Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Reflex Pentax: la selezione dei modelli migliori

Reflex Pentax: la selezione dei modelli migliori

di Carlo Carlino
Specialist Reflex
aggiornato il 8 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

 

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida Reflex Pentax è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Pentax non è un marchio molto blasonato come Canon o Nikon, per questo molto spesso i fotografi più giovani non tengono in considerazione la gamma di questo produttore. Si tratta di un’azienda molto in voga durante gli anni delle fotocamere analogiche e che oggi, dopo svariati problemi finanziari, lavora un po’ in sordina. Attualmente le reflex Pentax in produzione non sono molte ma, grazie a questa guida, scopriremo che questo produttore realizza modelli che vantano un’ottima qualità costruttiva e caratteristiche davvero interessanti. Le reflex Pentax attualmente sul mercato possono essere un’ottima scelta sia per chi si avvicina al mondo della fotografia, sia per i professionisti: non ci credete? Continuate la lettura.

Reflex Pentax: quale comprare

Come detto nell’introduzione Pentax è un brand storico nel mondo della fotografia. È stata una delle aziende che più ha influenzato lo sviluppo delle fotocamere reflex: a lei si devono l’esposimetro TTL, la reflex autofocus e la modalità automatica per scattare a priorità di diaframma. Dopo alcuni problemi finanziari è stata acquistata da Ricoh ed ha perso molta della sua popolarità. Attualmente produce fotocamere reflex e obiettivi dalle ottime caratteristiche tecniche.

Le reflex Pentax disponibili al momento si possono contare sulle dita di una mano; ciò non toglie che si tratta di ottimi prodotti costruiti in maniera impeccabile e che presentano caratteristiche davvero interessanti. Quelle di cui parleremo in questa guida montano sensori APS-C (con fattore di crop di 1.5x) e full frame. L’azienda giapponese non propone modelli entry-level come le concorrenti: si parte dalla fascia medio-alta per arrivare alla fascia professionale. Tutte le reflex Pentax sono dotate di sensore stabilizzato, sistema di AF interno, WiFi, doppia ghiera e sono tropicalizzate; tutte caratteristiche rare per delle reflex.

Le reflex Pentax sono indicate sia ad utenti inesperti che vogliono avvicinarsi al mondo della fotografia con prodotti di qualità, sia ad utenti professionisti che lavorano con la fotografia. I modelli proposti dall’azienda puntano tutto sulla qualità fotografica ma anche sulla resistenza, visto possono essere utilizzate in tutte le condizioni metereologiche grazie alla loro predisposizione ad acqua, polvere e temperature estreme. In questa guida all’acquisto alla ricerca alla migliore reflex Pentax vi proporremo prodotti in ordine di prezzo crescente. Partiremo dalla fascia medio-alta con i modelli che montano sensori APS-C, fino ad arrivare ai prodotti top che integrano sensori full frame.

Pentax K-70

La prima reflex Pentax di questa guida è la K-70. Come già detto si tratta del modello più economico dell’azienda, che vanta un’ottima scheda tecnica e un prezzo tutto sommato basso. La K-70 monta un sensore CMOS APS-C da 24,2 megapixel stabilizzato, questo permette di compensare fino a 4,5 stop se utilizzato con obiettivi Pentax e assicura foto sempre nitide. Il processore è un PRIME MII che assicura una buona tenuta del rumore digitale e permette di scattare fino a 6 foto al secondo. La gamma ISO arriva fino a 102400, un valore abbastanza raro per una reflex di questa fascia; l’autofocus è dotato di 11 punti AF di cui 9 a croce e assicura una messa a fuoco veloce e precisa anche in modalità Live View.

Il display è un LCD TFT da 3″ orientabile che permette una buona visione in Live View sia di giorno che di sera. Grazie al chip WiFi la K-70 può essere collegata a smartphone e tablet e, tramite l’applicazione dedicata, trasferire video e immagini. Infine Pentax K-70 è dotata di intervallometro, livella elettronica, doppia ghiera ed è in grado di registrare video in Full HD 1080pPentax K-70 è perfetta per gli utenti che vogliono avvicinarsi al mondo della fotografia, specie quella naturalistica. Il corpo compatto ed ergonomico e la tropicalizzazione che consente di scattare foto e video in situazioni estreme la rendono un best buy della fascia media.

Puoi acquistare Pentax K-70 su Amazon o se preferisci su eBay

Pentax K-70
Prezzo consigliato: € 699Prezzo: € 598.54

Pentax K-3 II

La seconda proposta della gamma di reflex Pentax è la Pentax K-3 II, l’evoluzione della già amata K-3. Come tutta la gamma dell’azienda anche la K-3 II è tropicalizzata, grazie a 92 guarnizioni protettive che permettono ti utilizzare questa fotocamera in qualunque situazione. Al suo interno monta un sensore CMOS APS-C da 24,3 megapixel stabilizzato dal sistema Shake Reduction di Pentax, questo permette di recuperare fino a 4,5 stop di luce ed evitare foto mosse anche con tempi molto lenti. Inoltre grazie alla tecnologia Pixel Shift Resolution la K-3 II può acquisire immagini di oggetti fermi con altissima definizione. Il processore montato su questa Pentax è un PRIME III grazie al quale è possibile arrivare ad un massimo di 51200 ISO e scattare fino a 8 foto al secondo. Come su tutte le reflex Pentax anche su questa K-3 II è presente il chip WiFi per la condivisione dei file con i dispositivi mobili oltre al GPS che permette di geolocalizzare le foto scattate.

Pentax K-3 II è una reflex che ci sentiamo di consigliare ai fotografi amatoriali che amano l’avventura e i viaggi.

Puoi acquistare Pentax K-3 II su Amazon o se preferisci su eBay

Pentax KP

Pentax KP è una delle ultime reflex presentate dalla casa giapponese. Si tratta di una fotocamera perfetta per le condizioni di scarsa luminosità. La gamma ISO della KP arriva fino a 819200, un valore altissimo per una fotocamera, che permette di scattare foto anche con luminosità quasi nulla. Il sensore montato su questa Pentax è un CMOS APS-C capace di scattare foto con una risoluzione di 24,3 megapixel, affiancato ad un processore PRIME IV. Il sensore è stabilizzato su 5 assi ed è dotato della tecnologia Pixel Shift, mentre l’autofocus SAFOX 11 è dotato di 27 punti di messa a fuoco di cui 25 a croce. L’otturatore è elettronico e permette di scattare con tempi fino a 1/24000 di secondo e la massima risoluzione dei filmati è di 1080p 30fps. Anche su questa KP è presente il chip WiFi per la connessione con dispositivi mobili e la tropicalizzazione che permette al corpo di resistere ad acqua, polvere e basse temperature.

La Pentax KP è una reflex semi-professionale che perfetta per i professionisti che non hanno bisogno di un sensore a pieno formato. Il corpo snello della KP e la sua resistenza la rendono un’ottima fotocamera per viaggi e escursioni.

Puoi acquistare Pentax KP su Amazon o se preferisci su eBay

Pentax KP
Prezzo consigliato: € 1199Prezzo: € 1180

Pentax K-1 Mark II

L’ultima reflex Pentax di questa guida è la Pentax K-1 Mark II, l’unica macchina fotografica con sensore pieno formato di questa guida. Si tratta di una fotocamera professionale che monta un sensore CMOS full frame da 36,4 megapixel dotato di stabilizzazione su 5 assi. Il processore che integra questa K-1 Mark II è il PRIME IV che consente di scattare fino a 4,4 foto al secondo e arriva alla sensibilità ISO massima di 819200. Il sistema di autofocus è un SAFOX 12 con 33 punti di messa a fuoco di cui 25 a croce. Oltre alle guarnizioni che assicurano una tropicalizzazione completa della fotocamera, la K-1 Mark II è dotata di due slot per schede SD, display da 3″ orientabile, otturatore elettronico che può scattare fino a 1/8000 di secondo, chip WiFi, GPS e bussola elettronica.

Pentax K-1 Mark II è una reflex dedicata ai professionisti che praticano fotografia naturalistica e notturna, con questa fotocamera non ci si dovrà preoccupare delle condizioni ambientali o della poca luce viste le sue caratteristiche top.

Puoi acquistare Pentax K-1 Mark II su Amazon o se preferisci su eBay

Pentax K-1 Mark II
Prezzo consigliato: € 1803.82Prezzo: € 1803.82

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io mi chiamo Antonino e sono lo specialist delle fotocamere reflex all’interno di Ridble. Fin da piccolo sono sempre stato appassionato al mondo della fotografia, ed in particolare della tecnica fotografica. A 18 anni ho ricevuto la mia prima reflex digitale, e mi sono innamorato della qualità delle foto che scattava e della possibilità di cambiare obiettivi per ottenere risultati sempre diversi. Possiedo molte fotocamere, perché mi piace confrontare l’esperienza di scatto che caratterizza ogni modello. Sono il punto di riferimento per amici e parenti quando si tratta di qualsiasi dubbio all’interno di questo campo, e sono sempre felice di dare consigli sui prodotti che secondo me hanno il miglior rapporto qualità/prezzo. Mi informo quotidianamente sugli ultimi modelli a disposizione, e grazie alla mia esperienza riesco a capire velocemente se una certa fotocamera è adatta per le esigenze di un utente, o è meglio orientarsi su altre opzioni. Inoltre, ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Scelgo tutti i prodotti presenti all’interno delle guide all’acquisto di fotocamere reflex attraverso il metodo Ridble, un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo. Le fasi di cui si compone il nostro metodo sono 4: ufficialità, eleggibilità, prova e selezione.

Partiamo dal primo. Tengo a precisare che non sono interessato a rumors e indiscrezioni riguardo i prodotti, ma inizio ad occuparci di un determinato modello nel momento in cui verifico che è stato presentato ufficialmente. I metodi per farlo sono vari, e vanno dai comunicati stampa alla partecipazione ad eventi, ecc.

Che un prodotto sia stato presentato ufficialmente non è però sufficiente. Prendo in considerazione soltanto i modelli che soddisfino un determinato requisito: l’eleggibilità. Infatti, per essere eleggibile a far parte di una nostra guida all’acquisto, una fotocamera reflex deve essere effettivamente disponibile all’acquisto in Italia, online o negli store fisici.

Superati i primi due requisiti, il prodotto passa alla terza fase, quella di prova. In questa fase mi occupo di testare personalmente le fotocamere reflex disponibili sul mercato, in modo da poter esprimere un giudizio diretto e verificarne i punti di forza e di debolezza. Facendo questo riesco anche a farmi un’idea rispetto a quale tipo di utente può essere adatta una determinata fotocamera in base alle sue caratteristiche.

L’ultima fase è quella della selezione. I prodotti a cui attribuisco un giudizio positivo dopo la mia prova, vengono inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui: infatti, almeno una volta al mese mi occupo di aggiornare le guide, mettendo in discussione ogni prodotto e valutandone il prezzo corrente, in modo da verificare se merita di rimanere nella guida, e se è il caso di inserire altri modelli testati in quel lasso di tempo.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Per avere le idee chiare su un determinato prodotto, e valutare se inserirlo nella guida alla migliore reflex Pentax, svolgo dei test tecnici precisi. Grazie ai risultati dei test, ed in base al suo prezzo di mercato, valuto se inserire la fotocamera in questa guida o è meglio puntare su un altro modello.

Inizio le mie prove con un test relativo alle performance ad alti livelli ISO. Si tratta di una caratteristica importante per quei fotografi che si ritrovano a scattare immagini in condizioni di luminosità insufficiente. In linea generale sensori di dimensioni maggiori come i Full Frame si comportano meglio rispetto a quelli più piccoli, ma questa regola non si verifica sempre. Per provare le capacità di una reflex Pentax, imposto la macchina su un treppiedi e determinati valori di apertura del diaframma e di otturatore. Una volta fatto questo, scatto una foto per ogni valore ISO supportato dalla fotocamera fino a raggiungere il massimo, e valuto a che punto inizia a comparire il rumore digitale e a che livello invece le foto prodotte diventano inservibili.

Essendo quello dei video un ambito sempre più importante per buona parte degli utenti, prendo in considerazione anche le performance di registrazione video della reflex. Come prima cosa giro dei brevi video da 1-2 minuti tenendo la fotocamera in mano, e provandola sia all’interno che all’aperto. Successivamente faccio una prova di registrazione di lunga durata per far emergere eventuali problemi di surriscaldamento. Controllando i video registrati, verifico che i file siano fluidi, e che il sistema di autofocus si sia comportato bene nel seguire il soggetto inquadrato.

Infine, verifico le capacità in termini di velocità di scatto della reflex Pentax in esame. Stando all’aperto, scatto una raffica di foto ad un soggetto in movimento, cercando di seguirlo per tutta l’azione finché il salvataggio di foto sulla scheda SD non entra in buffering. Cerco così di capire quanti frame riesce realmente a catturare la fotocamera, e se l’autofocus sia abbastanza performante da seguire con precisione un soggetto in movimento per una lunga sequenza di scatti.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.