Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Mini notebook da meno di 13 pollici: quali sono i migliori?

Mini notebook da meno di 13 pollici: quali sono i migliori?

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 29 gennaio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Mini notebook è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2019.

In questa guida andremo a scoprire i migliori mini notebook, ovvero quei portatili di piccole dimensioni e dal peso contenuto, facili da infilare in borsa o in zaino senza appesantirvi troppo. Se state cercando un PC da poter portare comodamente con voi, in viaggio, all’università, nelle trasferte di lavoro… nelle prossime righe troverete i modelli migliori per ogni esigenza e budget.

Mini notebook: quale comprare

Scendendo al di sotto delle dimensioni di un 13 pollici c’è tutto un mondo da scoprire: i mini notebook sono portatili con schermi dalle piccole dimensioni (si va dai 10 ai 12 pollici) e dal peso che non supera mai di molto il chilo. All’interno di questa categoria di prodotti è molto facile imbattersi in notebook 2 in 1 con schermo touchscreen, sia di tipo detachable (costituiti da un’unità centrale che si può separare dalla tastiera/dock), sia di tipo convertibile (il cui schermo può ruotare fino a 360 gradi all’indietro). Non mancheranno i portatili tradizionali, per chi non ha bisogno di funzionalità particolari, ma soltanto di un compagno di viaggio che non pesi troppo in borsa.

Nonostante quello dei mini notebook sia un settore abbastanza di nicchia, non vuol dire che manchi una buona varietà di modelli, che si differenziano tra di loro anche per la dotazione hardware. Se infatti tra i notebook da 10, 11 o 12 pollici ci sono molti dispositivi economici, dalle schede tecniche modeste (i successori di quelli che una volta venivano chiamati netbook), vedremo anche che esistono modelli più costosi, che offrono delle performance in linea con quelli dei portatili tradizionali di fascia medio-alta. All’interno della nostra guida ai mini notebook troverete rappresentanti di entrambe queste categorie: piccoli PC adatti per chi vuole farne un uso basic, magari come secondo computer “da divano”, o per gli studenti che hanno bisogno di prendere appunti durante le lezioni universitarie, il cui prezzo difficilmente supererà i 400-500 euro. Questi mini portatili sono contraddistinti da processori di fascia bassa pensati per l’uso in mobilità (Atom o Celeron), insieme ad uno spazio di archiviazione ridotto su memoria flash. Ci saranno poi modelli di fascia superiore, dai prezzi che possono anche superare i 1000 euro, con hardware performante (CPU Intel Core, SSD) in grado di cavarsela anche con gli applicativi più pesanti. Quest’ultima categoria di prodotti è particolarmente indicata per chi si trova spesso a lavorare in mobilità, durante viaggi o trasferte, e non può rinunciare a delle buone prestazioni, neanche quando si trova lontano dal suo PC principale.

Per permettervi di orientarvi al meglio, abbiamo raccolto in questa guida dedicata ai mini notebook i migliori modelli ordinati per fascia di prezzo, partendo dal più economico. Se avete un budget limitato o non state cercando niente di troppo prestante, troverete subito i migliori portatili per voi. Se invece desiderate qualcosa di più avanzato, scorrete nella guida fino a raggiungere i modelli di fascia alta.

Asus Transformer T101HA

Iniziamo questa guida con uno dei mini notebook più conosciuti attualmente sul mercato: stiamo parlando di Asus Transformer T101HA, il 2 in 1 con schermo da 10 pollici del noto produttore taiwanese. Questo portatile è costituito da un’unità centrale che è in tutto e per tutto paragonabile ad un tablet, alla quale poi può essere attaccata come dock una tastiera con touchpad. In questo modo, il device assume l’aspetto di un notebook tradizionale. Lo schermo, ovviamente touchscreen, per poter essere utilizzato anche quando la parte tablet è staccata dalla keyboard, è di tipo IPS ed ha una risoluzione di 1280 x 800 pixel. Il peso del device è di circa 1 kg.

A livello hardware ci troviamo di fronte a componenti modesti, ma sufficienti se l’uso che farete del Transformer si limita a navigazione web, appunti, musica e film. Abbiamo infatti un processore Atom Cherry Trail x5-Z8350 (quad core, frequenza di clock di 1,44 GHz, che può arrivare fino a 1,92 GHz), 4 GB di RAM DDR3, scheda grafica integrata Intel. La memoria è di 64 GB flash, ma si può espandere attraverso lo slot SD. Per quanto riguarda le opzioni di connettività, ci sono 1 USB 2.0, 1 Micro USB, 1 micro HDMI, un jack audio, un lettore di memorie SD. Ottima l’autonomia, che tocca le 10 ore utilizzando normalmente il device.

Puoi acquistare Asus Transformer T101HA su Amazon su ePrice o su eBay

Acer Spin 1

Acer Spin 1 è un 2 in 1 diverso dal Transformer che abbiamo appena visto: non è costituito da un’unità centrale che si può separare dalla tastiera, ma è un mini notebook il cui schermo può ruotare all’indietro di 360 gradi. In questa posizione si può utilizzare come se fosse un tablet, grazie allo schermo touch; in alternativa, si può scegliere di ruotare meno il display, per posizionare il dispositivo in modalità tenda o cavalletto. Il peso è di 1,25 kg. L’Acer Spin 1 è dotato di uno schermo da 11,6 pollici con risoluzione Full HD, di tipo IPS. Si potrà interagire con il touchscreen sia direttamente con le dita, sia con la active pen inclusa in confezione.

Per quanto riguarda l’hardware, sotto il telaio di questo mini notebook troviamo un processore Intel Pentium N4200 (un quad core, 1,10-2,50 GHz di frequenza), 4 GB di RAM DDR3, 64 GB di spazio di archiviazione su eMMC. Anche in questo caso non siamo di fronte ad una macchina estremamente prestante, ma rispetto all’Asus visto sopra possiamo aspettarci un po’ di versatilità in più, soprattutto in ambiti multitasking. Decisamente buona l’autonomia, che dovrebbe permettervi di superare le 9 ore di utilizzo standard del computer. Uno sguardo alle porte ci fa individuare 1 USB 3.1, 2 USB 3.0, HDMI, jack audio e slot per Micro SD. Sul lato del mini notebook trovano inoltre posto i tasti del volume e di accensione, facilmente accessibili anche quando il device si trova ripiegato su sé stesso.

Puoi acquistare Acer Spin 1 su eBay.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

MacBook 12

Forse lo si vede meno in giro rispetto ai suoi fratelli maggiori MacBook Air e MacBook Pro, ma il MacBook da 12 pollici è il mini notebook migliore se siete appassionati del mondo Apple e non volete uscire da questo ecosistema. Il MacBook 12 ha un ottimo schermo IPS con risoluzione 2304 × 1440 pixel, un raffinato case in alluminio e un peso di soli 920 grammi. È dotato di un processore Intel Core M3-7Y32 (dual-core, max 3,00 GHz di frequenza in burst), di 8 GB di RAM DDR3, oltre a un disco SSD, la cui dimensione va dai 256 GB a salire. Ottima l’autonomia, che si attesta sulle 9 ore di utilizzo. Sarà invece necessario acquistare un adattatore per connettere gran parte delle periferiche esterne, in quanto il MacBook 12 ha solamente una porta USB di tipo C, da utilizzare anche per la ricarica del device.

Puoi acquistare MacBook 12 su Amazon su eBay o su ePrice

ThinkPad X270

Chiudiamo questa guida ai migliori mini notebook con un prodotto destinato ad una particolare tipologia di utenti: i professionisti. Il Lenovo ThinkPad X280 è un portatile da 12 pollici solido e prestante, dotato di un’ottima autonomia (8-9 ore di utilizzo reale) che renderà sicuramente felici tutti coloro che si ritrovano spesso a lavorare lontano dalla propria scrivania. Questo mini notebook si distingue per il classico design della linea ThinkPad, nero e squadrato, ha un display IPS da 12,5 pollici Full HD (anche touchscreen). Il case è realizzato utilizzando metalli pregiati (carbonio e magnesio) ed è molto resistente. Il peso si attesta sul chilo e 100 grammi. Buone notizie per chi scrive molto: è presente la classica, comoda tastiera ThinkPad, in una versione “in miniatura”, con tanto di trackpoint.

Sono numerose le configurazioni che Lenovo mette a vostra disposizione per questo ThinkPad X270: se l’uso che dovrete farne è di tipo professionale, vi consigliamo di scegliere tra quella con CPU Intel Core i5-8250U (quad-core, 3,40 GHz max) o con i7-8550U (quad-core, 4,00 GHz). Per quanto riguarda la RAM, che è di tipo DDR4, vi consigliamo di rimanere tra gli 8 e i 16 GB, mentre per l’SSD potrete decidere a seconda dello spazio di cui avete bisogno: la capienza massima del disco NVMe è di 1 TB. A prescindere dalla configurazione, le porte rimangono sempre le stesse: ci sono una porta USB Type-C, due porte USB 3.0, ethernet, card reader, HDMI e jack per le cuffie. Presente inoltre lo slot per inserire una sim e navigare sfruttando la rete 4G. Dal momento che si tratta di un prodotto pensato per un tipo di utenza business, troviamo a bordo Windows 10 in edizione Pro.

Puoi acquistare ThinkPad X270 su eBay.

ThinkPad X270
Prezzo: € 1204.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.