Nikon Z 9: benvenuta al mondo, nuova mirrorless ammiraglia

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

Annunciata già nello scorso marzo, si sapeva ben poco di Nikon Z 9. La nuova mirrorless top di gamma diventa però ora ufficiale: si tratta della fotocamera mirrorless più avanzata mai realizzata a detta dell’azienda. Sarà vero? Approfondiamone di seguito le caratteristiche.

Strizzando l’occhio sicuramente alla fotografia sportiva, alla reportistica e la naturalistica, la nuova Nikon Z 9 è una mirrorless che punta tutto sulle specifiche da urlo, racchiuse in un corpo comunque piccolo. Al suo interno troviamo un sensore CMOS stacked full frame da 45.7 megapixel, il quale punta ad offrire performance davvero mai viste. Questo è coordinato dal processore EXPEED 7 e dal sistema AF a 493 punti.

Lato video parliamo di record: questi possono essere acquisiti sia in formato 4K @120p che alla nuova risoluzione 8K UHD, per la prima volta in assoluto. Successivamente, con un aggiornamento firmware, verrà inoltre introdotta la possibilità di registrare in formato RAW 8K @60p. Corredano il tutto un range ISO che va da 64 fino a 25600, display TFT da 8 cm di larghezza, codifica video Apple ProRes 422 HQ o H.265 a 10 bit e un bel corredo di porte HDMI, USB-C e jack audio da 3.5 mm). Lato connettività senza fili abbiamo WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0 e GPS/Glonass/QZSS.

Non abbiamo ancora info sul prezzo ufficiale per l’Italia, ma vi basti pensare che in Francia e in Germania Nikon Z 9 arriverà sul mercato a 5.999€ per il solo corpo macchina, con spedizioni effettive da dicembre. Con Z9 Nikon ha annunciato anche il super teleobiettivo zoom NIKKOR Z 100-400mm f/4.5-5.6 VR S e l’adattatore baionetta FTZ II.

Claudio Carelli

Sono il responsabile editoriale di Ridble e mi occupo del coordinamento di tutto il team garantendo che i contenuti realizzati siano in linea con la nostra linea editoriale. Ricopro anche il ruolo di specialist per alcune categorie come le cuffie visto il mio trascorso da musicista, ma anche per ciò che riguarda le soluzioni di ricarica.

Lascia un commento