Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Presa intelligente: i migliori prodotti per smart home

Presa intelligente: i migliori prodotti per smart home

di Simone Sala
Specialist Smart Home
aggiornato il 30 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

Su Amazon è iniziata la Connected Week 2019, una settimana con tantissimi sconti di elettronica e smart home attivi fino al prossimo 19 maggio, ma con le migliori offerte che si esauriscono giornalmente, scopri subito quelle attive ora!

Vi segnaliamo inoltre, sempre fino al 19 maggio, la questa promozione Philips Hue, che prevede il 20% di sconto (visibile nel carrello in fase di checkout) sull’acquisto di due prodotti della gamma.

N.B. La guida presa intelligente è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Una presa intelligente è un accessorio piuttosto semplice, e generalmente economico, che può contribuire a rendere elettrodomestici e punti luce un po’ più smart, donando a questi la facoltà di essere controllati a distanza, mediante lo smartphone o i comandi vocali, oppure secondo un specifica programmazione. In questa guida vediamo quali sono le migliori prese intelligenti sul mercato e come sfruttarle al meglio.

Presa intelligente: quale comprare

Possiamo descrivere in breve cosa è una presa intelligente, poiché non si tratta d’altro che di una piccolo accessorio da agganciare alla presa a muro, a cui poi andrà collegata la spina dell’elettrodomestico che vogliamo rendere più smart e connesso. Si utilizza come un normalissimo adattatore, proprio come quelli che si usano quando gli standard delle spine sono diversi e non compatibili.

Una volta installata e connessa alla rete Wi-Fi, la presa intelligente funzionerà alla stregua di un interruttore ON/OFF, controllabile a distanza in diversi modi: attraverso le app dei vari produttori, sfruttando le integrazioni negli ecosistemi domotici – Apple HomeKit, Google Assistant, Amazon Alexa o IFTTT – oppure ancora utilizzando i comandi vocali, abilitati sempre da alcuni degli ecosistemi suddetti.

Un ulteriore aspetto di cui tener conto nella scelta di una presa intelligente, è quello della funzionalità di monitoraggio dei consumi energetici. Alcune delle prese intelligenti che andremo ad analizzare possono infatti conoscere la quantità di corrente veicolata, e così generare un report sul consumo dell’elettrodomestico collegato ad esse. Questa funzione ha particolarmente senso se vogliamo tenere traccia del consumo di un elettrodomestico energivoro, come un boiler elettrico, una lavastoviglie o un forno, molto meno se abbiamo intenzione di collegare alla presa intelligente una semplice abat-jour o un ventilatore.

Infine, bisogna tenere conto del fatto che la quasi totalità delle prese intelligenti disponibili sul mercato sono dotate di spina Schuko, e quindi potrebbero necessitare di un adattatore, accessorio di cui parleremo alla fine di questa guida. Un’ultimissima considerazione riguarda invece il carico di potenza massimo (in Watt) supportato da ciascuna presa intelligente. Noi consigliamo non solo di non superare il carico massimo indicato, ma possibilmente di mantenersi sotto a quella soglia di un buon 30%, fattore che conferisce – oltre a questioni di sicurezza – una maggiore affidabilità e longevità al prodotto.

In questa guida agli acquisti vedremo alcune delle migliori prese intelligenti disponibili sul mercato, partendo dai brand più rinomati, che offrono affidabilità, funzioni aggiuntive, compatibilità con gli ecosistemi domotici ed il monitoraggio dei consumi. Vedremo poi alcune soluzioni alternative più economiche ed anche qualche prodotto particolare, come multiprese e prese dotate di porte USB integrate.

TP-Link HS110

La TP-Link HS110 è una presa intelligente di alta qualità realizzata dal noto brand di elettronica TP-Link. Non è certamente tra le prese intelligenti più piccole, ma nemmeno esageratamente grande, risultando perfettamente sfruttabile in quasi ogni situazione. Come praticamente tutte le prese che vedremo qui, presenta compatibilità con spine a due poli, e si aggancia al muro tramite una spina Schuko. Nel caso questo fosse per voi un problema (perché ad esempio volete collegarci una spina italiana a tre poli), il tutto si può risolvere tramite gli adattatori da pochi euro che trovate a fondo guida.

La presa intelligente TP-Link HS110 si collega ad internet tramite Wi-Fi, sfruttando lo standard 802.11b/g/n a 2.4 GHz. Il carico massimo è invece di 16 A, ovvero circa 3500 W con la tensione usata nelle nostre case, cosa che le consente di supportare tranquillamente anche gli elettrodomestici più esosi di risorse.

È possibile configurare questa presa intelligente di TP-Link tramite l’app Kasa sviluppata dall’azienda, disponibile per iOS e Android. Inoltre è garantita la piena compatibilità con gli ecosistemi Google Assistant e Amazon Alexa, nonché IFTTT. Non è invece sopportato l’ecosistema di casa Apple, HomeKit. Oltre ai comandi vocali e agli automatismi, è possibile controllare la presa anche agendo manualmente sul comodo pulsante posto nella parte anteriore del corpo.

Non mancano poi tutti gli automatismi più comuni, come timer di accensione e spegnimento, e la possibilità di programmare gli orari di funzionamento, ovvero i periodi di attività dell’elettrodomestico collegato. Oltre a queste funzioni di base, troviamo l’interessante Modalità Assenza, che si occupa in autonomia di accendere in modo randomico e casuale un punto luce collegato alla presa intelligente, simulando così la presenza di una persona in casa.

La TP-Link HS110 è anche dotata della funzionalità di monitoraggio dei consumi, permettendo quindi di osservare tramite l’app Kasa il consumo istantaneo, il tempo di funzionamento, ed anche la media dei consumi su base settimanale o mensile. Tuttavia, qualora questa funzione non sia di vostro interesse, potete sempre ripiegare sul modello TP-Link HS100, una presa intelligente uguale per tutto alla sorella maggiore, ma senza monitoraggio dei consumi. Per tutti i dettagli su questo prodotto, potete leggere la nostra prova completa: TP-Link HS110 recensione.

Puoi acquistare TP-Link HS110 su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa TP-Link HS110 è disponibile nella variante TP-Link HS100 (senza monitoraggio consumi).

Eve Energy (compatibile con Apple HomeKit)

Qualora voleste integrare una presa intelligente nell’ecosistema Apple HomeKit, bisogna ricorrere ad uno dei pochi prodotti disponibili in Italia, come la presa Eve Energy. A differenza delle altre prese analizzate nella guida, ci troviamo qui davanti ad una presa Bluetooth. Cosa comporta questo?

Se si sfrutta l’ecosistema HomeKit, per controllare i dispositivi domotici quando siamo fuori casa è necessaria la presenza di un HUB nell’abitazione. Possono funzionare da HUB diversi device, come Apple TV (almeno di 3a generazione, meglio di 4a gen per sfruttare tutte le funzionalità), iPad, oppure HomePod, lo smart speaker dell’azienda di Cupertino. Dunque, quando ci troviamo fuori casa, saranno questi device (connessi alla rete Wi-Fi domestica) a ricevere i nostri comandi ed a inviarli a tutti gli accessori, nel caso della presa Eve Energy tramite Bluetooth. Il limite è proprio nella distanza che può raggiungere il segnale Bluetooth, più limitata di quella del Wi-Fi, che solitamente copre tutta la casa. Per questo motivo la presa di Eve dovrà trovarsi entro un raggio di circa 10-15 metri dal dispositivo che funge da HUB.

Fatta questa lunga premessa, dobbiamo dire che la Eve Energy è una presa intelligente di buona qualità, dall’ottima costruzione e dal design compatto. Non manca qualche problematica dovuta agli standard europei e tedeschi, risolvibili con i soliti adattatori presenti a fondo guida. Oltre che per il supporto ad Apple HomeKit, questa presa si distingue per la funzionalità di monitoraggio energetico ottimamente implementata. Attraverso l’app è possibile visualizzare il flusso di corrente, o il consumo medio giornaliero, settimanale, mensile o annuale, con anche una stima del costo dell’energia utilizzata dall’apparecchio a lei collegato. Il prezzo è certamente un po’ elevato, ma si tratta dell’alternativa più conveniente al momento disponibile per Apple HomeKit, quindi integrabile nell’app Casa e gestibile tramite Siri.

Puoi acquistare Eve Energy su Amazon o se preferisci su eBay

Eve Energy
Prezzo consigliato: € 49.95Prezzo: € 48.79

Maxcio presa intelligente con USB

In seguito ai prodotti premium, passiamo ora a vedere alcune alternative più economiche, ma non per questo meno valide, anzi spesso dotate di particolari feature, come questa presa intelligente Maxcio, che porta con sé una porta USB aggiuntiva.

Il design di questo prodotto è tutt’altro che cheap, dai bordi smussati e con dimensioni contenute. Non manca comunque la necessità di utilizzare i soliti adattatori per specifici usi, come il collegamento di prese a tre poli.

La presa Maxcio si connette alla rete tramite Wi-Fi 802.11b/g/n, sulla frequenza dei 2.4 GHz. Non c’è molto da aggiungere sulle sue funzionalità smart: troviamo un’app dedicata, il supporto a Google Assistant e Amazon Alexa, la possibilità di impostare timer e programmare gli orari di funzionamento.

Ciò che invece contraddistingue di più la presa intelligente Maxcio, è la presenza di una porta USB sul lato inferiore. Questa è in grado di erogare 2.1 A a 5 V, come un buon alimentatore per smartphone e tablet. A differenza della presa, principale, che si gestisce da app, la porta USB rimane perennemente attiva, disponibile la ricarica o l’alimentazione di qualche accessorio, senza che si vada ad occupare un’ulteriore presa a muro. Non è previsto il monitoraggio dei consumi.

Puoi acquistare Maxcio presa con USB su Amazon o se preferisci su eBay

Teckin presa intelligente con monitoraggio consumi

Potremmo considerare la presa intelligente Teckin come la versione economica della TP-Link HS110 vista all’inizio. In comune le due prese hanno la compatibilità con gli ecosistemi Google Assistant e Amazon Alexa, nonché la funzione di monitoraggio dei consumi energetici.

Tuttavia, questa presa Teckin è un prodotto più economico, non del tutto paragonabile a quello del brand TP-Link. In primo luogo troviamo una limitazione nel carico massimo ammissibile dalla presa, che qui si ferma a **2200 W **(rispetto a 3500 W della HS110). Questa è una limitazione da considerare solo se volete collegare alla presa carichi estremamente elevati, come quelli di un forno o un ferro da stiro. Un altro punto riguarda il lato software, dove troviamo un’app meno curata di quella di TP-Link; infine la funzione di monitoraggio energetico non garantisce la stessa precisione e flessibilità d’uso vista con la presa HS110.

Tuttavia, guardando al prezzo, ci si rende subito conto che sono piccoli dettagli, considerando che nessuna di queste criticità pregiudica il funzionamento della presa Teckin, che risulta un’ottima soluzione economica per chi desiderasse una presa intelligente dotata di monitoraggio energetico.

Puoi acquistare Teckin presa intelligente su Amazon o se preferisci su eBay

Konesky, multipresa intelligente

Come ultima soluzione, prima di passare a vedere un paio di adattatori utili in qualche situazione, vi proponiamo un prodotto un po’ differente, adatto a chi è in cerca di una presa multipla (qui di tipo ciabatta), che offra funzionalità smart. Konesky offre una multipresa dotata di tre ingressi Schuko, oltre a quattro porte USB.

La multipresa Konesky si collega alla rete Wi-Fi a 2.4 GHz, come le soluzioni già viste sopra, e si gestisce tramite app o con gli assistenti virtuali di Google e Amazon. Il carico che può reggere la ciabatta è di 2200 W. Ogni presa si può accendere e spegnere in modo totalmente indipendente dalle altre; le 4 porte USB sono a loro volta controllabili, ma non separatamente: o tutte accese o tutte spente. Queste garantiscono 2.4 A di correte ciascuna, o 4.0 A globali. Non è presente la funzione di monitoraggio dei consumi.

Puoi acquistare Konesky multipresa con USB su Amazon o se preferisci su eBay

Adattatori per prese europee / Schuko

Come abbiamo potuto vedere, praticamente tutte le prese intelligenti in vendita hanno un attacco di tipo Schuko con solo due fori. Alcune nostre spine presentano invece 3 poli, di dimensione standard (10 A) o dimensione maggiore (16 A), quest’ultime comunemente presenti su forni o scaldabagni elettrici. Per inserire entrambe queste prese negli accessori consigliati, si può ricorrere al semplice adattatore di BTicino, acquistabile per pochi euro.

L’altro adattatore utile, che quasi certamente avete già in casa, serve a collegare la presa intelligente al muro, qualora non abbiate prese già compatibili con lo standard Schuko, e si trova online a pochi euro, come quello a marchio Fanton qui consigliato.

Puoi acquistare BTicino S3625DE Adattatore su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa BTicino S3625DE Adattatore è disponibile nelle varianti Fanton 82120 Adattatore o nella variante Fanton 82120 Adattatore.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Sala tramite i commenti.