Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook Gaming Nvidia RTX: la nostra guida al ray tracing portatile

Notebook Gaming Nvidia RTX: la nostra guida al ray tracing portatile

di Federico Parravicini
Specialist Portatile gaming
aggiornato il 8 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Notebook Gaming Nvidia RTX è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2019.

Sin dalla nascita della grafica tridimensionale un obiettivo si è sempre presentato come il Sacro Graal, cercato disperatamente ma irraggiungibile. Il ray tracing è la simulazione reale del comportamento dei raggi di luce e del modo in cui si riflettono, rifraggono e illuminano un ambiente rimbalzando su superfici opache.  Fino ad ora i videogiochi simulavano questi fattori in maniera più o meno fedele, girando attorno al problema con effetti particellari, riflessi artificiali e altri trucchi in grado di imitarne l’effetto. Il ray tracing richiede infatti una enorme potenza di calcolo, ben oltre ciò che un normale PC riesce a fare, ed infatti i film che utilizzano computer grafica richiedono moltissimo tempo per renderizzare immagini, rendendo questo tipo di grafica in tempo reale un’utopia. Allora perchè ne parliamo in questa guida ai notebook gaming Nvidia RTX?

Perchè Nvidia è riuscita nell’impossibile: creare un’architettura in grado di fare ray tracing durante il gioco. L’effetto è notevole, e permette una serie di innovazioni finora mai viste. Luci soffuse realistiche, illuminazione “di rimbalzo” e soprattutto riflessi veri e propri, in cui vedere tutto ciò che ci circonda, sono alcune delle capacità che offre questa caratteristica. Basato sull’architettura Turing, questa piattaforma sfrutta parecchie innovazioni, tra cui un’intelligenza artificiale in grado di velocizzare il “rattoppo” di buchi nei calcoli di un’immagine, per garantire un effetto estremamente simile al fotorealismo. Siamo davanti a un nuovo orizzonte nel mondo della grafica, che (letteralmente) riscrive quasi tutto quello che sapevamo di come visualizzare mondi tridimensionali.

Gli svantaggi

Ovviamente ogni nuova tecnologia ha anche risvolti negativi. Il primo è ovvio: essendo una tecnologia esistente da pochi mesi sono al momento pochi i giochi in grado di sfruttarla. Per questo motivo, oltre alla linea 20XX che la utilizza, Nvidia ha anche rilasciato una linea 16XX che non la integra e dal costo più contenuto. Dato che questa guida si orienta ai notebook gaming Nvidia RTX ci concentreremo perciò su quelli che includono 2060, 2070 e 2080. Il che ci porta al secondo problema: essendo appena nata è una tecnologia ancora poco ottimizzata, e l’impatto in termini di performance è notevole. Anche l’impatto sulla durata della batteria va calcolato, per quanto gli sviluppatori abbiano comunque ritoccato la frequenza di clock delle schede in modo da considerare il consumo di energia.

Quindi, perchè scegliere RTX? Perchè essere sulla cresta dell’onda vuol dire essere pronti per il futuro. Se infatti RTX non è pienamente sfruttato al momento, è innegabile che i futuri giochi tripla A lo implementeranno. Inoltre se non si usa il ray tracing la performance della grafica “normale” è enormemente migliorata, ponendo questa architettura in cima alla classifica delle schede grafiche. Se stai considerando di acquistare un notebook da gaming, sei disposto a spendere per avere il meglio sul mercato e vuoi essere sicuro che sia in grado di durare a lungo, la scelta è caldamente raccomandata. Notiamo infine che, essendo la serie di schede RTX disponibile da poco (e i notebook da ancora meno), la selezione è limitata e si andrà espandendo nei prossimi mesi.

Notebook Gaming Nvidia RTX: quale comprare

Lo sottolineiamo ancora una volta prima di iniziare: al momento RTX è l’avanguardia della tecnologia di rendering in tempo reale. Ciò significa che tutti i prodotti presenti in questa guida partono dalla fascia medio-alta, fino ad arrivare alle configurazioni pensate per appassionati per cui il prezzo non è un problema. In un settore già abbastanza costoso come quello dei notebook da gaming, si tratta quindi di costi relativamente elevati. Abbiamo comunque cercato di offrire un ventaglio di opzioni, e di spingerci anche il più possibile verso il basso. In questo modo possiamo offrire idee anche a giocatori disposti a qualche compromesso.

Se quindi il prezzo per te è un fattore importante potresti voler considerare la nostra guida principale sui notebook gaming GTX 1060, che offre opzioni dal prezzo contenuto che permettono comunque di giocare ogni moderno gioco tripla A, o anche la guida ai PC da gaming da scrivania, il cui costo è una frazione dei notebook. Nella seguente selezione offriremo le migliori offerte per il mercato notebook gaming Nvidia RTX, spiegando le caratteristiche di ogni portatile e a quale tipo di giocatore conviene. Abbiamo diviso la guida per tipo di scheda grafica, scelta che si rispecchia anche in maniera relativamente precisa sulle fasce di prezzo.

Notebook Gaming Nvidia RTX: serie 2060

MSI GL63 8SE-056IT

Partiamo da quella che è effettivamente la fascia bassa della fascia alta. Come spiegavamo non si può sfuggire al fatto che si tratta di una categoria costosa, ma ci sono compromessi. Se vuoi assolutamente giocare con schede della serie GTX 20XX in mobilità allora questo laptop di MSI fa al caso tuo. Siamo di fronte a un notebook da gaming che mantiene caratteristiche di base essenziali: risoluzione dello schermo di 1080p e 16 GB di RAM DDR4 sono perfettamente in linea coi requisiti del giocatore moderno. La scheda può certamente spingersi a risoluzioni maggiori del full HD, ma la scelta di limitare lo schermo a questa risoluzione permette di contenerne il prezzo. La dimensione dello schermo è di 15,6″, anche in questo caso collocandosi all’interno della media.

Il suo processore Intel Core i7-8750H è invece pienamente in grado di reggere qualunque gioco moderno, e ritornerà spesso in questa guida. La sua potenza è però meglio sfruttata da applicazioni di lavoro che giochi, dipendenti più dalla GPU, e offre quindi anche una certa versatilità al prodotto. La sua solidità costruttiva è ottima, e garantita dall’esperienza di MSI, che vi inserisce una RTX 2060 da 6 GB. Con una memoria di archiviazione di 256 GB su SSD e 1 TB su hard disk si tratta di un buon punto di partenza per questa categoria, ed un peso di 2,3 chili non è affatto esagerato per un notebook dotato di una potenza comunque notevole.

Puoi acquistare MSI GL63 8SE-056IT su Amazon su eBay o su ePrice

Notebook Gaming Nvidia RTX: serie 2070

ASUS ROG Strix GL504GW

Muovendosi sulle 2070, Asus ci porta questo modello ROG Strix con schermo da 15,6″ a risoluzione 1920×1080. Questo modello presenta anch’esso un processore Intel Core i7-8750H a 2.2 GHz abbinato a 256 GB di spazio su SSD e 1 TB su disco rigido, una configurazione quasi standard per il settore. La maggiore potenza garantita dalla migliore scheda grafica è spinta verso uno schermo con refresh rate a 144 Hz, definitivamente un vantaggio nei giochi competitivi. Per quanto riguarda la RAM, sono presenti 16 GB DDR4 assieme ad un altro slot libero che ne consente l’espansione fino a 32 GB. Una buona via di mezzo tra entry level e top del settore, se queste definizioni possono essere usate in questa categoria.

Puoi acquistare ASUS ROG Strix GL504GW su Amazon su eBay o su ePrice

Notebook Gaming Nvidia RTX: serie 2080

ASUS ROG G703GX-EV116T 

Siamo al top: questa sezione contiene i notebook da gaming più potenti sul mercato, assolutamente future proof. Da questo punto di vista il primo che vogliamo consigliare è questo modello di Asus. Concepito come un buon equilibrio tra costo e potenza, questo modello offre – oltre ovviamente alla scheda grafica RTX 2080 – uno schermo di 17,3″ da 1080p con refresh rate di 144 Hz, pensato per il gaming ad alti livelli. La velocità di aggiornamento maggiore permette riflessi più rapidi, anche se il ray tracing per il momento tende ad assestarsi a frame rate più bassi quando attivato. Ma in caso volessi goderti il massimo della grafica senza compromessi l’inclusione di G-Sync nel display aiuta molto, permettendo una sincronizzazione dinamica in grado di rendere quasi invisibili i rallentamenti. Webcam e microfono sono inclusi.

Parlando di memoria, lo spazio su disco incluso è di 512 GB su SSD supportato da un hard disk Seagate da 1 terabyte. Dimensioni già molto rispettabili, a cui si aggiungono due slot M.2-2280 per l’espansione nel caso ne avessi bisogno (o volessi modificarlo con qualcosa di ancora più veloce). Per quanto riguarda la RAM, i 32 GB DDR4 presenti sono ben oltre la sufficienza per qualunque applicazione, anch’essi espandibili tramite altri due slot. Infine il processore Intel i7-8750H conclude l’offerta, per un portatile in grado di spingere al massimo quasi qualunque titolo. Ovviamente il prezzo ne riflette il valore premium, ma va anche segnalato il peso oltre i 4 chili e mezzo, giustificato dalle caratteristiche estreme ma che ne limita il trasporto a braccia.

Puoi acquistare ASUS ROG G703GX-EV116T  su Amazon su eBay o su ePrice

MSI GT75 Titan

Magari sei il tipo di giocatore che preferisce la risoluzione al refresh rate. In questo caso consigliamo questo G75 Titan di MSI, grazie al suo schermo 4K con aggiornamento a 60 Hz, che sfrutta la potenza per questo tipo di configurazione. Si tratta sostanzialmente di un prodotto molto simile al precedente, dalle dimensioni simili e che presenta un processore i7-8750H accoppiato a 32 GB DDR4 di RAM, fattori che lo rendono sostanzialmente un modo diverso di interpretare il modo in cui sfruttare questi componenti. Il prezzo, ovviamente, riflette tutte queste caratteristiche collocandolo sulla vetta della fascia alta. Gli schermi 4K sono costosi, e si tratta di un prodotto premium in ogni suo aspetto.

Detto ciò, al momento le prestazioni di titoli che sfruttano sia 4K che ray tracing al massimo della grafica sono traballanti e richiedono una potenza spaventosa. Per questo il prodotto è limitato ai 60 frame al secondo, una soglia soddisfacente per la maggior parte dei giocatori. Se però hai un occhio per il futuro e vuoi un notebook gaming Nvidia RTX in grado di spingere giochi al massimo per anni, fa decisamente al caso tuo. Pensato per appassionati lungimiranti che prestano attenzione alla risoluzione, e per cui il prezzo non è un problema.

Puoi acquistare MSI GT75 Titan su Amazon su eBay o su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Federico Parravicini tramite i commenti.