Migliori smartband economici: restare in forma senza spendere tanto

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale ad ottobre 2017

 

In questo articolo ci tuffiamo alla ricerca delle migliori smartband economici. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta dello smartband adatta alle vostre esigenze.

Smartband economici quale comprare

In questa guida sulle migliori smartband economici andiamo a fare una cernita dei migliori prodotti fino ad un massimo di 100€. Questa soglia di prezzo non è stata scelta a caso: infatti, molto spesso, oltre questa soglia si inizia ad incontrare smartband pensate per utilizzi un po’ più specifici, come la corsa, il nuoto e via discorrendo. Anche se molto spesso il concetto di “economico” viene accostato a “scadente”, i prodotti presenti in questa guida sono famosi per la loro qualità.

Alcune hanno vendute più di altre – la Mi Band 2 di Xiaomi è ancora oggi la smartband di riferimento entro il range dei 50€ -, ma tutte sono accumunate da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Quasi tutte quelle presenti all’interno della guida sulle migliori smartband economici sono provviste del sensore HR per il battito cardiaco, altre, invece, come la Fitbit Flex 2, sfoggia tecnologie in grado di tracciare automaticamente il tipo di attività fisica svolta. Per una migliore visualizzazione dell’articolo, abbiamo scelto di adottare una rappresentazione in ordine di prezzo crescente.

Iniziamo con il modello più economico arrivando pian piano a quello più costoso; tutte, indipendentemente dal prezzo, vi permettono di tracciare la vostra attività fisica senza alcun tipo di problema, potendo anche contare su applicazioni companion di alta qualità.

Xiaomi Mi Band 2

migliori smartband economici

La Xiaomi Mi Band 2 è stata etichettata in tutti i modi, ma è sicuramente la prima scelta quando si è alla ricerca delle migliori smartband economici . Com’è possibile constatare dal box di Amazon presente un po’ più sotto, con poco più di 30€ è possibile portarsi a casa una smartband di tutto rispetto. La strategia di Xiaomi è sempre la stessa: offrire il miglior compromesso stuzzicando l’interesse degli utenti facendo leva sull’ottimo mix fra design e costo finale del prodotto.

Come abbiamo detto ad inizio capitolo, molte smartband, soprattutto sopra i 100€, iniziano ad offrire delle caratteristiche che spesso non interessano gli utenti alla ricerca di una smartband economica. Nonostante questo sia molto vero, la Mi Band 2 può essere utilizzata anche da chi è uno sportivo casuale, ovvero non totalmente proiettato allo sport agonistico. Uno dei punti di forza della Mi Band 2 è sicuramente l’ottima autonomia così come il tracciamento del battito cardiaco.

Essa può accompagnare l’utente per diversi giorni di utilizzo, sicuramente molti di più rispetto quelli promessi da altre aziende. Il piccolo display OLED da 0,47″ è in grado di mostrare informazioni circa l’attività fisica svolta così come le notifiche in arrivo dal proprio smartphone. L’unica pecca della Mi Band 2 è proprio il display; infatti, in alcune condizioni è difficile leggere le informazioni a schermo, soprattutto quando posti direttamente sotto la luce del sole. Non è poi un grandissimo problema, soprattutto quando si considera il prezzo di listino. Vi consigliamo di dare una letta alla nostra recensione Xiaomi Mi Band 2 per scoprire tutti i dettagli sulla smartband.

Xiaomi Mi Band 2 è disponibile a questo link di Amazon.

Nokia Go

migliori smartband economici

Nokia non solo è tornata ad aggredire il mercato degli smartphone, ma ha messo piede anche nel campo dei wearable dopo aver acquisito Withings, azienda specializzata nello sviluppo di quelle soluzioni che adesso indichiamo come “smartwatch ibridi“. Questo significa che, dal momento dell’acquisizione, tutti i prodotti sotto il brand Withings sono stati automaticamente rebrendizzati in Nokia. Dopo questa breve ma doverosa introduzione, Nokia Go è una smartband decisamente particolare.

A differenza del 99% di smartband presenti sul mercato, Nokia Go monta un display E-Ink. I vantaggi di questa soluzione sono molteplici: da un lato abbiamo un consumo della batteria davvero esiguo, dall’altro la possibilità di sfruttare la smartband anche in pieno giorno, sotto il sole, dove alcune smartband iniziano a mostrare qualche segno di cedimento – vedi la Xiaomi Mi Band 2. Esiste però il classico rovescio della medaglia: se il display E-Ink splende alla luce del sole, risolta quasi completamente illeggibile in condizioni di scarsa luminosità.

Pertanto potremmo dire che Nokia Go è una delle migliori smartband economici per gli sport all’aperto, o comunque in ambienti ben illuminati. La smartband è in grado di registrare i classici elementi come distanza percorsa, passi, calorie bruciate e quant’altro ed offre anche impermeabilità fino a 5 ATM.

Nokia Go è disponibile a questo link di Amazon.

Honor Band 3

migliori smartband economici

Xiaomi non è l’unica compagnia cinese ad essere apprezzata anche nel campo dei wearable. Honor, in questo caso con la sua Honor Band 3, torna nuovamente sulla bocca di molti per le buone qualità della sua ultima smartband. Anche per lei resta vitale il concetto dell’ottimo rapporto qualità/prezzo, questa volta caratterizzato da un miglior approccio per quanto riguarda l’aspetto estetico, un po’ lasciato da parte nella precedente generazione di smartband. Frontalmente troviamo un display con tecnologia P-MOLED che dovrebbe garantire delle ottime prestazioni anche nell’utilizzo all’aperto, sotto la luce del sole.

La Honor Band 3 integra un sensore HR per il battito cardiaco così come altri sensori pensati per il tracciamento dell’attività fisica – passi, distanza percorsa, calorie bruciate, qualità del sonno – anche in piscina. Infatti, grazie alla sua impermeabilità fino a 5 ATM, la Honor Band 3 è indicata anche per gli amanti del nuoto. Proprio come la Mi Band 2 o il TomTom Touch, anche la Honor Band 3 presenta un piccolo tasto soft touch per passare rapidamente da una schermata all’altra.

Honor Band 3 è disponibile a questo link.

Fitbit Flex 2

migliori smartband economici

La Fitbit Flex 2 è l’ultimo dispositivo che consigliamo all’interno della nostra guida sulle migliori smartband economici . Sebbene superi di poco lo scoglio delle 50€, il suo prezzo di listino ha subito un forte calo di prezzo rispetto agli scorsi mesi ed è così diventata ancora più interessante. Come abbiamo visto all’interno della nostra recensione Fitbit Flex 2, si tratta della nuova smartband presentata da Fitbit ad IFA 2016. Rispetto alla generazione precedente, siamo di fronte ad un cambio importante di rotta.

Adesso abbiamo un prodotto più ergonomico, più sottile, leggero e ottimizzato anche per chi ama tracciare i propri allenamenti in piscina. A differenza dei prodotti visti poco più su, Fitbit Flex 2 è l’unica a non avere un display vero e proprio. Il piccolo corpo è munito di una serie di LED RGB che cambiano in base al tipo di informazione che ci vuole comunicare. Il prezzo superiore rispetto alle altre presenti nella nostra guida è in parte giustificato dall’ottima applicazione mobile.

Fitbit è infatti una delle poche aziende ad aver capito che una buona applicazione companion riesce rendere il suo utilizzo ancora più completo. Non avendo un vero display e il sensore HR per il battito cardiaco, l’autonomia ne guadagna parecchio riuscendo a garantire quasi una settimana intera di autonomia. È vero, ci sono dei piccoli compromessi da valutare, ma vi possiamo garantire che si tratta di una fra le migliori smartband economici in circolazione.

Fitbit Flex 2 è disponibile a questo link di Amazon.

Altro

Se non hai trovato quello che stavi cercando, non disperare. Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana fitness tracker:

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi