Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Panasonic Lumix DMC-LX15

Panasonic Lumix DMC-LX15

di Carlo Carlinoaggiornato il 27 luglio 2018
valutazione finale8
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Panasonic Lumix DMC-LX15 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 10 Dicembre 2018.
Panasonic Lumix DMC-LX15 è all'interno delle nostre guide all'acquisto

Panasonic Lumix DMC-LX15 consigliato per l’acquisto

Sulla base della storia, delle caratteristiche e della sua qualità, abbiamo deciso di inserire Panasonic Lumix DMC-LX15 all’interno delle nostre guide all’acquisto, entrando di conseguenza a far parte delle selezioni dei migliori prodotti della categoria. Per le esigenze e le caratteristiche specifiche per cui Panasonic Lumix DMC-LX15 viene consigliato all’acquisto, vi invitiamo a controllare la sezione Ridble Awards all’inizio di questa pagina.

Panasonic Lumix DMC-LX15 miglior prezzo e offerte

Panasonic Lumix DMC-LX15 può essere acquistata sui migliori siti di e-commerce ad un prezzo sicuramente più basso di quello previsto dall’azienda in fase di annuncio. Si tratta di ribassi che possono arrivare anche a 130€ e che confermano questo prodotto un best-buy nella categoria delle fotocamere compatte.

La nostra recensione di Panasonic Lumix DMC-LX15

Panasonic Lumix DMC-LX15 recensione

Aspettavamo con ansia di provare la Panasonic Lumix DMC-LX15 per via delle sue caratteristiche che dovrebbero assicurare una qualità molto elevata. Finalmente abbiamo avuto modo di testare a fondo la compatta che mancava in casa Panasonic. È dotata di lente molto luminosa, sensore dalle prestazioni ottime e registra video in 4K; tutto racchiuso in un corpo molto compatto.

Panasonic Lumix DMC-LX15 a prima vista potrebbe sembrare una fotocamera compatta economica che scatta foto e registra video mediocri per via del suo aspetto. Una volta che si accende però basta poco per capire che si tratta di una camera dalle ottime prestazioni. Noi l’abbiamo utilizzata come “fotocamera da passeggio” durante i nostri test. Le sue dimensioni molto ridotte permettono di metterla nella tasca dei jeans e quasi dimenticarsene, caratteristica che la rende una perfetta compagna di viaggio che non ti aspetti.

La qualità dei file che restituisce la Panasonic Lumix DMC-LX15 è eccezionale. Il sensore MOS da 20,9 megapixel consente di scattare ottime foto, la lente copre una distanza focale versatile, l’apertura massima del diaframma è molto elevata, i menù sono intuitivi e ricchi di funzioni e i filmati possono arrivare alla risoluzione Ultra HD. Per via di questi punti positivi l’abbiamo valutata con un 8 su 10, voto abbastanza alto che tiene in considerazione la scarsa autonomia, la mancanza del jack per il microfono, la mancanza di una slitta hotshoe e la mancanza della funzione auto ISO per i video.

Come abbiamo scritto nella nostra recensione di Panasonic Lumix DMC-LX15 si tratta di una fotocamera compatta perfetta per tutte le occasioni e che si adatta ad ogni tipo di fotografo, dal principiante al professionista. Visto il prezzo a cui viene venduta e le caratteristiche integra si può considerare un best-buy.

Panasonic Lumix DMC-LX15 opinioni

Non siamo stati gli unici a provare a fondo questa Panasonic Lumix DMC-LX15, altri siti specializzati l’hanno testata e, come noi, ne sono rimasti entusiasti. Saggiamente.com l’ha premiata con un 4/5 con delle opinioni che in parte rispecchiano il nostro parere. Non hanno apprezzato l’assenza della slitta per il flash, le prestazioni ad alti ISO, lo schermo non completamente orientabile e l’assenza di un mirino. Per quanto riguarda i punti a favore della piccola LX15 invece è stato apprezzato il suo aspetto contenuto e robusto (anche se la fa sembrare una fotocamera compatta economica), i video in 4K, l’obiettivo, le funzioni proprietarie di Panasonic e la ricarica tramite porta USB. Anche secondo il loro parere si tratta di una fotocamera compatta adatta sia ai principianti che ai professionisti che vogliono una macchina fotografica da portare in tasca. Un altro sito specializzato che ha avuto la possibilità di recensire la piccola Lumix è fotocamerapro.it. Il voto che è stato assegnato è di 92% con un particolare apprezzamento alla qualità delle immagini. Anche in questo caso non è stato molto gradito lo schermo ribaltabile solamente di 180° e la mancanza del mirino. Nel complesso sono state apprezzate le qualità fotografiche della piccola Panasonic, la lente molto luminosa, video e foto 4K, lo stabilizzatore a 5 assi e i comandi manuali. Anche in questo caso si considera la Panasonic Lumix DMC-LX15 una compatta perfetta per i viaggi o per gli spostamenti quotidiani.

Panasonic Lumix DMC-LX15 vs Canon PowerShot G7 X Mark II

Una delle dirette concorrenti della Panasonic Lumix DMC-LX15 è sicuramente la Canon PowerShot G7 X Mark II. Le due fotocamere si assomigliano molto, sia per quanto riguarda il design che le prestazioni.

Le misure delle due camere sono identiche: 106 x 60 x 42 mm. Per quanto riguarda il peso è quasi identico: 310 gr per la Panasonic contro i 319 gr della Canon. Il sensore è in entrambi i casi un CMOS da 1″ e 20MP, il display è da 3″ touchscreen e ribaltabile di 180° e la gamma ISO va da 100 a 12.800.

Una delle differenze più importanti riguarda la lente: mentre la Lumix LX15 è dotata di una lente equivalente di 24-72mm f/1.4-2.8, la G7 X Mark II monta un obiettivo 24-100mm f/1.8-2.8. La LX15 batte la diretta concorrente per quanto riguarda gli scatti continui (10 foto al secondo contro le 8 della Canon) e u punti di messa a fuoco (49 per la Panasonic e 31 per la G7 X Mark II). La Canon PowerShot G7 X Mark II è però dotata di un’impugnatura più pronunciata che dovrebbe assicurare un grip più solido e integra un chip NFC. La Panasonic vince a mani basse per quanto riguarda il reparto video: registra filmati in 4K Ultra HD a 30FPS contro la risoluzione massima di 1080P a 60 fps della Canon.

Le fotocamere si aggirano più o meno sullo stesso prezzo (anche se la Canon in alcuni periodi è più costosa) quindi non è semplice scegliere quale sia la migliore. Se quello che si cerca è una compatta dalle ottime prestazioni che integra una lente superzoom allora meglio orientarsi sulla Canon PowerShot G7 X Mark II, altrimenti se si desidera una camera più dinamica, che registra video in 4K e che è provvista delle modalità proprietarie di Panasonic (4K Photo, Post Focus ecc.) la Lumix DMC-LX15 è la scelta migliore.

Panasonic Lumix DMC-LX15 vs Sony RX100 V

Un altro confronto, che potrebbe risultare inappropriato per alcuni aspetti, è quello con la Sony RX100 Mark V. Questa compatta premium è leggermente più compatta della Lumix (102 x 58 x 41 mm e 299 gr), è più prestante per quanto riguarda la dinamicità (scatta 24 foto al secondo ed è dotata di 315 punti AF) ed è dotata di un mirino elettronico che non è presente sulla Lumix. La distanza focale tra le due fotocamere è pressoché identica, anche se la Panasonic ha un’apertura massima del diaframma più elevata (f/1.4 contro f/1.8 di Sony).

Come dicevamo poco sopra potrebbe sembrare inappropriato questo confronto. La Sony RX100 V costa infatti quasi il doppio della Lumix LX15, ma non offre il doppio delle prestazioni. È sicuramente migliore se utilizzata in contesti sportivi o comunque molto dinamici, ma il sensore ha lo stesso numero di megapixel (20) e la stessa grandezza (1″). Se si ha bisogno di una fotocamera compatta che scatta tante foto al secondo o è dotata di tanti punti AF conviene spendere di più e portarsi a casa la Sony. Se però preferite le funzionalità di Panasonic, “vi accontentate” di 49 punti di messa a fuoco e 8 fps e non siete interessati al mirino elettronico Panasonic Lumix DMC-LX15 è sicuramente la scelta migliore.

Panasonic Lumix DMC-LX15 vs Panasonic Lumix DMC-LX100

Questo confronto in casa Panasonic è doveroso. Lumix LX15 e Lumix LX100 hanno un prezzo molto simile (e anche il nome). Perché scegliere una piuttosto che l’altra? La prima risposta è sicuramente la grandezza del sensore. LX100 monta un sensore micro 4/3″ da 13MP che offre meno pixel ma ha una grandezza maggiore. Le prestazioni sono molto simili anche se la LX100 ha una migliore tenuta del rumore digitale ad alti ISO. In più è dotata di un mirino elettronico e di ghiere per la regolazioni di tempi di scatto e apertura del diaframma. Quest’ultimo ha un’apertura massima di f/1.7, più chiuso di quello della LX15. Altra differenza sta nel display: LX15 monta un display orientabile, mentre LX100 integra uno schermo fisso. Entrambe le fotocamere registrano video in 4K Ultra HD e sono dotate di WiFi per la connessione con dispositivi mobili.

Scegliere tra queste due Panasonic non è semplice. Ci sentiamo di consigliare la LX100 a quegli utenti che non vogliono rinunciare ad un ottimo mirino elettronico, alle funzionalità proprietarie di Panasonic, ai video in 4K e, soprattutto, ad un esperienza molto vintage. La Panasonic Lumix DMC-LX100 ha infatti un aspetto da fotocamera analogica ed è dotata di ghiere dedicate alle impostazioni di scatto. Se si cerca una fotocamera compatta dalle ottime prestazioni sia in ambito foto che video, e si è appassionati di selfie o vlog, la Panasonic Lumix DMC-LX15 è la macchina fotografica da prediligere tra le due.

7 marzo 2018
Panasonic Lumix DMC-LX15 disponibile in Italia

Panasonic Lumix DMC-LX15 prezzo e disponibilità in Italia

Dopo la presentazione della Panasonic Lumix DMC-LX15 al Photokina 2016, il produttore giapponese ha ufficializzato prezzo e disponibilità della nuova compatta premium. Come comunicato in fase d’annuncio il prezzo di Panasonic Lumix DMC-LX15 in Italia è pari a 699€, un prezzo che rispecchia le caratteristiche di questa fotocamera e che, con molta probabilità, tenderà a scendere nei prossimi mesi.

I diretti competitor della LX15 (Sony e Canon principalmente) hanno prezzi più elevati e offrono delle caratteristiche molto simili a questa Lumix. Panasonic ha quindi intenzione di offrire una fotocamera compatta premium ad un prezzo molto accessibile in modo da attirare più tipologie di utenti.

Non è semplice collocare questa LX15 in una determinata categoria. Ha tutto quello che serve ai fotografi principianti che vogliono migliorare le proprie capacità ma, allo stesso tempo, è dotata di tutte le caratteristiche ricercate da fotografi amatoriali e professionisti. Panasonic Lumix DMC-LX15 è adatta a qualsiasi tipo di utente e per questo non vediamo l’ora di poterla provare approfonditamente per darvi le nostre opinioni.

Panasonic Lumix DMC-LX15: la nuova super compatta

Panasonic Lumix DMC-LX15 caratteristiche: tutto quello che c’è da sapere

Durante il Photokina 2016 Panasonic ha finalmente presentato una nuova fotocamera compatta professionale. Si tratta della Panasonic Lumix DMC-LX15 di cui era emerso qualche rumors nei giorni scorsi.

Le informazioni divulgate in rete prima dell’annuncio della LX15 non sono state del tutto confermate. Voci di corridoio dicevano che questa nuova compatta avrebbe integrato un obiettivo superzoom e un sensore micro 4/3″. La Panasonic Lumix DMC-LX15 invece monta un sensore MOS da 1″ con 20,9 megapixel e una lente Leica DC Vario-Summilux 24-72mm. Nonostante il sensore abbia delle dimensioni abbastanza piccole riesce ad assicurare scatti di ottima qualità; merito anche del processore Venus Engine che mette a disposizione una gamma ISO che va da 125 a 12.800 e può essere estesa a un valore minimo di 80 e un massimo di 25.600. È possibile scattare fotografie in formato RAW ad una risoluzione massima di 5.472 x 3.648 pixel e registrare video in risoluzione 4K Ultra HD a 30fps, come era stato anticipato dai rumors.

L’otturatore della LX15 arriva ad una velocità di 1/4.000 di secondo se utilizzato in modalità meccanica e 1/16.000 di secondo se invece si utilizza la modalità elettronica. Sono inoltre presenti le modalità 4K Photo Post Focus esclusive di Panasonic. La prima permette di estrapolare una foto in risoluzione Ultra HD da un video, la seconda invece consente all’utente di cambiare il punto di messa a fuoco dopo che la foto è stata scattata. Infine non manca la connessione WiFi che permette, tramite l’applicazione scaricabile su smartphone e tablet, di condividere i file e comandare la fotocamera da remoto.

Autofocus

Il produttore assicura un autofocus con ottime prestazioni su questa Panasonic Lumix DMC-LX15. È composto da 49 aree e può essere utilizzato in modalità classica, in modalità continua e in modalità AF+MF. Quest’ultima modalità è molto interessante in quanto permette di mettere a fuoco in modo automatico e, nel caso l’autofocus non centrasse il punto di messa a fuoco, modificarlo in modo manuale con la ghiera dedicata. È inoltre possibile scegliere se utilizzare tutte le aree di messa a fuoco o soltanto una, oppure se utilizzare il tracking con rilevamento di viso e occhi (perfetto per i ritratti).  Durante i video la messa a fuoco è continua ed è possibile selezionare uno specifico punto da mettere a fuoco tramite il touch screen. Infine, oltre alla tecnologia di Post Focus precedentemente citata, è presente la modalità Focus Peaking. Grazie a questa tecnologia è possibile evidenziare in tempo reale la zona che si sta mettendo a fuoco. È molto utile quando si utilizza la messa a fuoco manuale e quando si registrano dei filmati.

Design

L’aspetto della Lumix LX15 non si discosta molto dalle altre fotocamere compatte dell’azienda. Ha un corpo solito composto da linee arrotondate che trasmettono semplicità. L’obiettivo è retrattile ed è dotato di lamelle per la protezione della lente. Sul barilotto sono presenti ben due ghiere: una dedicata esclusivamente al diaframma e l’altra che può essere utilizzata per la messa a fuoco o per il controllo dello zoom. Nella parte posteriore sono presenti molti tasti funzione (ben posizionati e che non creano confusione) una ghiera per le impostazioni di scatto e uno schermo ribaltabile. Le misure di questa Panasonic Lumix DMC-LX15 sono 105,5 x 60 x 42 mm ed il peso è di soli 301 gr. Queste dimensioni molto contenute permettono di portare questa piccola camera sempre in tasca o in borsa durante viaggi o brevi gite.

Display

Purtroppo su questa Panasonic Lumix DMC-LX15 non è presente un mirino, per alcuni utenti è irrilevante ma per i più esigenti potrebbe essere una grande mancanza. Troviamo però un monitor LCD TFT da 3″ con 1.040.000 pixel inclinabile e touchscreen che funge da live view. La possibilità di inclinare il display di 180° permette di scattare ottimi selfie o registrare vlog di alta qualità. Il touchscreen risulta utile per scegliere il punto di messa a fuoco, per cambiare le impostazioni di scatto o semplicemente per muoversi tra i vari menù. Inoltre grazie alla sua grandezza è possibile avere sotto controllo tantissime impostazioni durante gli scatti.

Video

Una delle caratteristiche più importanti della LX15 sono i video. Già dai primi rumors ci si aspettava il supporto ai filmati in Ultra HD. Panasonic Lumix DMC-LX15 è infatti in grado di registrare video in 4K a 30fps 100 Mbps e in 1080p fino a 100fps. È inoltre presente la stabilizzazione su 5 assi ma solo fino alla risoluzione Full HD. Infine è possibile registrare time lapse grazie all’intervallometro interno oppure stop motion. In risoluzione Ultra HD la Lumix LX15 dovrebbe assicurare una durata della batteria pari a 35 minuti di riprese continue. Queste caratteristiche fanno capire che questa piccola fotocamera è pensata anche per gli utenti che vogliono registrare fantastici filmati professionali.

 

L’uscita di Panasonic Lumix DMC-LX15 è prevista per novembre 2016 ad un prezzo consigliato al pubblico di 699€.

Panasonic Lumix DMC-LX15 obiettivi

Al contrario di quello che ci aspettavamo la Panasonic Lumix DMC-LX15 non è dotata di una lente superzoom. L’obiettivo montato su questa compatta è un Leica DC Vario-Summilux 24-72 mm. Più che un superzoom è una lente tutto fare molto luminosa. L’apertura massima del diaframma è infatti pari a f/1.4-2.8, molto luminosa per gli standard di questa categoria. Grazie a questa apertura molto ampia è possibile scattare in situazioni di bassa luminosità e ottenere un ottimo sfocato a tutte le lunghezze focali. Abbassando la qualità delle immagini è anche possibile usufruire della funzione Intelligent Zoom, la quale permette di raggiungere uno zoom digitale pari a 6x (il doppio dello zoom ottico). Inoltre grazie alla stabilizzazione HYBRID O.I.S a 5 assi il tremolio della camera o i tempi lenti non saranno più un problema.

Panasonic Lumix DMC-LX15, le prime informazioni sulla nuova compatta

Panasonic Lumix DMC-LX15 rumors: le nostre aspettative

Panasonic LX15 è il nome di una compatta che è stata registrata presso un’agenzia governativa russa. Probabilmente si tratta di una fotocamera compatta superzoom che arriverà presto sul mercato. Secondo le prime indiscrezioni la LX15 monterà una lente 25-420 mm con apertura del diaframma pari a f/1.4, un sensore micro 4/3, registrerà video in 4K e sarà dotata delle ultime tecnologie di Panasonic, una su tutte il Focus Stacking. Dalle informazioni trapelate in rete non dovrebbe essere presente un mirino. Se questi rumors verranno confermati all’annuncio vedremo sul mercato una fotocamera compatta superzoom con ottime caratteristiche.