Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook Acer: guida alla scelta del modello migliore per te

Notebook Acer: guida alla scelta del modello migliore per te

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 15 ottobre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida notebook Acer è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

Acer è uno dei più importanti produttori di computer portatili. Nonostante si tratti di un’azienda taiwanese, è particolarmente attiva sul mercato europeo e in Italia. D’altronde, è facile accorgersene: basta un giro al centro commerciale, all’interno del reparto informatica di un negozio di elettronica o di un ipermercato, per imbattersi intantissimi modelli di notebook Acer. Si va dai più economici, che arrivano anche a cifre inferiori ai 200 euro, per giungere a top di gamma da 1000 euro e oltre. Visti anche i prezzi, spesso competitivi, è davvero probabile che il vostro nuovo portatile sia un Acer: non sarebbe dunque una buona idea schiarirsi le idee prima dell’acquisto, così da acquistare il miglior notebook Acer per le vostre esigenze?

Notebook Acer: quale comprare

Acer è un’azienda con sede a Taipei ed è uno dei più importanti produttori di portatili che opera nel mondo dell’elettronica fin dal 1976. Attualmente è attiva anche nel mercato degli smartphone, tablet, monitor LCD e altri prodotti informatici. Come accennavamo, nonostante la sua base nell’estremo oriente, vende molti notebook in Europa e, in particolare nel nostro paese, è uno dei brand che più facilmente troverete in un negozio fisico o in un eCommerce.

La sua strategia è chiara: vendere il meglio al prezzo più competitivo possibile sulla sua categoria. Ciò non implica necessariamente puntare alla fascia bassa, anzi: in realtà ci sono notebook Acer accessibili solo ad un prezzo particolarmente elevato. Questi però costano tendenzialmente meno rispetto alla concorrenza, senza trascurare attenzione al design, ricercatezza e qualità. Tale strategia viene impressa un po’ in tutti i notebook Acer.

In questa guida vi faremo conoscere tutte le linee proposte dall’azienda, per facilitarvi la ricerca del miglior portatile per voi. Valutate l’utilizzo che farete del PCe il budget a vostra disposizione. Eccovi di seguito una disamina delle varie linee di notebook Acer: dategli un’occhiata e fatevi idea dei prodotti di cui potreste aver bisogno, così da individuare approfondire al meglio il capitolo successivo dedicato.

Notebook Acer: i modelli classici

  • Acer Aspire: i più classici tra i notebook Acer, pensati per il mercato consumer. La forbice di prezzi è ampia, giustificata da formati e configurazioni anche molto diversi tra di loro. All’interno di questa serie troverete sia prodotti economici, sia computer potenti adatti a chi ne fa un uso semi professionale.
  • Acer Swift: la linea premium di notebook Acer. Tutti gli Swift sono realizzati con materiali di alta qualità e sono contraddistinti da un design sottile ed elegante. Insieme alle prestazioni, che anche in questo caso variano a seconda delle configurazioni, il focus di questi prodotti è su un ottima portabilità.
  • Acer Spin: i convertibili marchiati Acer. Si tratta di particolari notebook il cui schermo può essere ruotato su sè stesso di 360 gradi all’indietro, per poter essere utilizzato come un tablet. Questa loro versatilità li rende particolarmente adatti per l’uso multimediale, anche in mobilità.
  • Acer Switch e One: abbiamo qui i 2 in 1 di Acer. Prodotti ibridi tra notebook e tablet, sono costituiti da un’unità centrale che include schermo e hardware, alla quale può essere attaccata una tastiera, come se fosse una dock. Anche in questo caso abbiamo device versatili, facili da usare anche in viaggio o sul divano.

Portatili Acer: i modelli particolari

  • Acer Chromebook: questi notebook Acer sono contraddistinti dalla presenza del sistema operativo di Google, Chrome OS. Spesso utilizzati in ambito educational, sono una valida alternativa ai notebook Windows più economici. Se l’utilizzo che fate del PC è compatibile con questo sistema operativo, un Chromebook finirà per sorprendervi a causa della sua fluidità, mantenendo un prezzo contenuto.
  • Acer Extensa: siamo arrivati ai notebook Acer pensati per il business. La gamma Extensa ne rappresenta la fascia bassa. Questi portatili non hanno un design particolarmente appariscente, ma sono solidi e offrono tutte le opzioni di connettività necessarie ad essere utilizzate in una piccola o media impresa.
  • Acer TravelMate: i TravelMate invece sono i più costosi tra i portatili Acer per le aziende. Rispetto agli Extensa offrono migliore portabilità, autonomia, qualità costruttiva e sono dotati di features di livello superiore.
  • Acer Nitro e Predator: le serie di notebook Acer pensate per il gaming. Dimensioni ragguardevoli, linee aggressive, led colorati: non si tratta di portatili fatti per essere portati in giro, ma per sprigionare tutta la loro potenza durante una sessione di gioco, su una scrivania e collegati all’alimentazione.

Notebook Acer: la serie Aspire

 

Aspire è una delle principali serie di notebook Acer. Si tratta di portatili tradizionali pensati per il settore consumer. A cambiare da un modello all’altro sono alcune caratteristiche fisiche e, naturalmente, le schede tecniche. I notebook Acer Aspire includono un vasto numero di configurazioni. Ci basta però dare una semplice occhiata ai nomi, prima delle specifiche, per capire il tipo di prodotto che abbiamo davanti:

Acer Aspire 1: i notebook Acer Aspire più basic ed economici. Non troveremo schermi ad alte risoluzioni e schede tecniche da urlo. Solitamente gli Aspire 1 sono dotati di CPU economiche, RAM minima e memorie flash di piccolo taglio. Tutte queste caratteristiche li rendono adatti ad un utilizzo davvero minimale.

Acer Aspire 3: portatili di fascia medio-bassa. Come prestazioni siamo al di sopra degli Aspire 1: troveremo infatti CPU Intel Core economiche o AMD Ryzen 3. Le configurazioni attuali includono anche schede grafiche dedicate (di basso livello) e SSD.

Acer Aspire 5: i veri e propri mid-level tra i notebook Acer Aspire. In questa serie troviamo notebook dalle dimensioni tradizionali (15 pollici) insieme a qualche modello più grande, da 17. I processori sono Intel si fascia media, abbondano le configurazioni con SSD e gli schermi raggiungono la risoluzione Full HD. Anche in questo caso troviamo schede grafiche dedicate.

Acer Aspire 7: ed eccoci arrivati ai modelli top della serie di notebook Acer Aspire, dedicata alla cosiddetta utenza “prosumer“. Se non vi serve un prodotto che fa della sua portabilità il maggiore punto di forza ma puntate alla sostanza di un portatile tradizionale dall’ottima scheda tecnica, date un’occhiata a questi modelli. Gli Acer Aspire della serie 7 sono dotati di processori di fascia molto alta, sono dotati di SSD di serie ed equipaggiano chip grafici di alto livello Nvidia GTX serie 10xx.

Acer Aspire 3 A315

Andiamo con ordine e iniziamo dal primo notebook Acer che abbiamo selezionato per voi. Parliamo di un prodotto davvero per chi è alle prime armi, con un ottimo rapporto qualità/prezzo: lui è Acer Aspire 3 A315. Sì, non vanterà sicuramente materiali all’ultimo grido, ma il suo aspetto rispetto alle precedenti generazioni lo rendono un prodotto indubbiamente evoluto. Il corpo è costituito di policarbonato dal colore scuro che lo rende comunque elegante, seppur modesto.

Questo accoglie al suo interno un pannello da 15.6″ LCD con risoluzione HD (1366 x 768 pixel): non è il top, ma preserva la batteria. Nel nucleo a gestire il tutto troviamo un processore AMD Ryzen 3 3200U, serie Ryzen di terza gen con frequenza fino a 3.5 GHz; niente male per un prodotto di questa fascia. Annessi troviamo inoltre 8 GB di RAM e 256 GB di SSD NVMe, una vera e propria rarità in questo segmento. Essi consentono infatti di eseguire praticamente tutte le attività classiche, ma anche di lanciare rapidamente software e lo stesso Windows 10 Home presente in dotazione.

Fra le porte non mancano alimentazione, una USB 3.0, due USB 2.0, Ethernet, HDMI e jack audio. Gestisce il tutto un modulo batteria da 37 Wh, il quale non è sicuramente in grado di arrivare ad oltre il primo pomeriggio in termini di autonomia. Al prezzo offerto, rappresenta a prescindere un ottimo affare soprattutto a chi svolge operazioni da ufficio.

Puoi acquistare Acer Aspire 3 A315 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Aspire 5 A515

Se state cercando una via di mezzo più versatile, in grado di adattarsi agli utilizzi più semplici, allora volgete lo sguardo all’Aspire 5 A515. Esteticamente molto uguale rispetto al modello giù citato, risulta essere piuttosto compatto e non eccessivamente pesante. Al suo interno è presente un pannello da 15.6″ che in questo caso trova la risoluzione piena Full HD, cosa che lo rende sicuramente meno stancante per gli occhi e molto adatto a fruire anche serie TV o film.

Al suo interno troviamo un processore Intel Core i7-8565U, davvero niente male in termini di resa: questo, di ottava generazione, raggiunge infatit i 4.50 GHz. Ottimo dunque per eseguire un po’ tutti i tipi di software, grazie anche agli 8 GB di RAM associati e 512 GB di SSD NVMe ultraveloce che consentono di eseguire Windows 10 Home in un paio di secondi. Ma non finisce qui, perché c’è anche una scheda video dedicata: la Nvidia GeForce MX130 da 4 GB GDDR5, ottimo compromesso (seppur non l’ultimo modello) per fare anche grafica 2D spinta.

Lato porte troviamo una USB 3.0 full size, una USB 3.0 Type-C, lettore di schede SD, jack audio, alimentazione, Ethernet, HDMI e due USB 2.0. Alimenta il tutto una batteria da 48 Wh che offre una autonomia non sfavillante che consente di raggiungere il secondo pomeriggio solo con doverosi accorgimenti sul risparmio energetico.

Puoi acquistare Acer Aspire 5 A515 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook Acer: la serie Swift

 

Gli Swift sono i notebook Acer di fascia alta, cosiddetti Ultrabook. Questi sono caratterizzati da una certa attenzione a design e materiali, peso ridotto e specifiche tecniche da top di gamma: ecco come in poche parole possiamo descrivere questa serie top di notebook Acer, una delle più giovani presente nel catalogo del produttore taiwanese. Anche in questo caso troviamo quattro sottocategorie:

Acer Swift 1: i notebook Acer più economici all’interno della famiglia Swift. Oltre a dimensioni contenute, troviamo schermi Full HD e CPU Intel di fascia bassa. La presenza di memorie flash, ma soprattutto di SSD permette però a questi notebook di mantenersi reattivi e rapidi all’accensione. Ci piace sottolineare una feature in particolare: anche se stiamo parlando di modelli economici troveremo sempre case in metallo, attenzione che gli altri produttori non riservano alla fascia bassa.

Acer Swift 3: insieme a Swift 5, questa linea di notebook Acer rappresenta il livello medio tra gli ultraportatili Swift. Ancora una volta, le dimensioni raggiungono i 14 pollici per permettere una migliore trasportabilità, le configurazioni iniziano ad essere già di buon livello perché includono CPU Intel Core di fascia media.

Acer Swift 5: le differenze principali che pongono i notebook Acer Swift 5 su un livello più alto rispetto agli Swift 3 sono la presenza di configurazioni con processori di fascia alta e gli schermi touchscreen. Per il resto, anche qui troviamo chassis in metallo, pesi piuma e batterie dalla lunga durata.

Acer Swift 7: tra gli Swift, la serie “top” Swift 7 non è tanto quella che punta a performance estreme, quanto piuttosto al massimo della portabilità che si può ottenere da un 14 pollici. I notebook Acer di questa famiglia sono prodotti agili, fatti per essere utilizzati in mobilità anche per tempi lunghi, senza che leggerezza e consumi ridotti vadano a impattare troppo sulle performance del sistema.

Acer Swift 1 SF114

Se con gli Aspire abbiamo vista una Acer disposta a modernizzarsi, con la linea Swift diciamo che troviamo tracciata proprio una linea netta col passato. Vi suggeriamo per l’acquisto il più modesto della gamma, ovvero Acer Swift 1 SF114, prodotto adatto a chi cerca qualcosa di economico e moderno, magari soprattutto per fruire contenuti video.

Questo ha infatti un corpo in alluminio, cosa del tutto insolita da trovare su questa fascia di prezzo, e un bel display da 14″ Full HD. Dimensione pratica per essere portato in giro, è ottimo per fruire tutte le tipologie di contenuti. Troviamo inoltre anche una buona tastiera e un ampio trackpad. Ad animare il tutto troviamo un processore economico molto recente: l’Intel Pentium Silver N5000 è infatti il migliore sulla sua fascia, ed è un quad-core in grado di raggiungere i 2.70 GHz preservando l’autonomia. Non ci eseguirete di certo software particolarmente pesanti, ma il minimo indispensabile.

Ad accompagnarlo troviamo 4 GB di RAM e 128 GB di SSD, praticamente il minimo sindacale per eseguire Windows. Questo è presente in edizione 10 Home S, ovvero quella per gli studenti, la quale può essere convertita facilmente in Windows 10 Home classico tramite le impostazioni. Se dovete regalarlo ad un utente poco pratico, usare Windows S è una ottima soluzione per evitare che si installino software di terze parti non graditi.

Nella dotazione di porte troviamo invece HDMI, alimentazione, jack audio, lettore di schede, una USB 2.0, due USB 3.0 full size e una USB 3.1 Type-C. L’autonomia, garantita da un modulo da 54 Wh, è davvero prolungata e raggiunge circa le 12 ore di utilizzo.

Puoi acquistare Acer Swift 1 SF114 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 3 SF314

Continuiamo la nostra selezione di notebook Acer con il fratello maggiore Acer Swift 3 SF314, che differisce dall’1 prevalentemente per la bontà dell’hardware interno. Il telaio rimane in alluminio e le linee sono sempre abbastanza eleganti, con un display sempre da 14″ Full HD IPS.

Ciò che cambia però è il processore, nella configurazione che vi suggeriamo Intel Core i5-8250U. Questo è un quad-core di ottava gen che riesce a raggiungere i 3.40 GHz in modalità Turbo, offrendodelle ottime performance su tutti i software di livello medio-basso. Associati 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, buoni sicuramente per eseguire tutti i vari software benché non si punti particolarmente alla capienza per l’archiviazione. L’OS è Windows 10 Home.

La dotazione di porte rimane buona: una USB 2.0, lettore di scheda SD, alimentazione, due USB 3.0, una USB 3.0 Type-C, jack audio e HDMI. La batteria integrata è da 48,8 Wh ed offre una autonomia ad utilizzo moderato fino a 9 ore; non male per chi usa il PC per attività non troppo impegnative e desidera restare connesso fino a fine pomeriggio.

Puoi acquistare Acer Swift 3 SF314 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 5 SF515

Alziamo ancora l’asticella e troviamo Acer Swift 5 SF515, uno dei notebook Acer di livello più alto, almeno per quanto riguarda la divisione consumer tradizionale. Dotato di un design altrettanto elegante, è più compatto degli Swift che abbiamo visto prima, ma anche più leggero: pesa soli 970 grammi.

Il display presente al suo interno è un 15.6″ Full HD IPS, ottimo sicuramente per tutti gli utilizzi. Non manca una comoda tastiera per la digitazione prolungata e un trackpad davvero spazioso. A gestire l’intera macchina troviamo un processore Intel Core i5-8265U, quad-core di ottava generazione (Whiskey Lake) con clock fino a ben 3.90 GHz in modalità Turbo. Annessi troviamo 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, che eseguono rapidamente Windows 10 Home in modo molto rapido. Sicuramente per l’archiviazione sarà necessario ripiegare su qualcosa come un hard disk esterno.

Lato porte troviamo la classica dotazione Swift, fatta di due USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, alimentazione, jack audio, HDMI, una USB 2.0 e lettore di schede di memoria. La batteria interna è da 54 Wh e dovrebbe consentirgli di arrivare fino a fine serata se utilizzato con molta accuratezza.

Puoi acquistare Acer Swift 5 SF515 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 7 SF714

Raggiungiamo i piani alti della gamma Swift ed ecco che incontriamo il notebook Acer di serie Ultrabook più impegnativo in assoluto: Acer Swift 7 SF714. Siamo di fronte ad un prodotto rivisto in termini di design, che accoglie linee molto più sottili e sperimentali, ottimizzato in termini di rapporto screen to body. Il display frontale è infatti protetto da cornici sottilissime ed è da 14″ Full HD IPS, una buona via di mezzo per ottenere una buonissima portabilità. Il corpo è metallico scuro, ed è spesso solo 1 centimetro.

Al suo interno troviamo un hardware che non bada a troppe rinunce. Il processore è infatti serie Amber Lake Y, pensato proprio per le macchine compatte che non necessariamente dispongono di una dissipazione. Si tratta dell’Intel Core i7-8500Y, un dual-core con clock base da 1.5 GHz in Turbo fino a 4.50 GHz, e sì: non viene raffreddato con nessuna ventola, se non con un dissipatore passivo. Associati sono presenti 16 GB di RAM e 256 GB NVMe, ottimi per reggere il carico di svariati software e per eseguire rapida

Lato porte troviamo una dotazione minimal: solo jack audio e due USB 3.1 Type-C con supporto Thunderbolt 3. In questo caso sarà necessario ripiegare su soluzioni di dock esterne, come ormai su tutti i dispositivi di questa categoria. La batteria, secondo il produttore, è in grado di raggiungere le dieci ore di autonomia ad utilizzo moderato.

Puoi acquistare Acer Swift 7 SF714 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook Acer: la serie Spin

 

Lasciamoci alle spalle i notebook Acer tradizionali delle serie Swift e Aspire e andiamo ad esplorare le altre linee di questo produttore, quelle caratterizzate da feature un po’ più particolari. La prima è Spin, la famiglia di convertibili Acer. Cosa è un convertibile? Si tratta di un portatile dotato di particolari cerniere dello schermo, che gli consentono di ruotare all’indietro fino a compiere un giro completo di 360 gradi. In questo modo si potrà utilizzare il computer alla stregua di un tablet, interagendo direttamente con le dita (o la digital pen, inclusa all’interno di alcuni modelli come Spin 5) sullo schermo, che ovviamente sarà touchscreen.

Al di là di questa particolarità, gli Spin seguono la stessa suddivisione in categorie che abbiamo già visto per le linee Swift e Aspire. Avremo quindi gli Acer Spin 1 (i più economici, con CPU Pentium e memorie flash), gli Spin 3 (con processori i3 e SSD), gli Spin 5 (la fascia media, che include i5 di ultima generazione) e i leggerissimi Spin 7. È inoltre presente una linea Pro, pensata per gli utenti professionali, come dice il nome stesso. I materiali usati da Acer per i suoi portatili variano a seconda della serie: sarà necessario arrivare agli Spin 5 per iniziare a toccare un po’ di metallo:  gli Spin 3 e 1 sono realizzati interamente in plastica.

Acer Spin 3 SP314

Raggiungiamo i notebook Acer di serie Spin con un prodotto tanto semplice quanto dinamico. Parliamo di Acer Spin 3 SP314, un portatile convertibile di fascia medio-alta che mette a disposizione un buon pannello touchscreen ed un display da 13″ Full HD a delle buone specifiche tecniche. All’interno della confezione è presente anche uno stylus per realizzare schizzi o prendere appunti.

All’interno troviamo un processore Intel Core i5-8250U, quad-core con frequenza fino a 3,40 GHz. Non mancano memoria RAM DDR4 da 8 GB ed SSD da 256 GB, non male per eseguire tutte le attività tradizionali del dispositivo; non sono sicuramente all’ultimo grido, ma è quanto basta per tutti gli studenti o gli utenti professionali che vogliono prendere appunti in mobilità, magari affidandosi ad un dispositivo di storage esterno.

Lato porte troviamo una dotazione semplice, caratterizzata dalla presenza di una USB Type-C, 2 USB 3.1, 1 USB 2.0, HDMI full size, lettore di schede e jack audio. La batteria integrata raggiunge le 5-6 ore ad utilizzo sostenuto, che possono estendersi anche ad 8 con buona cura dei consumi.

Puoi acquistare Acer Spin 3 SP314 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Notebook Acer: le serie Switch e One

Spostiamo lo sguardo dall’universo dei convertibili per rivolgerlo a quello dei 2-in-1, cosiddetti “detachable”. Questi ultimi sono dispositivi ibridi, una via di mezzo tra un tablet e un notebook. Sono costituiti infatti da una parte superiore che include lo schermo e le componenti hardware, mentre la parte inferiore con la tastiera è praticamente vuota. Essa è rimovibile e funziona come una sorta di docking station.

Il dispositivo può essere quindi utilizzato anche in assenza della tastiera, esattamente come un tablet: in questa modalità ovviamente sarà necessario dare gli input direttamente sul touchscreen, attraverso le dita o la stylus pen inclusa. Caratteristica che distingue i notebook Acer 2-in-1 della serie Switch è una sorta di cavalletto posto sul retro del tablet. Esso permette di mantenerlo in posizione verticale senza l’ausilio di una cover, anche quando è staccato dalla tastiera.

La famiglia Switch si divide in tre sottocategorie contrassegnate dai numeri 3, 5 e 7. Analogamente a quanto avviene per le serie viste sopra, gli Switch 3 sono i prodotti più basic, con processori Pentium e memorie flash, gli Switch 5 sono i mid-level. Infine, abbiamo i notebook Acer Switch 7, che uniscono la caratteristica del 2-in-1 a componenti hardware di alto livello e sempre aggiornati.

Un discorso a parte lo merita la serie Acer One, quella che forse si avvicina più di tutte al mondo dei tablet. Al suo interno include piccoli device da 10 pollici, comodi da trasportare, con schede tecniche adeguate davvero solo per operazioni base. Sono infatti equipaggiati con processori Intel Atom, pensati per dispositivi mobile, che li rendono adatti più ad un uso elementare da divano o in treno, che non come portatili tradizionali. Al momento non troviamo modelli validi per l’acquisto.

Notebook Acer: i Chromebook

Non staremo ad approfondire più di tanto le caratteristiche esteriori degli Acer Chromebook, perché presentano molte analogie con le altre serie del brand. A seconda del prezzo, varieranno materiali, diagonale e risoluzione dello schermo. Ma la caratteristica più saliente di questi prodotti sta senza dubbio nel sistema operativo: si tratta di macchine dotate di Chrome OS al posto del tradizionale Windows. Chrome OS è il sistema operativo sviluppato da Google, all’interno del quale si possono utilizzare le app del web store del browser omonimo, e adesso anche quelle presenti sul Play Store Android.

Cosa ha di speciale Chrome OS? Essendo un sistema operativo leggerissimo, non ha bisogno di un hardware particolarmente prestante, e per questo è in grado di girare fluidamente anche su dispositivi con schede tecniche non esattamente all’ultimo grido. Il vantaggio? Ad un prezzo medio-basso avrete una macchina reattiva e funzionale, spesso migliore se confrontata con un PC Windows da prezzo e hardware simili. Acer è uno dei produttori che più si è impegnato a presidiare il mercato dei Chromebook, come testimonia la vastità di modelli in vendita.

Se del computer fate un utilizzo piuttosto standard, magari giusto per navigare sul web e inviare mail, guardare qualche film e prendere appunti su un word processor, considerate questa alternativa dall’ottimo rapporto prestazioni/prezzo.

Acer Chromebook Spin 13 CP713

Se il vostro sguardo vuole volgersi ad una macchina particolare, il notebook Acer da considerare è senza ombra di dubbio il nuovo Chromebook Spin 13 CP713. Questo è un convertibile che opera con un sistema operativo alternativo a Windows, ovvero Chrome OS. Non è sicuramente una macchina per tutti, visto che ha anche un costo piuttosto elevato. Cerchiamo di capirci meglio.

Siamo di fronte un portatile molto curato dal punto di vista estetico, con un display da 13.5″ IPS con risoluzione da 2256 x 1504 con digitalizzatore e touchscreen. Il tutto è incastonato in uno chassis in alluminio, splendido, sottile e leggero. Ad animare il tutto troviamo un Intel Core i5-8250U, quad-core dotato di clock fino a 3.40 GHz in Turbo. Questo è assolutamente sufficiente per far girare Chrome OS al meglio, con un elevato numero di schede e di app in parallelo. Il tutto è possibile anche grazie ai 16 GB di memoria RAM.

Lo storage è eMMC da 128 GB: non è elevato, ma Chrome OS si basa tutto sul cloud storage e non sull’archiviazione interna. Lato porte troviamo sia porte USB 3.0 che Type-C, ma manca l’HDMI. L’autonomia è di circa 10 ore di utilizzo.

Puoi acquistare Acer Chromebook Spin 13 CP713 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook Acer: la serie Extensa

 

Siamo arrivati al capitolo della nostra guida dedicato ai notebook Acer per le aziende. All’interno di questa categoria rientrano gli Extensa e i TravelMate, che vedremo fra poco. Gli Extensa sono portatili aziendali di fascia bassa. Non spiccano certo per il design, caratterizzato da linee anonime e colore nero, nè per una particolare leggerezza. A livello di scheda tecnica troviamo configurazioni molto diverse tra di loro: si va dagli economicissimi Celeron ai Core i7.

Coerentemente con la loro vocazione, il sistema operativo a bordo è Windows 10 Pro, ma segnaliamo la presenza di alcune configurazioni Linux. In questo momento, a causa degli scarsi aggiornamenti che sta riservando Acer a questa serie, consigliamo di fare uno sforzo per acquistare un Travelmate o, in alternativa, ripiegare su un modello consumer, come Aspire, che a parità di prezzo presenterà sicuramente una scheda tecnica superiore.

Purtroppo recentemente non c’è nessun membro della famiglia Extensa suggeribile all’acquisto.

Notebook Acer: la serie TravelMate

 

Acer TravelMate: questa famiglia include notebook pensati per l’uso professionale e device per l’ambito educational. Qual è il denominatore comune tra due tipologie di prodotti così diversi? Al di là delle configurazioni tecniche, che cambiano e che potrete scegliere a seconda delle vostre necessità (utilizzerete il PC per leggere la posta e prendere appunti? Un Pentium sarà più che sufficiente), cosa è che accomuna i notebook Acer della serie TravelMate?

Si tratta innanzitutto di dispositivi resistenti: qualcuno è dotato anche delle certificazioni militari che indicano la resistenza a liquidi e cadute, ma in generale, è una certa solidità, unita a materiali resistenti, che permette ai TravelMate di durare a lungo, sia nello zaino di uno studente, sia nella borsa di un consulente che ogni giorno viaggia per lavoro.

Acer TravelMate P2 TMP2510

Spostiamoci verso i notebook Acer per i lavoratori e troviamo Acer TravelMate P2 TMP2510. Esso è un notebook con tutte le carte in tavola per tutti i professionisti che non badano tanto alle dimensioni contenute o al design all’ultimo grido, preferendo invece resistenza all’usura e agli urti. Frontalmente troviamo un pannello da 15.6″ LED Full HD, ottimo per tutti gli utilizzi (anche qualche serie TV o film, magari in pausa o negli spostamenti verso casa sui mezzi pubblici).

All’interno troviamo invece un processore quad-core Intel Core i7-8550U, dotato di velocità in Turbo fino a 4.0 GHz. Associati sono presenti 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, praticamente il minimo indispensabile per svolgere le attività lavorative. Lato archiviazione non è il massimo, ma sicuramente farete affidamento su periferiche esterne (come un hard disk o un NAS aziendale). C’è anche una scheda video dedicata, nello specifico la Nvidia MX130 da 2 GB, ottima per svolgere grafica a livello leggero.

Fra le porte USB sono presenti due USB 2.0, lettore di schede SD, alimentazione, Ethernet, porta COM, jack audio, HDMI, USB 3.0 full size, e USB 3.1 Type-C. Ad alimentare il prodotto troviamo una batteria da 48 Wh dotata di autonomia complessiva davvero non male per la categoria di circa 10 ore. L’OS preinstallato è Windows 10 Professional.

Puoi acquistare Acer TravelMate P2 TMP2510 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer TravelMate X5 TMX514

Se volete qualcosa di più e fare sul serio, perché magari il PC è lo strumento di lavoro che usate di più in assoluto, allora il notebook Acer in questo caso è TravelMate X5 TMX514. In questo caso parliamo di un vero e proprio portatile da “assalto”, robusto e solido ma allo stesso tempo dotato di uno spessore ridotto grazie alla lega di magnesio. Questa è infatti molto robusta e mantiene il profilo più contenuto rispetto all’alluminio, ed è spaventosamente leggero.

In tutto ciò, il corpo nasconde un display da 15.6″ LCD Full HD, ottimo per tutti gli utilizzi, anche grazie al touchscreen integrato per prendere appunti. Internamente c’è un processore quad-core Intel Core i7-8565U, di ottava generazione e capace in modalità Turbo di raggiungere la velocità di 4.60 GHz. Associati troviamo il top, ovvero 16 GB di RAM e 512 GB di SSD NVMe, ottimi per l’esecuzioni di tutti i software pesanti e dello stesso avvio di Windows 10 Pro preinstallato.

Lato porte la dotazione non è così vasta. Presenziano infatti due USB 3.0 full size, una porta USB 3.1 Type-C, HDMI, alimentazione e jack audio. La batteria, punto dolente, è da 36 Wh e non è particolarmente prolungata in termini di autonomia. Questa si estende infatti per sole sei ore, ma se non vi serve una macchina da tenere lontana dalla presa può andare bene.

Puoi acquistare Acer TravelMate X5 TMX514 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook Acer: le serie Nitro e Predator

 

A conclusione di questa guida troviamo i notebook Acer dedicati ai gamer. Anche se abbiamo visto che alcune delle configurazioni Aspire si prestano a questo uso, qui ci troviamo di fronte a computer appositamente progettati per il massimo del rendimento in-game. Le serie Nitro e Predator equipaggiano processori ad alte prestazioni (appartenenti alle ultime generazioni Intel e AMD), ma soprattutto schede grafiche di altissimo livello: si va dalle semplici Nvidia GTX 10XX, fino alle nuove RTX.

Questi componenti da urlo sono racchiusi all’interno di chassis ingombranti, che devono lasciare spazio anche ad un efficiente sistema di raffreddamento; il design è curato e aggressivo, sono presenti led e dettagli colorati, insomma: tutto di questi notebook Acer sembra gridare al mondo il loro essere notebook gaming.

Acer Nitro 5 AN515

Se siete giocatori incalliti, il primo notebook Acer da considerare è il Nitro 5 AN515. Ultima generazione dello stranoto dispositivo dell’azienda taiwanese, il prodotto non si differenzia più di tanto rispetto alla penultima generazione: troviamo come al solito un blocco grigio scuro in metallo con inserti rossi e retroilluminazione LED rossa. Tutto molto da gaming. Il blocco massiccio, accompagnato da una buona dissipazione, dispone di ottimo hardware interno.

Il display è da 15.6″ LED Full HD, ed è un ottimo compromesso per chi cerca un buon pannello da gaming ma che non sia enorme per i trasporti. Internamente i fili sono mossi da un nuovo e potente processore Intel Core i7-9750H, esa-core di nona gen che arriva in Turbo alla velocità di 4.5 GHz. In abbinamento sono presenti 16 GB di RAM DDR4 e 512 GB di SSD NVMe, praticamente il top del top che consente di andare lisci tutti i vari software. La scheda video è dedicata, ed è una Nvidia GeForce GTX 1650 da 4 GB GDDR5;senza infamia e senza lode, esegue tutti i giochi più recenti a dettagli medio-alti.

Fra le porte troviamo USB 2.0, due USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, HDMI, alimentazione, Ethernet Gigabit e jack audio. Ad alimentare la macchina troviamo un modulo da 59 Wh, ovviamente da utilizzare solo come backup durante le fase di gaming. L’OS integrato è Windows 10 Home.

Puoi acquistare Acer Nitro 5 AN515 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Predator Helios 300 PH317

Arriviamo al podio dei notebook Acer e troviamo un modello che non ha praticamente nessuna rinuncia, questa volta a brand Predator. Il suddetto è ormai noto sul mercato da svariati anni, e il nuovo Predator Helios 300 PH317 non è altro che l’evoluzione del concetto di portatile da lavoro che prova a migliorarsi. Il design infatti lascia anche stupiti: non si tratta di una macchina così “tamarra” come le solite, e lo è infatti anche meno del Nitro 5 visto poco più su. Helios 300 è infatti in alluminio grigio scuro, e accoglie un display frontale da 17.3″ LED IPS Full HD davvero ampio e performante: supporta infatti il refresh rate a 144 Hz.

Al suo interno è presente un hardware davvero eccellente. Il cuore è un nuovo processore di nona generazione Intel Core i7-9750H, esa-core che raggiunge un clock di 4.50 GHz. Ad esso sono associati ben 16 GB di RAM DDR4 e 512 GB di SSD NVMe, perfetti sia per eseguire rapidamente i titoli che Windows 10 Home integrato. Ma arriva il vero pezzo forte del prodotto: lato GPU abbiamo infatti una Nvidia GeForce RTX 2060 6 GB GDDR6, la quale consente di eseguire qualsiasi titolo senza compromesso.

Nella dotazione di porte sono presenti tre USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, HDMI, Mini DisplayPort, alimentazione, jack audio ed Ethernet Gigabit. La batteria integrata, da usare giusto come tampone in caso di assenza alla presa di corrente, è da 58 Wh. Questa promette comunque anche 6 ore di utilizzo cauto.

Puoi acquistare Acer Predator Helios 300 PH317 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.