Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Quale iPhone scegliere? Tutti i modelli a seconda delle tue necessità

Quale iPhone scegliere? Tutti i modelli a seconda delle tue necessità

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 10 giugno 2020
5280 utenti hanno trovato utile questa guida

Iniziamo questa nuova stagione con una musica completamente diversa e, soprattutto, in HD! Arriva Amazon Music HD, il servizio di streaming audio che spinge tutto sulla risoluzione massima ULTRA HD. Più di 60 milioni di brani a vostra disposizione, con un prezzo pari a 14,99€ al mese per tutti i clienti Amazon, oppure di 5€ aggiuntivi al mese per tutti i clienti Amazon Music Unlimited (abbonamento individuale o family).

Non sapete se ne vale davvero la pena? Se avete delle buone cuffie o un bell’impianto audio, vi assicuriamo di sì ma… non temete, potete provarlo senza impegno. Sì, come al solito Amazon permette di provare il servizio in anticipo e senza impegno, in questo caso fino a ben 90 giorni di utilizzo. Volete attivare la prova? Vi basta recarvi a questa pagina informativa e procedere eventualmente con l’avvio del periodo di prova!

N.B. La guida Quale iPhone scegliere è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

In questo articolo parliamo di quale iPhone scegliere. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa di quale iPhone scegliere in modo da aiutarvi nella scelta del dispositivo che meglio soddisfa le vostre esigenze. Quando parliamo di iPhone, ci riferiamo al prodotto di punta per Apple: lo smartphone californiano si è distinto tra gli altri per semplicità di utilizzo, per cura nel design e nella scelta di materiali e componentistiche di qualità. Vediamo quali iPhone scegliere in base ai tuoi bisogni e alle tue necessità.

Quale iPhone scegliere e quale comprare

L’iPhone è stato il prodotto che ha dato origine al modello smartphone. L’idea di Steve Jobs di rendere intelligente un telefono ha influenzato l’intero pianeta tecnologico, spostando gli equilibri di un mercato che era più radicato in Europa grazie alla fortissima presenza di Nokia. L’arrivo dell’iPhone sconvolse il mercato e gli smartphone della mela si imposero come leader della competizione dettando le regole del progresso in termini di prestazioni, sistema operativo e design, influenzando tutti gli altri competitor. Nel corso degli anni, i prezzi sempre più alti e la concorrenza sempre più serrata hanno ridotto questo potere, ma è indiscutibile che Apple sia ancora il punto di riferimento quando si tratta di capire il mercato smartphone.

Ergonomia

Parlando di quale iPhone scegliere, ci sono alcuni criteri di selezione da tenere presente e che possono farti capire meglio quale sia il modello giusto per te. Il primo è sicuramente l’ergonomia e la comodità d’uso: considerando l’introduzione del display a tutto schermo con iPhone X, Apple ha deciso di abbandonare lo storico formato da 4,7 pollici per abbracciare display più grandi, ma stando attenta a non compromettere la facilità d’uso dei propri smartphone. Se cerchi un telefono compatto è bene puntare sui modelli base, altrimenti puoi andare sulla versione Pro (o Pro Max).

Prestazioni

Poi è necessario prendere in considerazione la fluidità di sistema, assicurata dagli ultimi processori Apple e dalla presenza di iOS 12, disponibile sui modelli usciti nel corso degli ultimi anni; ci siamo tenuti alla larga da modelli troppo lontani nel tempo e con processori troppo vecchi per sostenere i ritmi delle app di oggigiorno. Se ti piace lo stile dell’OS di Apple, è impossibile non trovare ciò che cerchi.

Fotocamere

In seguito, occorre tenere presente la qualità delle fotocamere, spesso aggiornate da Apple di modello in modello per cercare di rispondere all’assalto della concorrenza, particolarmente agguerrita in questo campo. E l’autonomia: un fattore chiave nella selezione di un nuovo smartphone. Gli iPhone non sono mai stati dei veri e propri cavalli di razza sotto questo punto di vista, ma è indubbio che i passi avanti fatti dalla mela siano stati incisivi, soprattutto con iPhone XR, che si tratta di quale iPhone scegliere se il tuo obiettivo numero uno è far durare la batteria il più possibile.

Altre considerazioni

Insomma, se volete qualcosa in più del vostro vecchio iPhone, le novità presenti su iPhone 8 bastano e avanzano per giustificare l’acquisto: rispetto al 7, i nuovi modelli hanno la ricarica wireless, fotocamere migliori, il True Tone display e un processore più potente. Se invece volete il top della gamma, la domanda quale iPhone scegliere diventa superflua: bisogna selezionare iPhone 11 Pro o Pro Max, caratterizzato soprattutto dal “notch” nel display a tutto schermo con riconoscimento facciale, display OLED e un corpo interamente in vetro, ma dovete prepararvi a spendere qualche euro in più per un modello davvero rivoluzionario.

Altrimenti quando si tratta di quale iPhone scegliere, hai altre due alternative “low cost” – se queste parole possono essere utilizzate quando si parla di Apple – ossia i “vecchi” iPhone 8 e XR. Scegliere uno di questi modelli significa avere tra le mani uno smartphone prestazionale, valido e aggiornato all’ultima versione di iOS, senza dover spendere una cifra esagerata per poterselo portare a casa. Vediamo quale iPhone scegliere in base al prezzo, alle caratteristiche tecniche e alle esigenze di utilizzo, provando a ritagliare il modello perfetto per ognuno di voi.

iPhone SE 2020

Quando si tratta di quale iPhone scegliere, non si può non prendere in considerazione il nuovo iPhone SE 2020. Dopo anni dall’arrivo del primo SE, considerato l’iPhone economico, Apple ha deciso di rilanciare questo modello indirizzato agli utenti che cercano un modello compatto e non troppo costoso. Dal punto di vista del display, iPhone SE 2020 monta uno schermo da 4,7 pollici con risoluzione leggermente superiore all’HD. Pur ricordando molto da vicino la precedente generazione di iPhone 8, iPhone SE 2020 integra una scheda tecnica di tutto rispetto, con l’ultimo processore A13 Bionic; lo stesso, per intenderci, dell’ultimo iPhone 11.

Dal punto di vista multimedia e quindi fotocamera, iPhone SE 2020 monta una singola fotocamera posteriore da 12 MP grandangolare, in grado di gestire anche la modalità ritratto tramite l’intelligenza artificiale del software. Dal punto di vista della sicurezza, inoltre, il ritorno del Touch DD garantisce massima versatilità ed una notevole velocità, specialmente per quegli utenti che non hanno mai trovato confortevole l’utilizzo del Face ID.

Il design, come su iPhone 11, vede l’arrivo del vetro anche sulla porzione posteriore del telefono, questa volta per garantire la possibilità di garantire la ricarica wireless.

Puoi acquistare iPhone SE 2020 64 GB su Amazon. In alternativa iPhone SE 2020 64 GB è disponibile nella variante iPhone SE 2020 256 GB.

iPhone 11

Se stai cercando quale iPhone scegliere, non puoi non tenere presente iPhone 11. Il base gamma dell’ultima generazione è, probabilmente, il miglior iPhone da comprare quest’anno, essendo il tentativo da parte di Apple di mettere a disposizione tutte le sue novità in un telefono che costi qualche centinaio di euro in meno. Il design è lo stesso del precedente iPhone XR: schermo Liquid Retina da 6,1 pollici senza bordi e cornici e con il notch ben presente in alto sullo schermo, che custodisce tutti i sensori necessari per il Face ID di seconda generazione. Dietro, rispetto a XR, si aggiunge una seconda fotocamera ultra grandangolare che si affianca al modulo principale da 12 megapixel, con un sensore ancora più grande e tutto il pacchetto di funzionalità che contraddistinguono la fotografia secondo Apple (Smart HDR, modalità Ritratto e così via).

Sotto la scocca c’è il potentissimo A13 Bionic (esa-core) con 4 GB di RAM e almeno 64 GB di memoria interna: quanto basta per far girare alla grande iOS 13. Completano la dotazione hardware il la presenza di un modulo Bluetooth 5.0, il chip NFC e la modalità dual SIM su iPhone. Caratteristica importante è anche la presenza di una batteria con supporto alla ricarica rapida e, soprattutto, alla ricarica wireless.

A chi è indirizzato? Per chi cerca l’ultimo design Apple ad un costo più basso, senza rinunciare a niente se non al Force Touch, a una fotocamera posteriore (se non usi lo zoom puoi farne a meno) e al display OLED – ma se non li hai entrambi per fare il paragone, è comunque il miglior schermo LCD mai visto su un iPhone.

Puoi acquistare iPhone 11 su Amazon o se preferisci su eBay

iPhone 11
Prezzo consigliato: € 839Prezzo: € 749

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

iPhone 11 Pro

Il successore di iPhone XS è iPhone 11 Pro, che parte dall’ottima base di partenza del modello 2018 aggiungendo più potenza e fotocamere migliori. Frontalmente, il design è lo stesso dello del primo iPhone X: bellissimo display OLED Super Retina da 5,8 pollici con risoluzione 2436 x 1125 pixel (458 PPI), bordi e cornici praticamente azzerate e una bella cover in vetro, disponibile anche nella nuova colorazione oro. Non c’è il lettore per le impronte digitali, sostituito da un Face ID ancora più veloce e sicuro, mentre dietro c’è la nuova tripla fotocamera da 12 megapixel con sensori ancora più grandi e, soprattutto, il nuovo e tanto richiesto sensore grandangolare.

Sotto la scocca c’è il nuovo chip A13 Bionic con Neural Engine di ultima generazione, il primo 7 nanometri in uno smartphone, che promette di fare letteralmente faville. Ad accompagnarlo ci sono 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno. Completano la dotazione hardware il la presenza di un modulo Bluetooth 5.0, il chip NFC e, per la prima volta, la modalità dual SIM su iPhone.

A chi lo consigliamo: iPhone 11 Pro è perfetto per chi vuole il meglio della tecnologia Apple e non ne può fare a meno. Chi lo acquista avrà un telefono ancora più potente, che farà foto ancora migliori e con un pizzico di batteria in più.

Puoi acquistare iPhone 11 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

iPhone 11 Pro Max

Come ultima proposta si punta al meglio che oggi Apple ha da offrire in termini di prestazioni e qualità, senza alcun tipo di compromesso dal punto di vista della spesa. iPhone 11 Pro Max integra tutte le caratteristiche del precedente iPhone 11 Pro, ma in dimensioni decisamente meno compatte. In questo caso, infatti, si parla di un display OLED Super Retina da 6,5 pollici con risoluzione 2436 x 1125 pixel (458 PPI) ed il classico notch ad ospitare i sensori di luminosità ed quelli per il Face Id.

iPhone 11 Pro Max è nuovamente mosso dal processore A13 Bionic, con processo di produzione a 7 nanometri e intelligenza artificiale Neural Engine. I 4 GB di RAM integrati si rivelano più che sufficienti per coprire anche l’uso più intensivo, grazie soprattutto all’ottimizzazione software che non richiede quantitativi superiori di memoria. Dal punto di vista dello spazio di archiviazione, invece, si passa dai 64 GB proposti precedentemente per iPhone 11 Pro ai ben 512 GB di questo modello.

Sul retro troviamo le tre fotocamere da 12 megapixel, di cui un sensore grandangolare che rappresenta la vera novità del comparto fotografico di iPhone 11 Pro Max. Se ti stai chiedendo quale iPhone scegliere se chiede solo il meglio sotto tutti i punti di vista, questa è una scelta praticamente obbligata, anche a discapito di una spesa tutt’altro che indifferente.

Puoi acquistare iPhone 11 Pro Max su Amazon. In alternativa iPhone 11 Pro Max è disponibile nella variante iPhone 11 Pro Max (256 GB).

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

5280 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.