Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook sottili: leggeri ed eleganti, ecco i modelli migliori

Notebook sottili: leggeri ed eleganti, ecco i modelli migliori

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 29 marzo 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Notebook sottili è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2019.

È innegabile: i notebook sottili hanno un fascino che difficilmente lascia indifferenti. Questo tipo di prodotti non si limita alla mera funzionalità, ma incorpora un tocco di eleganza che difficilmente li farà passare inosservati. Se per voi il design di un oggetto è un elemento importante, e se per il vostro prossimo portatile avete in mente un device dalla silhouette sottile e raffinata, nelle prossime righe troverete i modelli ideali.

Notebook sottili: quale comprare

Per moltissimi dispositivi elettronici vale l’equazione sottile = bello, e i computer portatili non fanno eccezione. Con il passare degli anni i vari brand hanno continuato a proporre modelli dagli spessori sempre più ridotti, allo scopo di migliorare sia il peso complessivo, sia l’eleganza del device. Se paragoniamo uno dei notebook del catalogo attuale di qualsiasi produttore, con un prodotto anche di soli 5 o 6 anni fa, la prima cosa che salta all’occhio è proprio lo spessore che cala. Certo, a livello estetico ci sono stati tanti altri miglioramenti: l’utilizzo di materiali sempre migliori, le linee più moderne e meno squadrate, la progressiva scomparsa delle cornici sullo schermo, come vuole l’ultima tendenza del design bezel-less. Ma, se si escludono alcune particolari categorie, come quella dei portatili da gaming, o le work station, possiamo dire che tutti noi associamo i notebook sottili ad una classe di prodotti più moderni ed eleganti.

Sono soprattutto i computer di fascia alta a beneficiare di un design più curato. I top di gamma dei vari brand da sempre vengono realizzati con materiali di alto livello (metalli pregiati come alluminio, magnesio o titanio), ottengono le features più innovative e hanno un aspetto più attraente, se paragonati ai laptop mid-level o di fascia bassa. Non c’è da meravigliarsi dunque se, all’interno di questa guida ai migliori notebook sottili, troverete modelli high-end, i cui prezzi facilmente salgono oltre i 1000 euro. Come li abbiamo selezionati? Basta guardare i migliori Ultrabook presenti nella attuale lineup di un qualsiasi brand per capire che, bene o male, tutti hanno una silhouette invidiabile: si parla di spessori sempre sotto i 2 cm, e frequentemente anche agli 1,5… Ma noi abbiamo deciso di puntare davvero al massimo dell’eleganza, selezionando soltanto notebook sottili con spessore inferiore agli 1,2 cm. Vi sembra poco? Vi anticipiamo che alcuni dei competitor in questa guida riescono a mantenersi al di sotto del centimetro! Troverete sia notebook tradizionali, ma anche convertibili, se doveste preferire la versatilità di un prodotto che si può utilizzare anche come tablet. In linea di massima, tutti i prodotti sono caratterizzati da hardware di buon livello, veloci e sufficientemente potenti, con CPU i5 o i7 e dischi SSD. A meno che non dobbiate usare software professionali pesanti, oppure dedicarvi al gaming, possiamo dire che i modelli qui sotto saranno perfettamente in grado accontentare la maggioranza degli utenti. Senza perdere altro tempo, iniziamo a vedere la selezione di notebook sottili che abbiamo effettuato per voi.

Chuwi LapBook SE

Iniziamo la nostra guida ai notebook sottili con un modello davvero poco conosciuto: Chuwi LapBook SE. Questo non è altro che un notebook 13 pollici del brand cinese che ormai inizia ad essere noto anche in Italia,  dotato di un corpo in alluminio robusto e con uno stile davvero niente male. Il display frontale è da 13.3″ ed è Full HD, cosa per niente scontata su questa fascia di prezzo. All’interno a gestire il tutto è presente un processore Intel Apollo Lake N4100 di nuova generazione, un quad-core con clock da 1.5 GHz che si comporta molto bene nella gestione di Windows 10, senza troppe complicazioni anche nell’utilizzo di più app o schede del browser. Non mancano inoltre 4 GB di RAM DDR4, proprio non il top, ma chiaramente spendendo così poco non si può avere tutto.

Per lo storage troviamo due configurazioni: una ha una eMMC da 64 GB, e un’altra con eMMC da 32 GB però con SSD M.2 da 128 GB secondario (se avete budget in più, ve la suggeriamo). C’è da precisare che Windows purtroppo, attivato comunque in modo genuino e ufficiale, si trova sulla memoria eMMC, più lenta e restrittiva del modulo M.2: con un po’ di pratica si può però ripartizionare il tutto e reinstallare Windows sull’SSD, così da guadagnare in tempi di boot (due secondi circa) e in performance.

Fra le porte troviamo uno slot per memorie esterne, due USB 3.0, un HDMI mini per l’output video e un alimentazione purtroppo DC – niente USB-C, purtroppo. Grazie al processore abbastanza contenuto e ad un buon modulo batteria, Chuwi LapBook SE può essere il prodotto ideale per prendere appunti anche lontani dalla presa. Sicuramente il suo look, dotato anche di LED dietro al logo illuminato sul coperchio superiore, è il motivo alla quale dovreste sceglierlo.

Puoi acquistare Chuwi LapBook SE su Gearbest.

Lenovo Yoga Book

Lo Yoga Book è il notebook sottile meno convenzionale che troverete in questa guida. Sul mercato ormai da qualche anno, è stata la sua particolarità, oltre al suo spessore, a spingerci a includerlo. Innanzitutto, si tratta di un convertibile, il che significa che il suo schermo da 10,1 pollici può ruotare su sé stesso di 360 gradi, per permetterne l’utilizzo in modalità tablet. Ma la vera particolarità sta nella tastiera: non è dotata infatti di tasti fisici, ma olografici, che in caso di necessità possono lasciare il posto ad una superficie per scrivere a mano libera. La confezione di questo Lenovo infatti include una stylus che può essere utilizzata per disegnare o prendere appunti, sia direttamente sul portatile, sia su carta, digitalizzando allo stesso tempo il contenuto prodotto. Per farlo, sarà sufficiente utilizzare la digital pen con l’apposita puntina, appoggiando il foglio alla parte inferiore del portatile.

Sicuramente la versatilità della tastiera è l’elemento che più colpisce del Lenovo Yoga Book, ma il non avere dei tasti fisici comporta anche un altro vantaggio: lo spessore del laptop è davvero ridotto ai minimi termini, con soli 93 millimetri. Anche il peso ne risente positivamente: questo device non raggiunge i 700 grammi. Lo Yoga Book è il prodotto più economico che troverete in questa guida ai migliori notebook sottili: per portare a casa le sue features particolari e la sua leggerezza ad un prezzo che si aggira tra i 500 e i 600 euro, sarà necessario scendere a qualche compromesso sulle prestazioni. A bordo troviamo infatti un processore Intel Atom x5-8550, (quad-core in grado di arrivare ad una frequenza massima di 2,4 Ghz), 4 GB di RAM LPDDR3 e una memoria flash da 64 GB. Questi componenti sono sufficienti per l’uso per cui è stato pensato il device (navigazione web, office, musica e film…), ma chiedendo di più metterete facilmente in crisi il sistema. La presenza di un display IPS Full HD farà felice anche chi intende sfruttare questo notebook sottile soprattutto lato multimedia. Parliamo velocemente di connettività: ci sono una USB Type-C, una USB 3.0 standard, micro HDMI, jack per le cuffie e lettore di SD. Troverete in vendita due versioni dello Yoga Book: la prima, più economica, con sistema operativo Android. Se invece avete necessità di sfruttare software specifici per Windows, troverete la variante con a bordo l’ultima versione del sistema operativo Microsoft.

Puoi acquistare Lenovo Yoga Book su eBay o se preferisci su ePrice In alternativa Lenovo Yoga Book è disponibile nella variante Lenovo Yoga Book (Android).

Asus ZenBook Flip S

Ancora un convertibile in questa guida ai migliori notebook sottili, e questa stiamo parlando del 2 in 1 con la migliore silhouette attualmente sulla piazza. Asus ZenBook Flip S misura infatti solo 1,09 cm di spessore e pesa 1,1 kg. Gli ZenBook sono la linea premium dei notebook Asus: lo chassis è in alluminio, impreziosito dalla trama “zen” a cerchi concentrici, mentre la scheda tecnica è di fascia alta; se consideriamo che il costo si aggira intorno ai 900 euro, possiamo dire di trovarci di fronte ad un laptop per il multimedia dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Lo ZenBook Flip S ha un display da 13,3 pollici, di tipo IPS e con risoluzione Full HD.

Sotto la scocca troviamo una CPU Intel Core i5-8250U, quattro core con 8 thread virtuali da 1,60 GHz, ma in grado di raggiungere i 3,40 GHz grazie al Turbo Boost. Al fianco del processore troviamo poi 8 GB di RAM LPDDR3 e un SSD da 256 GB. Vediamo rapidamente la connettività: lo spessore estremamente contenuto ha permesso ad Asus di inserire soltanto due porte USB Type-C e il jack audio. Avrete bisogno di un adattatore per connettere al PC un monitor esterno, un hard disk o una semplice chiavetta USB. Sui lati del laptop trovano spazio, oltre alle porte che abbiamo appena visto, anche il lettore di impronte e due tasti: uno per l’accensione, l’altro per regolare il volume. La posizione è strategica per poterli raggiungere comodamente anche quando si sta utilizzando il computer in modalità tablet, con lo schermo ruotato di 360 gradi.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Dell XPS 13

Il Dell XPS 13 è probabilmente il più famoso tra gli Ultrabook. Il suo design inconfondibile include una silhouette sottilissima, che va da un massimo di 1,16cm, a un minimo di 0,78 cm, e un display Infinity Edge senza cornici. Queste caratteristiche ne fanno uno dei portatili da 13 pollici dalle dimensioni più contenute: il peso raggiunge appena gli 1,2 chili. Lo chassis è realizzato a partire da un unico blocco di alluminio, di cui il portatile mantiene il colore. Come display è montato un bellissimo pannello IPS Full HD (è disponibile anche una variante 4K), ricoperto da uno strato in vetro Gorilla Glass.

Nella configurazione che stiamo esaminando troviamo una CPU Intel Core i5-8250U di ultima generazione (con frequenza base di 1,60 GHz, ma in grado di raggiungere i 3,40 GHz in burst), con una scheda grafica integrata Intel UHD 620. Ci sono poi 8 GB di RAM LPDDR3 e un disco SSD da 256 GB. Questi componenti permettono di ottenere delle performance più che accettabili, oltre che un’ottima reattività, ma se si punta a prestazioni maggiori, potete considerare anche la variante con i7, che trovate sempre nel box qui sotto. Il reparto connettività include 2 porte Thunderbolt 3, 1 USB 3.1 tipo C, un jack audio da 3,5 mm e card reader. Ottimi i livelli di autonomia raggiunti: si arriva a circa 10 ore di utilizzo standard prima di dover cercare una presa.

Puoi acquistare Dell XPS 9370 su ePrice o se preferisci su eBay In alternativa Dell XPS 9370 è disponibile nella variante Dell XPS 13 (i7).

Acer Swift 7

Se si parla di notebook sottili, è impossibile non nominare Acer Swift 7: è proprio lui infatti, con i suoi 0,9 cm di spessore, a detenere attualmente il record del portatile più sottile al mondo. Vediamo insieme le sue altre caratteristiche. Abbiamo innanzitutto un display da 14 pollici: non sarà proprio lo standard, ma la differenza tra questa diagonale e quella classica da 15 pollici non si fa sentire tanto; se eravate alla ricerca di un portatile sottile dalle dimensioni non troppo sacrificate, è questo il modello da valutare. Il pannello è un IPS Full HD, circondato da cornici sottili di alluminio, stesso materiale usato per il resto del case.

Sotto la scocca troviamo un processore i7-7Y75 (ancora quattro core, frequenza di clock massima di 3,60 GHz): si tratta di una soluzione pensata innanzitutto ridurre i consumi, anche a scapito delle performance generali. Questa CPU, riducendo le proprie emissioni ai minimi termini, ha permesso ad Acer di realizzare un sistema completamente fanless (e dunque silenziosissimo). Completano la dotazione hardware 8 GB di RAM LPDDR3 e un SSD NVMe da 256 GB. Lato connettività, a causa dello spessore ridotto, troviamo 2 USB Type-C 3.1 e un jack audio, oltre ad uno slot per la nano SIM (il notebook può connettersi alla rete LTE). Il livello di autonomia di questo Swift 7 si attesta sulle 9 ore di utilizzo standard.

Puoi acquistare Acer Swift 7 su Amazon su ePrice o su eBay

HP Spectre 13

Concludiamo questa guida con uno dei notebook sottili più piacevoli a livello estetico attualmente sul mercato. HP Spectre 13 è disponibile sia in color bianco ceramica, sia in nero opaco, con finiture ramate sui bordi. Il case è realizzato in metallo ed è spesso soltanto 1,04 cm; il peso complessivo del laptop è di 1,11 kg. Abbiamo uno schermo IPS da 13,3 pollici e risoluzione 4K (disponibile anche in Full HD), con funzionalità touchscreen. Al di sotto dell’elegantissima scocca c’è un processore Intel i7 di ultima generazione (i7-8550U, quattro core fisici e otto virtuali, frequenza minima di 1,80 GHz, che riesce a raggiungere un massimo di 4,00 GHz in burst), insieme a 8 GB di RAM LPDDR3 e ad un SSD NVMe da 512 GB. Come porte ci sono 2 Thunderbolt 3, 1 USB 3.1 di tipo C, jack audio da 3,5 mm. Per connettere delle periferiche USB esterne sarà necessario utilizzare l’adattatore da Type-C a USB standard, che HP include nella confezione. La durata della batteria di questo Ultrabook è di circa 6 ore, se si considera una sessione standard di navigazione web, chat, musica e Office.

Puoi acquistare HP Spectre 13 su ePrice.

HP Spectre 13
Prezzo: € 1099.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.