Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Panasonic Lumix DC-TZ90

Panasonic Lumix DC-TZ90

di Carlo Carlinoaggiornato il 27 luglio 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Panasonic Lumix DC-TZ90 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 24 Agosto 2019.
Panasonic Lumix DC-TZ90: la compatta pensata per chi viaggia

Panasonic Lumix DC-TZ90 caratteristiche ufficiali

Panasonic Lumix DC-TZ90 Travel Zoom è la fotocamera digitale compatta presentata oggi dall’azienda giapponese. Questo modello va ad unirsi alla linea Travel Zoom, pensata proprio per tutti coloro che non vogliono rinunciare a delle ottime foto durante le vacanze e i viaggi. Proprio per questo motivo è presente un chip Wi-Fi per condividere immediatamente i propri scatti con i dispositivi mobile e modificare facilmente le foto ovunque vi trovate.

Il prodotto sarà indicato con la sigla DC-ZS70 all’interno del Nord America, mentre in Europa e in Italia arriverà con il nome TZ90. Estremamente piccola e compatta, Panasonic Lumix DC-TZ90 Travel Zoom è in grado di produrre foto e video in 4K. I pixel del sensore sono stati aumentati rispetto ai modelli precedenti della linea da viaggio arrivando a 20.3 megapixel. Anche lo zoom ottico ha subito un incremento arrivando a 30x per il 24mm, equivalente a un 24-720mm. Il monitor è reclinabile, perfetto per i selfie e le condizioni di ripresa scomode, come ad esempio quelle dal basso. L’ottica presente su Panasonic Lumix DC-TZ90 Travel Zoom ha passato gli alti standard richiesti da Leica, ciò significa che questa lente ha delle alte performance ottiche come un’ottima resa dei dettagli e la riduzione al minimo di aberrazione cromatica e distorsione ottica.

Il lato video di Panasonic Lumix DC-TZ90 Travel Zoom si impegna ad offrire qualcosa di eccezionale: essa è in grado di effettuare fluide riprese ad alta risoluzione per video in 4K 3840 x 2160 a 30p (60 Hz). Questo grazie anche al sistema di 5 assi HYBRID O.I.S. (Optical Image Stabilizer) che però sfortunatamente non  lavorano in modalità 4K. L’utente potrà inoltre catturare immagini in 8 megapixel durante le riprese video, l’equivalente della risoluzione delle foto in 4K. Sarà inoltre possibile utilizzare la funzione post focus, che permette di selezionare facilmente l’area da mettere a fuoco dopo la ripresa. Se amate inserire effetti particolari ai vostri video apprezzerete sicuramente la possibilità di aggiungerne direttamente in camera ai file originali in 4K. In questo modello di fotocamera compatta è presente anche la tecnologia DFD (Depth From Defocus) di Panasonic, presa direttamente dalle più evolute mirrorless. Essa permette all’autofocus di focalizzarsi rapidamente anche su soggetti in movimento e a focali importanti in appena 0.09 secondi. Ultima peculiarità è la funzione Beauty, che permette di scattare direttamente aggiungendo Soft Skin, Defocusing e Slimming effects, tutti parametri che vanno ad ammorbidire la pelle e snellire i fianchi, una vera e propria post-produzione automatica direttamente in fase di scatto.

7 marzo 2018
Panasonic Lumix DC-TZ90 disponibile all'acquisto

Panasonic Lumix DC-TZ90 news su prezzo e data uscita

7 marzo 2018