Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Nikon Coolpix W100 recensione: una fotocamera semplice, divertente e social

Nikon Coolpix W100 recensione: una fotocamera semplice, divertente e social

Abbiamo provato a fondo la Nikon Coolpix W100, scopriamo come si è comportata la fotocamera rugged economica / Ultima modifica il

Nikon Coolpix W100 è una fotocamera compatta impermeabile pensata per grandi e piccini. Si tratta di un dispositivo che punta tutto su semplicità d’uso e connettività, perfetto per immortalare momenti durante una vacanza al mare o una festa in piscina. Può essere immersa fino a 10 metri di profondità e sopporta cadute fino a 1.8 metri d’altezza: nessuna preoccupazione, quindi, quando viene utilizzata dai bambini che sono distratti dal divertimento e non si curano dei dispositivi elettronici. Scopriamo insieme in questa recensione come si comporta questa fotocamera sul campo.

Design e materiali: la camera estiva

La prima impressione che si ha guardando la Nikon Coolpix W100 è che si tratti di una fotocamera per bambini: ha un aspetto simpatico e semplice che però trasmette solidità. L’azienda non nasconde che si tratta di un dispositivo pensato anche per i più giovani, oltre che agli adulti che cercano qualcosa di resistente ed economico.

È costruita interamente in plastica molto resistente e spessa. Anche esercitando forte pressione sulla scossa questa non flette e non scricchiola. Grazie alla sua costruzione molto resistente la W100 è in grado di sopportare cadute fino a 1.8 metri e può essere immersa fino ad una profondità di 10 metri.

Il corpo della Nikon W100 è molto minimale. Frontalmente troviamo soltanto la lente protetta da vetro molto resistente, il flash e la luce per la messa a fuoco. Nella parete superiore sono presenti: il tasto di scatto, il tasto per accendere e spegnere il dispositivo, due microfoni e il tasto per avviare o stoppare le riprese video. Quest’ultimo, secondo me, è posizionato in una posizione scomoda: mi è capitato molto spesso di avviare involontariamente la ripresa di un filmato mentre impugnavo la fotocamera con due mani. Mi piace che sia presente un pulsante per avviare in modo immediato la registrazione (può essere utile in molte situazioni), però l’avrei preferito in un posto dove non ci vanno molto spesso le dita della mano sinistra.

Nella parte posteriore trova posto il display LCD TFT con 230.000 pixel che funge da mirino. Si tratta di un monitor di discreta qualità che si vede bene anche sotto la luce diretta del sole. Dovendo mantenere una tenuta stagna è fisso e non è touchscreen. Per muoversi nei vari menù sono infatti presenti quattro tasti nella parte posteriore sinistra. Questi tasti non presentano simboli, in quanto la loro funzione cambia in base al menù in cui ci si trova, come succede nei bancomat per intenderci. Sono intuitivi e rendono i vari passaggi veloci. Per finire, nella parte posteriore destra, troviamo i tasti direzionali (la freccia in alto e quella in basso permettono di variare lo zoom), il tasto per entrare nella galleria e una piccolissima impugnatura con l’indicatore per il flash.

Infine, nella parte inferiore, è presente l’attacco per collegare la fotocamera ad un cavalletto e lo sportellino a chiusura ermetica che ospita la batteria, la scheda SD (se ne state cercando una vi ricordiamo sempre la nostra guida alla migliore scheda SD), il connettore mini HDMI e il connettore micro USB. In confezione è presente un carica batterie molto simile a quello degli smartphone, questo fa intuire che la batteria, per essere caricata, deve stare all’interno della camera mentre questa è collegata ad una normale presa di corrente (come si fa con gli smartphone appunto). Il problema è che l’attacco micro USB si trova all’interno del vano batteria, quindi per caricare la fotocamera bisogna tenere lo sportellino inferiore aperto. Non si tratta di una scelta molto astuta, un carica batterie esterno si sarebbe dimostrato molto più comodo e funzionale, soprattutto se si possiedono più batterie. La batteria è una EN-EL19 che, a detta del produttore, dovrebbe assicurare 220 scatti. Durante i miei test sono arrivato a scattare circa 200 foto e a registrare qualche video, quindi posso tranquillamente dire che l’autonomia dichiarata dal produttore è veritiera.

La Nikon Coolpix W100 è molto compatta (109,5 x 67 x 38 mm) e leggera (177 g), perfetta per essere trasportata in tasca quando si è in viaggio o si va al mare. È disponibile in cinque colorazioni molto allegre di cui una rivolta principalmente ai più piccoli con disegni colorati di vari animali marini.

Prestazioni: semplicità e performance nella norma

La Nikon Coolpix W100 viene venduta ad un prezzo molto basso, quindi non ci si deve aspettare prestazioni eccelse. La W100 rispetta abbastanza bene quello che promette: semplicità e qualità sufficiente. Il sensore CMOS da 1/3,1″ da 13,2 megapixel consente di scattare foto buone in condizioni di luce ottimale. L’obiettivo NIKKOR con zoom ottico 3x copre una distanza focale equivalente che va da 30 mm a 90 mm ed è composto da 6 elementi in 5 gruppi. Inoltre è presente uno stabilizzatore elettronico e l’apertura massima del diaframma è di f/3.3-5.9.

La gamma ISO di questa piccola Coolpix va da un valore minimo di 125 ad un massimo di 1600, mentre l’otturatore dispone di tempi di posa che vanno da 1/2000 a 1 secondo (possono essere estesi a 25 secondi nella modalità “Cielo notturno”). Trattandosi di una fotocamera semplice da utilizzare e pensata soprattutto per i più piccoli non è possibile utilizzarla in modalità manuale o semiautomatica, tutte le funzioni sono automatiche con varie tipologie di scene preimpostate.

Prestazioni globali e qualità di scatto

La Nikon Coolpix W100 si accende in soli 3 secondi ed è subito pronta a scattare foto o registrare video. È comoda da tenere con una sola mano viste le sue dimensioni e può essere impugnata senza problemi anche per chi ha le mani piccole, come i bambini. Una volta accesa ci si deve preoccupare esclusivamente di inquadrare e scattare, la W100 farà tutto il resto. Il file che restituisce non sono niente male, hanno una qualità decente per il prezzo che bisogna spendere per acquistare questa macchina fotografica. Le foto hanno una risoluzione massima di 4160 x 3120 pixel, mentre i video arrivano fino a 1080p a 30fps. Durante le ore diurne, con molta illuminazione, le foto hanno una qualità buona e sono perfette per essere postate sui vari social network. Con poca luce, invece, la qualità fotografica scende parecchio. Nonostante sia presente uno stabilizzatore elettronico non è stato semplice scattare fotografie prive di micromosso e il rumore digitale è molto visibile. Non si tratta di una fotocamera da utilizzare nelle ore notturne, è più un prodotto per immortalare momenti di puro divertimento in piscina o al mare. Scattare sott’acqua risulta abbastanza semplice e la qualità delle foto dipende molto dalle condizioni di luce e dalla limpidezza dell’acqua. In mare ha fatto un po’ fatica a mantenere una buona esposizione ma credo che in piscina, vista la chiarezza dell’acqua, non avrà alcun problema. Questi problemi di esposizione non sempre corretta li ho riscontrati anche in fotografie in controluce con zone di forte ombra e zone di alte luci. È presente una Scena automatica per le foto in controluce: aumenta la luminosità dei soggetti in ombra ma la qualità ne risente parecchio. In alcuni casi anche il bilanciamento del bianco non è stato molto preciso: mi è capitato di scattare più foto allo stesso soggetto, nelle stesse condizioni, e i colori tra una foto e l’altra erano completamente diversi. Le Scene automatiche presenti in un apposito menù le ho trovate utili solo per alcune situazioni. Sono presenti delle impostazioni per scattare fotografie Macro, fotografie ad intervalli prestabiliti, fotografie in sequenza e alcuni effetti che possono risultare divertenti per i più piccoli. Tutte queste impostazioni possono essere utili in alcune situazioni, ma vanno a pregiudicare la qualità delle foto in alcuni casi. La Scena che più ho usato è “Foto subacquea“, la quale setta i migliori parametri per fotografie in acqua. Vi invitiamo a dare un’occhiata alla galleria fotografica per alcuni esempi.

L’obiettivo ha una qualità discreta anche se, quando si utilizza la focale più ampia, agli angoli dell’inquadratura si crea una vignettatura che in alcuni casi risulta fastidiosa. Inoltre il salvataggio delle foto (soprattutto quando si utilizzano le Scene) non è velocissimo e bisogna attendere qualche secondo prima di poter visionare le immagini. Si tratta di piccoli particolari che potrebbero far storcere il naso agli adulti, ma che hanno poco peso sui bambini che vogliono scattare foto in vacanza.

Autofocus

L’autofocus della Nikon Coolpix W100 funziona con rilevazione del contrasto ed, per il prezzo a cui viene venduta questa fotocamera, è molto prestante. La distanza minima di messa a fuoco utilizzando il grandangolo è di 5 cm, che salgono a 50 cm se si utilizza la lente alla massima focale. È anche presente una modalità Macro/primi piani che però non cambia la distanza minima di messa a fuoco, quindi non serve utilizzarla per scattare foto da vicino. Durante la registrazioni dei video la messa a fuoco automatica si comporta discretamente: non è velocissima ma è abbastanza precisa. Come sulla maggior parte dei sistemi di autofocus a rilevamento di contrasto, in condizioni di bassa illuminazione non è semplice beccare il punto di messa a fuoco. Spesso mi è anche capitato di fidarmi del “bip” di corretta messa a fuoco e, dopo aver scattato la foto, mi sono reso conto che in realtà la foto era sfocata. Consiglio quindi di fare affidamento sul segnale acustico, ma sempre meglio controllare il display prima di scattare. Tra le poche opzioni disponibili su questa W100 è presente la scena per la messa a fuoco sui volti sott’acqua. Ho provato, come ho potuto, a testarla, ma la fotocamera non ha scattato nessuna foto in quanto non ha “trovato” alcun viso nella scena. Forse io non gli piaccio, fatto sta che ho dovuto utilizzare la modalità “Foto subacquea” per tutte le foto scattate (appunto) sott’acqua.

Connettività

Trattandosi di una macchina fotografica compatta pensata per sostituire la fotocamera degli smartphone durante i viaggi e le vacanze, la Nikon Coolpix W100 è dotata di tutte le interfacce utili per la condivisone di foto e video. Ormai tutti condividiamo i momenti di vita quotidiana sui vari social network. Con la W100 è possibile scattare buone foto al mare o in piscina e condividerle in modo immediato e semplice sui social. Tutto passa per l’ottima applicazione di Nikon, SnapBridge. Quest’ultima, come si intuisce dal nome, fa da ponte tra la fotocamera e i social network. Una volta scaricata sul proprio dispositivo portatile è semplicismo collegare i prodotti tramite NFCWiFiBluetooth. Tramite la connessione WiFi creata dalla fotocamera è possibile spostare le foto e i video in risoluzione originale, mentre tramite Bluetooth possono essere condivise soltanto foto con risoluzione massima di 2 megapixel. Il Bluetooth permette di mantenere una connessione costante tra la Coolpix e lo smartphone così da trasferire in modo automatico tutte le foto che si scattano. Dall’applicazione è inoltre possibile comandare la camera da remoto, molto comodo per foto di gruppo, e si possono salvare le proprie fotografie sul cloud Nikon.

Video

I video che registra questa Nikon Coolpix W100 hanno una qualità sufficiente. Ricordiamo che stiamo parlando di una fotocamera dal prezzo molto contenuto, quindi non mi aspettavo dei video professionali. La risoluzione dei filmati è Full HD 1080p e l’audio è stereo. Quest’ultimo ha un volume di registrazione davvero molto basso. Ho provato a registrare un vlog per provare la funzione video e l’audio della mia voce era bassissimo, praticamente inutilizzabile. Credo che questo problema sia dovuto all’impermeabilizzazione della camera in quanto i suoni sono molto ovattati oltre ad essere molto bassi. La stabilizzazione è in linea con il resto: funziona decentemente, anche quando si utilizza lo zoom. Purtroppo durante i video lo zoom a disposizione è quello digitale, non ottico, quindi zoomando si perderà abbastanza qualità. Vi consiglio di evitare di usarlo se non è strettamente necessario perché il calo di qualità è molto evidente. Per riassumere: i video che registra questa Nikon Coolpix W100 sono accettabili, vanno bene se volete riprendere momenti particolari di un viaggio o di una festa in piscina e sono perfetti per i bambini che vogliono divertirsi.

Nikon Coolpix W100 recensione: le nostre conclusioni

In conclusione questa Nikon Coolpix W100 mi è piaciuta. Il prezzo a cui viene venduta è molto contenuto e ha rispecchiato esattamente le prestazioni che mi aspettavo. Se la si guarda da un punto di vista prettamente fotografico può sembrare una camera che offre prestazioni basse, ma se la si colloca nel settore per cui è pensata tutto cambia. La possibilità di poter scattare foto e registrare video sott'acqua mi ha davvero divertito. Non ho dovuto fare attenzione a non bagnarla mentre ero al mare, l'ho portata in nella tasca del mio costume durante le passeggiate sulla spiaggia e, quando avevo voglia di scattare bastava tirarla fuori e accenderla. La sua semplicità è una caratteristica molto importante. Essendo pensata soprattutto per i bambini l'ho fatta utilizzare a mio cugino di 4 anni. Si è divertito un sacco a scattare foto sott'acqua e sulla spiaggia. Quindi, nonostante in situazioni di bassa luminosità la qualità fotografica lascia un po' a desiderare, consiglio questa Nikon Coolpix W100 a tutti coloro che hanno voglia di scattare foto e video in spiaggia o in piscina e vogliono condividere sui social le proprie immagini. È perfetta anche per chi cerca una fotocamera da portare in viaggio e vuole far scattare fotografie anche ai propri figli. Nonostante il prezzo sia molto basso il divertimento è assicurato.

Pro
Resistenza a cadute fino a 1.8 metri
Resistenza ad immersioni fino a 10 metri
Facilità d’uso, adatta anche a bambini
Connettività completa
Prezzo molto basso
Contro
Qualità delle immagini bassa con poca luce
Vetro di protezione dell’obiettivo si macchia molto facilmente
Vignettatura quando si utilizza il grandangolo
Metodo di ricarica scomodo, bisogna mantenere lo sportellino inferiore aperto
valutazione finale6.5

Puoi acquistare Nikon Coolpix W100 su Amazon su eBay o su ePrice