Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Prossimo Black Friday: tutto sulla settimana di acquisti più calda di Amazon

di Giovanni Matteiaggiornato il 13 novembre 2018

Come ogni anno, si sta avvicinando la fatidica settimana di fuoco per quanto riguarda gli acquisti online. Stiamo ovviamente parlando del prossimo Black Friday, ovvero quei giorni in cui il colosso americano Amazon metterà a disposizione centinaia di migliaia di prodotti ad un prezzo scontato. In questo articolo sul prossimo Black Friday daremo un’occhiata a tutto ciò che riguarda il Black Friday in generale, compreso dei cenni storici per capire da dove proviene questa particolare ricorrenza arrivando in fine a scoprire quali saranno le date in Italia per il prossimo Black Friday.

Black Friday cos’è

Come anticipa il nome stesso in qualche modo, il Black Friday è una usanza prettamente americana. La settimana del Black Friday, infatti, indica l’inizio effettivo degli sconti che anticipano le feste natalizie. Il venerdì nero, così definito nei paesi non anglofoni, indica il giorno immediatamente successivo al giorno del Ringraziamento, ovvero la famosa festa estremamente cara agli Stati Uniti che si celebra il quarto giovedì del mese di novembre. La tradizione del Black Friday ha iniziato a mettere radici all’interno della cultura americana a partire dagli anni sessanta, periodo in cui importanti catene di vendita al dettaglio mettevano in piedi una sontuosa campagna di sconti per spingere le vendite nel periodo che precede di fatto il Natale.

Ma perché proprio venerdì nero? Durante quegli anni non esistevano i classici registratori di cassa che vediamo in tutti i negozi. All’epoca, infatti, i dati contabili venivano riportati su carta utilizzano una penna nera ed una rossa. Quest’ultima indicava le perdite, le uscite, mentre quella nera le entrate, e quindi le vendite. Durante quei giorni di forti sconti e di vendite frenetiche, i registri contabili diventavano un’autostrada di inchiostro nero, appunto per l’altissimo numero di vendite registrate. Da qui deriva il termine di Black Friday, proprio per simboleggiare l’elevato numero di entrate registrate grazie alla maestosa campagna di vendite catalizzata da sconti imperdibili. Con il passare del tempo e con l’avvento dello shopping online, il processo di acquisto è andato incontro ad enormi cambiamenti, portando la gente ad acquistare molto sui siti online e poco nei negozi veri e propri.

Per quale motivo il Black Friday è così importante? Ai fini puramente statistici, il Black Friday assume un valore importante per quanto riguarda l’andamento delle vendite per il successivo periodo da natalizio. Trattandosi di una ricorrenza inizialmente nata negli Stati Uniti, diversi analisti finanziari guardavano al volume di vendite del periodo del Black Friday per stimare l’andamento della spesa dei cittadini americani. Teoricamente un buon venerdì nero fungeva da parametro per stimare le vendite natalizie.

Prossimo Black Friday Amazon: come funziona

Venendo ai giorni nostri, Amazon categorizza le giornate del Black Friday in questo modo:

Offerte del giorno

Se non avete mai avuto modo di saggiare sulla vostra pelle la settimana di sconti su Amazon, il prossimo Black Friday prevederà alcuni sconti che rientreranno nella categoria delle “offerte del giorno”. Di cosa si tratta? Fondamentalmente di promozioni pensate per le persone che non hanno la possibilità di controllare con frequenza le pagine di Amazon. Le offerte del giorno prevedono quindi prodotti con riduzione di prezzo che di solito partono dalle prime ore del mattino e si prolungano a ridosso della mezzanotte. Sono quindi perfette per chi non ha la possibilità di acciuffare uno sconto della durata di poche ore.

Offerte lampo

Le offerte lampo sono l’esatto opposto delle offerte giornaliere. Rispetto a quest’ultime, di solito ci troviamo di fronte ad un numero maggiore di prodotti, proprio perché trattandosi di sconti della durata di poche ore, ed è presente un ricircolo di merci piuttosto importante. Queste, dalla durata massima di 6 ore, sono quindi pensate per gli utenti che sono disposti a controllare le pagine di Amazon con estrema frequenza organizzando le trance di acquisto in precise fasce orarie. Vi consigliamo di essere piuttosto tempestivi nell’acquisto: infatti, anche se le scorte sono sensibilmente maggiori rispetto a quelle presenti nelle offerte del giorno, gli utenti Amazon Prime hanno la possibilità di visionare la lista delle offerte lampo con mezz’ora di anticipo rispetto agli utenti sprovvisti non iscritti al servizio di abbonamento.

Offerte della settimana

Le offerte della settimana non saranno sicuramente all’ultimo grido, ma saranno un ottimo target su cui puntare per chi non ha la smania di acciuffare l’offerta last minute e vuole fare le cose con calma. In questo caso la percentuale di sconto sarà sicuramente minore ma, al contrario, le scorte a disposizione saranno molteplici. Ovviamente non saranno infinite: vale comunque la pena concretizzare un acquisto e non aspettare all’ultimo giorno, per poi magari vedersi sfumato un tanto desiderato prodotto in saldo.

Prossimo Black Friday Amazon: le date

Il prossimo Black Friday partirà dal prossimo 19 al 22 novembre 2018, periodo in cui l’azienda statunitense inizierà a mettere in catalogo i famosi sconti giornalieri. Il giorno che viene definito proprio come Black Friday sarà invece il prossimo 23 novembre 2018 , ovvero l’ultimo venerdì del mese. Da quel giorno saranno disponibili tutte le classiche categorie di sconti che abbiamo visto nel capitolo precedente. Per chiudere il cerchio seguiranno due giorni, 24 e 25 novembre, di sconti più “classici”, fino al 26 novembre 2018 in cui avrà luogo il famoso Cyber Monday – o Lunedì Cibernetico dalle nostre parti -, giornata di sconti frenetici in cui è possibile acquistare gli ultimi prodotti di elettronica.

Per accedere in anticipo alle offerte è fortemente consigliato disporre di un account Amazon Prime. Questo, oltre che ad innumerevoli servizi come Prime Music o Prime Video, o le spedizioni extra rapide (in giornata nelle grandi città, in un paio di giorni in quelle “minori”), consente di sfruttare le offerte lampo mezz’ora prima rispetto agli utenti che non ne dispongono. Se volete provarlo, potete attivare per 30 giorni Amazon Prime gratuitamente e senza impegno tramite la seguente pagina dedicata, portando a termine la rapida procedura.

Black Friday 2018: altri eCommerce

Giusto precisare però che, oltre ad Amazon, sono svariati gli altri eCommerce che risponderanno agli sconti pazzi durante questa speciale settimana. Intorno al 23 novembre infatti, saranno svariati i player che sfrutteranno l’occasione per strappare potenziali clienti al colosso di Jeff Bezos. Fra questi riportiamo:

  • ePrice
  • eBay
  • Gamestop
  • Euronics
  • Unieuro
  • GearBest

Prossimo Black Friday 2018: come seguirlo con Ridble

Trattandosi di un evento molto frenetico in cui è possibile essere letteralmente oberati di offerte su tantissime categoria di prodotti, la redazione di Ridble vi darà una mano nel trovare i migliori sconti sulle più importanti categorie di elettronica presenti su Amazon.

A partire dai prossimi giorni, infatti, verranno realizzati dei contenuti in cui mostreremo i prodotti che riceveranno sconti effettivi sul prezzo di listino in modo da essere certi di fare un ottimo acquisto. Tutti gli articoli saranno consultabili attraverso la nostra pagina dedicata alle migliori offerte Black Friday. Qualora non trovaste ciò che cercate o voleste semplicemente selezionare gli sconti in autonomia, vi rimandiamo alla sezione ufficiale sconti Black Friday di Amazon.