Minix NEO N42C-4 news: ecco il nuovo mini PC con processore Apollo Lake, ora disponibile

Questo articolo raccoglie tutte le news su Minix NEO N42C-4 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla fino al giorno dell’uscita. L’ultimo aggiornamento risale al 10 aprile 2018

 

Cambia qualcosa in casa Minix, che solitamente è sempre stata fan dei fanless. Con Minix NEO N42C-4 infatti, presentato ufficialmente durante il corso della fiera tedesca, il produttore cinese riparte verso un sistema con dissipazione attiva.

Minix NEO N42C-4 news e caratteristiche ufficiali

Il nuovo Minix NEO N42C-4 segue il design dei precedenti prodotti, con la evidente differenza che dimensioni aumentano. Il policarbonato scuro di cui lo chassis è costituito si espande e per un motivo semplice: la dissipazione, come appunto detto, è attiva e si affida ad una ventola per raffreddare l’interno del mini PC, in modo da sopportare anche carichi anche più pesanti della classica navigazione sul web. All’interno troviamo un nuovo processore Intel Apollo Lake, e più precisamente il Pentium N4200, quad-core con clock di base da 1.1 GHz ma in grado di raggiungere in burst i 2.5 GHz.

Ad esso sono associati una CPU Intel HD Graphics 505 integrata, 4 GB di RAM dual-channel (espandibile fino ad 8 GB, grande novità di questo prodotto), e storage eMMC 5.1 di ultima generazione da 32 GB classici. L’altra grande interessante funzione è associata al modulo SSD M.2 presente all’interno, che segue lo standard 2280. Al suo interno è possibile incastonare un SSD compatto di nuova generazione, per espandere notevolmente le capacità di archiviazione, cosa che hai Minix è sempre mancata se non si fa riferimento ad un hard-disk esterno.

Minix NEO N42C-4 news

Lato connettività troviamo una antenna Wi-Fi ac dual-band integrata per la prima volta ed un chip radio Bluetooth 4.1, mentre lato porte non mancano alimentazione, USB Type-C (che può anche alimentare il PC stesso, mediante un profilo 12 V / 3 Ampere), Ethernet Gigabit, tre USB 3.0, HDMI 1.4, Mini DisplayPort e jack audio combinato. C’è davvero tutto, insomma.

Non manca inoltre il supporto VESA di stock, motivo per cui è stata scelta un’antenna integrata che, a detta dell’azienda, non comporta perdita di segnale in modo alcuno. Un bel prodotto a tutti gli effetti.

Minix NEO N42C-4 anteprima IFA 2017: le nostre opinioni

Abbiamo provato Minix NEO N42C-4 dal vivo, sebbene non in versione definitiva che al momento sta per entrare in produzione di massa. Ciò significa che sì, la prova dal vivo è consistita più nell’apprezzamento fisico del dispositivo, e non tanto nelle sue performance che sicuramente avremo modo di testare in separata sede con calma.

Il form factor in sé è davvero molto piacevole, e rappresenta una novità per chi segue il brand in modo assiduo. Il case è apribile ed è possibile aggiungere RAM o storage, cosa assolutamente nuova per Minix che ha sempre preferito le soluzioni ready-to-use. Davvero niente male, perché spesso lo storage limitato porta i power user a voler effettuare un upgrade, finalmente possibile con un bell’SSD. E ancora ottima la dotazione di porte: non si sono mai viste tre USB 3.0 nello stesso sistema compatto, ed ora che le periferiche adottano ampiamente tale standard è innegabile che la cosa sia molto utile. Presente inoltre un’altra porta USB Type-C, che funge eventualmente anche da alimentazione, sebbene i charger 12 V / 3 Ampere non siano proprio comunissimi (quelli degli smartphone non sono adatti).

La curiosità di provarlo sul campo è tanta, vista anche la presenza di Windows 10 Pro a 64-bit, software che, a mio modesto parere, potrebbe anche causare qualche grana al mini PC. Staremo comunque a vedere come se la caverà sia nel computing semplice che nella multimedialità.

Galleria

Minix NEO N42C-4 news su prezzo e data uscita in Italia

Il prodotto, dopo svariati mesi di silenzio, è finalmente giunto disponibile all’acquisto anche in Italia tramite il canale diretto di Minix su Amazon ad un prezzo di base di 299€. Sì, non si parla di una cifra estremamente accessibile, ma non ci resta che scoprire se il gioco vale la candela per questo prodotto che vuole senza ombra di dubbio portare il concetto di “mini PC Windows secondario” su un nuovo livello.

Torna a visitare la nostra sezione “Minix NEO N42C-4 news” per scoprire nuovi eventuali dettagli sul dispositivo.

Top