Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Pokemon GO bonus cattura: come funziona il nuovo sistema dei premi

di Claudio Carelliaggiornato il 11 ottobre 2016

Pokemon GO continua a mantenere la sua posizione dominante sul mercato come uno dei giochi mobile più attivi degli ultimi tempi. Nell’aggiornamento 0.41.2 dell’app arrivano su iOS e Android alcune novità interessanti; fra queste un nuovo sistema di bonus per la cattura dei mostriciattoli. Ma come funziona? Come si consultano i nuovi premi che fino a qualche tempo fa non avevano apparentemente nessuna utilità? Scopritelo insieme a noi all’interno della nostra guida dedicata a Pokemon GO bonus cattura.

Catturando varie bestioline all’interno di Pokemon GO, è sempre passato in secondo piano l’ottenimento dei premi. Questi, disponibili tappando sul proprio avatar in basso a sinistra della schermata e scorrendo verso il basso, mostrano il raggiungimento di tre livelli – bronzo, argento e oro, come le medaglie olimpiche per intenderci – in specifiche attività, come il numero di Magikarp catturati, il numero di chilometri percorsi, il numero di Pokémon catturati e via discorrendo. Ottenuto un premio, cosa che mostra anche a schermo una apposita notifica con una animazione, di fatto non è possibile fare altro, se non farsene fregio come classico “achievement” come si vede sui vari giochi per PlayStation o Xbox.

Qualcosa però viene cambiato e, per i premi basati al tipo, ovvero quelli che offrono il bronzo, l’argento o l’oro al raggiungimento di tot Pokémon di uno stesso tipo (acqua, fuoco, ecc.), si ottiene il bonus cattura. In cosa consiste, concretamente?

Schermata premi prima dell’aggiornamento – Schermata premi dopo l’aggiornamento

Sempre all’interno della stessa sezione, ovvero quella personale, sono presenti due differenti livelli per i premi: quelli classici e quelli per il bonus cattura. Questi ultimi sono appunto la novità protagonista di questa guida. Ordinati in tre righe da cinque elementi ciascuno, i premi di cattura sono ben quindici, uno per ogni tipologia di Pokémon presente all’interno di Pokémon GO. Effettuando un tap su una di queste vediamo com’è lo stato di raggiungimento del premio: potremo quindi vedere se abbiamo raggiunto il bronzo, l’argento o l’oro.

Ma come si raggiungono? Per qualsiasi tipo, il bronzo si raggiungerà catturando 10 Pokémon di quel tipo, l’argento catturando 50 Pokémon di quel tipo e l’oro invece catturandone ben 200. Ottenuto l’oro, il premio non si incrementerà più.

I vantaggi del bonus cattura in Pokemon GO sono molto semplici da capire: raggiungendo il bronzo la probabilità di catturare Pokémon di quello specifico tipo (acqua, fuoco, ecc.) migliorerà dell’1%. Allo stesso modo, l’argento renderà più probabile la cattura al 2% e l’oro al 3%, sempre per Pokémon di quello stesso tipo. Non si tratta di tanto, ma sicuramente una piccola consolazione per tutti i giocatori assidui che indubbiamente avranno già ottenuto, al momento dell’arrivo del nuovo aggiornamento, svariate medaglie d’oro migliorando la probabilità di acciuffare quei due o tre Pokémon notoriamente molto complicati da prendere – soprattutto se in possesso del nuovo Pokemon GO Plus che cattura in automatico i Pokémon mediante le Poké Ball.

Tutto qui? Sì! Per qualsiasi domanda non esitate a contattarci tramite il box dei commenti sottostante. Pokémon GO è sempre disponibile gratuitamente su App Store e Play Store. Non dimenticate inoltre che abbiamo realizzato altre guide specifiche dedicate al titolo di The Pokémon Company e Niantic: