Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook 2000 Euro: come e quale scegliere

Notebook 2000 Euro: come e quale scegliere

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 30 gennaio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

 

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare?

N.B. La guida notebook 2000 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

La fascia di prezzo dei notebook 2000 euro è popolata da modelli anche molto diversi tra loro: portatili da gaming, Ultrabook, workstation… Seguite i nostri consigli per individuare la categoria di prodotti più adatta alle vostre esigenze e scegliere il miglior notebook 2000 euro al momento sul mercato.

Migliori notebook 2000 euro: quale comprare

Il vostro budget vi consente di scegliere un notebook 2000 euro e, comprensibilmente, non avete nessuna voglia di fare l’acquisto sbagliato. In questa fascia di prezzo quelli che si incontrano sono i top di gamma, non c’è ombra di dubbio. Ad accomunarli, ottime schede tecniche, materiali premium, assemblaggio curato, display di alta qualità. Ma ci sono una serie di caratteristiche che possono rendere due notebook 2000 euro molto diversi l’uno dall’altro. In che tipo di device ci possiamo imbattere sbirciando tra gli scaffali (fisici o virtuali) di un negozio specializzato? Innanzitutto, troveremo certamente degli Ultrabook. Gli Ultrabook sono portatili contraddistinti da dimensioni contenute e design sottile ed elegante, oltre che da una scheda tecnica di tutto rispetto. Sono particolarmente apprezzati da chi ricerca un’eccellente portabilità, magari perché viaggia spesso con il computer, oltre che da chi semplicemente desidera un notebook bello da vedere, lussuoso e sottile. Un’altra categoria di prodotti, completamente diversa, include invece i computer da gaming. Linee aggressive, dimensioni importanti, dotazione hardware spinta, in particolare per quanto riguarda le schede video: sono queste le caratteristiche peculiari dei portatili più ambiti dai videogiocatori, i cui prezzi possono superare anche di molto i 2000 euro. Infine, c’è chi sta valutando di investire in un notebook 2000 euro perché lo utilizzerà per lavorare: in questo caso, oltre a una componentistica in grado di confrontarsi con software professionali, particolare attenzione sarà posta all’affidabilità del computer. Nessuno vuole un pc che lo lasci a piedi, meno che mai se è da lui che dipende il rispetto di una consegna lavorativa.

Che cosa troverete dunque all’interno di questa guida? La selezione che abbiamo realizzato per voi si concentrerà sui modelli migliori per ciascuno dei profili d’uso individuati. Troverete due proposte principali, quelle che riteniamo avere il rapporto migliore tra qualità, caratteristiche tecniche e prezzo. Qualora un modello specifico non dovesse convincervi, a causa di una caratteristica particolare oppure anche solo perché preferite un altro brand, avrete sempre un’alternativa verso cui orientarvi. Una cosa certamente accomuna tutti i device che incontrerete: si tratta davvero di una selezione di quanto di meglio c’è al momento sulla piazza. Componenti di ultima generazione, materiali e finiture di lusso, qualità costruttiva superiore. Siete pronti per scoprire i top di gamma tra i notebook 2000 euro attualmente sul mercato?

Notebook 2000 euro: Ultrabook al top

Dell XPS 13 9370

Siamo un po’ sotto il prezzo dei notebook 2000 euro, eppure già troviamo uno degli Ultrabook più conosciuti ed apprezzati di sempre. Il Dell XPS è il compagno ideale per chi desidera un portatile molto leggero, prestante e bello da vedere. A vederlo chiuso, sembra quasi un notebook da 11 pollici: merito delle cornici ultrasottili che circondano lo schermo IPS Full HD. Lo spazio risparmiato è nettamente percepibile e, pur mantenendo il comfort e l’usabilità dei 13 pollici di display, ci troviamo di fronte all’Ultrabook più piccolo della sua categoria. Anche il peso è ridotto: solo 1,2 kg, grazie anche all’uso dell’alluminio per rendere il case leggero e resistente.

Esistono diverse configurazioni in cui è possibile acquistare il Dell XPS 13, ma un budget di 2000 euro ci consente di puntare al top: Intel Core i7 di ultima generazione (i7-8550U: quattro core fisici, otto virtuali, frequenza di clock di 1,80 GHz che arriva ad un massimo di 4,00 GHz in burst), 16 GB di memoria RAM LPDDR3, SSD da 512 GB. La scheda video è integrata, la Intel UHD Graphics 620. Il processore i7 ULV offre il giusto bilanciamento tra una discreta potenza (difficilmente lo metterete in difficoltà con i task più comuni) e dei consumi ragionevoli: l’autonomia raggiunta con un utilizzo base supera infatti le 11 ore. Per quanto riguarda la connettività, troviamo 2 Thunderbolt 3, 1 USB-C 3.1 (con PowerShare), lettore SD e jack audio da 3,5mm.

Puoi acquistare Dell XPS 9370 su Amazon su ePrice o su eBay

Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018

I ThinkPad di Lenovo sono Ultrabook orientati alla produttività: materiali di lusso, alta qualità costruttiva, le tastiere migliori che possiate trovare su un portatile e tantissime possibilità di customizzazione. Se il vostro budget vi permette di guardare ai notebook 2000 euro, questa serie è senza dubbio tra le prime da considerare.

Lenovo ThinkPad X1 Carbon è un ultraportatile con schermo da 14 pollici: una diagonale non diffusissima che potrebbe rivelarsi davvero la quadratura del cerchio per coloro che cercano una buona portabilità, ma reputano un display da 13 pollici già troppo piccolo. Come suggerisce il nome, il case dell’X1 Carbon è realizzato in fibra di carbonio e magnesio. Il peso? Poco più di 1,1 kg. Degna di nota è la tastiera ThinkPad: chi l’ha già utilizzata lo sa bene, si tratta di una delle migliori keyboard attualmente montate su un portatile. Uno degli aspetti più interessanti di questo notebook riguarda le numerose possibilità di personalizzazione offerte da Lenovo. È possibile scegliere il tipo di display: Full HD antiriflesso, touchscreen… è anche prevista una versione con schermo WQHD da 500 nit, molto luminoso e bello da vedere.

Anche per quanto riguarda i componenti interni c’è una buona possibilità di scelta. Noi per questa guida ai migliori notebook 2000 euro abbiamo selezionato la versione con CPU i7-8550U (Kaby Lake Refresh, quattro core fisici, otto virtuali, frequenza di clock di 1,80 GHz che arriva ad un massimo di 4,00 GHz in burst), 16 GB di RAM LPDDR3, SSD da 512 GB. Ma è possibile spingersi fino ad un più prestante i7-8650U o, se non vi serve tutta questa potenza, risparmiare qualcosa scegliendo un Core i5. Anche RAM e memoria SSD sono customizzabili. Tutte le versioni sono accomunate dalla stessa dotazione di porte: ci sono 2 Thunderbolt 3, 2 USB 3.0 di dimensioni standard, HDMI, jack audio e lettore microSD. Accanto a una delle Thunderbolt troviamo il connettore per la docking station. Se quest’ultima non fosse attaccata, si può utilizzarlo come porta ethernet, tramite l’adattatore incluso.

Puoi acquistare Lenovo ThinkPad X1 Carbon su Lenovo.

Notebook 2000 euro: i portatili da gaming

MSI GE73 Raider

Tra i gaming notebook 2000 euro che equipaggiano i nuovi processori Intel Coffee Lake abbiamo selezionato l’MSI GE73 Raider. Su questa fascia di prezzo anche i videogiocatori più esigenti troveranno il prodotto giusto per godersi i propri titoli preferiti senza nessuna rinuncia. Chi altro potrebbe apprezzare questo notebook? Se il design aggressivo e la keyboard colorata non sono un problema, anche un professionista che ha bisogno di una soluzione decisamente potente (sia per quanto riguarda la CPU, ma soprattutto lato video) potrebbe valutare questo MSI.

L’MSI GE73 Raider è un portatile caratterizzato da un grande display da 17,3 pollici (se la diagonale vi sembra eccessiva, considerate il fratello minore GE63). Il pannello è un TN 120 Hz, di buona qualità (è adatto anche per l’editing immagini). Il case del portatile è nero, realizzato in plastica e alluminio, con dettagli colorati e logo sul coperchio. La tastiera è dotata di tasti a corsa breve che restituiscono un feedback deciso. Presente la retroilluminazione (RGB, 3 livelli).

Cosa si nasconde sotto il case di questo Raider? Il processore, Intel Core i7-8750H (un esa-core con 12 thread virtuali, frequenza minima di 2,20 GHz che arrivano a 4,10 GHz in burst) è affiancato da 16 GB di RAM DDR4, un veloce SSD NVMe da 256 GB e hard disk meccanico da 1 TB. Ma il cuore pulsante di una macchina da gaming è la scheda video: qui abbiamo la Nvidia GeForce GTX 1070 (8 GB di memoria dedicati). La GTX 1070 è uno dei migliori chip grafici della generazione GTX 10 ed è in grado di confrontarsi in game con alti dettagli anche a risoluzione 4K. In questo portatile che, come abbiamo detto ha uno schermo un Full HD, il risultato sarà un’esperienza di gioco estremamente fluida (complici i 120 Hz di refresh rate dello schermo) e piacevole. Bene il raffreddamento: due ventole e numerose heatpipes mantengono le temperature sotto controllo; per quanto riguarda la loro rumorosità, rimangono appena percettibili se non si sforza molto il pc, mentre sotto stress il rumore si fa sentire. Lato connettività abbiamo 1 USB 3.1 Type-C, 3 USB 3.1, HDMI (che supporta output 4K@60Hz), porta mini display, porta ethernet, card reader, jack in entrata per il microfono e in uscita per le cuffie.

Puoi acquistare MSI GE73 Raider su Amazon.

MSI GE73 Raider
Prezzo consigliato: € 2299Prezzo: € 1999

Gigabyte Aero 15w

Chi ha detto che i portatili da gaming sono tutti dei mattoni intrasportabili? Se questo poteva essere vero fino a qualche anno fa, oggi iniziano a spuntare sul mercato modelli, come il Gigabyte Aero 15w, che offrono delle ottime performance in game, ma pesano quanto un notebook tradizionale (e a volte anche meno).

Il Gigabyte Aero 15 è un portatile da gaming da 15,6 pollici dalle dimensioni contenute. Riesce ad essere tra i più compatti della sua categoria grazie alle cornici sottilissime che racchiudono lo schermo, un ottimo pannello IPS antiriflesso Full HD, con calibrazione dei colori certificata Pantone. Il case ha uno spessore di soli 1,9 cm, mentre il peso complessivo arriva a 2,1 kg. L’Aero 15w è disponibile in colorazione all-black, molto sobria ed elegante: nulla a che vedere con il classico e vistoso look dei notebook da gioco. La keyboard comunque è retroilluminata (RGB) e dà un tocco di colore al tutto. Nonostante gli spazi risicati, i tasti hanno una buona corsa.

Sotto la scocca del Gigabyte Aero 15w ci sono un processore i7 di ultima generazione (i7-8750H, esa-core con 12 thread virtuali, frequenza di clock di 2,20 GHz, max 4,10 GHz), 16 GB DDR4 di RAM, SSD da 512 GB. La scheda grafica è una Nvidia GeForce GTX 1060 con 6 GB di memoria dedicata, perfettamente in grado di confrontarsi con tutti i titoli moderni alla risoluzione nativa del portatile. A livello di porte troviamo 1 Thunderbolt 3, 3 USB 3.1, HDMI, porta mini display, porta ethernet, jack audio da 3,5 mm e un lettore di SD.

Puoi acquistare Gigabyte Aero 15w su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook 2000 euro: scelte sicure per i professionisti

Dell XPS 15 9570

Abbiamo incontrato il suo fratello minore all’inizio di questa guida ai notebook 2000 euro. Ma se state guardando alle performance più che al massimo della portabilità, non ci sono dubbi: scegliete il Dell XPS 15.

Il Dell XPS 15 9570 mantiene le linee sottili che caratterizzano questa fortunata serie di notebook: cornici e spessore ridotti ne fanno un portatile da 15,5 pollici meno ingombrante rispetto alla media. Il peso rimane sotto i 2 kg. La scocca è realizzata con vari metalli pregiati, l’assemblaggio e la stabilità sono ottime. Il display, un pannello IPS con risoluzione 4K (disponibile anche in Full HD), è luminoso e definito.

Quella che vi consigliamo è la versione del Dell XPS 15 appena aggiornata dal produttore ed equipaggia infatti il nuovo processore Intel i7-8750H (esa-core, 2,2 GHz di frequenza di clock, massimo 4,10 GHz). Abbiamo poi 16 GB di RAM DDR4, un SSD da 512 GB e una scheda grafica dedicata Nvidia GTX 1050 Ti con 4 GB di memoria dedicata (dalle prestazioni più spinte rispetto alla 1050 normale). Questa dotazione permette al notebook di confrontarsi senza problemi anche con quei programmi che richiedono anche una discreta potenza lato VGA, oltre che a livello del processore. Decisamente buona la batteria, che con un utilizzo base vi farà toccare e superare le 9 ore: davvero un’ottima notizia per chi desidera un pc che lo accompagni fino al termine di una giornata lavorativa che non sempre si limita alle 8 ore… Uno sguardo alla connettività: presente una Thunderbolt 3, 2 USB 3.0 standard, HDMI, jack audio e card reader.

Puoi acquistare Dell XPS 15 9570 su Amazon. In alternativa Dell XPS 15 9570 è disponibile nella variante Dell XPS 15 9570 (4K e tastiera tedesca).

MacBook Pro 13 2018

È solo da qualche mese che è sbarcato sul mercato il nuovo MacBook Pro 13 (versione con Touch Bar). Da sempre una delle soluzioni preferite dai professionisti in tutto il mondo, come potevamo non includerlo nella nostra guida ai notebook 2000 euro?

Non sono visibili allo sguardo i cambiamenti che contraddistinguono questa nuova versione del MacBook Pro 13. Il case è analogo a quello del modello precedente: realizzato in metallo e disponibile nelle due colorazioni alluminio e space gray. Il peso arriva a 1,4 kg. Uno dei punti di forza di questo notebook è senza dubbio lo schermo: si tratta di un display Retina da 13,3 pollici (risoluzione 2560 x 1600 pixel), tra i più luminosi della sua categoria (500 nit). È presente la funzionalità True Tone, già conosciuta dagli utilizzatori di Ipad Pro, che regola automaticamente il tono dei bianchi a seconda della luce, per offrire un’esperienza visiva ottimale. Buona la tastiera (meno rumorosa e delicata di quella equipaggiata sul modello precedente) e ottimo l’ampio touchpad, ricoperto da una lastra di vetro. Particolarità di questo modello è la Touch Bar, il piccolo schermo presente sopra la tastiera che sostituisce i tasti funzione.

Ma cos’è che cambia sotto il telaio? Apple ha aggiornato il MacBook Pro 13 (solo la versione con Touch Bar) e il MacBook Pro 15 dotandoli dei nuovi processori Intel Coffee Lake. In particolare il modello che stiamo esaminando è equipaggiato con un Intel i5-8259U (quattro core fisici e otto virtuali, 2,30 GHz di frequenza base, fino a un massimo di 3,80 GHz), 8 GB di RAM LPDDR3, scheda grafica Intel Iris Plus Graphics 655 (una spanna sopra le integrate standard Intel). L’SSD parte da una dimensione minima di 256 GB per arrivare fino ad un massimo di 2 TB. Ottima la durata della batteria, che supera le 14 ore, a patto ovviamente di non usare il notebook in modo intenso. Chiudiamo con qualche informazione per quanto riguarda la connettività: abbiamo ben 4 Thunderbolt 3, oltre a un jack audio da 3,5 mm. Assenti porte USB di dimensioni standard: sarà necessario acquistare un adattatore per connettere tutte quelle periferiche che richiedono questo tipo di interfaccia.

Puoi acquistare MacBook Pro 13 2018 su eBay o se preferisci su Amazon In alternativa MacBook Pro 13 2018 è disponibile nella variante MacBook Pro 13 2018 (SSD da 256 GB).

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.