Mini notebook da meno di 13 pollici: quali sono i migliori?

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

In questa guida andremo a scoprire i migliori mini notebook, ovvero quei portatili di piccole dimensioni e dal peso contenuto, facili da infilare in borsa o in zaino senza appesantirvi troppo. Se state cercando un PC da poter portare comodamente con voi, in viaggio, all’università, nelle trasferte di lavoro… nelle prossime righe troverete i modelli migliori per ogni esigenza e budget.

Mini notebook: quale comprare

Mini notebook

Scendendo al di sotto delle dimensioni di un 13 pollici c’è tutto un mondo da scoprire: i mini notebook sono portatili con schermi dalle piccole dimensioni (si va dai 10 ai 12 pollici) e dal peso che non supera mai di molto il chilo. All’interno di questa categoria di prodotti è molto facile imbattersi in notebook 2 in 1 con schermo touchscreen: in questa guida abbiamo inserito solo quelli dove il display è inevitabilmente attaccato al corpo principale. Non vi nascondiamo però che, visto che il mercato è un po’ cambiato, è possibile trovare molti più modelli nella nostra guida al miglior tablet 2 in 1.

Nonostante quello dei mini notebook sia un settore abbastanza di nicchia, non vuol dire che si tratti di una scelta assurda. Se infatti tra i notebook da 10, 11 o 12 pollici ci sono molti dispositivi economici dalle schede tecniche modeste, vedremo anche che esistono modelli più costosi con performance elevate. All’interno della nostra guida ai mini notebook troverete rappresentanti di entrambe queste categorie. Questi mini portatili sono contraddistinti da processori di fascia bassa pensati per l’uso in mobilità (Atom o Celeron), insieme ad uno spazio di archiviazione ridotto su memoria flash.

Per permettervi di orientarvi al meglio, abbiamo raccolto in questa guida dedicata ai mini notebook i migliori modelli ordinati per fascia di prezzo, partendo dal più economico. Se avete un budget limitato o non state cercando niente di troppo prestante, troverete subito i migliori portatili per voi. Se invece desiderate qualcosa di più avanzato, scorrete nella guida fino a raggiungere i modelli di fascia alta.

Teclast F5

Se state cercando un mini notebook che metta a disposizione delle specifiche tecniche ed un look moderni, allora in Teclast F5 avete trovato un compagno fedelissimo. Orientato a coloro che vogliono praticamente la comodità della tastiera, un OS per PC e le dimensioni di un tablet, il piccolo F5 del brand cinese è una validissima alternativa ai tablet blasonati. Se volete la comodità di una tastiera fisica perché scrivete molto, beh ci siete. Parliamo di un convertibile a tutti gli effetti: il coperchio superiore si ribalta fino ad arrivare a diventare un vero e proprio tablet spesso, dotato di touchscreen multipunto e di supporto allo stylus.

Frontalmente troviamo un pannello da soli 11.6″ con risoluzione Full HD e delle cornici davvero molto ridotte. Come detto è touchscreen, ed è un pannello più che discreto. Il processore è un Intel N4100, Gemini Lake quad-core con frequenza da 2.40 GHz. Associati non mancano 8 GB di RAM DDR4 e 256 GB di SSD integrati, ottimi per eseguire Windows 10 Home in modo rapidissimo. Presente il supporto alla Wi-Fi ac nonché al Bluetooth 4.2. Lato porte abbiamo jack audio, micro HDMI, Type-C (supporta alimentazione) e micro USB. La batteria integrata, da 26000 mAh, dura tranquillamente fino a sera.

Lascia un commento