Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Quale iPad scegliere? Selezionalo in base alle tue necessità

Quale iPad scegliere? Selezionalo in base alle tue necessità

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 11 agosto 2019
6061 utenti hanno trovato utile questa guida
6061 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Quale iPad scegliere è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

In questo articolo parliamo di quale iPad scegliere. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa di quali iPad ha senso adocchiare in modo da aiutarvi nella scelta del dispositivo che meglio soddisfa le vostre esigenze ed il vostro budget.

Quale iPad scegliere: quale comprare

Come ben sappiamo, gli iPad sono una delle grandi linee di prodotto di Apple. Dopo l’iniziale annuncio da parte di Steve Jobs nel lontano 2010, i tablet Apple sono andati incontro a diversi aggiornamenti che li hanno resi prodotti estremamente versatili, soprattutto prendendo in considerazione il sempre maggiore shift che vede traslare il lavoro da notebook a tablet, appunto.

Ma perché ci poniamo il quesito su quale iPad scegliere? Questo perché, proprio come accade lato smartphone, Apple ha in listino diversi iPad, di diverse dimensioni e con caratteristiche tecniche diverse. Questa guida all’acquisto è pensata per offrirvi le giuste informazioni per permettervi di effettuare un acquisto sicuro e definitivo. Dopo una breve parentesi che vedeva Apple impegnata nel mantenimento di due sole linee di prodotto – iPad Pro e iPad -, l’azienda californiana è ritornata a commercializzare anche gli iPad Air e gli iPad mini.

La guida su quale iPad scegliere è strutturata in modo da presentare prima la linea mini, la Air, quella semplicemente “iPad” ed infine la Pro. Questa separazione permette di individuare da subito le differenze fra i prodotti e quindi farsi un’idea chiara su quale iPad scegliere. L’iPad mini è attualmente il tablet di riferimento per chi cerca una soluzione economica, estremamente portatile e potente quanto basta per svolgere task semplici. Salendo verso gli iPad Air e gli iPad classici, le differenze si assottigliano e riguardano semplicemente il tipo di hardware presente al loro interno. Di fatto sono in grado di svolgere gli stessi compiti, con l’Air un po’ più avvantaggiato per via di un comparto hardware più recente.

Infine, l’iPad Pro è la soluzione definitiva per chi cerca un tablet per lavorare a task molto impegnativi. Grazie ad un hardware estremamente potente e reattivo, l’iPad Pro è sempre più utilizzato come dispositivo principale da milioni di utenti, anche grazie a tastiere esterne che lo trasformano in un vero e proprio notebook.

iPad mini 5

La nostra guida su quale iPad scegliere la apriamo con l’immortale iPad mini 5, ovvero l’ultimo tablet presentato da Apple afferente alla linea “mini” che offre diverse migliorie rispetto a quelle delle passate generazioni. Sebbene il design sia rimasto praticamente immutato, certo Apple lo ha reso ancora più leggero e sottile, è sotto il cofano che si trovano le migliori sorprese.

Il processore è un Apple A12 Bionic, il classico SoC costruito da Cupertino per i suoi dispositivi e che permette di sperimentare una fluidità mai vista prima su un iPad mini anche grazie ai 3 GB di memoria installata. Questo perché molto spesso essi venivano concepiti come delle versioni piccole di prodotti più vecchi cosa che, oltre a infastidire gli utenti Apple, portava inevitabilmente a fare i conti con alcune limitazioni.

Il reparto fotografico vede finalmente un modulo posteriore da 8 MP capace di registrare video a 1080p e 30 fps e con funzione di moviola a 720p ed una frontale da 7 MP. L’ iPad mini 5 è pensato per gli utenti che non hanno ancora un iPad, o al massimo a chi possiede un modello precedente del tablet di Apple.

Il salto generazionale è un importante spartiacque che fa pendere pesantemente l’ago della bilancia verso questo nuovo modello. Chi sceglie di acquistarlo ovviamente rinuncia alla grandezza dei 10,5″ dell’ultimo iPad Air 3, ma ha dalla sua una portabilità unica, data da una diagonale inferiore.

Puoi acquistare Apple iPad mini 5 su Amazon.

Apple iPad mini 5
Prezzo consigliato: € 449Prezzo: € 428.11

iPad 2018

Se la vostra ricerca di quale iPad scegliere non si sazia con la serie “mini”, l’iPad 2018 potrebbe essere la vostra soluzione definitiva. Questa nuova versione diventa sempre più grande, sempre più al top. Presentato ad aprile 2018, il nuovo iPad 2018 si propone come uno dei tablet da dieci pollici più sottili al mondo e sicuramente fra i più curati. La scocca posteriore in alluminio, arricchita dalla colorazione champagne (grigio siderale, argento e oro disponibili quindi) si presenta sempre molto simile rispetto alla scomparsa generazione, ma racchiude al suo interno un chipset più al passo coi tempi, sicuramente adatto alle sfide date dalla presenza di un OS pensato per lavorare contemporaneamente su più app.

Processore A10 Fusion nel nucleo (lo stesso che troviamo negli iPhone 7 e 7 Plus), ovviamente a 64-bit, 2 GB di RAM per eseguire giochi e app più pesanti (avremo preferito 4 GB ma va bene così), display ad alta definizione. Come la controparte mini 4, il nuovo iPad 2018 monta il sensore di impronte digitali all’interno del tasto Home, supportando l’utente allo sblocco del device e offrendo l’opportunità di accedere rapidamente ad Apple Pay.

Sparisce il tasto per attivare e disattivare i suoni di sistema o la rotazione, feature disponibile comunque all’interno del centro di controllo. A disposizione tutti i vantaggi offerti dal nuovo sistema operativo iOS 11, finalmente adatto ad essere utilizzato in maniera estremamente produttiva non solo su iPhone, ma anche sugli iPad, in questi anni un po’ messi da parte dalle strategie dell’azienda di Cupertino.

Consigliamo l’iPad 2018 a tutti coloro che vogliono puntare al meglio, che fanno del proprio tablet un dispositivo principale, da utilizzare spesso e soprattutto in mobilità. A chi ha bisogno di un display molto definito, di un device sottile, di giocare molto e di usare app pesanti, oltre che molte schede sul browser. Non dobbiamo dimenticarci che l’iPad 2018 è anche il primo iPad della serie non “Pro” ad offrire il pieno supporto alla Apple Pencil. L’arrivo della stylus di Apple è una killer feature da non sottovalutare, soprattutto per chi necessita di un prodotto simile ma non ha la possibilità di mettere mano al portafogli per sborsare una cifra circa 3 volte più costosa per portarsi a casa un iPad Pro.

Puoi acquistare Apple iPad 2018 Wi-Fi su Amazon su eBay o su ePrice

Apple iPad Air 3

A cavallo della primavera 2019, Apple ha sorpreso un po’ tutti con l’annuncio dei nuovi iPad Air 3 e mini 5 che abbiamo visto qualche riga più su. Per quanto riguarda l’iPad Air 3 (o 2019), la strategia di Apple continua ad essere sempre la stessa: prendere la linea dell’iPad, in questo caso identica a quella dell’iPad 2018, e convertirla ai dettami imposti da un prodotto così particolare come l’Air.

Infatti, oltre a puntare molto sulle novità relative alle specifiche tecniche – si parla di un incremento di prestazioni pari al 70% rispetto alla passata generazione -, gli ingegneri dell’azienda di Cupertino hanno lavorato anche sulle dimensioni e sul peso. Il nuovo iPad Air 3 ha dimensioni pari a 9,8 x 6,8 x 0,24 cm ed un peso di 456 grammi.

All’interno di uno chassis interamente in alluminio (come sempre), trova posto il tanto apprezzato SoC Apple A12 Bionic, lo stesso che troviamo anche nel nuovo mini 5. Il salto di qualità più importante lo registriamo a livello del pannello touch da 10,5 pollici, che presenta adesso una superficie il 20% più grande rispetto il modello precedente e la tecnologia True Tone per la regolazione dinamica del bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale.

Il nuovo iPad Air 3 è pensato per gli utenti che apprezzano la linea “Air” e sono alla ricerca di un prodotto con una buona diagonale ed un SoC al passo coi tempi. La differenza più grande rispetto ai “Pro” consiste principalmente nella discrepanza di prestazioni fra l’A12 Bionic e l’A12X Bionic; per gli utenti casual, quelli che necessitano di un iPad per leggere, prendere appunti, giocare e guardare contenuti video, non è poi un divario di così tanto conto.

Puoi acquistare Apple iPad Air 3 su Amazon.

Apple iPad Air 3
Prezzo consigliato: € 569Prezzo: € 562

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

iPad Pro 10,5″

Chiudiamo la nostra guida su quale iPad scegliere con l’iPad Pro 10,5 2017″. È stato presentato per la prima volta durante la WWDC 2017, assieme al rivisitato iPad Pro 12,9 2017 che abbiamo visto poco più su. Può ed è sicuramente utile e apprezzato dai grafici o da chi usa per lavoro come una tavoletta grafica, ma è altrettanto noto che non è poi così comodo portarsi dietro un tablet di quelle dimensioni. Dimensioni del display a parte, le differenze fra i due tablet sono sostanzialmente nulle. Resta presente il prestante SoC Apple A10X, 4 GB di RAM e tagli di memoria che partono da 64 GB e arrivano fino a 512 GB.

Il nuovo iPad Pro 10,5″ 2017 è indirizzato a quelle figure professionali che necessitano di un tablet scattante con cui lavorare. La possibilità di utilizzare l’Apple Pencil così come la tastiera dock che si aggancia al connettore Smart, amplifica di molto i panorami di utilizzo di questo modello di tablet. Può trovare tanti estimatori in grafici o fumettisti che finora non avevano ceduto alle lusinghe dell’iPad Pro 12,9″ a causa delle dimensioni importanti del dispositivo, così come a chi lavora spesso in mobilità e preferisce maggiormente l’approccio user friendly di iOS rispetto all’utilizzo di un notebook Apple.

Puoi acquistare Apple iPad Pro 10.5" su Amazon su eBay o su ePrice

iPad Pro 12,9″

Se state cercando quale iPad scegliere e siete utenti “pro”, il nuovo iPad Pro 12,9 2018. Le differenze con la passata generazione sono fondamentalmente due: il display e il sistema operativo. Partendo dal primo, l’iPad Pro 12,9 è il primo iPad Pro a mostrare una ottimizzazione delle cornici davvero interessante, tale da rendere il tablet quasi un prodotto con display edge-to-edge. A questo, ovviamente, si aggiunge la tecnologia ProMotion che spinge la frequenza di refresh del display fino a 120 Hz. Si tratta di un valore senza precedenti, capace di garantire un livello di utilizzo ancora più immersivo. Scorrere le pagine web, così come le chat o i cataloghi fotografici, diventa adesso più appagante. Il testo rimane sempre chiaro e leggibile, anche a seguito di scroll vigorosi. 

La seconda novità riguarda il sistema operativo. L’iPad Pro 12,9 monta iOS 12, finalmente in grado di portare l’esperienza di utilizzo verso nuovi orizzonti. Oltre all’applicazione File che permette di gestire file e cartelle (finalmente!), viene completamente rivisitato il dock e la possibilità di gestire più applicazioni contemporaneamente.

Tralasciando l’aspetto prettamente software, l’iPad Pro è un concentrato di potenza. Mettendo da parte l’ampio, luminoso, display Retina da 13 pollici, sotto la scocca si muove il SoC Apple A12X Bionic, RAM in questo caso da 4 GB che permette di utilizzare rapidamente un gran numero di applicazioni in modalità Split View, oppure richiamare rapidamente un documento da una data applicazione senza incorrere nel fastidioso refresh dall’applicazione stessa. Novità anche per la Apple Pencil, questa volta caratterizzata da una gestione dell’input in grado di garantire una latenza davvero infinitesimale e da una piccola serie di magneti che permette di agganciarla rapidamente ad ogni lato dell’iPad.

L’ iPad Pro 12,9 è sicuramente un dispositivo molto particolare. A causa della sua forma, del suo costo e del suo target, il tablet ha una connotazione “meno commerciale” rispetto a tutti gli altri prodotti presenti in questa guida. Quindi la risposta alla domanda quale iPad scegliere dipende fondamentalmente dal tipo di utilizzo che ne fate. Non ci sentiamo assolutamente di consigliarlo per chi vorrebbe avere un tablet per leggere, scrivere saltuariamente o controllare Facebook. I suoi utilizzi sono ben altri: pensiamo ai creativi che possono usufruire dell’Apple Pencil per disegnare, buttare sotto forma di schizzo un’idea o disegnare le linee di un nuovo prodotto che ancora non esiste sulla carta.

È adatto anche per chi ne farebbe un uso davvero “Pro”; pensiamo per esempio a chi lo utilizza come vero ed unico computer su cui scrivere, produrre e studiare.

Puoi acquistare Apple iPad Pro 12,9 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

6061 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.