Nokia vende HERE a BMW, Audi e Daimler

scritto da Andrea Pettinari il 03 agosto, 2015

Dopo le numerose voci riguardanti l’imminente cessione della divisione HERE di Nokia verso aziende di terze parti, ecco arrivare tramite comunicato stampa la conferma ufficiale dell’operazione: HERE passa nelle mani del consorzio automobilistico tedesco comprendente aziende quali BMW, Audi AG, e Daimler AG. La transazione è avvenuta per un “cartellino” di ben 2,8 miliardi di euro e giungerà a compimento solo a partire dai primi mesi del prossimo anno.

Dopo la scissione dalla divisione responsabile dello sviluppo della nota applicazione HERE Maps, tanto ambita da numerose aziende esterne alla compagnia finlandese, Nokia continuerà il proprio processo di riassestamento societario, suddividendosi in due distinte sezioni che saranno rispettivamente Nokia Networks, già in procinto di fondersi con Alcatel-Lucent, e Nokia Technologies, la divisione responsabile dell’ideazione di brevetti e dello sviluppo di quest’ultimi. Il colosso finlandese comunica che altre informazioni relative alla cessione di HERE e agli effetti che quest’ultima avrà sull’applicazione saranno comunicati in futuro: intanto, però, assicura che la divisione HERE continuerà a lavorare in piena autonomia per concentrarsi sulla soluzione che vedremo presto sui sopracitati brand tedeschi.

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi