Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Monitor gaming MSI: i migliori modelli da acquistare

Monitor gaming MSI: i migliori modelli da acquistare

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 26 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. In particolare ti segnaliamo la seguente offerta:

N.B. La guida Monitor gaming MSI è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questo nostro articolo vi parleremo dei monitor gaming MSI, per poi consigliarvi i migliori modelli attualmente disponibili. I monitor gaming MSI sono mirati ad un pubblico molto specifico di giocatori, ovvero gli utenti in cerca di un monitor curvo gaming con pannello VA. Non sapete cosa significhino questi termini? Non temete. Prima di mostrarvi i prodotti vi daremo una introduzione agli aspetti essenziali da considerare quando si cerca un monitor da gaming.

Monitor gaming MSI: quale comprare

Una piccola premessa: indipendentemente dalla tipologia di specifiche che state cercando dal vostro futuro display, c’è una semplice linea guida da seguire per evitare di acquistare qualcosa di poco meritevole. A prescindere da qualsiasi altro aspetto, acquistare prodotti di taglio inferiore ai 23″ (o 21″ se si tratta di un prodotto ultra-wide) è assolutamente sconsigliato. Questo fattore è importante per evitare di acquistare un prodotto dove l’immagine apparirebbe troppo piccola per cogliere i dettagli più minuti senza sforzare gli occhi. Le misure che vi abbiamo citato sono legate ad una postazione di gioco dove lo schermo sta a massimo un metro di distanza; se si gioca a più di un metro, allora questi valori devono aumentare ancor di più.

Taglio e risoluzione

Vi abbiamo detto di evitare l’acquisto di soluzioni in base al taglio dello schermo (che si misura in pollici, ovvero con il simbolo “) ma cos’è di fatto questo valore. Il taglio dello schermo altro non è se non la diagonale del pannello; più grande è il valore, maggiore sarà il taglio del display. Generalmente i display pensati per il gaming sono tra i 24″ ed i 32”, ma scegliere il taglio senza considerare anche la risoluzione potrebbe portare ad acquistare un prodotto poco ottimale. Per garantire una buona resa del monitor ed evitare immagini poco definite (o “pixellose”) a causa di una diagonale troppo grande in relazione alla risoluzione, vi suggeriamo questa semplice procedura.

Anzitutto decedetevi sulla risoluzione che volete dal vostro monitor, e solo una volta fatto questo potete decidervi sul taglio. Un monitor Full HD (1920 x 1080), ad esempio, darà il meglio di sé tra i 23″ ed i 27″; di meno e l’immagine sarebbe troppo “compressa”, di più e la definizione risulterebbe insufficiente per rendere l’immagine dettagliata. Allo stesso modo, un prodotto 2K (2560 x 1440) è preferibile tra i 27″ ed i 32″, mentre per il 4K conviene stare sopra ai 27″/32″ (niente limiti massimi in questo caso).

Tipologia di pannello e fluidità dell’immagine

Come vi abbiamo già evidenziato nell’introduzione, i monitor gaming MSI montano principalmente pannelli VA, ma cosa vuol dire questo? Dovete sapere che esistono in commercio principalmente tre tipologie di display quando si tratta di monitor da gaming: TN (Twisted Nematic), IPS (In-Plane Switching) e VA (Vertical Alignment). I primi vantano un tempo di risposta bassissimo di appena 1 ms, fatto che li rende perfetti per avere reattività massima dell’immagine. Questo, però, arriva a discapito della qualità/profondità dei colori e porta anche pessimi angoli di visuale dello schermo. I modelli IPS, invece, sono diametralmente opposti dato che offrono qualità fantastica dell’immagine, con neri profondi e colori vivaci, ma tempi di risposta che si aggirano intorno ai 5 ms.

Cosa offrono dunque il VA rispetto ad IPS e TN? Semplice: i monitor dotati di pannelli VA risultano un punto d’incontro dei pregi di TN e IPS, mitigando i difetti ma non risultando migliore in nessun frangente specifico. Se un prodotto TN è perfetto per i giochi frenetici, specialmente di stampo competitivo, ed i modelli IPS puntano sulla qualità con leggero discapito della reattività, i monitor VA son perfetti per chi vuole prendere qualcosa di capace in ogni frangente. In aggiunta, oltre ad offrire pannelli VA i monitor gaming MSI risultano spesso e volentieri capaci di alti refresh rate.

Questo valore rappresenta la quantità massima di FPS (o Frames Per Second) che è in grado di rappresentare il display, ed il “gold standard” negli ultimi anni è sempre stato 60 Hz. Detto questo, però, chi cerca prodotti più all’avanguardia ed è dotato di un PC gaming quantomeno di fascia media potrebbe essere interessato ad uno schermo che è in grado di raggiungere i 144 Hz. In questa maniera si potrà avere ben 144 FPS nei giochi, fatto che ben si sposta con la natura reattiva e le finalità d’uso dei display TN e VA. Se state cercando un prodotto fluido ma senza sacrificare troppo la resa qualitativa dell’immagine, dunque, i monitor gaming MSI risultano perfetti.

Monitor gaming MSI: i migliori modelli

MSI Optix MAG27C / MAG241C

Questo monitor gaming MSI ha un pannello VA da 27″ (23,6″ nel caso di  MAG241C) con curvatura di 1800R. La risoluzione massima è di 1920 x 1080 ed il refresh rate invece raggiunge i 144 Hz.

Indipendentemente dal taglio del modello, MSI Optix MAG è un duo di monitor da gaming che rappresenta perfettamente la filosofia dell’azienda. Entrambi, infatti, vantano un refresh rate al passo coi tempi, che in accoppiata con la risoluzione Full HD la rende molto fruibile anche per chi non ha PC top di gamma. La forma curva del display aiuta a donare un tocco extra alla qualità dell’esperienza, ed essendo presente un pannello VA la resa del prodotto sarà competente e soddisfacente per qualsiasi tipo di giocatore. Infine, segnaliamo anche che questi monitor (specialmente il modello da 23,6″, MAG241C) sono tra i più gettonati per chi vuole creare configurazioni multi-schermo, data la loro natura curva con scocca frame-less, che vanta anche una base d’appoggio poco invasiva.

Puoi acquistare MSI Optix MAG27C (27") su Amazon o se preferisci su ePrice In alternativa MSI Optix MAG27C (27") è disponibile nelle varianti MSI Optix MAG241C (24") o nella variante MSI Optix MAG241C (24").

MSI Optix AG32CQ

Questo monitor gaming MSI ha un pannello VA da 31,5″ con curvatura di 1800R. La risoluzione massima è di 2560 x 1440 ed il refresh rate invece raggiunge i 144 Hz.

Se state cercando un display curvo grande, con una risoluzione 2K e framerate di 144 Hz, questa è sicuramente una delle soluzioni più interessanti sul mercato. MSI Optix AG32CQ offre infatti un pacchetto davvero notevole, contornato da una bellissima scocca frame-less che rende il posizionamento di questo schermo molto più gestibile di quanto si potrebbe pensare.

Grazie alla risoluzione di 2560 x 1440 pixel l’immagine apparirà molto definita, nonostante il taglio importante, ma non essendo così intensiva come il 4K sarà possibile impiegarla. In aggiunta, se siete possessori di una scheda video piuttosto potente (GTX 1080 o superiore) potrete anche lanciarvi in quello che al giorno d’oggi è considerato “il sacro Graal” del gaming: videogiocare in 2K a 144 Hz. In accoppiata con la tecnologia anti-flicker e – se siete dotati di una GPU AMD – il FreeSync, infine, raggiungere e mantenere questo framerate risulterà più facile.

Puoi acquistare MSI Optix AG32CQ su Amazon o se preferisci su ePrice

MSI Optix AG32CQ
Prezzo consigliato: € 389.99Prezzo: € 389.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.