Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Mouse gaming Logitech: i migliori modelli e come sceglierli

Mouse gaming Logitech: i migliori modelli e come sceglierli

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 11 settembre 2018
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Mouse gaming Logitech è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2019.

Con questa guida agli acquisti andremo a guardare la selezione dei migliori mouse gaming Logitech, prodotti che da un paio di decenni ormai dominano il mercato dei mouse gaming grazie alla loro ergonomia ben ragionata, buona qualità di costruzione e solitamente un rapporto qualità/prezzo davvero difficile da battere. Il roster offerto da Logitech è davvero notevole e capace di coprire i bisogni ed i gusti di ogni tipologia di giocatore, quindi prenderemo in considerazione solamente i prodotti che riteniamo più rappresentativi e meritevoli della vostra attenzione. Detto questo, partiamo specificando quali siano le qualità da valutare quando si deve scegliere un mouse gaming Logitech.

Mouse gaming Logitech: quale comprare

Fortunatamente le qualità da analizzare quando si parla di mouse gaming Logitech sono le medesime che bisogna valutare quando si cerca un qualsiasi mouse da gaming, e le due più importanti sono sicuramente l’ergonomia e la funzionalità. Che siano ambidestri, destrimani o per mancini tutti i mouse devono venire incontro al taglio della nostra mano, in modo da garantire un grip comodo e poter raggiungere comodamente tutti i pulsanti disponibili. Il design di un mouse può supportare al meglio una o più tipologie di prese e le più comunemente diffuse sono “a palmo disteso” e “ad artiglio”, ovvero con le dita che formano un arco sopra al mouse e quindi solamente le falangi sono a contatto con la superficie.

Il cuore del mouse però è il sensore ottico, e nel caso dei mouse gaming Logitech risultano sempre ottimi e capaci. Il principale valore che interessa alla maggioranza assoluta dei giocatori è il range del DPI (Dots Per Inch), ovvero il livello di sensibilità dei movimenti che il sensore è in grado di tramutare in spostamento del cursore a schermo. La maggioranza assoluta degli utenti PC favorisce settaggi che oscillano tra i 400 ed i 1.200 DPI, e fortunatamente tutti i mouse in questo articolo riescono ampiamente a rispettare questi valori, quindi non dovete preoccuparvi di seguire il nostro abituale consiglio di evitare prodotti con un DPI massimo inferiore ai 1.500 DPI. L’altro aspetto importante da guardare in un mouse è la frequenza d’aggiornamento, detto anche polling rate, fattore che indica la quantità di sincronizzazioni mouse/PC che avvengono ogni secondo per registrare eventuali spostamenti. Normalmente i mouse di oggi offrono 1.000 Hz di polling rate, però esistono rari casi in cui si possono trovare valori superiori o inferiori; indubbiamente un valore più alto è maggiormente apprezzabile, ma 1-000 Hz è più che sufficiente per un uso non competitivo. Se non specificato diversamente, ogni mouse che includeremo vanterà 1.000 Hz di polling rate.

Bisogna valutare inoltre quanti sono e come sono posizionati i pulsanti laterali. Ad alcuni giocatori – specialmente i giocatori di MOBA e MMO – due tasti risulterebbero relativamente limitanti, quindi valutate in base al vostro caso se possa valere la pena comprare qualcosa con più di due pulsanti. Al giorno d’oggi, infatti, un mouse che non presenta almeno due tasti laterali non è considerabile “da gaming”. Un’altra qualità che solitamente riduce il livello di competenza di un mouse sul fronte gaming è la connettività senza fili, però i mouse gaming Logitech e di altre compagnie ben note – come Razer – risultano estremamente competenti anche se wireless, quindi non è un elemento estremamente pregiudicante se non per il discorso dell’autonomia. Infine, la quasi totalità dei mouse gaming Logitech è dotato di funzionalità di retroilluminazione RGB, che hanno finalità esclusivamente estetiche.

Mouse gaming Logitech di fascia medio-bassa

Logitech G203 Prodigy

Questo mouse gaming Logitech è cablato, vanta un sensore ottico da 200 – 8.000 DPI e due pulsanti laterali. Logitech G203 Prodigy rappresenta la perfetta soluzione entry-level per il giocatore in cerca di un mouse idoneo per il gaming a basso costo. Il sensore ottico è senz’ombra di dubbio uno dei migliori (se non addirittura il migliore) nella fascia “under 40€”, ed infatti non a caso G203 siede da mesi in cima ai prodotti nel nostro articolo dedicato alla selezione del miglior mouse gaming economico. La qualità dei materiali impiegati è anch’essa ottima per la categoria, donando un tono di qualità ben superiore a quanto lascerebbe intendere il prezzo, e l’ergonomia ambidestra ben si adatta a chi ha mani dalle dimensioni medio/piccole. L’unico frangente non degno di lode è dato dalle dimensioni ed il posizionamento dei pulsanti laterali, che risultano leggermente piccoli e spostati leggermente troppo in avanti, però se non altro hanno un’attuazione facile e pulita.

Puoi acquistare Logitech G203 su Amazon o se preferisci su eBay

Logitech G203
Prezzo consigliato: € 40.99Prezzo: € 24.99

Logitech G402 Hyperion Fury

Questo mouse gaming Logitech è cablato, vanta un sensore ottico da 240 – 4.000 DPI e tre pulsanti laterali. Disponibile ormai da diversi anni, Logitech G402 Hyperion Fury è un prodotto molto competente e che ancora oggi offre al giocatore un pacchetto valido e completo per videogiocare senza spendere cifre importanti. La sua forma è pensata principalmente per utenti con mani grandi ed i tasti laterali sono facilmente raggiungibili in quanto posti direttamente al poggia-pollice e programmabili direttamente dal Logitech Gaming Software. Parlando di tasti laterali, è da segnalare l’inclusione di un tasto programmabile dedicato alla Sniper Mode, ovvero per ridurre momentaneamente il DPI e fare movimenti più lenti e precisi finché si tiene il pulsante premuto (feature utilissima se si gioca ad FPS). L’inclusione di una memoria interna, infine, consente di salvare fino a tre profili per conservare tutte le nostre preferenze di DPI, macro e settaggi del sistema d’illuminazione RGB.

Puoi acquistare Logitech G402 Hyperion Fury su Amazon o se preferisci su eBay

Mouse gaming Logitech di fascia media

Logitech G403 Prodigy

Questo mouse gaming Logitech è disponibile sia cablato che wireless, vanta un sensore ottico da 200 – 12.000 DPI e due pulsanti laterali. Come abbiamo già specificato nella nostra recensione di Logitech G403 Prodigy, questo mouse è davvero un prodotto eccellente, funzionale e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il sensore ottico di Logitech G403 Prodigy è davvero una piccola gemma, consentendo di essere regolato addirittura fino ad un minimo di 200 DPI ed offrendo un livello di precisione della registrazione dei movimenti davvero notevole. L’ergonomia ed il design sono eccellentemente studiati per risultare semplici ed accomodare diversi stili di grip. Sui fianchi è presente una superficie gommata anti/scivolo piacevole al tatto, mentre sotto al mouse segnaliamo la presenza di uno slot da mettere un peso opzionale per modificare la resistenza del prodotto nel caso risulti troppo leggero per i propri gusti. Infine, grazie alla memoria interna è possibile salvare fino a cinque profili – direttamente tramite Logitech Gaming Software – con i propri settaggi di DPI e dell’illuminazione RGB. Un’ottimo mouse gaming Logitech, quindi, in grado di offrire un’esperienza di gaming di qualità con un esborso piuttosto contenuto.

Puoi acquistare Logitech G403 Prodigy su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Logitech G403 Prodigy è disponibile nella variante Logitech G403 Prodigy wireless.

Logitech G600 MMO

Questo mouse gaming Logitech è cablato, vanta un sensore ottico da 200 – 8.200 DPI e dodici pulsanti laterali. Come suggerisce il nome stesso, Logitech G600 MMO è pensato per gli utenti che desiderano avere una quantità considerevole di pulsanti laterali così da risultare il più rapidi ed efficienti possibili giocando a titoli che richiedono l’attivazione di molte abilità in-game; nello specifico, stiamo parlando di MOBA (come League of Legends) e MMORPG (come World of Warcraft). L’ergonomia del mouse favorisce chi ha mani di taglio medio/piccolo ed è concepita per mantenere una presa ad artiglio, lasciando facile accesso ai dodici pulsanti laterali, ciascuno programmabile indipendentemente tramite Logitech Gaming Software e facilmente distinguibile in maniera tattile. Il sensore ottico è molto buono e la memoria interna consente di salvare fino a tre profili, ciascuno con i propri settaggi di DPI, macro ed effetti di retroilluminazione RGB.

Puoi acquistare Logitech G600 MMO su Amazon.

Logitech G600 MMO
Prezzo consigliato: € 82.39Prezzo: € 74.96

Mouse gaming Logitech di fascia alta

Logitech G502 Proteus Spectrum

Questo mouse gaming Logitech è cablato, vanta un sensore ottico da 200 – 12.000 DPI e tre pulsanti laterali. Pensato come evoluzione dell’apprezzato G402, Logitech G502 Proteus Spectrum evolve all’ennesima potenza ciò che ha reso così amato dal pubblico il suo design FPS-oriented. Il sensore ottico è ancor più preciso e versatile, grazie al maggiore range del DPI ed all’innata capacità di distinguere la tipologia di superficie su cui viene sfruttata la periferica. La precisione dei movimenti è ulteriormente potenziata grazie all’introduzione di un sistema a cinque pesetti, così customizzare la resistenza allo spostamento del mouse. L’ergonomia ancora una volta favorisce le mani di taglio medio/grande ed un uso a palmo disteso, ed i pulsanti laterali ancora una volta sono tre con uno di questi dedicato alla Sniper Mode per ridurre temporaneamente il DPI ed effettuare tiri di precisione. Infine, la rotella del mouse è regolabile con due velocità di scrolling ed è incluso un sistema di illuminazione RGB, perfettamente customizzabile tramite Logitech Gaming Software e salvabile nella memoria memoria integrata (massimo 3 profili).

Puoi acquistare Logitech G502 Proteus Spectrum su eBay.

Logitech G900 Chaos Spectrum

Questo mouse gaming Logitech è wireless/cablato, vanta un sensore ottico da 200 – 12.000 DPI e quattro pulsanti laterali (due per lato). Chi di voi è in cerca di una soluzione completa, di qualità ed estremamente valida anche per un uso senza fili, difficilmente potrebbe trovare soluzioni migliori di Logitech G900 Chaos Spectrum. Il sensore ottico è precisissimo anche su superfici ruvide, rendendo meno essenziale l’acquisto di un pad, e vanta 1.000 Hz di polling rate sia in uso cablato che wireless. L’ergonomia è pienamente ambidestra ed è ampiamente customizzabile, dato che è possibile rimuovere/aggiungere i tasti laterali (due per lato) così da venire incontro alle proprie esigenze. Gli switch dei tasti principali sono meccanici, offrendo un’attuazione pulita e precisa, ed il design del prodotto ben si adatta a qualsiasi tipologia di presa. La rotella del mouse è cava, così da risultare leggera e facile da attuare, ed è possibile regolarla in modo da offrire due diverse velocità di scorrimento. La memoria interna consente di salvare fino a cinque profili e l”autonomia della batteria integrata, infine, si assesta a 32 ore se non si impiega la retroilluminazione RGB e 24 ore nel caso opposto.

Puoi acquistare Logitech G900 Chaos Spectrum su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.