Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
I migliori notebook professionali: guida all'acquisto

I migliori notebook professionali: guida all'acquisto

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 20 agosto 2020
2477 utenti hanno trovato utile questa guida

Iniziamo questa nuova stagione con una musica completamente diversa e, soprattutto, in HD! Arriva Amazon Music HD, il servizio di streaming audio che spinge tutto sulla risoluzione massima ULTRA HD. Più di 60 milioni di brani a vostra disposizione, con un prezzo pari a 14,99€ al mese per tutti i clienti Amazon, oppure di 5€ aggiuntivi al mese per tutti i clienti Amazon Music Unlimited (abbonamento individuale o family).

Non sapete se ne vale davvero la pena? Se avete delle buone cuffie o un bell’impianto audio, vi assicuriamo di sì ma… non temete, potete provarlo senza impegno. Sì, come al solito Amazon permette di provare il servizio in anticipo e senza impegno, in questo caso fino a ben 90 giorni di utilizzo. Volete attivare la prova? Vi basta recarvi a questa pagina informativa e procedere eventualmente con l’avvio del periodo di prova!

N.B. La guida Notebook professionali è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

C’è una categoria di utenti per cui il computer non è soltanto il compagno con cui trascorrere il tempo libero, ma un vero e proprio strumento di lavoro. Soprattutto se la maggior parte delle vostre attività giornaliere prevede l’utilizzo di un portatile, diventa fondamentale poter fare affidamento su una macchina che non vi lascerà a piedi al minimo imprevisto. In questa guida vi proponiamo una selezione dei migliori notebook professionali: la scelta migliore per chi con il computer ci lavora.

Notebook professionali: quale comprare

 

Col passare del tempo ormai praticamente quasi tutte le professioni di oggi necessitano per il loro svolgimento l’utilizzo di un PC. Fedele compagno ormai anche di chi solitamente siamo abituati a pensare distanti dalla tecnologia, il computer è ormai uno strumento professionale impiegato anche in categorie dove il core è basato sulle attività manuali. L’avvento dei social network, delle attività di marketing ma anche della semplice gestione del magazzino hanno concesso ai PC di arrivare a bussare alla saracinesca di tutti. Va da sé però che, per praticità, è ormai il notebook che si associa a tutte le attività degli professionisti.

I notebook professionali sono ormai una categoria consolidata nell’industria dell’elettronica di consumo ed occupa una posizione più che rilevante: al suo interno troviamo prodotti senza ombra di dubbio impegnativi dal punto di vista del costo, ma adatti a svolgere le attività lavorative più disparate. Non tutti però sono uguali fra di loro. Dunque come scegliere quello che fa più al caso proprio? In questa guida approfondiremo i migliori notebook professionali attraversando svariate fasce di prezzo. Se più in basso troveremo i notebook più adatti all’utilizzo di Office in tutte le sue salse, mail, browser e software specifici come quello per la fatturazione e simili, salendo di prezzo avremo modo di incontrare prodotti più “importanti”.

Non dimentichiamo infatti che i notebook professionali possono essere sfruttati anche per realizzare grafica ad alto livello, nonché modellazione 3D in CAD. Che stiate cercando qualcosa di più o meno elevato non temete: siete finiti nel posto giusto. Ma come abbiamo selezionato per voi i migliori notebook professionali? Come scegliere un notebook professionale per il proprio lavoro? Approfondiamo di seguito i vari criteri selettivi che abbiamo considerato per realizzare la nostra selezione.

Qualità costruttiva e peso

Il primo aspetto nella selezione dei migliori notebook professionali è senza ombra di dubbio la qualità costruttiva. Questa deve essere necessariamente di altissimo livello, e dunque abbiamo scartato tutti i prodotti che non mettono, innanzitutto, uno chassis che non sia costituito in metallo di alta qualità. Fra questi non c’è strettamente uno che va meglio di un altro: spesso troviamo l’alluminio, anodizzato o spazzolato, ma non manca anche il magnesio o in alcuni casi anche gli inserti in carbonio. A prescindere da questo, il telaio deve essere necessariamente robusto e resistente nel tempo, così da potervi accompagnare per anni senza problemi.

Oltre a ciò, l’assemblaggio deve essere di buona manifattura: la tastiera non deve scricchiolare, il touchpad deve essere ben fluido ed ampio e il tutto deve essere solido e resistente anche per il trasporto. All’interno della nostra guida abbiamo selezionato solo i migliori notebook professionali che rispondono a queste caratteristiche. Il buon assemblaggio non deve andare mai a discapito però del peso finale del portatile: stiamo sempre parlando di un notebook professionale, quindi capiterà spesso di portarlo con sé da casa al posto di lavoro, in treno, in autobus o ad appuntamenti in giro. Deve dunque essere leggero. In questo caso, anche se ci siamo mantenuti un po’ più generosi rispetto al classico concetto di Ultrabook, abbiamo selezionato per voi solo portatili che non superano i 2.5 Kg. Tenete ben presente però che spesso si sta molto al di sotto.

Performance

Capito l’aspetto della qualità costruttiva, passiamo a parlare di performance. Sì, perché diciamoci la verità: se dovete lavorarci, il notebook deve essere scattante, fiammante e mai impuntarsi. Per questo abbiamo stabilito dei criteri minimi che ogni notebook per professionisti deve avere, ovvero:

  • Processore recente e di fascia alta: Intel Core i5 o i7 / AMD Ryzen 5 o 7
  • RAM: almeno 8 GB possibilmente DDR4 per i modelli più economici, 16 GB per i premium
  • SSD: memoria interna flash, possibilmente NVMe per maggiori performance
  • Scheda video: recente e integrata per i modelli più economici, dedicata per i premium

Tutti i notebook che non rispecchiano questi standard minimi sono stati messi da parte: non riteniamo che possano corrispondere ad una macchina che, a prescindere da ciò che dovete fare, sia sensato acquistare oggi per lavoro. Ovviamente spendendo di più è lecito attendersi di più. Se ad esempio dovete realizzare dei lavori grafici pesanti, è importante puntare su scheda video dedicata e su RAM abbondante. Diversamente, se vi serve solo un notebook professionale scattante per tutti i software non particolarmente pesanti, è lecito spendere e pretendere un po’ di meno.

Autonomia

Ultimo criterio selettivo non può che essere l’autonomia. Visto che stiamo parlando di prodotti potenti, va da sé che l’autonomia sia un criterio molto variabile. Non per questo però abbiamo voluto far passare la cosa sottogamba. La nostra attenzione in merito di batteria va da ricercare subito all’interno del processore che, come detto, deve essere necessariamente moderno e quindi essere attento ai consumi. Questa caratteristica implicherà che, utilizzando il risparmio energetico, potrete senza ombra di dubbio raggiungere anche la fine del pomeriggio con ancora un po’ di autonomia; abbiamo scartato tutti i notebook che non dispongono di un modulo batteria potenzialmente in grado di raggiungere questo risultato.

Come detto però, l’utilizzo che se ne fa del notebook è molto variabile: se utilizzate software pesanti, tenete la luminosità alta oppure molte schede del browser aperte, non pretendete assolutamente di ottenere questo risultato.

Ma adesso, andiamo a scoprire insieme la nostra selezione dei migliori notebook professionali, ordinati dal più economico fino ad arrivare alle workstation più prestanti e costose.

Notebook professionali: i modelli su cui puntare

MSI Modern 14 A10M

Iniziamo ad approfondire i migliori notebook professionali con una serie di prodotti nati da un brand solitamente associato al mondo del gaming: MSI. Il primo modello che vogliamo approfondire è fondamentalmente dedicato a chi cerca una macchina piccola, compatta, robusta e molto rapida, ovvero MSI Modern 14 A10M. In questo caso siamo di fronte ad una macchina che non vuole strafare in termini di hardware: abbiamo tutti componenti nuovi e scintillanti, ma per le performance grafiche spinte è necessario guardare altrove.

All’interno dello chassis in alluminio spazzolato, molto solido e compatto (spessore di soli 1.59 centimetri, peso di appena 1.18 Kg) troviamo tutto il necessario per svolgere lavori d’ufficio spinti senza problemi. Il pannello anteriore è compatto e fa del portatile un ottimo strumento da portare con sé in giro durante la giornata: abbiamo un pannello Full HD di tipologia LCD IPS ottimo da utilizzare anche in ambienti esterni. All’interno abbiamo un nuovo processore Intel Core i5-10210U di serie Comet Lake, quad-core con clock fino a 4.20 GHz, 8 GB di RAM DDR4 espandibile e storage rapidissimo SSD NVMe da 512 GB. Questo riesce ad avviare Windows 10 Home in soli due secondi senza problemi, e non è uno scherzo.

La scheda video è integrata: si può fare grafica leggera, ma non di più. Ottima la connettività, rappresentata dalla presenza di Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, due porte USB-C 3.2, due porte USB full size 3.2, alimentazione, HDMI (4K), jack audio e lettore di schede SD. C’è davvero di tutto per la vita di tutti i giorni del professionista medio. La batteria non è enorme: con 50 Wh e risparmio energetico è comunque possibile farla durare fino al tardo pomeriggio senza problemi. La tastiera è retroilluminata.

Puoi acquistare MSI Modern 14 A10M su eBay.

MSI Modern 15 A10M

Proseguiamo con un modello un po’ più avanzato e grande. Parliamo di MSI Modern 15 A10M, adatto senza ombra di dubbio sempre per chi non ha particolari esigenze grafiche ma vuole il top per le performance di computazione. Nel telaio di alluminio ultraleggero troviamo un pannello da 15.6″ con risoluzione Full HD e tecnologia LCD IPS, ottimo per l’utilizzo anche in esterna e a fruire informazioni anche da molti software più “complessi”. All’interno troviamo un processore fiammante Intel Core di serie Comet Lake, ovvero l’i7-10510U, quad-core con clock fino a 4.9 GHz. Questo, abbinato ad 8 GB di RAM espandibile e a 512 GB di SSD NVMe, consente di sopportare carichi di lavoro piuttosto pesanti, oltre che ad eseguire Windows 10 Home in un paio di secondi.

Non troviamo una scheda video dedicata, ma è anche vero che quella integrata riesce a svolgere tranquillamente anche grafica 2D, oltre che semplici computazioni grafiche. Se non svolgete una professione che implica l’utilizzo di grafica 3D, state pure tranquilli; Photoshop funziona benissimo. La tastiera integrata è retroilluminata e la connettività wireless è affidata a Wi-Fi ac e Bluetooth 5.0. Lato porte troviamo davvero tanti elementi: alimentazione, una USB full size 3.1, due USB full size 3.2, una USB Type-C 3.2, una HDMI (4K), jack audio e lettore di schede micro SD.

Peso e dimensioni sono ottimi: parliamo di 1.6 Kg e di uno spessore di 1.56 cm. La batteria invece è da 52 Wh e si promette in grado di raggiungere le 9 ore di autonomia, con un po’ di accortezza sicuramente lato energetico. Insomma, uno dei migliori notebook professionali per chi vuole una macchina robusta con grande potenza computazionale, in grado di rappresentare uno strumento ottimo per svariati anni.

Puoi acquistare MSI Modern 15 A10M su eBay.

MSI Prestige 14 A10Sc

Proseguiamo con un altro prodotto di MSI, brand che si è dedicata davvero tanto alla divisione dei migliori notebook per professionisti. In questo caso torniamo sul formato piccolo, da 14″, ma con un concentrato di potenza inaudito. Parliamo infatti di un notebook che segue il reference design di Nvidia per gli Ultrabook, ovvero Max-Q. In cosa consiste? Semplicemente nell’avere un portatile potente anche dal punto di vista delle performance video, grazie ad una Nvidia GeForce GTX-1650 da 4 GB. Il modello preso in esame è MSI Prestige 14 A10Sc.

Il fine ultimo è quello di avere un vero e proprio piccolo concentrato di potenza, adatto anche a coloro che necessitano di fare video editing o grafica 3D on the go, senza limitazioni. All’interno troviamo un pannello da 14″ con risoluzione Full HD IPS, benché esista una versione anche 4K. Il rapporto screen-to-body è elevatissimo, con una superficie pari al 90% rispetto al coperchio superiore. Nel nucleo troviamo un processore Intel Core Comet Lake i7-10710U, esa-core con clock fino a 4.70 GHz. Associati troviamo 16 GB di RAM DDR3 (purtroppo, limitazione del Max-Q) e ben 512 GB di storage SSD NVMe, ottimi per supportare tranquillamente tutte le tipologie di software.

Lato connettività troviamo Wi-Fi ax di nuova generazione e Bluetooth 5.1. Lato porte troviamo due USB 2.0, due USB 3.2 Type-C con ricarica, jack audio e lettore micro SD; minimale e semplice. Troviamo anche una webcam HD ad infrarossi e un sensore biometrico per lo sblocco con impronta digitale La batteria integrata è da 52 Wh e punta a garantire circa 12 ore di autonomia, chiaramente da considerare senza risvegliare in modo eccessivo la scheda video o il processore.

Puoi acquistare MSI Prestige 14 A10Sc su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Apple MacBook Air 13 2020

Se siete fra quei professionisti che non richiedono specifiche tecniche elevatissime ma vogliono puntare su un computer di casa Apple e sul suo macOS, allora c’è Apple MacBook Air 13 2020. Fresco di 2020, il nuovo Air 13 è una ottima alternativa per chi cerca una macchina durevole, portatile e assolutamente adatta a tutti i lavori d’ufficio. Il telaio è in alluminio e compatto, con un peso finale di 1.29 Kg ed uno spessore di 1.61 cm.

All’interno troviamo un display davvero splendido da 13.3″ LCD IPS con risoluzione di 2560 × 1600 pixel, ottima per il livello di dettaglio e per non affaticare la vista. A muovere il tutto troviamo un processore particolare, ovvero l’Intel Core i3-1000NG4 serie Ice Lake, dual-core con clock fino a 3.20 GHz. Assurdo nel 2020 un processore dual-core? Tutt’altro, vista l’elevata attenzione ai consumi introdotti in questo modello. A disposizione troviamo 8 GB di una ottima RAM DDR4 a 3733 MHz e un SSD NVMe da 512 GB purtroppo saldato su scheda, una combinazione ottima per eseguire webOS e tutte le app in pochi secondi.

La tastiera e il trackpad sono ottimi, e le porte sono minimali: abbiamo infatti solo due USB 3.1 Type-C per il collegamento di qualsiasi periferica, per l’alimentazione e per l’output video con standard Thunderbolt 3. Presente anche un jack audio da 3,5 mm. Non è possibile svolgere su di esso operazioni pesanti, ma grazie all’ottimizzazione del software ci si può spingere anche verso i compiti di stress della scheda video. La batteria è senza ombra di dubbio un punto a favore: troviamo un modulo da 50 Wh che offre circa 11-12 ore di utilizzo medio non intensivo.

Puoi acquistare Apple MacBook Air 13 2020 su Amazon o se preferisci su eBay

Huawei MateBook X Pro 2020

Proseguiamo verso la vetta dei migliori notebook professionali e troviamo un prodotto più avvezzo a chi cerca una macchina sì compatta e portabilissima, ma anche molto potente lato computazionale. Se vi serve qualcosa di rapido e con un’occhio di riguardo al design, anche con eleganza, allora dovete dare una chance al recente Huawei MateBook X Pro 2020. Costituito in una particolare lega di alluminio con una finitura davvero splendida, MateBook X Pro è senza dubbio uno degli Ultrabook più portatili di alto livello in assoluto: parliamo di un prodotto con 1.33 Kg e con uno spessore di 1.46 cm decisamente da record.

Aperto il coperchio anteriore troviamo un display davvero stupendo, caratterizzato da un modulo da 13.9″ LTPS con risoluzione da 3000 x 2000 esageratissima e luminosità molto elevata. Il suo rapporto col corpo è davvero elevata, poiché raggiunge addirittura il 91% di screen-to-body. Nota a margine: è touchscreen! All’interno del nucleo troviamo un nuovo Intel Core i7-10510U, quad-core Comet Lake in grado ad arrivare a ben 4.90 GHz. Associati ad esso, nella configurazione che vi suggeriamo, troviamo ben 16 GB di RAM e 1 TB di SSD NVMe, praticamente il top per quanto riguarda un notebook da lavoro. Ottima la tastiera, spettacolare il trackpad enorme e fluido. Notevole anche il comparto audio, particolarmente potente.

C’è anche una bella presenza lato scheda video, cosa da pretendere visto il prezzo. Parliamo di una Nvidia GeForce MX250 da 4 GB di memoria: si può realizzare tranquillamente video editing o grafica non troppo spinta. Lato porte troviamo una USB 3.0 full size, due USB 3.1 Type-C con ricarica e jack audio. L’OS è Windows 10 Home.

Puoi acquistare Huawei MateBook X Pro 2020 su Amazon o se preferisci su eBay

Apple MacBook Pro 16 2019

Arriviamo al livello della nostra guida dedicata ai migliori notebook professionali e incontriamo un paio di prodotti per chi vuole esagerare: in questo caso parliamo di Apple MacBook Pro 16 2019. L’Ultrabook di casa Apple è senza ombra di dubbio il miglior portatile per fotografi, videomaker e utenti creativi che vogliono davvero il massimo da portare sempre con sé. Cosa troviamo al suo interno? Nello chassis di alluminio dalle finiture davvero spettacolari troviamo un display da 16″ con risoluzione 3072 × 1920 pixel, unico nel suo genere ed ottimo anche nella gamma cromatica. Al di sotto tastiera a forbice (criticatissima) e touchpad di ampie dimensioni.

Nel cuore troviamo un processore Intel Core di nona generazione Coffee Lake, l’arcinoto i7-9750H. Sebbene non sia dell’ultima famiglia, è un esa-core che riesce a spingere la propria potenza fino a 4.50 GHz in modalità Turbo. Associati troviamo 16 GB di RAM DDR4 e storage SSD NVMe da 512 GB on-board ultraveloce e purtroppo saldati. Non manca anche una ottima scheda video dedicata, fulcro della sua grande propensione per chi svolge professioni creative: parliamo della AMD Radeon Pro 5300M con 4 GB GDDR6, ottima anche per fare render o grafica 3D. Non manca il Touch ID.

Lato porte troviamo una dotazione molto semplice ma efficace: ben quattro USB 3.1 Type-C con Power Delivery. Presente anche il jack audio da 3.5 mm. Spessore e peso sono ridotti: 1.62 cm e 2 Kg. La batteria è da 100 Wh e si impegna ad arrivare sempre e comunque a fine giornata. Se avete a che fare con video, foto ma anche con musica, questo è il miglior notebook professionale.

Puoi acquistare Apple MacBook Pro 16 2019 su Amazon o se preferisci su eBay

Lenovo ThinkPad X1 Carbon Gen 8

Giungiamo alla vetta della nostra guida alla ricerca del miglior notebook professionale trovando un modello molto particolare, ovvero Lenovo ThinkPad X1 Carbon Gen 8. Il prodotto di casa lenovo è giunto alla sua ottava generazione e squadra che vince non si cambia; anzi, si evolve. Sicuramente più propenso all’utilizzo professionale d’ufficio, è un modello estremamente robusto che riprende il look dai vecchi ThinkPad IBM. Il dispositivo è configurabile in modo approfondito sullo store Lenovo.

All’interno di un corpo robustissimo troviamo un display da 14″, a scelta se Full HD (consigliata) o 4K. Il processore integrato è invece di nuova generazione: parliamo dell’Intel Core i7-10510U in versione classica o vPro, quad-core con clock fino a 4.90 GHz, pronto ad eseguire in modo fulmineo tutti i software. La RAM associata è obbligatoriamente da 16 GB e DDR3 (purtroppo), mentre lo storage è occupato da un SSD NVMe a scelta in tagli da 256 GB fino ad 1 TB. La scheda video è invece integrata, punto forse un po’ a sfavore ma che dipinge perfettamente il target di utilizzo di questo notebook, che non è per i creativi. Ciononostante, si può fare video editing leggero o grafica 2D.

Presenti Wi-Fi ax dual-band o Bluetooth 5.0. Presenti svariate USB 3.1 Type-C, USB 3.1 full size, HDMI, jack audio e porta per espansione con dock di casa Lenovo. Alimenta il tutto un modulo batteria da 51 Wh che, grazie ai consumi ottimizzati del processore, riesce a raggiungere il secondo pomeriggio con risparmio energetico, ma se usato davvero con parsimonia.

Puoi acquistare Lenovo ThinkPad X1 Carbon Gen 8 su Lenovo Store.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2477 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.