Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Ni No Kuni 2

Ni No Kuni 2

di Federico Parraviciniaggiornato il 14 maggio 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Ni No Kuni 2 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 20 Settembre 2019.
Ni No Kuni 2 sarà disponibile dal 22 marzo 2018

Ni No Kuni 2 prezzo e data uscita

Ni No Kuni 2 sarà ufficialmente disponibile in edizione fisica su PlayStation 4 e PC dal prossimo 22 marzo (dal 23 marzo, invece, in formato digitale). Entrambe le versioni sono già prenotabili direttamente da Amazon, con un prezzo di listino 69,99€ per la versione PS4 e di 60,98€ per l’edizione PC.

Ni No Kuni 2
Prezzo consigliato: € 39.99Prezzo: € 17.36
29 novembre 2018
Ni No Kuni 2: la nostra prova in anteprima

Ni No Kuni 2 anteprima Gamescom 2017: abbiamo provato la nuova modalità Schermaglia

In occasione della Gamescom 2017 di Colonia abbiamo avuto modo di provare finalmente l’attesissimo Ni No Kuni 2, nuovo capitolo firmato nuovamente dai ragazzi di Level-5. Oltre ad alcune piccole demo dedicate a piccole quest della storia principale e ad alcune boss fight che ci hanno permesso di saggiare il rinnovato sistema di combattimento, la fiera tedesca è stata anche l’occasione per mettere alla prova la nuova modalità Schermaglia.

Quest’ultima mette subito in luce anche l’anima gestionale e strategica che conferisce a Ni No Kuni 2 uno spessore che non ci saremmo aspettati. Prima di entrare nel dettaglio di questa modalità, è necessario fare un piccolo passo indietro per analizzare l’evoluzione delle quest principali e secondarie. Se nel primo capitolo eravamo abituati a raggiungere una nuova fortezza di un regno ed accettare nuovi incarichi per ottenere punti esperienza, monete e via discorrendo, in questo caso Evan e Roland dovranno prima impegnarsi a conquistare la fiducia del regno. Ciò significa che le prime quest di ogni location avranno lo scopo di farci amici gli abitanti del nuovo regno, andando così a sbloccare nuove possibilità, come l’espansione del villaggio per ottenere nuove risorse e nuovi oggetti da acquistare all’interno dei negozi.

Una volta ottenuta la possibilità di girare liberamente per il regno, il nostro compito sarà anche quello di proteggerlo da eventuali attacchi nemici. Ed ecco che entra in gioco la nuova modalità Schermaglia. Questa si basa sullo stile grafico presente all’interno della mappa di gioco, ossia quello con i personaggi in versione chibi, e metterà Evan al comando di una serie di armate da controllare e da guidare contro il nemico.

Il sistema si è rivelato molto intuitivo e divertente, con alcune meccaniche strategiche legate al tipo di nemico – arcieri, fanteria, cavalleria ecc. – e alla posizione delle nostre truppe. Mentre Evan rimarrà al centro della nostra armata, avremo la possibilità di utilizzare la levetta analogica sinistra per far ruotare le diverse truppe intorno a noi. Lo scopo, in questo caso, è quello di far avanzare il giusto tipo di soldato contro uno specifico nemico, con la fanteria che potrà eliminare gli arcieri in un attacco ravvicinato e gli stessi nostri arcieri che potranno ripulire il campo di battaglia dalla distanza. Altre abilità sono a disposizione diretta di Evan, come la possibilità di evocare un bombardamento a zona o curare le nostre truppe, anche andando a creare forze fresche per il nostro assalto.

Per quanto riguarda le altre piccole demo a nostra disposizione, abbiamo deciso di lanciarci direttamente in una main quest per vedere da vicino sia l’aspetto più strettamente narrativo, sia il sistema di combattimento vero e proprio di Ni No Kuni 2. Nel primo caso, ovviamente, gli elementi a nostra disposizione non ci hanno permesso di farci un’idea precisa sulla vera natura dei protagonisti, ma ci ha comunque dato l’occasione di godere sia dello splendido comparto tecnico, sia della meravigliosa colonna sonora. Quest’ultima riprende i temi principali del primo Ni No Kuni, uniti ad una serie di nuovi brani originali perfettamente in sintonia con l’atmosfera di gioco.

Il sistema di combattimento, invece, dimostra a volontà di Level-5 di voler puntare maggiormente all’azione con il nuovo Ni No Kuni 2. Le azioni, infatti, si compongono di attacchi più rapidi ed immediati, da alternare con movimenti difensivi ed incantesimi elementali contro le diverse debolezze del nemico. Anche la nuova meccanica del salto riesce a dare un tocco in più alla spettacolarità di alcuni attacchi ed alla strategia con cui dovremo affrontare ogni singolo combattimento, risultando in tutti i casi più che godibile.

16 agosto 2017
Ni No Kuni 2: tutto ciò che devi sapere

Level-5 è sempre riuscita a confezionare delle avventure ottime sotto tutti i punti di vista. Tra queste, spicca senza dubbio Ni No Kuni, gioco di ruolo di stampo piuttosto classico che ha saputo trasportarci in una storia magistralmente scritta e personaggi originali di alto livello. Non a caso, l’annuncio di Ni No Kuni 2: Reventant Kingdom ha acceso un grande entusiasmo in tutti gli appassionati del primo capitolo, ma anche più in generale dell’intero genere ruolistico.

Ni No Kuni 2 news, rumor e anticipazioni

Ni No Kuni risultò un titolo da subito molto interessante per via della collaborazione con lo Studio Ghibli, padre di moltissimi capolavori dell’animazione giapponese come Porco RossoIl Castello Errante di HowlIl mio Vicino Totoro e altri. Collaborazione che però sarà riconfermata in questo secondo capitolo, sviluppato nuovamente da Level-5.

Ambientato centinaia di anni dopo la conclusione del primo capitolo, Ni No Kuni 2 narrerà le vicende di Evan, giovane re del regno di Ding Dong Dell, e di Roland, uno misterioso viaggiatore proveniente da un altro mondo. Dopo che Evan è stato costretto ad abbandonare il trono da uno strano lupo e dal suo esercito di roditori, entrambi i protagonisti si daranno alla fuga per intraprendere insieme un lungo viaggio, che li porterà a trovare un modo per rovesciare l’usurpatore.

Nonostante la fine della partnership con Studio Ghibli, a prendere le redini di Ni No Kuni 2 è stato Yoshiyuki Momose, ex animatore proprio dello Studio Ghibli. E il suo tocco si percepisce immediatamente sin dalle prime immagini di gioco, così come nell’incipit narrativo che sembra riprendere tematiche di emancipazione tanto care alle produzioni di Miyazaki & Co. Ogni personaggio sembra minuziosamente caratterizzato, dai protagonisti fino alle simpatiche creature che, ancora una volta, potremo reclutare ed addestrare come nostri fedeli alleati in battaglia.

Un sistema che, a livello di gameplay, sembra aver trovato la giusta direzione, con un maggiore dinamismo ed una ricerca più attenta dei dettagli in ogni singola meccanica di gioco. La strategia che ha caratterizzato il primo capitolo, infatti, si trasforma in Ni No Kuni 2 come una spinta verso una maggiore azione.

Potremmo quasi parlare di un avvicinamento verso le meccaniche di un Tales of, pur mantenendosi fedele alla natura del suo predecessore. Lo stesso dinamismo è riscontrabile anche negli spostamenti all’interno dell’ambiente di gioco, ora maggiormente rifinito nell’esplorazione grazie alla meccanica del salto per poter superare ostacoli di diverso tipo.

Anche dal punto di vista tecnico, infine, Ni No Kuni 2 è un assoluto piacere per gli occhi, con un colpo d’occhio notevole ed una fluidità – promessa dagli stessi sviluppatori – di 60 fps sia su PC che su console.

20 settembre 2018