanti più sensibili rispetto ad un anno, sebbene le immagini abbiano colori molto saturi e una luminosità maggiore come da tradizione del colosso coreano.

20 febbraio 2019
Il Samsung Galaxy S10 Plus sarà il nuovo top di gamma da comprare?

Samsung Galaxy S10 Plus rumors

Con una mossa a sorpresa, Samsung ha deciso di abbandonare il consueto appuntamento con il Mobile World Congress ritagliandosi un evento ad hoc per il lancio della sua nuova gamma di riferimento: i Galaxy S10 che, per la prima volta, avranno un terzo modello ad affiancare le storiche due versioni, Samsung Galaxy S10e, di cui si sa poco ma che si pensa possa essere l’anti iPhone XR.

Parlando invece del Samsung Galaxy S10 Plus, a cui è dedicata questa pagina, le indiscrezioni e i rumors della vigilia hanno già praticamente svelato il nuovo modello dei coreani con tanto di spot tv emerso tra i leak che ha anticipato di pochi giorni l’evento di San Francisco del 20 febbraio che toglierà i veli alla nuova gamma. Stando a queste anticipazioni, Samsung Galaxy S10 Plus non dovrebbe essere troppo differente dal modello base: dovrebbe avere il nuovo display Infinity-O (quello con il foro in alto sullo schermo), una tripla fotocamera posteriore e una dimensione leggermente più grande – si parla di un display Super AMOLED da 6,4 pollici.

Per il resto verrà aggiornato il processore, ci sarà la nuova interfaccia One UI, introdotta da Samsung lo scorso gennaio mentre l’unica altra novità di rilievo dovrebbe essere la doppia fotocamera anteriore, con un accento evidente sui selfie e la modalità Ritratto. Non mancheranno poi le caratteristiche tecniche che ci si aspetta da un top di gamma: resistenza ad acqua e polvere, ricarica rapida e wireless, così come speaker stereo e una batteria in grado di arrivare tranquillamente a fine giornata. Restiamo a vedere quante di queste indiscrezioni verranno confermate.

4 febbraio 2019