Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook Toshiba: guida ai portatili che vengono dall'estremo oriente

Notebook Toshiba: guida ai portatili che vengono dall'estremo oriente

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 16 gennaio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

 

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida notebook Toshiba è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Toshiba è una delle principali multinazionali giapponesi: le aree in cui è attiva vanno ben oltre la produzione di computer portatili, che sono il fulcro della guida che state per leggere. Nel nostro paese questo brand si rivolge ad un pubblico ben preciso: quello degli utenti business. Nelle prossime righe scopriremo tutte le particolarità dei notebook Toshiba, quali sono le principali linee di prodotti e, soprattutto, quali sono i modelli migliori attualmente sul mercato.

Notebook Toshiba: quale comprare

Toshiba è un’azienda che esiste da molti anni: la sua nascita risale infatti al secolo scorso. Nel 1875, anno della sua fondazione, ovviamente non esistevano ancora dei notebook Toshiba. La produzione in quegli anni si concentrava sui telegrafi e, a dire il vero, la società non aveva ancora preso il nome “Toshiba”, che assumerà in seguito alla fusione dell’azienda originaria, la Shibaura Engineering Works, con la Tokyo Electric: il nome con cui conosciamo oggi questo brand nasce appunto dall’unione di quelli delle due società. Con il passare degli anni Toshiba ha iniziato ad espandere la sua produzione anche ai componenti elettronici, per poi specializzarsi nell’elettronica di consumo. Attualmente è uno dei più importanti produttori di semiconduttori, memorie di massa (hard disk, SSD e memorie flash), ma anche di elettrodomestici e televisori. E naturalmente, non mancano all’appello i notebook Toshiba.

Forse non tutti sanno che è stato proprio un notebook Toshiba il primo computer portatile in assoluto ad essere commercializzato, nel 1985: si trattava del T1100, un prodotto ovviamente molto diverso da quelli che incontreremo nella nostra guida, ma che pur sempre sa darci un’idea di quanto possa essere lunga l’esperienza di questo produttore in ambito informatico. Ci sembrava doveroso premetterlo perché, diciamocelo: se pensiamo ai computer portatili, difficilmente il primo prodotto a venirci in mente sarà un notebook Toshiba. Come mai questo brand non è molto diffuso nel nostro paese? La motivazione principale sta nella scelta di Toshiba di rivolgersi soltanto ad un segmento di pubblico molto specifico: quello degli utenti business. Non si tratta di una peculiarità del nostro paese: in molti altri stati occidentali il produttore ha adottato la stessa politica. Non sarà così frequente dunque trovare un notebook Toshiba nelle catene di elettronica, o sugli scaffali di un ipermercato: Toshiba vende i suoi prodotti soltanto in alcuni punti vendita e store online selezionati. Consideriamo inoltre che i notebook Toshiba sono principalmente di fascia alta: sì, guardando tra i modelli di alcune serie (come i Satellite) troverete forse qualche laptop base equipaggiato con Core i3, ma la maggioranza della produzione è orientata ad una fascia di prezzo che si avvicina (e supera) i 1000 euro: non si tratta dunque di laptop per tutti.

I notebook Toshiba vengono suddivisi dal produttore in tre serie: ne vediamo rapidamente qui le caratteristiche più salienti, dopo di che ciascuno di voi, una volta individuata quella che maggiormente rispecchia le sue esigenze, potrà scorrere fino al paragrafo dedicato per trovare dettagli aggiuntivi e, soprattutto, i modelli che vi consigliamo.

  • Toshiba Satellite: si tratta dei notebook Toshiba di fascia medio-bassa. In via teorica questa linea includerebbe anche i device appartenenti al settore consumer, che però non vengono venduti in Italia. Troviamo invece i Satellite Pro, soluzioni pensate per l’uso in azienda, laddove non venga richiesto l’utilizzo di software particolarmente pesanti.
  • Toshiba Tecra: saliamo di un gradino per arrivare ai primi notebook Toshiba di fascia alta. Basta uno sguardo per distinguerli dai Satellite: il design è più curato (con case in magnesio o in plastica di ottima qualità), le tastiera dispongono di retroilluminazione, si inizia a vedere il supporto per la docking. Anche la capacità di resistere all’usura o a piccoli incidenti che possono capitare sul luogo di lavoro è superiore. Appartengono a questa serie notebook Toshiba con schermi da 14 e 15 pollici.
  • Toshiba Portégé: i Portégé sono i veri e propri top di gamma tra i notebook Toshiba. Si tratta di Ultrabook caratterizzati da dimensioni contenute (12 o 13 pollici), leggerezza e ottimi livelli di autonomia. Sempre all’altezza le schede tecniche, che includono processori Intel Core i5 o i7 di ultima generazione.

Avete individuato la serie di notebook Toshiba che rispecchia al meglio le vostre necessità? Allora siete pronti per scoprire i migliori modelli che abbiamo selezionato per voi.

Notebook Toshiba: la serie Satellite

I notebook Toshiba Satellite sono generalmente dispositivi di fascia medio-bassa. Di questa serie fanno parte PC con schermi da 13, 14 e 15 pollici, dotati di chassis in plastica. La lineup attuale comprende anche qualche modello con processore i3 o i5 di sesta e settima generazione, ma i più aggiornati tra questi laptop includono tutti CPU di ultima generazione Intel. I prezzi vanno dai 600 euro, necessari per portare a casa una configurazione base, a salire. I notebook Toshiba Satellite Pro, gli unici disponibili nel nostro paese, sono pensati per l’uso aziendale e presentano tutta una serie di caratteristiche tipiche dei prodotti business: tastiere silenziose, lettori di impronte digitali, modulo TPM. Di base tutti i notebook Toshiba includono come sistema operativo Windows 10 Pro, ma in alcuni casi sarà possibile acquistare anche delle unità prive di SO, qualora già doveste disporre delle licenze necessarie.

Toshiba Satellite Pro R50

Iniziamo questa guida con un modello di notebook Toshiba che si colloca nella fascia media. Il Toshiba Satellite Pro R50 è un portatile da 15 pollici dotato di uno schermo con risoluzione HD e finitura antiriflesso, che ne rende comodo l’uso anche all’esterno. Lo chassis è in plastica nera e complessivamente restituisce una sensazione di solidità. Lato security sono presenti sia il modulo TPM per la crittografia dei dati, sia un accelerometro, che permette al sistema di capire se il computer sta cadendo e agire tempestivamente per preservare l’integrità dei dati.

Sotto la scocca del Satellite PRO R50 c’è la configurazione hardware tipica di un mid-range di ultima generazione: abbiamo un processore Intel i5-8250U (quattro core, frequenza base di 1,60 GHz e massima di 3,40 GHz), insieme a 8 GB di RAM DDR4 (espandibili) e a un disco SSD SATA da 256 GB. Ottima la dotazione di porte, caratteristica che ritroveremo frequentemente in questi portatili pensati per essere utilizzati in azienda, spesso in sostituzione di computer fissi. Abbiamo 2 USB 3.0, 2 USB 2.0, uscite HDMI e VGA, porta Ethernet, jack audio da 3,5 mm, lettore di schede. Presente anche un masterizzatore DVD. Secondo Toshiba l’autonomia di questo portatile non avrà problemi a superare le 8 ore e, quindi, la giornata lavorativa standard.

Puoi acquistare Toshiba Satellite Pro R50 su ePrice su eBay o su Monclick

Notebook Toshiba : la serie Tecra

I notebook Toshiba appartenenti alla serie Tecra sono prodotti business di alto livello: difficile trovare modelli ad un prezzo di listino inferiore ai 1000 euro, e per alcuni modelli il costo sale addirittura a 2000. Tra i Tecra ci sono portatili di dimensioni più o meno standard: si va dai 14 ai 15 pollici di schermo. Gli chassis sono realizzati in plastica o in magnesio, le tastiere sono retroilluminate. Non solo questi notebook Toshiba generalmente sono in grado di resistere a piccole cadute e schizzi, ma alcuni modelli sono certificati H.A.L.T.; questo significa che sono in grado di sopportare stress come alte temperature, vibrazioni, ripetuti spegnimenti dovuti alla mancanza di corrente… In aggiunta, potrebbe essere presente anche un sensore di impatto (3D HDD), che consente di proteggere i componenti interni in caso di caduta, preservando i dati contenuti nel PC. Dal punto di vista delle configurazioni hardware, anche in questo caso troviamo componenti di buon livello, principalmente processori Intel i5 o i7 appartenenti alle serie ULV, in grado di garantire buone performance, mantenendo un occhio di riguardo per i consumi.

Toshiba Tecra X40

Il primo notebook Toshiba della serie Tecra che vediamo è un modello da 14 pollici, leggermente più compatto di un 15 pollici standard. Il display ha risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Il Tecra X40 è dotato di un case sottile ed elegante, color blu onice e realizzato in lega di magnesio. Il peso è di soli 1,25 chili. Nonostante il design all’apparenza esile, questo laptop è molto resistente: risulta infatti conforme agli standard militari MIL-STD-810G. Per una maggiore sicurezza in azienda, sono stati implementati, oltre al lettore di impronte digitali, anche il modulo TPM e un lettore di smart card.

La scheda tecnica prevede un processore Intel i5-8250U (ma è disponibile anche la variante con i7), un quad-core dotato di 8 thread virtuali, che lavora ad una frequenza di clock di 1,60 GHz, arrivando a toccare i 3,40 GHz in burst. Lo affiancano 8 GB di memoria RAM DDR4 e un veloce disco SSD NVMe da 512 GB. Questa configurazione rende il PC adatto a cavarsela egregiamente con tutti i task aziendali più comuni. Una rapida occhiata alla dotazione di porte ci permette di individuare 2 Thunderbolt 3 (che si potranno utilizzare anche per collegare il PC alla docking station), 1 USB 3.0, un’uscita HDMI, jack audio, lettore di micro SD e il già citato lettore di smart card. Ottima l’autonomia, che si attesta intorno alle 10-11 ore: la giornata lavorativa è decisamente coperta.

Puoi acquistare Toshiba Tecra X40 su ePrice su eBay o su Monclick

Toshiba Tecra Z50

Il Tecra Z50 è una buona rappresentazione di un notebook Toshiba tradizionale. È dotato di uno schermo da 15,6 pollici di tipo IPS e con risoluzione Full HD; presente la finitura antiriflesso che garantisce una buona visibilità anche in condizioni di luce sfavorevole. Lo chassis è di colore grigio; nonostante sia stata utilizzata la plastica al posto del metallo, la sensazione è comunque di una certa solidità. La tastiera è retroilluminata e incorpora un trackpoint, che è possibile utilizzare in alternativa al trackpad per interagire con il sistema. Il Toshiba Tecra Z50 presenta alcune interessanti feature di sicurezza, come il lettore di smart card, modulo TPM, sensore HDD 3D che permette di preservare i dati presenti nell’hard disk in caso di caduta del portatile.

La configurazione standard di questo notebook Toshiba include un processore i7 di ottava generazione Intel (i7-8550U, quad-core, frequenza 1,80-4,00GHz), che lavora insieme a una RAM DDR4 da 16 GB e a un SSD SATA da 512 GB. Già le performance di questo modello dovrebbe soddisfare le esigenze della maggior parte dei professionisti, ma se si punta a qualcosa di ancora più prestante, si può considerare la variante con i7-8650U (quattro core, frequenza base di 1,90 GHz, max 4,20 GHz). Questo modello include anche 32 GB di RAM DDR4 in dual-channel. Quale che sia la configurazione da voi preferita, troverete sempre la stessa dotazione di porte: USB-C 3.1, USB 3.0, HDMI, VGA, Ethernet, jack audio da 3,5 mm e lettore di schede SD. Segnaliamo la presenza del modulo LTE, che vi permetterà di collegarvi in rete attraverso una comune sim. Per questo notebook, Toshiba dichiara un’autonomia di circa 7 ore, ovviamente senza stressare al massimo l’hardware.

Puoi acquistare Toshiba Tecra Z50 su Monclick.

Notebook Toshiba: la serie Portégé

Se state cercando un notebook Toshiba quanto più leggero e compatto, non ci sono dubbi: è la serie Portégé quella a cui dovete guardare. Si tratta di veri e propri Ultrabook, con chassis di piccole dimensioni (12 o 13 pollici) realizzati in metalli raffinati. Oltre ai portatili tradizionali, questa serie comprende alcuni notebook 2 in 1, sia di tipo convertibile (con schermo in grado di ruotare all’indietro di 360 gradi), sia “detachable”, composti da una parte tablet che può essere separata dalla tastiera/dock. I Portégé rappresentano il top della gamma notebook Toshiba, e sono caratterizzati da alcune features esclusive. Prima di tutto, nonostante il loro design sottile, sono prodotti molto resistenti: in particolare i modelli dotati di certificazione militare MIL STD 810G possono sopportare condizioni atmosferiche avverse (temperature estreme, bassa pressione), oltre a urti, cadute, polvere e versamento di liquidi. Sono tutti elementi che ci aspetteremmo di trovare in un laptop rugged, non certo in un sottilissimo Ultrabook, seppur di alta gamma. Ma i Portégé non sono ottimi prodotti soltanto all’esterno: all’interno dei loro telai sottili troviamo comunque ottimi componenti, principalmente processori Intel i5 o i7 insieme a veloci dischi SSD, che garantiscono un’ottima reattività del sistema. Infine, anche i livelli di autonomia raggiunti dai notebook Toshiba appartenenti a questa serie sono superiori alla media: per alcuni modelli il produttore dichiara una durata massima di 18 ore! La qualità però si paga e, se volete portare a casa un Ultrabook Portégé, sarà necessario considerare un prezzo di listino mai al di sotto dei 1000 euro, che spesso e volentieri sale anche a oltre 2000.

Toshiba Portégé Z30

Il primo dei notebook Toshiba Portégé ad apparire in questa guida è lo Z30, un Ultrabook con schermo da 13 pollici. Le linee sottili e l’utilizzo della lega di magnesio per il case di questo PC, lo rendono decisamente leggero: solo 1,2 kg, che difficilmente si sentiranno in uno zaino. Il display è di tipo TFT, con risoluzione Full HD e ha un alto livello di luminosità: siamo dunque di fronte a un portatile che si può utilizzare senza grossi problemi in trasferta, anche nei mezzi o in altri ambienti con luminosità sfavorevole. Lato sicurezza troviamo una tastiera impermeabile ai liquidi, un lettore di impronte, un lettore di smart card e un modulo di crittografia avanzata TPM 2.0.

La configurazione che vi suggeriamo per questo Portégé Z30 include un processore i5-8250U (quad-core, frequenza massima di 3,40 GHz), accompagnato da 8 GB di RAM DDR4 e da un SSD da 512 GB. Un notebook così equipaggiato è adatto a tutti i task di produttività più comuni, ha tempi di accensione ridotti e, in generale, un’ottima reattività. Buona anche la dotazione di porte, che include 3 USB 3.0, HDMI, VGA, porta Ethernet, jack audio, lettore di schede SD e, come già accennato, di smart card. Per questo notebook Toshiba dichiara un’eccezionale autonomia di 18 ore (massime); anche se nella realtà i valori raggiunti saranno certamente più modesti, abbiamo comunque un PC in grado di arrivare a fine giornata senza assolutamente nessun problema.

Puoi acquistare Toshiba Portégé Z30 su ePrice su eBay o su Monclick

Toshiba Portégé X30

Appena più di un chilo: è questo il peso del Portégé X30, davvero il miglior notebook Toshiba per voi se state cercando un top di gamma estremamente portatile e al tempo stesso prestante. Questo portatile è dotato di uno schermo da 13 pollici di tipo IPS e con finitura antiriflesso. Lo chassis è realizzato in lega di magnesio ed è spesso poco più di un centimetro e mezzo. Ci troviamo davanti ad un Ultrabook in grado di competere, per dimensioni e leggerezza, con laptop molto conosciuti come Dell XPS o HP Spectre. La tastiera è retroilluminata e il touchpad è ricoperto da uno strato in vetro, che lo rende più scorrevole e al tempo stesso impreziosisce l’aspetto del laptop. Potevano mancare su un notebook Toshiba di questo livello le principali funzioni di security già viste in questo articolo? Toshiba Portégé X30 dispone di un lettore di impronte per l’accesso rapido e sicuro tramite Windows Hello. Sono inoltre presenti lettore di smart card, modulo TPM e supporto a Windows Autenticate.

Ma cosa c’è sotto la scocca di questo elegantissimo notebook Toshiba? La configurazione che abbiamo scelto e che trovate nel box sottostante prevede una CPU i7-8550U (quattro core fisici, otto core logici, 1,80 GHz di frequenza base, 4,00 GH di frequenza massima in burst), 16 GB di RAM DDR4 e un veloce SSD NVMe da 512 GB. Questo modello se la caverà bene anche con i task più pesanti, a patto che non chiedano troppo alla scheda grafica che, come in tutti gli altri modelli di notebook Toshiba attuali, è una integrata Intel. Vediamo velocemente la connettività: sui lati di questo chassis sottile trovano posto 2 Thunderbolt 3 (utili anche per il collegamento della docking station), una USB 3.0 standard, HDMI, lettore di micro SD e jack audio. Oltre ai classici WiFi e bluetooth, questo Portégé dispone anche di connettività LTE. Con un utilizzo standard possiamo aspettarci un’autonomia di circa 10 ore: in questo caso quanto dichiarato dal produttore è stato confermato da test in scenari di utilizzo reali.

Puoi acquistare Toshiba Portégé X30 su ePrice o se preferisci su Monclick In alternativa Toshiba Portégé X30 è disponibile nella variante Toshiba Portégé X30 (RAM 32GB - SSD 1TB).

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.