Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Nikon D5: la nostra anteprima ufficiale

di Ricky Delli Paoliaggiornato il 21 marzo 2016

Nikon D5 è stata presentata al CES 2016 di Las Vegas (un po’ a sorpresa) lo scorso gennaio. Dopo la presentazione, era molta la curiosità degli utenti grazie anche alle numerose novità introdotte, soprattutto per quando concerne la sensibilità ISO e la parte video. Oggi siamo stati a Milano in occasione della presentazione italiana di Nikon D5 e abbiamo potuto assistere ad una profonda descrizione di questo nuovo modello che, a detta dello staff, è stato realizzato seguendo i consigli di oltre duecento fotografi selezionati dal produttore stesso.

Nikon D5 vuole infatti essere il prodotto giusto per tutti i professionisti che hanno richiesto specifiche esigenze, come la registrazione video in 4K fino a 30fps con possibilità di output su sistemi Ninja Assassin, così come una raffica di 12 fps per poter immortalare ogni evento sportivo o scatto da high speed photography e, oltre a questo, un nuovo motore AF da 153 punti di cui ben 99 a croce.

Il sistema di autofocus è spinto da un processore dedicato per permettere una velocità come mai prima d’ora, mentre la fotocamera è equipaggiata con un sensore CMOS full frame da 20.8 megapixel e processore d’immagine EXPEED 5 di nuova concezione. Altra caratteristica importante di questo prodotto è sicuramente una sensibilità ISO da 100 a 102.400 senza grana o particolare rumore elettronico estendibile poi fino alla sensibilità record pari a 3.280.000 ISO; a tal proposito, Nikon descrive questa funzione come «una possibilità per scattare una foto perfetta in situazioni in cui voi stessi non siete in grado di vedere a causa del buio».

Troviamo poi un monitor LCD touchscreen da 3.2″ con 2.359.00 punti di definizione. La particolarità di questo touch è il fatto che Nikon abbia deciso di mantenere la possibilità di usare solo i tasti fisici per le funzioni rapide e sfruttare il tocco sullo schermo soltanto per uno scorrimento rapido delle immagini o uno zoom accurato e veloce, decisione sicuramente fondamentale in quanto i professionisti difficilmente prediligono uno schermo sensibile al tocco; il produttore giapponese è riuscito quindi a creare un sistema che mette d’accordo tutti.

Sono molte le funzioni interessanti che ci hanno colpito, come ad esempio la possibilità, tramite modulo Wi-Fi opzionale (WR1 o WR10), di condividere foto e filmati in tempo reale tramite protocollo HTTP, in questo modo, i contenuti, comprensivi di sequenze multi-scatto high speed, saranno visibili da qualsiasi sistema senza il bisogno di scaricare un’applicazione dedicata: basterà aprire il browser. Oltre a questo, è sicuramente interessante la funzione di time lapse on-camera: la fotocamera si preoccuperà di scattare foto ad un intervallo da voi definito, baderà al flickering (quindi a problemi derivati da variazione di luce nella scena) e monterà il tutto in un filmato che potrete poi dare in pasto direttamente al vostro programma di video editing preferito.

Sicuramente la nostra è stata una prima prova poco definita a causa del tempo limitato a disposizione. Abbiamo però avuto modo di notare un’ottima qualità di scatto unita ad un buon compromesso tra megapixel e velocità, Nikon ha infatti scelto un sensore da 20.8 megapixel per garantire una qualità d’immagine ottima in ogni tipo di utilizzo e adatta ad una raffica così veloce. Non abbiamo avuto modo di provare il massimo degli ISO a causa della grande quantità di luce, tuttavia possiamo ritenerci davvero estasiati dalle possibilità potenziali di questo modello.

Il lavoro svolto da Nikon per la sua nuova D5 ci ha sicuramente dato un’ottima impressione e non vediamo l’ora di poterla provare nel dettaglio. Nikon D5 sarà disponibile alla vendita a partire dal 24 marzo ad un prezzo consigliato pari a circa 6900€. Di seguito trovate la nostra video anteprima.

Cosa ne pensate? Acquisterete questo nuovo gioiellino di casa Nikon?