Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Panasonic SC-ALL05: una buona cassa Bluetooth dal design premium

Panasonic SC-ALL05: una buona cassa Bluetooth dal design premium

Panasonic SC-ALL05 è lo speaker Bluetooth adatto agli ambienti domestici oppure all'aperto. Scopriamo come si è comportato nella nostra recensione / Ultima modifica il

Affrontare la recensione su Panasonic SC-ALL05 è stato un bel esercizio. Non si tratta della solita cassa Bluetooth economica o da tutti i giorni. Visto il design ed il tipo di utenti a cui è indirizzata, ho dovuto rimodulare i miei modi di ascolto immedesimandomi in chi prima di tutto è alla ricerca di una “cassa Bluetooth da arredamento”. Come vedremo nelle foto e nei prossimi capitoli, Panasonic ha sviluppato lo speaker Bluetooth cercando di accontentare due fasce diverse di utenti: chi vuole una cassa Bluetooth adatta ad un gran numero di generi musicali e chi è alla ricerca di un dispositivo pensato per impreziosire il design di un ambiente.

Vediamo come si è comportato lo speaker Bluetooth dopo diverse settimane di utilizzo. Ecco la recensione su Panasonic SC-ALL05.

Design: di buon livello, sotto tutti i punti di vista

Saprete meglio di me che oggigiorno esistono casse Bluetooth per tutte le tasche e per tutti i gusti. Chi vuole qualcosa di estremamente economico è spesso in pace con se stesso nel sacrificare l’aspetto estetico dello speaker; chi ha la possibilità di spendere qualcosa in più, vuole puntare su un prodotto con un buon equilibrio fra il design e la qualità audio. Il Panasonic SC-ALL05 si rifà a quest’ultima categoria di persone: quelle perennemente alla ricerca di un dispositivo con un design unico, magari capace di dare un tocco di classe in più ad un soggiorno o uno studio.

Tolto dalla sua confezione, lo speaker Bluetooth mostra una cura dei dettagli decisamente sopra la media. Nonostante il peso da 1,5 kg, la cassa sembra ben bilanciata, facile da trasportare in giro. La quasi totalità della superficie presenta una griglia metallica pensata per permettere una diffusione audio senza ostacoli. Alcuni potrebbero pensare che questa maglia non sia adatta per utilizzare lo speaker Bluetooth vicino i liquidi (pensiamo in bagno o in piscina); in realtà il Panasonic SC-ALL05 offre certificazione IPX5/IPX7. Non tutte le casse Bluetooth da 200 e passa euro garantiscono la resistenza all’acqua e alla polvere.

In questo modo Panasonic attira l’attenzione di chi vuole portare con sé i propri artisti preferiti a bordo piscina oppure durante una doccia calda. La porzione superiore presenta invece un design leggermente diverso. Separato dal resto del corpo da una sottile lamina di alluminio lucido, la facciata superiore presenta tutti i comandi touch tramite cui è possibile controllare il playback audio e molto altro. Personalmente non sono un grande fan dei comandi touch sugli speaker Bluetooth e devo ammettere che il Panasonic SC-ALL05 non mi ha fatto cambiare idea. Durante la mia prova ho riscontrato alcuni problemi con il pannello touch, sia all’asciutto che in presenza di un po’ di acqua. I tasti sono ben distanziati fra loro e, con il corso del tempo e dell’utilizzo, diventa semplice allenare la propria mente a guidare il dito sul tasto per andare avanti o per controllare il volume.

La memoria muscolare cozza con una certa pigrizia dei comandi nel rispondere al comando impartito, quanto basta per far levare gli occhi dal PC o da qualcos’altro per controllare di aver premuto il tasto corretto. Il touch sembra essere quello presente nei vecchi smartphone con schermo resistivo (invece che capacitivo), per cui è bene abituarsi a pigiare con decisione per essere certi di aver impartito il comando desiderato. Come dicevo, il problema si presenta anche quando lo speaker è entrato a contatto con i liquidi. Non è un deficit di grande portata, ma ammetto che fa storcere il naso quando si parla di una cassa Bluetooth che arriva facilmente a costare 250€.

La facciata posteriore, in basso, presenta un piccolo sportellino che nasconde l’entrata per il cavo Ethernet e l’alimentazione. Trattandosi di un prodotto con certificazione IPX5/IPX7, Panasonic ha deciso di introdurre un sistema di chiusura molto robusto pensato per evitare l’entrata di acqua all’interno del piccolo sportellino. Ovviamente lo speaker risulta completamente waterproof solo quando quest’ultimo è chiuso, quindi alimentato con la batteria interna e connesso al Wi-Fi oppure al Bluetooth del proprio dispositivo mobile. In definitiva, mi sento di esprimere un parere estremamente positivo per quanto riguarda il design. L’unico neo riguarda i comandi touch un po’ “lenti” e la facilità con cui polvere e pilucchi aderiscono alla superficie del pannello superiore.

Funzioni: varie e a portata di mano

Per il Panasonic SC-ALL05, il colosso giapponese ha deciso di dare ampia libertà di utilizzo ai propri utenti. Alcune funzioni sono direttamente pensate per offrire un quid in più all’ascoltatore, altre per rendergli la vita più facile per quanto riguarda la navigazione dei brani oppure il passare dal modulo Bluetooth a quello Wi-Fi.

Tutte queste funzionalità sono a portata di mano tramite il pannello touch superiore, con tutti i limiti che questo comporta – ovviamente mi riferisco alla leggera latenza che si incontra quando si “tappa” un comando. Dal punto di vista audio, una delle funzioni più interessanti è “Voice“. A cosa serve? Fondamentalmente attiva un profilo di equalizzazione – non modificabile dall’utente – che premia automaticamente la voce del cantante rispetto al resto degli strumenti.

Quando può essere utile attivare la funzione Voice? Durante i miei test ho trovato veramente utile sfruttare queste feature in due situazioni ben diverse: guardando un video (o film) e facendo la doccia. Partiamo dalla prima situazione: quando si guarda un video, spesso e volentieri su YouTube, è molto facile trovare contenuti multimediali ottimizzati un po’ male per quanto riguarda l’audio. Molto spesso la musica in background copre quella del parlato o il parlato stesso ha un livello audio molto simile alla traccia di sottofondo.

In questo caso, il 99% di noi tende ad aumentare al massimo il volume per cercare di sentire meglio. È un riflesso automatico che ovviamente non risolve il problema. Se a monte ci sono problemi di equalizzazione, alzare il volume al massimo non porta a nessun vantaggio, anzi. Però, attivando la funzione Voice, Panasonic SC-ALL05 viene in nostro soccorso facendo una piccola magia. La voce viene automaticamente premiata e si stacca rispetto al resto dell’audio in background, rendendo così finalmente facile ascoltare quello che una persona sta dicendo in un video.

In doccia ci troviamo in una situazione completamente diversa. Il rumore dell’acqua, e il nostro starci sotto con la testa, copre l’audio della canzone, molto spesso costringendoci a sfruttare la nostra memoria per riuscire a seguire il ritmo del brano in riproduzione. La cosa diventa ancora più problematica durante l’ascolto di una canzone in cui il cantato la fa da padrone. Un esempio che calza a pennello è La ballata degli impiccati di Fabrizio De André. I primi 15 secondi della canzone sono strumentali, con una chitarra classica che da il tempo per l’entrata della classica voce calda e profonda di Faber. Senza la funzione Voice, si rischia di non riuscire ad apprezzare fino in fondo la parte cantata; attivandola, invece, si dà la possibilità alla voce di De André di fluire staccandosi completamente dal resto dei componenti musicali.

Piccola precisazione: la funzione non è da utilizzare in qualsiasi condizione. Se siamo in un salotto, in una stanza, uno studio o all’aperto, attivare “Voice” rischia di smorzare gran parte delle canzoni. Consiglio quindi di farci affidamento solo in situazioni limite come quelle descritte poco più su.

Prestazioni: batteria di lunga durata ed un ascolto nella media

Durante le mie prove mi sono reso conto che la Panasonic SC-ALL05 è una cassa Bluetooth adatta a quasi tutti i tipi di musica. A differenza di alcuni dispositivi che sono più o meno adatti ad un genere rispetto ad un altro, devo dire che la Panasonic si è comportata bene in quasi tutti i campi, dandomi la possibilità di ascoltare musica senza pensieri. Prima di passare a discutere dall’ascolto vero e proprio, vorrei spendere due parole per quanto riguarda l’autonomia della cassa Bluetooth.

Per sua natura (e design), la Panasonic SC-ALL05 è pensata più come cassa per la casa che per l’aperto. Il suo design è troppo curato per vederlo rovinare in giardino, magari messo a dura prova da urti, graffi, cadute e quant’altro. Lo speaker mi ha sempre dato l’impressione di essere perfetto per un mobile in salotto, in studio oppure in camera da letto. Dovendo però testare la cassa in tutto e per tutto, ho deciso di farmi coraggio e di portare la Panasonic all’aperto, in giardino, durante un barbecue.

I risultati sono stati in linea con quello che mi aspettavo, sia dal punto di vista audio che per l’autonomia. Inutile dire che lo speaker si adatta perfettamente anche all’aperto – consiglio sempre di riporla su qualche mensola o tavolo, al sicuro – ed attira l’attenzione per il suo aspetto decisamente premium. La compagnia non si esprime circa gli mAh a disposizione, ma si limita ad affermare essere in grado di garantire un’autonomia di 9 ore. Durante le mie prove, posso dire di aver raggiunto senza problemi le 8 ore di ascolto: avrei potuto spingermi un po’ oltre se avessi dosato meglio il volume dello speaker, ma essendo all’aperto e in un giardino piuttosto grande, ho impostato lo speaker a quasi il massimo del suo volume per tutto il tempo, senza mai prendere riposo.

Da questo punto di vista mi sento di promuovere lo speaker senza troppi pensieri: 8 ore di autonomia all’aperto è un risultato decisamente buono, soprattutto considerando che difficilmente si potrebbe andare oltre. Venendo all’aspetto centrale della recensione su Panasonic SC-ALL05, mi inoltro come sempre in quello che è stata per un’esperienza soddisfacente a 360°, con qualche lieve delusione che però non mi ha fatto cambiare idea sulla qualità generale del prodotto. Lo speaker è composto da due driver full range da 6,25cm e due radiatori passivi da 6,5 cm, capaci di riprodurre 20W di potenza audio. Durante le mie prove ho spesso provato ad ascoltare musica ad alto volume per saggiare la reale potenza e devo dire che la Panasonic riesce a fare davvero un gran baccano.

È perfetta per ascoltare musica all’aperto, così come in casa e nelle stanze medio-piccole. Ecco una breve playlist dei brani ascoltati che riescono più o meno a coprire la maggior parte dei generi:

  • Canned Heat – Jamiroquai
  • Around The World – Daft Punk
  • Ballata degli impiccati – Fabrizio de André
  • Them Bones – Alice In Chains
  • Adele – Skyfall
  • Freelove – Depeche Mode
  • Time – Pink Floyd
  • Whish You Were Here – Incubus
  • La favola di Adamo ed Eva – Max Gazzé
  • Ebrezza totale – Bluvertigo
  • Haiku – Franco Battiato
  • True Love Waits – Radiohead

L’ascolto a volume sostenuto (non al massimo, sia chiaro) rivela alcune indecisioni della Panasonic SC-ALL05. Qualsiasi sia il genere in riproduzione – il fenomeno si manifesta maggiormente con i brani pop/elettronica -, si assiste ad una riproduzione sotto tono delle frequenze basse, arrivando in alcuni casi a riprodurre il classico suono “wup” “wup” “wup” (o scatola di cartone) della cassa della batteria. È un gran peccato perché lo speaker riesce a gestire senza problemi una playlist piuttosto varia, ma bisogna evitare di spingere al massimo la levetta del volume per evitare di perdere la giusta spinta tipica delle canzoni pop. Un esempio? Around the world dei Daft Punk soffre parecchio nelle fasi iniziali, recuperando qualcosina quando inizia la parte cantata.

La cassa si comporta egregiamente con la musica leggera, il rock/hard rock e con il metal, ad eccezione di non dargli in pasto brani con una parte di doppia cassa troppo spinte; in questo caso ritorniamo ad avere i problemi di cui sopra. Una piccola sorpresa l’ho avuto con il funky. Ho provato a dare in pasto allo speaker Canned Heat di Jamiroquai, una delle mie canzoni preferite, e devo dire che non ho incontrato i piccoli deficit che invece si evidenziano quando si ascolta musica elettronica/pop ad alto volume.

La mia esperienza mi spinge a consigliare lo speaker Bluetooth per tutti quelli che sono alla ricerca di uno speaker dal design premium, con una buona autonomia e, soprattutto, in grado di resistere senza problemi ad umidità e contatto con i liquidi.

Panasonic SC-ALL05 recensione: le nostre conclusioni

Come abbiamo visto nei capitoli precedenti, il Panasonic SC-ALL05 è uno speaker Bluetooth piuttosto versatile. Visto il prezzo di listino (spesso è possibile trovare qualche buona offerta su Amazon) non mi sento di consigliarlo a chi è alla ricerca di una cassa Bluetooth giusto per ascoltare qualche brano di corsa. Per questo tipo di ascolto è sempre meglio acquistare uno degli speaker che consiglio nella guida sulle migliori casse Bluetooth economiche. Il Panasonic SC-ALL05 è uno speaker che ha senso di acquistare se siete amanti della musica, se passate molte ore della vostra giornata immersi nella musica e se siete alla ricerca di un prodotto con un design curato e pensato per dare un tocco di classe in più al vostro arredamento. Alcune funzionalità sono molto interessanti - come la feature "Voice" pensata per dare una spinta in più alla voce del cantante -, ma qualche piccola indecisione sui bassi e sui medi mi trattiene dal promuovere lo speaker a pieni voti. Nonostante questo, il Panasonic SC-ALL05 è una cassa Bluetooth che si lascia amare, soprattutto per la qualità del design e per la grande abilità di adattarsi senza problemi ad un gran numero di stili musicali. Se siete alla ricerca di una cassa Bluetooth di qualità, il Panasonic SC-ALL05 fa per voi. Lo trovate a questo link di Amazon.

Pro
Design accattivante
Buona autonomia
Buone prestazioni audio
Certificazione IPX5/IPX7
Contro
Prezzo impegnativo
Controlli touch pigri
Bassi non eccellenti ad alto volume
valutazione finale7.5

Il Panasonic SC-ALL05 è disponibile a questo link di Amazon nelle colorazioni bianca e nera. In alternativa, puoi acquistarlo anche su eBay o ePrice.